RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 maggio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Salernitana-Roma 1-2, Le Pagelle

Le pagelle del Roma - Dybala determina, Lukaku no. Buona (anche) la seconda per DDR
Lunedì 29 gennaio 2024
Rui Patricio 6 - Criticato per un errore evidente contro l'Hellas Verona, oggi risponde presente con un bell'intervento nel primo tempo su Bradaric, distendendosi sulla sua sinistra. Attento anche su Tchaouna, rischia facendosi sfuggire una conclusione di Martegani e una di Candreva.

Karsdorp 6,5 - Perfetto nell'azione che porta al gol del momentaneo 2-0: inserimento in sovrapposizione e cross di destro al bacio per l'inserimento di Pellegrini. Un po' disattento sull'1-2 di Kastanos, quando non si oppone correttamente al cross di Tchaouna, ma nel complesso è solido e la sua prova è più che sufficiente.

Llorente 6,5 - La distrazione su un lancio lungo in avvio sembra il preludio a una serata di sofferenza, ma con il passare dei minuti riesce comunque a limitare i danni. Lodevoli le coperture a Rui Patricio sulla corta respinta sul tiro di Martegani e sui cross di Candreva nel finale, quando anticipa due volte nettamente Ikwuemesi.

Mancini 6,5 - Bravo nelle letture preventive, fondamentale in un paio di chiusure e esperto nello sbilanciare Maggiore in occasione del calcio di rigore, costringendolo quasi a toccare la palla con la mano. Semplicemente un leader.

Kristensen 5 - Partita attenta e disciplinata fino al 70', quando inspiegabilmente si addormenta sul cross di Tchaouna e perde Kastanos, concedendo alla Salernitana il gol che riapre la partita.



LATTE DETERGENTE NUTRIENTE BIOLOGICO



Bove 6 - Non il solito centrocampista che siamo abituati a vedere, ma gioca da veterano. È vero che a volte è impreciso, però non toglie mai la gamba, difficilmente sbaglia la scelta, subisce qualche fallo utile a far rifiatare i suoi e li spende nel momento giusto.

Cristante 6 - Decisamente sottotono, viaggia a un ritmo più basso rispetto a quello a cui gioca di solito, ma si guadagna la sufficienza grazie all'episodio che sblocca la gara. È suo il colpo di testa al quale Maggiore si oppone con il braccio, concedendo il rigore alla Roma.

Pellegrini 6,5 - Ancora lontano dalla forma migliore, soffre quando la Roma non trova spazi nel primo tempo. Al 66' però si inserisce a fari spenti sul secondo palo e deposita in rete una palla tanto facile quanto importante per il risultato e la classifica della Roma. Dall'88' Huijsen sv

Dybala 7 - In ombra fino al 51', Di Bello lo manda dal dischetto e lui non trema: apre il piatto, spiazza Ochoa e sblocca un match complicatissimo. Entra pure nel raddoppio con un tacco da campione che manda al cross Karsdorp per il gol di Pellegrini. È un fuoriclasse e determina. Dal 71' Aouar 6 - Entra e partecipa più del solito attivamente al gioco della squadra.

El Shaarawy 5,5 - Ci si immagina una sua versione pimpante, invece è tutto il contrario. Si vede più in fase di ripiegamento che in avanti, soffre un po' la partita maschia, fisica e i pochi spazi a sinistra. Dal 79' Zalewski sv

Lukaku 5 - Forse è anche ingenerosa l'insufficienza piena, ma dal belga ci si aspetta altro. Non calcia mai in porta in 90 minuti, non regala un assist ai compagni e tiene solo qualche pallone per far salire i suoi. Troppo poco.

Daniele De Rossi 6,5 - Si vede la sua mano perché la Roma cerca di mettere in campo qualcosa di diverso, pur senza riuscirci pienamente. Alla fine vince la partita perché è troppo più forte individualmente rispetto alla Salernitana, ma la sua squadra dimostra anche di saper soffrire e questo non è banale. 6 punti raccolti su 6 a disposizione, non male come inizio.

di Alessio Del Lungo

*** *** ***


Rui Patricio 5,5: alcune parate ma solo una impegnativa, contro due indecisioni che potevano costare caro alla Roma. Da capire se le gerarchie in porta continueranno a rimanere queste.

