RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

De Rossi, un mese e la Roma è già cambiata: si cerca risultato col gioco, in difesa vecchi problemi

Daniele, come suggeriscono molti sui calciatori, ha portato tranquillità e questo gruppo ne aveva bisogno, visto che il grande amore per Mou nel tempo si era trasformato in un calesse
Sabato 17 febbraio 2024
Esce José Mourinho, entra Daniele De Rossi, come in una sliding door. Era il 16 gennaio, è passato un mese, 32 giorni oggi per la precisione. E' andato via un uomo, portandosi via il cuore di tanti tifosi, è entrato un altro che non poteva essere un nemico, per storia, per passione, per militanza trigoriana. Simili nell'apparenza, ma diversi nel modo di parlare a squadra e pubblico e fare calcio. Da quel giorno è cominciata una nuova èra. Migliore, peggiore, lo vedremo. De Rossi, come suggeriscono molti sui calciatori, ha portato tranquillità e questo gruppo ne aveva bisogno, visto che il grande amore per Mou nel tempo si era trasformato in un calesse.

SENTIRSI GIOCATORE
Daniele sta vivendo questa sua nuova vita da allenatore, con l'anima che aveva prima, ovvero quella del calciatore. Si cala tra i giocatori, come uno di loro. Li coccola, li difende, ha una buona parola per tutti e tutto ciò, per adesso, funziona. Si prende pure delle responsabilità non sue, come quella dell'altra sera a Rotterdam sulla rete di Igor Paixão, arrivata, a suo dire, per i pochi allenamenti svolti su certe situazioni di gioco. Questo è un atteggiamento vincente, lo è stato anche nella gestione Mou, che poi, nel corso del tempo, ha virato, tendendo a far sentire più centrale uno piuttosto che un altro. E sostenere a più riprese che questa sia una squadra fortissima non corrisponde certo alla realtà (altrimenti non sarebbe settima), ma aiuta i singoli a non abbandonarsi all'oblio. La sua comunicazione, insomma, è genuina, a volte retorica, ma funziona. De Rossi accenna gesti scaramantici alla Capello (evidenti quando gli danno del predestinato e quando gli ricordano che Dybala con lui ha sempre giocato senza i soliti intoppi) e usa il frasario di Spalletti, come nel post Roma-Inter quando sottolinea come sia da mediocri esaltarsi per una sconfitta (Lucio lo fece dopo una caduta a Madrid a seguito di una prestazione scintillante). Poi c'è il campo e i miglioramenti di certi calciatori, per tanti anche sospetti, sono evidenti: Paredes, Pellegrini, El Shaarawy, a tratti Karsdorp, tanto per fare degli esempi.

I DIFETTI DA CORREGGERE
La difesa a quattro è il punto di ripartenza, ma non è un dogma. La squadra in campo riesce, con risultati alterni, a interpretare vari principi di gioco. Sa difendere a cinque, l'esterno alto spesso si abbassa a in fase di non possesso si schiera con un 4-4-2. E in ogni caso, i calciatori hanno in testa l'idea di andare a riempire l'area, evitando di lasciare da solo Lukaku, il quale se gioca sempre e solo di spalle alla porta, perde buona parte della sua forza. Ma non sono solo rose e fiori, qualcosa ancora non quadra nella squadra, specie nel modo di difendere. Con De Rossi in panchina, solo in un'occasione - contro il Cagliari - non ha preso gol, tra l'altro segnandone 4, un record per il nuovo allenatore della Roma. I risultati ottenuti fino a questo momento sono la dimostrazione che gli schemi offensivi (o gli uomini) funzionano, quelli difensivi (o gli uomini) un po' meno. Incassate una rete contro il Verona, una con la Salernitana, due con l'Inter e uno con il Feyenoord. Reti spesso simili, o da errore di un singolo (di Rui Patricio contro il Verona, rete di Folorunsho), o per scarsa capacità di coprire gli spazi in area di rigore (quelli con l'Inter, Salernitana e a Rotterdam). La Roma non riesce a difendere di reparto, guardando il pallone e non l'uomo; la Roma guarda l'uomo e spesso se lo perde. Soluzioni? Intanto il rientro di Smalling e Ndicka consentirà a De Rossi di provare con difensori puri (e non con Angeliño) la difesa a tre e mezzo, con Mancini più esterno in fase difensiva; con Cristante ed El Shaarawy esterni di centrocampo e con Dybala e Lukaku davanti. Meccanismi che vanno provati e fino a questo momento non c'è stata occasione, per via della Coppa d'Africa e per il recupero lentissimo di Smalling. Prima o poi vedremo pure Sanches e Aouar, che andranno a completare il reparto di centrocampo tornato a buoni livelli. Tutto in divenire, insomma. La partenza in questo mese è stata confortante, ma gli esami non sono certi finiti. Forse sono appena cominciati.
