RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

DE ROSSI: "Primo tempo brutto, ho fatto casino io. Huijsen imparerà, si va avanti e si cresce"

FROSINONE-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Non avevamo mai sofferto così tanto, ero nervoso. Voglio che ci sia chiarezza sul portiere titolare, ora è giusto dare spazio a Svilar"
Domenica 18 febbraio 2024
Dopo il primo gol non ha esultato tanto e sembrava ancora arrabbiato per il primo tempo della sua squadra.
"Vincere una partita iniziata con quei 45 minuti pesa tantissimo. Il primo tempo è stato brutto, non mi è piaciuto. Ero nervoso. Poi l'hanno ammonito ed ero doppiamente nervoso. Tenere in campo un 2005 ammonito con tutto lo stadio ammonito non è facile, era un pericolo, non me la sono sentita e l'ho dovuto cambiare. Non mi è piaciuto il primo tempo, non avevamo mai sofferto così da quando sono arrivato. Bravissimi loro, io conosco l'allenatore. L'avevo detto che avrebbe giocato con coraggio, ma non possono mangiarci così. Ero nervoso".

Il gol di Huijsen? Cosa le ho detto?
"Io ancora non ho capito cosa ha fatto per essere ammonito. Il dito? È un peccato... però secondo me non è niente di grave, è una scemenza. È giovane, ha l'età di mia figlia, imparerà. Io ho fatto tante scemenze in campo e non posso fargli la morale. Imparerà. Quello che posso dirgli è che gli è costato 45 minuti in Serie A e a noi dover fare un cambio. Non è una cosa gravissima, si va avanti e si cresce. La prossima volta non lo farà".



Si inizia a vedere la Roma di De Rossi, una Roma che prende in mano la partita. Nel primo tempo meno però:
"Sì, verissimo. Nel primo tempo ho fatto casino io, ho cambiato la squadra, cambiando le caratteristiche del giocatore che gioca sotto la punta. Finora ci aveva portato bene, ci aveva dato risposte positive avere una mezzala, trequartista di palleggio. Oggi ho messo un giocatore più offensivo come Azmoun. Sono cose che si possono fare, ma vanno provate, noi avevamo solo un giorno. Io ho sbagliato, però è esperienza anche questa. Il secondo tempo mi è piaciuto molto. Dobbiamo analizzare cosa è andato e cosa no. Potremmo fare la partita per 90 minuti, soprattutto con squadre come il Frosinone che per valori è inferiore".

La Roma ha un nuovo portiere titolare?
"La Roma ha due portieri eccezionali. Dal primo giorno ho detto che lì voglio ci sia chiarezza su chi è il titolare e chi è il secondo. Adesso, per come ha giocato anche stasera, è giusto dare spazio a Mile. È giovane, è un valore per la società. Abbiamo grandissima fiducia in lui e ce l'avremo anche quando sbaglierà. Non può fare tutte le partite così".

Il cambio di Lukaku?
"È stato un cambio tattico. Non mi è piaciuto come giocavamo con i due attaccanti. Romelu ha giocato 1000 partite quest'anno, ci serve fresco. Nel brutto primo tempo fatto, Azmoun mi è piaciuto di più e l'ho tenuto in campo. Io faccio l'allenatore e faccio le scelte, devo scegliere chi far giocare. Non è una bocciatura per Romelu. Era difficile per lui giocare perché abbiamo fatto un brutto primo tempo, abbiamo tenuto poco palla. L'attaccante da solo soffre. Avrei dovuto fare 11 cambi. Quando giocano tutti, la responsabilità è dell'allenatore. Se giocano male in pochi, allora puoi accollare la colpa ai giocatori".

Azmoun?
"È un attaccante prestato alla trequarti o un trequartista prestato alla zona offensiva. La mia idea era far giocare Aouar, che è un altro giocatore di grande qualità. Poi però ho visto bene Azmoun e ho voluto mettere lui. E per trovare questi automatismi però serve più tempo. Però mi è piaciuto. Nel secondo tempo il Frosinone è calato perché non poteva tenere così 90 minuti".