Karsdorp 6: troppo timido nel primo tempo ma poi, quando serve, sforna un cross teso e preciso per il 2-0 della Roma.

Mancini 6,5: attento e concentrato, buona prestazione per l'ex atalantino.

Llorente 6,5: qualche indecisione ma anche un paio di interventi decisivi, uno in particolare quando arriva per primo sulla corta respinta di Rui Patricio.

Kristensen 5: già fa fatica nel suo ruolo, a destra, figuriamoci a sinistra. Dà il massimo e fa quel che può, ma sul gol di Kastanos dorme clamorosamente.

Bove 5,5: stranamente in difficoltà, con qualche indecisione, come in occasione del tiro di Martegani (trattenuto male da Rui Patricio) o del rigore chiesto da Candreva nel finale, propiziato da un appoggio errato proprio di Bove.

Cristante 6: inizia così e così, poi sforna una buona verticalizzazione per Lukaku e conquista il rigore.

Pellegrini 6,5: partita inizialmente difficile per il numero 7, che si perde nel traffico orchestrato dai campani in mezzo al campo. Poi cresce e trova il gol del raddoppio inserendosi con abilità e sfruttando il cross di Karsdorp. Prende tanti calci, si sacrifica, fa quel che può. Dal 88' Huijsen SV.

Dybala 6,5: male fino al rigore, venendo spesso incontro per ricevere palla ma senza rendersi pericoloso. Si prende la responsabilità del rigore, porta in vantaggio la Roma e si accende improvvisamente, offrendo un grande assist per El Shaarawy, partito in leggero offside. Dal 72' Aouar SV.

Lukaku 5,5: gara di estrema sofferenza per il belga, un po' per colpa sua, un po' perché la squadra si muove lentamente e in maniera prevedibile. Commovente, però, quando torna indietro, nel finale, quasi fin dentro l'aerea romanista dopo un suo errore.

El Shaarawy 5: gioca molto largo a sinistra toccando, stranamente, pochi palloni. Dal 79' Zalewski SV.

De Rossi 6: piccolo passo indietro nel gioco ma la Salernitana si è chiusa maggiormente rispetto all'Hellas Verona. C'è molto da lavorare, ma farlo con tre punti in più aiuta.

di Alessandro Carducci

*** *** ***


Le pagelle della Salernitana - Altra leggerezza di Maggiore, Kastanos dà la scossa

Ochoa 6 - Ancora una volta costretto a raccogliere due volte il pallone dal fondo della rete, in una serata tutto sommato inoperosa. Incolpevole sulle marcature giallorosse.

Pierozzi 6 - Non sfigura, proponendo una gara senza fronzoli e per lo più di copertura. Poche ma ficcanti le sortite offensiveDal 78' Zanoli sv

Gyomber 5,5 - Nel primo tempo concede pochissimo, ma perde lucidità col passare dei minuti. Non impeccabile in qualche chiusura e alcuni disimpegni che mettono in difficoltà i compagni. Dal 73' Lovato 5 - Ingresso troppo morbido dell'ex Atalanta, che a momenti manda in porta Lukaku con un passaggio sciagurato.

Daniliuc 6 - Prestazione grintosa e tenace del centrale austriaco, che tiene botta contro un avversario della stazza di Lukaku.

Bradaric 6,5 - Tra i più positivi dei granata. Motorino instancabile sulla sinistra, il croato è sempre perfetto sulle diagonali e nel primo tempo va vicino al gol con un bel rasoterra dal limite.

Sambia 6 - Buona prova del francese che, pur senza brillare particolarmente, si propone con costanza e copre senza grossi affanni. Dal 61' Martegani 5,5 - Subentra a gara già compromessa, ma non lo fa con la giusta personalità.

