RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 14 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

DE ROSSI: "C'era grande emozione e tensione. I cori dei tifosi? Non potrei essere più contento"

ROMA-VERONA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Con un calcio veloce, possiamo divertirci con i calciatori che abbiamo. Dybala? Ha detto che non è niente. Per Spinazzola niente di gravissimo"
Sabato 20 gennaio 2024
DANIELE DE ROSSI A DAZN

Buona la prima?
"Sì sì, buona, buono il risultato".

Questo secondo esordio come è stato?
"È stato piacevole. Quando venivo da tifoso c'era sempre molto affetto, non mi è mai mancato. Però qui ho un ruolo diverso e lo vivi in maniera diversa. C'era grande emozione ma dall'altra parte anche grande tensione. Ho cercato di conciliare le due cose e di ringraziare la gente a fine partita perché mi hanno chiamato durante la partita. Non potrei essere più contento".



Due tempi diversi. Nel secondo tempo è mancata velocità:
"Il primo tempo mi è piaciuto molto. Voglio riguardare la partita. Se fai la stessa cosa del primo tempo ma la fai piano, diventa dura, perché diventa prevedibile. Loro hanno grande gamba e gli diventa facile venire ad accorciarsi e giocare nelle linee".

Come sta Dybala? Spinazzola?
"Già da prima della partita sentiva qualcosina ma non era niente di grave. Credo che possiamo ripetere questa diagnosi anche adesso. Non si sente completamente libero di spingere. È stato fermo 10 giorni, noi abbiamo un po' caricato e forse è anche colpa nostra. Spina forse si è fatto qualcosa, ma niente di grave neanche lui".

Avete attaccato in tanti:
"Sì è una delle prime cose su cui abbiamo lavorato. Penso che sia importante avere il dominio e la gestione della palla. Le immagini ci fanno capire che se facciamo le giocate a un tocco e velocemente, ha un senso, se no non addormentiamo la partita ma ci addormentiamo noi. Le squadre sono allenate bene, se fai il possesso palla piano, ti ammazzano. Se lo fai con velocità, credo ci divertiremo con i giocatori che abbiamo".

Il saluto a fine partita sotto la Curva?
"È uno dei momenti che verranno messi negli album dei ricordi della mia vita. Avevo fatto una battuta anni fa, se solo potessi donare una seconda carriera alla Roma... oggi forse è iniziata. Ora sulle mie spalle c'è l'amore di questa gente, che non mi fa mai dimenticare quello che è stato per 20 anni. Oggi sono andato per ringraziarli, non è che lo farò ogni partita".

Come si trasformano i fischi in applausi?
"Giocando meglio il secondo tempo. Se avessimo giocato meglio saremmo andati via più contenti. Alla fine abbiamo vinto, dobbiamo festeggiare le vittorie e ricreare entusiasmo. La squadra, anche soffrendo, ha lottato e speso tanto. I giocatori hanno dimostrato di tenerci molto".

Pellegrini ha fatto una prestazione diversa.
"È uno dei giocatori più importanti che abbiamo e uno dei migliori talenti italiani. Deve ritrovare la continuità nelle partite, deve toccare tanti palloni e poi arrivare in area, è uno che sa segnare. A Roma è giusto che il capitano romano sia messo di fronte alle responsabilità, abbiamo tanto amore e onore, ma ci sono anche oneri. Deve essere equilibrata la bilancia. Pellegrini è un ragazzo maturato e cresciuto in questi anni, si è comportato da vero leader in questa settimana. Nel primo tempo mi è piaciuto tantissimo, poi nel secondo è calato".

Ora da allenatore farà tante interviste. L'abbiamo messa a suo agio?
"Mi date del Lei, ma ci conosciamo da 20 anni. È giusto così".