La prima in Europa all'Olimpico?
"Sono felice di essere qui e vivere tutte queste prime volte. Oggi ero emozionato perché era la prima in trasferta col settore ospiti pieno. Queste cose mi emozionano sempre, mi emozionavano anche da giocatore. Ora è un mondo nuovo che sto ri-scoprendo. Sono serate che mi fanno bene e mi fanno sentire bene. Finché durerà, darò il 100%per farle diventare vincenti".

*** *** ***


DE ROSSI IN CONFERENZA STAMPA

Come nasce l'idea di giocare col 4-2-3-1?
"Forse non è stata una scelta felicissima, è palese. Volevo giocare alla stessa maniera con Aouar al posto di Pellegrini, ma ho visto molto vivo Azmoun in allenamento. Ho provato a metterlo sotto, ho fatto io un po' di casino. Non puoi cambiare così tanto una cosa quando stava andando bene e hai solo un giorno per provarla. Ci credo nel lavoro e nel campo, non è sufficiente per provare. Meno male che ho giocatori forti che l'hanno sbloccata con una gemma. Nessuno ci aveva fatto soffrire così tanto, ma sono andati male tutti e 10".

Svilar ha preso ulteriore vantaggio su Rui Patricio? Huijsen?
"Scommetterei sul loro futuro ad occhi chiusi. Non mi interessa l'età sul documento, continuerò a darglielo. Mile ha dato dimostrazione di sostanza, quando un portiere sta in stato di grazia lo vedi in una certa maniera, ma ci ha salvato nel primo tempo, ha giocato bene con i piedi ed è formidabile e avrà lo spazio che merita. Huijsen è favoloso, è capace di fare quello che ha fatto nel gol ma non può permettersi di essere soffice, morbido. Se può metterci quell'intensità diventerà uno a cui chiedere i biglietti per andare a vedere le finali di Champions. Non me la sono sentita di tenerlo in campo, un 2005 ammonito con lo stadio che lo fischia. Abbiamo sprecato un cambio, gli ho chiesto scusa. Ha fatto una scemenza, ha sbagliato, ha perso 45 minuti di Serie A ma ha imparato qualcosa".

Bove non ha giocato.
"Non mi frusto o mi pento, faccio un'analisi. È molto importante per noi, ci serve sempre e ci servirà in futuro. Oggi ho fatto una scelta, non penso che avrebbe cambiato il primo tempo. L'ha preparata meglio Di Francesco, andavano tanto più forte e forse l'hanno pagata poi. Non vincevamo le seconde palle, facevamo un tocco in più, non penso che un giocatore in più avrebbe cambiato la sostanza".

Si è rivisto Smalling: come sta?
"L'ho visto bene oggi e negli allenamenti. È un infortunio lungo, sono contento di tutti gli altri difensori. Ci sta dando segnali positivi, sta andando liscio e tranquillo come gli altri. Ovvio che non possiamo buttarlo dentro 90 minuti, non sappiamo se gli farà bene e andiamo avanti piano piano sempre concordando tutti con lo staff medico".

Su Angelino.
"Mi piace molto. È un ragazzo fantastico, ha qualità da Serie A e da Roma. Può stare in qualsiasi squadra del mondo a livello tecnico, si sta adattando in fretta. Il nostro modo di costruire a tre lo penalizza, vorrei farlo spingere ancora di più perché sta anche meglio fisicamente. Lui perfetto, tatticamente dobbiamo trovare il modo per farlo spingere ancora di più. Ci aiuta dietro, ma perdiamo un giocatore fantastico dalla metà campo in avanti".