Basic 6,5 - In assoluto tra i migliori per la prima ora di gioco. Prova a tutto campo del croato, che con la palla tra i piedi dà la sensazione di poter produrre sempre qualcosa di interessante. La sostituzione di uno degli uomini più in palla non convince neanche il pubblico che rumoreggia. Dal 61' Kastanos 7 - Non fa rimpiangere l'uscita del compagno realizzando il suo secondo gol stagionale e accorciando momentaneamente le distanze con un'incornata da bomber consumato. Serve poi, nel finale, uno strepitoso assist d'esterno per Candreva lanciandolo in porta. Giocatore prezioso.



Maggiore 4,5 - Vanifica un'altra prova tutto sommato sufficiente con un grave errore che costa il rigore dello svantaggio. Un'altra leggerezza inammissibile che pesa come un macigno.

Candreva 5 - Non è serata per il capitano granata, che non brilla e produce poco. Nella prima frazione è sempre nel vivo della manovra, ma senza mai pungere, mentre nella ripresa non è pervenuto.

Tchaouna 5,5 - Con le sue accelerazioni e scatti in profondità crea non pochi grattacapi alla retroguardia giallorossa, ma è fin troppo spesso inconcludente. Molto rumore per nulla.

Simy 4,5 - Fa a sportellate e ci mette il fisico per difendere alcuni palloni utili per i compagni, ma è sempre troppo macchinoso. Nella ripresa ha sulla testa il pallone del possibile pareggio, ma spedisce alto da pochi passi. Dal 73' Ikwuemesi 5 - Altro ingresso impalpabile per un giocatore sempre più enigmatico.

Filippo Inzaghi 5 - La sfortuna non può bastare a giustificare l'ennesimo ko. Granata volitivi, ma ancora una volta pasticcioni e incapaci di gestire le fasi della gara. Pesca Kastanos dal cilindro nella ripresa, ma non può bastare.

