RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Roma, la carica di Dybala prima del Feyenoord: "Tutto per De Rossi e i tifosi"

Paulo rilascia una lunga intervista in Arabia: da Messi a Ronaldo, da Scaloni ad Allegri e Mourinho, passando per il futuro, ecco le sue verità
Mercoledì 21 febbraio 2024
La Roma si aggrappa a lui e a Lukaku, soprattutto, per passare domani il turno di Europa League contro il Feyenoord. Paulo Dybala non ha dimenticato la notte di Budapest e le lacrime e non ha dimenticato neppure che, quando è arrivato a Trigoria nel 2022, aveva due obiettivi: vincere e far tornare la Roma in Champions. Non sono cambiati e il campione argentino lo racconta chiaramente in una lunga intervista al quotidiano arabo "Al Arabi Al Jadeed" in cui parla di tutto: da Allegri a Mourinho, passando per Scaloni e finendo a Daniele De Rossi: "Lui è stato un'icona della Roma da giocatore e ora è a pieno titolo impegnato nel suo nuovo ruolo. Sta trasmettendo le sue idee ed è davvero stimolante lavorare con lui. Voglio dare il massimo per questa squadra e per i tifosi che mi ha accolto in un modo incredibile. Vorrei ottenere un risultato positivo e raggiungere la Champions League quest'anno". E il futuro? Dybala non si sbilancia: "Al momento, il mio futuro è la prossima partita, e poi vedremo cosa succede. Ma gioco nella Roma e mi vedo con la Roma".

Dybala, le parole per Allegri e Mourinho
"Lavorare con Mourinho è stato stimolante e ha rappresentato una crescita significativa per me. Parliamo di un allenatore che ha fatto tanto nella sua carriera senza dubbio mette in campo la sua esperienza e ti aiuta a crescere come calciatore. Onestamente, non so cosa gli riservi il futuro, ma sono sicuro che continuerà in un top club. Allegri? Essere allenato da lui è stato fondamentale nella mia carriera in due momenti diversi. Quando sono arrivato alla Juventus dal Palermo ero molto giovane ed sono entrato in una squadra con giocatori straordinari come Buffon, Chiellini, e tanti altri campioni come Tevez, Higuain e poi Cristiano Ronaldo. Ero giovane ma maturai rapidamente e ho imparato molto da Allegri e dai miei compagni. Erano anni bellissimi, in cui abbiamo ottenuto molto. La seconda volta ero più maturo e abbiamo lavorato in modo diverso, ma sempre con quel valore aggiunto che Allegri porta con sé: voler sempre vincere e lavorare per la vittoria".

Dybala e la gioia per il Mondiale vinto
"Non è mai facile descrivere le emozioni di quel 18 dicembre, di quella notte perché è stata l'emozione più grande della mia carriera. Quando ho alzato la Coppa, ho pensato a mio padre, alla mia famiglia, perché realizzavo anche il loro desiderio più grande: vincere con l'Argentina, il mio Paese. Non dimenticherò mai la Coppa del Mondo in Qatar e sono felice che un giorno potrò raccontarlo ai miei figli. Sarà bellissimo. Coach Scaloni potrebbe riuscire ovunque. Ha una competenza tattica immensa ed è stato anche un giocatore significativo qui in Europa. Ha la capacità di interagire con i suoi giocatori e trasmette le sue idee eccezionalmente bene, e ha uno staff eccellente. Lui potrebbe allenare ovunque, ma ovviamente spero che rimanga in Nazionale per molto tempo e insieme possiamo vincere più titoli".

Dove giocherà Dybala in futuro? Le risposte sul campionato arabo
"La crescita della Lega araba negli ultimi due anni è stata incredibile, sia in termini di giocatori e club, ma anche in termini di qualità del gioco. Ho guardato diverse partite in tv e sono rimasto impressionato sia dal livello di gioco che dalla passione i tifosi, con gli stadi sempre pieni. Il calcio è davvero amato dai più giovani generazioni. Inoltre, molti dei miei compagni di squadra argentini giocano lì, e loro spesso ne parlano bene. Giocare la Supercoppa in Arabia Saudita (nel 2019, ndr) è stata chiaramente una nuova esperienza per me. Non ero mai stato in Arabia Saudita ed è stata un'esperienza molto positiva. Ero già colpito dalla passione dei tifosi per il calcio e dalla loro dedizione allo sport. Ma in questo momento gioco nella Roma e mi immagino con la Roma. Sicuramente il campioanto arabo è uno dei più importanti, insieme a MLS e campionati europei".