*** *** ***


DE ROSSI AI CANALI DEL CLUB

"Due tempi così diversi non possono andare bene. Il primo tempo è una roba brutta. Nessuno ci aveva messo così in difficoltà, proprio dal punto di vista del gioco. Ci hanno mangiato sulla pressione, le seconde palle, le geometrie. Loro non meritavano di andare sotto. Nella rirpesa la squadra ha reagito, era inevitabile fare meglio. Forse quando cambi la formazione, devi avere più giorni per provarla. La prossima volta lo faremo quando avremo più tempo per provare".

Tante buone indicazioni: Svilar, Huijsen, Baldanzi...
"Sì, dopo una vittoria tutto sembra rose e fiori. Io però devo analizzare anche il primo tempo, perché non sempre ti dice bene e non sempre il portiere fa tutte quelle parate".

I tifosi erano tantissimi anche qui:
"La distanza è poca, erano in tantissimi ma lo sono sempre. Me li ricordo a Tromsø, quindi figuriamoci. Non ho dubbi che riempiranno lo stadio giovedì. Spero che sarà uno di quei Olimpico che fanno le fiamme, perché abbiamo bisogno di loro".


COMMENTI
Area Utente
Login

Allenamento - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 21 apr 2024 
Lukaku, obiettivo Bayer Leverkusen: il piano per averlo in Europa League
Romelu Lukaku deve smaltire qualche piccolo problema muscolare. La Roma lavora per recuperarlo in vista dell'Europa League.
 Ven. 19 apr 2024 
Rinnovo De Rossi: tutti i dettagli del contratto che verrà firmato dal tecnico
Dan e Ryan Friedkin hanno voluto dimostrare la loro piena fiducia nell’allenatore a poche ore dalla grande sfida di Europa League contro il Milan all'Olimpico
 Gio. 18 apr 2024 
Roma-Milan, Cafu: "Sarà una partita molto bella. De Rossi alla Ferguson"
Cafu, ex sia della Roma che del Milan, ha parlato del match in programma stasera all'Olimpico
 Ven. 12 apr 2024 
La Roma pensa già a Udine: le ultime sull'allenamento di oggi
Dopo la vittoria di San Siro la squadra si è spostata nel centro sportivo del Monza per la ripresa degli allenamenti. Domani di nuovo in campo, poi il viaggio a Udine
 Lun. 08 apr 2024 
De Rossi, cappellino "speciale" dopo il Derby: allenamenti tra novità e sorrisi
Daniele De Rossi dirige la squadra con il tipico cappellino ASR, indossato anche all'Olimpico dagli ultras giallorossi. Sorrisi e tranquillità dopo una vittoria pesantissima.
Pellegrini con il figlio a Trigoria: "Campione di papà". FOTO
Capitan Pellegrini porta il figlio a Trigoria: le foto diventano virali!
 Ven. 05 apr 2024 
Roma, senti Loris Boni: "Proposi Haaland ai giallorossi"
Loris Boni, ex centrocampista della Roma, rivela che Haaland poteva finire alla Roma da giovanissimo: lo segnalò proprio lui a Monchi.
Giovannelli: "Il gol nel derby è stato il più importante della mia vita"
Le sue parole: "Di gol ne facevo pochi, 16 in tutta la carriera, media di uno all'anno"
Roma-Lazio, Celik favorito su Karsdorp a destra. Dybala titolare
Sono pochi i dubbi di formazione di De Rossi a poco più di 24 ore dal derby
Roma-Lazio, De Rossi ha motivato l'intera squadra con questa frase
Il tecnico giallorosso a lavoro non solo sull'aspetto tecnico, ma anche su quello mentale
 Gio. 04 apr 2024 
Le ultime da Trigoria: Kristensen torna a essere disponibile, ancora fuori Azmoun
Ecco cosa trapela dall'ultimo allenamento dei giallorossi
 Mer. 03 apr 2024 
Roma, che bella notizia per De Rossi: Spinazzola si allena in gruppo
L'esterno sarà disponibile per il derby di sabato contro la Lazio
 Mar. 02 apr 2024 