di Alessandro Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Rui Patricio - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 apr 2024 
Roma-Bologna, le probabili formazioni del match in programma lunedì
Ecco le scelte dei due tecnici in vista dell'importante match dell'Olimpico
 Ven. 19 apr 2024 
Europa League, passa la Roma: 2-1 al Milan, Olimpico in festa
Mancini e Dybala firmano il successo all'Olimpico che elimina i rossoneri. Celik espulso al 30', infortunio per Lukaku
 Mer. 17 apr 2024 
Roma, nessuna rimonta subita in Europa negli ultimi 5 anni
L'ultima rimonta subita dalla Roma in Europa risale al 2019: all'epoca fu il Porto a eliminare i giallorossi
 Mar. 16 apr 2024 
Roma-Milan, le probabili formazioni: ecco chi scenderà in campo all'Olimpico
Le possibili scelte di De Rossi e Pioli per la supersfida dell'Olimpico di giovedì sera
 Mer. 10 apr 2024 
 Mar. 09 apr 2024 
Milan-Roma, i doppi ex della sfida: quanti nomi!
Milan-Roma è un Derby d'Italia anche per i doppi ex delle due squadre. L'elenco completo.
Svilar promosso a pieni voti da Tancredi e Konsel: "È già grande"
Non sono passate inosservate le considerazioni dei due grandi ex portieri della Roma
 Sab. 06 apr 2024 
Tancredi sul derby: "C'è da invertire la tendenza. Svilar? Eccezionale"
Le parole dell'ex portiere giallorosso
 Ven. 05 apr 2024 
Probabili formazioni del derby: le scelte di De Rossi e Tudor
Ecco i 22 che scenderanno in campo nell'importante derby di domani
 Gio. 04 apr 2024 
PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: le ultime sul derby Roma-Lazio
Roma-Lazio si giocherà sabato 6 aprile alle 18 e verrà trasmessa su Dazn. Queste...
 Mar. 02 apr 2024 
Roma-Lazio: le probabili formazioni del derby
Dopo il pareggio contro il Lecce, la Roma affronterà la Lazio nel derby della Capitale, un match importante per la zona Europa. La gara è in programma sabato 6 aprile alle ore 18:00.
 Gio. 28 mar 2024 
Roma, chi sono gli insostituibili per De Rossi: la top 5
De Rossi ha le idee chiare. Il mister ha fatto le sue scelte, fra diplomazia e gestione, ha un 11 di partenza a cui (se può) non rinuncia: ecco chi gioca di più.
 Lun. 25 mar 2024 
Roma, si avvicina il rientro dei vari nazionali
Pellegrini e Mancini torneranno mercoledì 27 marzo, giorno in cui la squadra si...
Roma, ecco quando tornano tutti i vari nazionali in giro per il mondo
De Rossi avrà presto a disposizione l'intera rosa
 Gio. 21 mar 2024 
Roma, caccia al vice Svilar: idea Wladimiro Falcone, tutto sulla "saracinesca" ex Lodigiani
I giallorossi cercano un portiere. Rui Patricio sembra destinato a lasciare la Capitale, come secondo portiere piace Wladimiro Falcone del Lecce.