Messi o Ronaldo? La risposta di Dybala
"Da Ronaldo ho imparato la dedizione allo sport, questo atteggiamento verso la vittoria. Tuttavia, giocare con Lionel Messi era il mio sogno d'infanzia. Messi è una continua ispirazione, per noi che abbiamo la fortuna di vederlo al nostro fianco il campo. È una gioia che non dimenticherò mai di aver condiviso con lui la Coppa del Mondo. Quanto a Cristiano Ronaldo: è un campione. Giocare insieme lui è stato bellissimo per me, ma è stato anche un modo per imparare dalla sua dedizione e, soprattutto, la sua costante voglia di vincere e migliorarsi. Non mi sorprende che se la passi bene anche in Arabia Saudita. In ogni caso lui, Messi e Higuain sono stati i miei tre compagni preferiti". E il gol preferito? "Se dovessi sceglierne uno, direi il gol contro l'Inter nella stagione 2019/20, con assist di Ramsey. E poi il rigore al Mondiale, quello è più importante di tutto". Dybala, al termine dell'intervista, dice anche come gli piacerebbe essere ricordato: "Come un giocatore di talento che ha sempre cercato di dare tutto in campo. Ma mi piacerebbe anche essere ricordato come un giocatore capace ispirare la bellezza del calcio alle generazioni più giovani, capaci di esserlo esempio da seguire dentro e fuori dal campo. Questa sarebbe la cosa più importante".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 22 apr 2024 
Mourinho, stoccata alla Roma: "In quel club ero il parafulmine"
Josè Mourinho torna a parlare della sua esperienza alla Roma, il contesto è quello del The Telegraph. Lo Special One si toglie qualche sassolino dalla scarpa.
Abraham è pronto, ma per riprendersi la Roma serve un finale da sogno
Abraham torna a guidare il fronte d'attacco romanista. 323 giorni dopo l'infortunio che lo ha visto fermarsi per quasi un anno. Ora l'inglese vuole dimostrare il proprio valore.
L'incontro che non ti aspetti: Mourinho e Montella seguono insieme il Liverpool sugli spalti
L'allenatore portoghese e l'ex "aeroplanino" giallorosso hanno seguito insieme in tribuna il match tra il Fulham e il Liverpool
 Dom. 21 apr 2024 
Azmoun, un'occasione per restare: l'attaccante iraniano vuole solo la Roma
Azmoun affretta i tempi: l'attaccante, dopo un mese di stop, è pronto a rientrare al servizio di De Rossi. L'iraniano vuole una chance contro il Bologna e non solo. La situazione.
Roma dal cuore d'oro: tutte le associazioni aiutate dalla raccolta fondi per Mancini
Un'esultanza prima, una multa poi: il caso Mancini dopo il Derby contro la Lazio ha generato la raccolta fondi dei tifosi, il calciatore ha voluto che tutto venisse devoluto in beneficenza. L'elenco delle associazioni supportate.
 Ven. 19 apr 2024 
Rinnovo De Rossi: tutti i dettagli del contratto che verrà firmato dal tecnico
Dan e Ryan Friedkin hanno voluto dimostrare la loro piena fiducia nell’allenatore a poche ore dalla grande sfida di Europa League contro il Milan all'Olimpico
 Mer. 17 apr 2024 
Milan-Roma, il tifoso che ha commosso l'Italia: cosa sappiamo di lui
Edoardo, un tifoso malato terminale che alla vigilia di Milan-Roma ha espresso un ultimo desiderio: vedere vincere i giallorossi. L'Europa League come atto finale. Cosa sappiamo del ragazzo.
Roma, tutti a disposizione per il Milan: out solo Ndicka
De Rossi a Trigoria ha trovato i propri titolari con la sola assenza dell'ivoriano. Anche Sardar Azmoun si è allenato con il gruppo in vista del suo rientro dopo l'infortunio occorso in nazionale
Roma-Milan, emergenza centrali per De Rossi: le possibili scelte
N'Dicka non potrà scendere in campo dopo il malore di Udine, mentre Huijsen è fuori dalla lista Uefa
Roma-Milan, il programma della vigilia: gli orari di conferenza e rifinitura