di Luca Esposito
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Verona - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 06 feb 2024 
La fortuna di essere De Rossi
In effetti qualcosa sembra cambiato in questa Roma, una volta superato il cuore...
 Lun. 05 feb 2024 
DE ROSSI: "Dovevamo vincere queste tre partite perché siamo più forti. Ai calciatori ho detto..."
ROMA-CAGLIARI 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Ai calciatori ho detto che sono forti e di avere fiducia. Presto per guardare la classifica, abbiamo incontrato squadre inferiori. Angelino ha un piede magico. Sostegno incredibile dai Friedkin, mi stanno aiutando"
De Rossi cala il tris: doppio Dybala, la Roma travolge il Cagliari e torna al 5° posto
Terzo successo in 3 gare per il nuovo tecnico dei giallorossi, a segno con Pellegrini al 2', Dybala al 23' e 51' su rigore e Huijsen al 59'
 Sab. 03 feb 2024 
Esperimenti tattici aspettando Smalling
De Rossi torna al modulo utilizzato all'esordio contro il Verona aspettando il rientro del centrale inglese
Febbraio mese verità per De Rossi. Caccia al ds dopo l'addio di Pinto
I Friedkin vorrebbero un profilo straniero. Resta in pole position Marco Neppe
 Ven. 02 feb 2024 
TRIGORIA 02/02 - Ok Sanches e Smalling. C'è Baldanzi, assente ancora Spinazzola
ALLENAMENTO ROMA - Assente ancora Spinazzola che è ai box per una lesione al quadricipite sinistro accusata nel match contro il Verona
CALCIOMERCATO, Manolas al Verona, si punta a chiudere già in giornata: tutti i dettagli
Dopo l'accelerata arrivata nella giornata di ieri, secondo quanto appreso da TMW,...
La nuova Roma è giovane e di talento: famiglia Friedkin (dopo Mourinho) vuole un corso sostenibile
Per la sostituzione di Pinto intanto, i preferiti sono Nappe e Maurice
 Gio. 01 feb 2024 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Kumbulla al Sassuolo
MARASH KUMBULLA CEDUTO A TITOLO TEMPORANEO AL SASSUOLO
 Mer. 31 gen 2024 
CALCIOMERCATO, il Verona pensa a Manolas: l'ex giallorosso si era offerto anche alla Roma
Kostas Manolas potrebbe tornare in Italia. Il difensore centrale greco, attualmente...
Designazioni Arbitrali 23ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 23ª GIORNATA
Roma Made in Italy
Mancini, Cristante, Pellegrini, Bove ed El Shaarawy hanno dato tutti il loro contributo per conquistare i tre punti all'Arechi
 Mar. 30 gen 2024 
Calciomercato Roma, frenata per Baldanzi: spunta Bernardeschi
Il punto sul mercato giallorosso: Angeliño oggi firma, il terzino è sbarcato ieri a Roma. Obbligo di acquisto se sarà Champions
 Lun. 29 gen 2024 
DE ROSSI: "All'intervallo ho detto alla squadra che serviva un possesso palla più veloce"
SALERNITANA-ROMA 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Nel calcio i duelli vanno vinti, il resto è filosofia. C'è da lavorare nel capire i momenti della partita"
La Roma di De Rossi concede il bis: Dybala e Pellegrini sbancano Salerno
Dopo il successo sul Verona all'esordio per il sostituto di Mourinho arriva anche la vittoria sulla Salernitana. Le reti nella ripresa: rigore della Joya, raddoppio del capitano con Kastanos che accorcia
 Dom. 28 gen 2024 
Da Angelino e Baldanzi alle cessioni: il punto sul mercato della Roma
Le ultime sul mercato in entrata e in uscita della Roma. Tra oggi e domani mattina il via libera per Angeliño. Possibili visite mediche martedì
Roma in partenza per Salerno: c'è Dybala. Ok anche Mancini, Huijsen e Aouar
De Rossi recupera tutti e tre gli infortunati per la delicata trasferta di Salerno. In palio tre punti fondamentali per la corsa al quarto posto
Retroscena Roma, la svolta di De Rossi in tre mosse
Allenamenti, tattica e mercato: così il tecnico vuole stimolare la squadra per risalire la classifica
 Sab. 27 gen 2024 
INZAGHI: "Contro la Roma servirà la partita perfetta, ma sono fiducioso"
SALERNITANA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI FILIPPO INZAGHI: "Dia e Pirola out. De Rossi? Un piacere rincontrarlo"
De Rossi non cambia e aspetta i rinforzi
Senza cessioni nessun nuovo arrivo. Celik piace al Galatasaray, attesa per Kumbulla. Confermata la difesa a 4 per Salerno anche con Mancini
CALCIOMERCATO Roma, il Verona chiede il prestito di Kumbulla
Marash Kumbulla potrebbe andare in prestito all'Hellas Verona. I gialloblù avrebbero...
 Ven. 26 gen 2024 
Calciomercato Roma, più Torino che Genoa per Kumbulla
Il destino di Marash Kumbulla è lontano dalla Capitale. La decisione di Daniele...
 Gio. 25 gen 2024 
Calciomercato, Baldanzi, la Roma prova l'affondo: Pinto a Milano
C’è l’assalto alla stella dell’Empoli, il general manager giallorosso si muove per regalarlo a De Rossi: la situazione
 Mer. 24 gen 2024 
AMICHEVOLE - Al-Shabab-Roma 1-2, il Tabellino
Dopo la vittoria contro l'Hellas Verona in campionato, la Roma di Daniele De Rossi...
Caos arbitri alle Iene, tutti gli episodi denunciati nel servizio
Juve-Roma, Sassuolo-Lazio, Inter-Verona e non solo: ecco tutti gli episodi mostrati...
Designazioni Arbitrali 22ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 22ª GIORNATA
 Mar. 23 gen 2024 
La denuncia dell'arbitro a Le Iene: "Anomalie che falsano il campionato. Ecco gli esempi"
"Si rischia di falsare i campionati, alcuni direttori di gara sono più tutelati e meno chiamati al VAR" - Rocchi: "Chi ha le prove le mostri"
BORDOCAM: Roma-Verona, retroscena infortunio Dybala: "Mi fa male" e nervosismo in panchina (VIDEO)
Paulo Dybala non è al meglio e nell'ultima partita di campionato contro l'Hellas...
Morto Musiello, ex Roma e Genoa. Giocò con Di Bartolomei e Conti
L'ex attaccante giallorosso si è spento a 70 anni dopo una breve malattia. In maglia Avellino fu capocannoniere della B 'ex aequo' con Pruzzo
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>