Svilar, Azmoun, Angelino: la strategia della Roma per la prossima stagione
Il futuro giallorosso comincia dal portiere: rinnovo e aumento nei piani del club, si riparte da lui e si cerca un secondo
 Dom. 10 mar 2024 
Roma, il dato sui gol incassati che allarma De Rossi: tutti i dettagli
Massima allerta al 'Franchi' per i giallorossi dopo l'1-1 dell'andata all'Olimpico
 Sab. 09 mar 2024 
Il momento di Svilar: dice no alla Serbia per il Belgio e gestisce un fastidio muscolare
Decisivo contro il Brighton, il portiere giallorosso si gode il suo periodo magico e pensa se rispondere alla convocazione di Stojkovic: i dettagli
 Gio. 07 mar 2024 
SVILAR: "De Rossi ha idee molto buone, mi ha sorpreso. Non è ancora finita"
ROMA-BRIGHTON 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA SVILAR SKY SPORT L'azione del quarto...
 Ven. 01 mar 2024 
De Rossi e lo staff: tutti i segreti degli uomini di Daniele nella Roma
Dal migliore amico Mancini al vice Giacomazzi, passando per Checcucci e Farelli: tante varietà nelle proposte di allenamento e non solo. Tutti i retroscena
 Sab. 24 feb 2024 
Svilar: "Notte in bianco dopo i rigori parati. Possiamo fare qualcosa di speciale. Ricorderò..."
“Ricorderò per sempre la corsa sotto la Sud. Sento il supporto della società”
Lavoro, testa e coraggio: così Svilar si è preso la Roma
Dai momenti difficili al Benfica fino al grande rilancio a Trigoria. La sua crescita è atletica e mentale
 Ven. 23 feb 2024 
La scommessa (vinta) di De Rossi: cambia il portiere di Mou, e Svilar si prende la Roma
Lanciato titolare dal nuovo tecnico, è stato protagonista con il Feyenoord. E la società si è trovata in casa un tesoretto, quasi a parametro zero
Fortissimamente Roma: hai trovato un signor portiere, tutti i segreti di Svilar
Mile vive all'Eur con fidanzata e cagnolino, è esuberante ma è anche un gran lavoratore. E contro il Feyenoord ha vissuto una notte magica
DE ROSSI: "Svilar è forte supportato da Rui Patricio. Scrollati di dosso un po' di fatalismo"
EUROPA LEAGUE, ROMA-FEYENOORD 1-1 (5-3 d.c.r), LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Penso sia il modo più bello per vincere, molto romanista, al cardiopalma"
 Mer. 21 feb 2024 
Svilar ha il futuro nelle sue mani
Rui Patricio non è una certezza e la ricerca del suo successore resta uno dei primi punti all'ordine del giorno del nuovo direttore sportivo
 Lun. 19 feb 2024 
Roma, Svilar supera Rui Patricio: ecco come possono cambiare i piani sul mercato
Valorizzare, ma non necessariamente per rivendere. Mile Svilar si è preso le chiavi...
Rocchi e il gol di Acerbi in Roma-Inter: "C'è contatto con Thuram, ma..."
L'opinione del designatore dell'AIA a Open Var, su DAZN, sulla presunta carica ai danni di Rui Patricio
Roma, Archimede De Rossi
Conta solo il risultato finale, non cambio idea. Contano i tre punti - soprattutto...
 Dom. 18 feb 2024 
DE ROSSI: "Primo tempo brutto, ho fatto casino io. Huijsen imparerà, si va avanti e si cresce"
FROSINONE-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Non avevamo mai sofferto così tanto, ero nervoso. Voglio che ci sia chiarezza sul portiere titolare, ora è giusto dare spazio a Svilar"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>