*** *** ***


DE ROSSI IN CONFERENZA STAMPA

La qualità del primo tempo è figlia della disposizione a 4? Secondo tempo insufficiente per quale motivo?
"Ho visto una squadra un po' insicura, ho giocato prima di loro qui e quando le cose vanno bene voli altrimenti è complicato, abbiamo pensato più a non prenderle, è una dinamica mentale figlia di tante cose. Se facciamo uno step mentale per essere più lucidi è molto importante, le squadre di A non stanno a guardare, l'Hellas Verona ha fatto benissimo, ha perso come ha perso a Milano, ha perso all'ultimo con la Juventus, ci sta che tu soffra sulle palle alte. La difesa a 4? Mah, la linea a 4 è importante perché guadagniamo un uomo a centrocampo e i centrocampisti della Roma sono di qualità come gli attaccanti. Abbiamo costruito anche a 3, è entrato Kristensen che ha fatto benissimo, alla fine la costruzione è stata fatta a 3, la linea a 4 ci regala più uomini avanti ed è bene mettere più uomini offensivi in campo perché abbiamo qualità".

Lavorando a Trigoria in questi giorni ha capito che il problema era mentale?
"Messa così è come se io parlassi di chi c'era prima, io alleno come penso sia giusto allenare. Certo che qualche problemino c'è, uno cambia in base a quello che penso fosse sbagliato prima. Qualcosa stiamo cambiando, non escludo che il calo della ripresa sia stata colpa nostra, abbiamo un po' imballato i calciatori per l'intensità degli allenamenti, può darci ci sia una matrice fisica per causa nostra".

Si è immagino tante volte questa situazione: c'è stato qualcosa di diverso rispetto al suo sogno?
"Nel mio sogno volevo che gli ultimi 30' fossero come il primo tempo. Roma ha significato tantissimo per me, ricevo ancora amore per le strade, sempre mi hanno dimostrato amore i tifosi, sia che vincevo che perdevo i derby e ne ho persi tanti. Oggi non mi sono goduto molto l'atmosfera perché dovevo pensare a cento cose, la tensione fa questo, però oggi ci sono i social e dopo andrò a spulciare striscioni e altre cose, ogni tanto alzavo la testa e vedevo striscioni. Ho il cuore che mi scoppia per i tifosi, ho salutato i tifosi perché era doveroso ma non è che vado sempre sotto la Sud, sono uno degli altri, sto con i giocatori nel bene e nel male".

La Roma è calata mentalmente quando è uscito Dybala?
"Al di là della qualità in sé del giocatore, se levi uno tipo Totti chi entra è difficile che replichi quello che ha fatto Totti, potevi anche mettere Toni ed era uguale. Lo stesso accade con Dybala, non è facile replicare quello che fa lui, ho messo Zalewski in un ruolo che non ricopriva da tempo e forse l'ho messo in difficoltà, poi quando esce Dybala c'è meno qualità, se esce Leao c'è meno profondità, se hai meno qualità in campo puoi avere problemi. La Roma, anche senza Dybala, può essere in grado di battere l'Hellas Verona, siamo stati un po' lenti nel giro palla".

*** *** ***


DE ROSSI A ROMA TV+

Complimenti mister, partiamo dalla cosa più importante, iniziare questo percorso con una vittoria.
"Sì, assolutamente. Il momento è un po' delicato quindi portare a casa i tre punti è stato importante e lo sarà anche per lavorare più serenamente nei prossimi giorni".

Ha avuto pochi giorni di tempo per allenare e conoscere la squadra, quali sono le sue prime sensazioni sulla partita di questa sera?
"Sono molto positive riguardo il primo tempo, mi sono piaciuti i ragazzi, ci sono cose su cui abbiamo lavorato poco questi giorni ma sembra che piacciano anche a loro, se fatte bene come nei primi 45 minuti ci possono portare tanto".

Immagino che sia stato un turbinio di emozioni, dalle scalette al salire in panchina, la tensione della partita fino al saluto dello stadio sotto la Curva Sud.
"Non avevo dubbi che sarebbe stato emozionante, un po' strano da allenatore, puoi liberarti di meno perché hai troppe cose a cui pensare e forse te lo godi un po' di meno. Però è stato bello, mi è sembrato giusto andare a risalutarli perché ho sentito il calore durante la partita anche se ero un po' distratto. Era la prima volta, un mezzo giretto di campo andava fatto per ringraziarli perché sono con me da vent'anni, giorno più giorno meno. Meravigliosi".


COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 07 mar 2024 
DE ROSSI: "Non ho fatto nulla di speciale, abbiamo giocatori che altri si sognano"
ROMA-BRIGHTON 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Abbiamo preparato la gara mettendoci il doppio del tempo. Il rinnovo è l'ultimo dei pensieri"
 Mer. 06 mar 2024 
GROß: "Stiamo scrivendo la storia, affronteremo la Roma con umiltà"
EUROPA-LEAGUE, ROMA-BRIGHTON, LA CONFERENZA STAMPA DI PASCAL GROß
DE ZERBI: "De Rossi è nato per fare l'allenatore. Giochiamo per scrivere la storia del nostro club"
EUROPA-LEAGUE, ROMA-BRIGHTON, LA CONFERENZA STAMPA DI ROBERTO DE ZERBI: "Non voglio sentir parlare di infortunati"
DE ROSSI: "Il catenaccio contro il Brighton potrebbe non essere la scelta migliore"
"Io pronto per la Roma? Non avevo dubbi"
MANCINI: "Olimpico soldout? E' sempre l'arma in più, ma in campo andiamo noi e dobbiamo trascinarli"
EUROPA-LEAGUE, ROMA-BRIGHTON, LA CONFERENZA STAMPA DI GIANLUCA MANCINI: "De Rossi ha portato serenità e nuove idee"
DE ROSSI: "Il Brighton non è solo De Zerbi. Mi aspetto una partita complicata, ma noi siamo la Roma"
EUROPA-LEAGUE, ROMA-BRIGHTON, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: " Non abbiamo fatto niente, i giudizi cambiano velocemente"
 Mar. 05 mar 2024 
EUROPA LEAGUE 2023-2024, Roma-Brighton - Il programma della vigilia
Giovedì 7 marzo, alle 18:45 la Roma affronterà allo stadio Olimpico il Brighton...
Da Mourinho a De Rossi, cinquanta sold out: la Roma ha riscoperto l'amore dei tifosi
Dopo la pandemia, l'Olimpico, quando in casa ci sono i giallorossi, è sempre merito. Merito di José con cui tutto è iniziato, merito di Daniele con cui tutto è proseguito. Ma merito, anche, a una proprietà che mette la gente ai primi posti
 Lun. 04 mar 2024 
Calciomercato Roma, Friedkin ha praticamente deciso: avanti con De Rossi
Dopo 50 giorni il nuovo allenatore ha già conquistato la stima della proprietà. Che pensa a un rinnovo biennale
 Sab. 02 mar 2024 
DE ROSSI: "Se i ragazzi fanno una partita così, vuol dire che possono farlo sempre"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Questo gruppo era già coeso, io non ho fatto niente. Ho continuato a gestire gli essere umani, prima dei calciatori, cercando di essere onesto e diretto"
 Ven. 01 mar 2024 
DE ROSSI: "Dybala sta bene. I giocatori devono essere felici di allenarsi"
MONZA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Tutti ok tranne Karsdorp. Dybala? La tripletta nasconde qualche acciacco..."
 Mar. 27 feb 2024 
BRIGHTON, De Zerbi: "Mitoma resterà fuori per due o tre mesi"
Il tecnico del Brighton Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa prima della...
 Lun. 26 feb 2024 
Juric e la risposta gelida sul suo collaboratore infiltrato a Trigoria: cosa ha detto
L'allenatore del Torino è stato interpellato in merito alla vicenda al termine del match perso con il finale di 3-2 contro la Roma
DE ROSSI: "Mi piace soffrire fino alla fine, ma queste sono partite da 'uccidere'"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Dybala? I campioni sono decisivi"
 Dom. 25 feb 2024 
De Rossi e De Zerbi, chi sono le figlie Gaia e Elisabetta amiche a Londra
Il tecnico della Roma, in conferenza stampa, ha parlato dell’amicizia con il tecnico del Brighton prossimo avversario in Europa League. Svelando un retroscena
DE ROSSI: "Qualche strascico fisico c'è. Torino peggior squadra da affrontare dopo 120' di gioco"