La conferenza stampa di De Rossi e Pellegrini è in programma alle 13, rifinitura nel pomeriggio
 Mar. 16 apr 2024 
Giallorossa dall'animo Green: l'iniziativa della Roma in occasione dell'Earth Day
La Roma si prepara all'Earth Day con un'iniziativa speciale: il progetto Green dei giallorossi.
Roma, Simplicio torna a Trigoria: la foto con De Rossi emoziona i tifosi
Roma, a Trigoria torna un grande ex. Fabio Simplicio, rimasto nel cuore dei tifosi, ritrova DDR al Fulvio Bernardini. La foto emoziona i tifosi.
N'Dicka, esclusi problemi cardiologici e neurologici: fra un mese in campo
La carriera del difensore giallorosso non è a rischio: tutti i dettagli su questa bella notizia
Lukaku ha spezzato il digiuno: è a un passo dai 300 gol in carriera con i club
Il belga vuole ripetersi già nella sfida europea contro il Milan
Roma-Milan, De Rossi ha in mente questa mossa: le ultime
Passata la paura per N’Dicka, la squadra si concentra sulla sfida di ritorno contro i rossoneri che vale la semifinale di Europa League
N'Dicka potrà tornare a giocare: spunta già la data sul possibile rientro in campo
Il difensore ivoriano dovrà aspettare un po' di tempo, ma la sua carriera non è a rischio
 Dom. 14 apr 2024 
Roma, José Fontes nuovo ds? Le ultime
I Friedkin potrebbero optare per una decisione interna. Il portoghese fa parte del reparto scouting della società giallorossa dal 2021
 Gio. 11 apr 2024 
E' il giorno di Milan-Roma: le scelte di De Rossi a poche ore dal match
ElSha e Dybala davanti alle spalle di Lukaku. Spinazzola agirà a sinistra, nessun dubbio al centro con Cristante, Paredes e capitan Pellegrini
 Mer. 10 apr 2024 
Mancini ringrazia i tifosi: "Pagherò io la multa, somma raccolta in beneficenza"
L'intervento di Gianluca Mancini su Instagram, in risposta alla raccolta fondi creata dai tifosi della Roma dopo i fatti relativi al derby.
Milan-Roma, il programma della vigilia dei giallorossi
Gli orari della rifinitura e della conferenza stampa
 Mar. 09 apr 2024 
Milan-Roma, De Rossi e l'appuntamento con il destino: i retroscena legati al match
Milan-Roma significa tanto per Daniele De Rossi. Retroscena e significati di una partita fondamentale.
 Lun. 08 apr 2024 
De Rossi, cappellino "speciale" dopo il Derby: allenamenti tra novità e sorrisi
Daniele De Rossi dirige la squadra con il tipico cappellino ASR, indossato anche all'Olimpico dagli ultras giallorossi. Sorrisi e tranquillità dopo una vittoria pesantissima.
Pellegrini con il figlio a Trigoria: "Campione di papà". FOTO
Capitan Pellegrini porta il figlio a Trigoria: le foto diventano virali!
Roma, dirigenti a cena con Manuel Pellegrini? Ecco la verità
La notizia di una cena tra Manuel Pellegrini e la dirigenza giallorossa si era diffusa poche ore dopo il derby
Roma, giornata di riposo: gli allenamenti a Trigoria riprenderanno domani
La Roma è tornata ieri ad allenarsi in vista dell'andata dei quarti di Europa League,...
Mancini, la commovente dedica di sua moglie dopo il derby
Elisa Baggiani ha condiviso sui social delle parole bellissime
La dedica di De Rossi al padre: "Ho imparato molto da lui"
Le parole del tecnico giallorosso hanno emozionato tutti i tifosi
 Ven. 05 apr 2024 
La Roma aspetta Dybala e Lukaku: mai in gol nel derby con la Lazio
Big Rom e la joya, spesso decisivi, non hanno ancora segnato nella stracittadina romana
Roma-Lazio, Celik favorito su Karsdorp a destra. Dybala titolare
Sono pochi i dubbi di formazione di De Rossi a poco più di 24 ore dal derby
Lukaku e Dybala ancora a secco nel derby: De Rossi punta su di loro
Il belga e l'argentino non hanno ancora lasciato il segno contro la Lazio
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>