La Roma torna ad allenarsi in vista del derby: le ultimissime da Trigoria
Tornati questa notte nella Capitale i giallorossi non hanno perso tempo e hanno iniziato già oggi la preparazione verso il derby di sabato con la Lazio
 Sab. 30 mar 2024 
De Rossi, senti "Il Principe": Gannini 'svela' il segreto per continuare a vincere
Daniele De Rossi sorprende tutti sulla panchina della Roma, o quasi. C'era chi già sembrava pronto a scommettere su di lui: Giuseppe Giannini, per tutti "Il Principe", carica l'ex centrocampista.
Lecce-Roma, l'ora di Baldanzi: può essere il vice Dybala
La partita contro il Lecce diventa l'occasione perfetta per dimostrare di essere il vice della Joya
Il parere di Nainggolan: "Con De Rossi la Roma gioca un bellissimo calcio"
L'ex centrocampista giallorosso duro su Mourinho
Roma, come sta Dybala? Le ultime sulle sue condizioni fisiche
L'attaccante argentino farà di tutto per rientrare fra i convocati a Lecce
 Gio. 28 mar 2024 
Roma, Abraham in campo contro il Lecce: il grande ritorno dell'attaccante
Tammy Abraham potrebbe giocare uno scampolo di partita contro il Lecce: cresce l'entusiasmo dei tifosi
 Mer. 27 mar 2024 
Roma, piove sul bagnato: allenamento sotto il diluvio per i giallorossi
I giallorossi preparano la trasferta di Lecce. De Rossi alle prese con i dubbi di formazione.
 Mar. 26 mar 2024 
Roma, tutto pronto per il rientro in campo di Lukaku
L'attaccante giallorosso scenderà in campo con il suo Belgio e poi tornerà a Trigoria per preparare la sfida di Lecce
 Lun. 25 mar 2024 
L'idea di De Rossi: far giocare Abraham insieme a Lukaku
Manca poco al ritorno in campo dell'inglese
 Sab. 23 mar 2024 
De Rossi, un amore infinito: in allenamento non resiste e calcia, "Mozart" non perde il tocco
Daniele De Rossi sempre più parte della nuova Roma, il mister non dimentica i fasti da giocatore e in allenamento regala qualche perla per Dybala e Abraham. Il piede è ancora quello.
 Ven. 22 mar 2024 
La confessione di Angeliño: "Di Roma mi piace tutto, voglio restare a lungo"
Le parole d'amore del terzino giallorosso
 Gio. 21 mar 2024 
L'iniziativa della Roma per la Giornata Mondiale della Sindrome di Down
In una giornata speciale, i giallorossi rimasti nella Capitale hanno accolto i ragazzi della "Locanda dei Girasoli", passando del tempo con loro.
Smalling-Renato Sanches, dopo la sosta arriva la chance
Due rinforzi alla ripresa per De Rossi: l’inglese e il portoghese provano a invertire la rotta
 Dom. 17 mar 2024 
Dybala out, ma torna Lukaku (con Azmoun)
Dybala no, Lukaku sì. La Roma arriva alla sfida con il Sassuolo (ore 18.00) con...
 Gio. 14 mar 2024 
DE ROSSI: "La qualificazione basta per fare i complimenti ai ragazzi, ma potevano gestire meglio"
BRIGHTON-ROMA 1-0, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, DANIELE DE ROSSI
 Mer. 13 mar 2024 
BOVE: "Gioco meno? Sono tranquillo, in allenamento vedo progressi e in campo do sempre il massimo"
EUROPA LEAGUE, ROMA-BRIGHTON LA CONFERENZA STAMPA DI EDOARDO BOVE
DE ZERBI: "Con questa Roma devi fare una partita ottima per vincere 5-0. Dobbiamo crederci"
EUROPA LEAGUE, BRIGHTON-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ROBERTO DE ZERBI: "All'andata abbiamo avuto le stesse occasioni della Roma"
Roma in partenza per Brighton: assente Lukaku, il belga resta nella Capitale
Domani alle ore 21 andrà in scena al Falmer Stadium la sfida tra Brighton e Roma,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>