ROMA-TORINO, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Se scendiamo in campo ancora ubriachi di felicità, ho fatto un lavoro pessimo"
 Ven. 23 feb 2024 
SLOT: "Preferisco essere eliminato da grande squadra come la Roma. Pellegrini ha fatto differenza"
EUROPA LEAGUE, ROMA-FEYENOORD 1-1 (5-3 d.c.r), LE INTERVISTE POST-PARTITA
DE ROSSI: "Svilar è forte supportato da Rui Patricio. Scrollati di dosso un po' di fatalismo"
EUROPA LEAGUE, ROMA-FEYENOORD 1-1 (5-3 d.c.r), LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Penso sia il modo più bello per vincere, molto romanista, al cardiopalma"
 Gio. 22 feb 2024 
DE ROSSI: "A Trigoria adesso si sta bene, mi sento a casa. Col Feyenoord senza paura"
Il tecnico giallorosso a poche ore dalla sfida che vale gli ottavi di Europa League: "I ragazzi sono esperti, hanno fatto grandi percorsi in Europa di recente e non c'è bisogno di attenzionarli o farli stare sul chi va là"
 Mer. 21 feb 2024 
Feyenoord, rifinitura in Olanda prima della Roma: Slot svela l'assurdo motivo
La sorprendente scelta del tecnico biancorosso alla vigilia del ritorno di Europa League contro i giallorossi
Slot accende Roma-Feyenoord: "Olimpico? Non siamo influenzati, gli arbitri sì"
Le parole del tecnico alla vigilia dell'attesa sfida che mette in palio l'accesso agli ottavi di finale di Europa League
Kouame, la malaria e la Coppa d'Africa: perché la Roma non è allarmata per N'Dicka
Il difensore giallorosso ha vinto da protagonista la Coppa d'Africa con la Costa d'Avorio: dettagli e scenari
CRISTANTE: "L'unico modo per ripagare l'atmosfera dell'Olimpico è vincere"
EUROPA LEAGUE 2023-2024, LA CONFERENZA STAMPA DI BRYAN CRISTANTE: "Futuro? Non sento questa esigenza di muovermi"
DE ROSSI: "Dybala e Lukaku? Dovremo passare il turno con o senza i loro gol"
EUROPA LEAGUE 2023-2024, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Non sarà una follia se vedremo una gara simile all'andata. Ndicka convocato e andrà in panchina"
 Mar. 20 feb 2024 
Roma-Feyenoord è un evento mondiale: il match sarà trasmesso in oltre 80 paesi
Febbre altissima per la sfida dell'Olimpico, dove saranno presenti oltre 200 giornalisti da tutto il mondo
 Dom. 18 feb 2024 
DE ROSSI: "Primo tempo brutto, ho fatto casino io. Huijsen imparerà, si va avanti e si cresce"
FROSINONE-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Non avevamo mai sofferto così tanto, ero nervoso. Voglio che ci sia chiarezza sul portiere titolare, ora è giusto dare spazio a Svilar"
DI FRANCESCO: "Huijsen? È una mancanza di rispetto, è giovane e imparerà. Risultato bugiardo"
FROSINONE-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Parlare di una partita così faccio fatica”
 Sab. 17 feb 2024 
DI FRANCESCO: "De Rossi sta facendo un bel lavoro. Non possiamo non avere ferocia e cattiveria"
FROSINONE-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ESUSEBIO DI FRANCESCO
 Gio. 15 feb 2024 
DE ROSSI: "Sui gol presi dai cross è colpa mia, devo svegliarmi e lavorarci meglio"
EUROPA LEAGUE 20236-2024, FEYENOORD-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Gara difficile. Contento dell'atteggiamento di Lukaku"
 Mer. 14 feb 2024 
De Rossi, risate con Svilar: cosa gli ha mostrato sul telefono in conferenza
Piccolo siparietto alla vigilia dello spareggio di Europa League contro il Feyenoord: ecco cosa è successo in sala stampa davanti ai giornalisti
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>