RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Sarri contro Mourinho, una sfida tossica per salvare la stagione

Sarà un derby segnato dalle impronte dei tecnici più intelligenti della A. La Lazio ha 7 punti meno dello scorso anno, la Roma 8: il confronto nei quarti di Coppa Italia è l'occasione per rialzarsi
Mercoledì 10 gennaio 2024
Archiviato in fretta lo 0-0 vigliacco dell'andata, intriso di calcoli e di paura, ecco il derby che non puoi sbagliare, avendo già sbagliato tanto, troppo, in una stagione fin qui faticosa e zeppa di afasie. La sfida di stasera non ammette atti mancati o atteggiamenti parziali, non consentirà a nessuna delle due il confortevole rifugio nella non belligeranza del "forse potrei ma non voglio", traducibile anche nel "tanto meglio se non ci sarà un peggio". Vietato nascondersi, impossibile differire. Battersi come se non ci sarà un domani? Certo. Il guaio è che un domani ci sarà, ma per una delle due sponde sarà molto complicato da vivere. Tutto già visto. Se si arriva alla vigilia dell'ennesima stracittadina da dentro o fuori, con l'accompagnamento di tanto frasario da ultima spiaggia, è perché la Coppa Italia rischia di essere l'assalto all'ultima diligenza utile per salvare una stagione in bilico. L'eliminazione di stasera, oltre a cancellare il più corposo dei sogni residui, avrà un sicuro effetto tossico sul resto del giocabile. Partirà la caccia alle streghe. E questo sarà due volte più vero per la Roma, al netto dei funambolismi istrionici e ipnotici di Mourinho. Immaginiamo solo la cagnara che si alzerebbe un minuto dopo sul suo rinnovo o meno di contratto, tra trombettieri a favore e più timide ma non meno numerose dissonanze. Insomma, l'incubo è alle porte di Trigoria. Ma anche a Formello, se per Formello intendiamo la tumultuosa testa di Lotito, la delusione sarebbe enorme.

LA SITUAZIONE — Lazio e Roma arrivano a questo derby sulla scia di un girone d'andata per commentare il quale basta affidarsi all'eloquenza dei numeri: 7 punti in meno per Sarri, 8 per Mou, 15 punti in totale. Se non è una debacle, poco ci manca. Difficile altresì, anche per i più visionari, immaginare risarcimenti importanti in Europa. La Lazio in Champions e la Roma in Europa League (di fatto, con il Liverpool e il Milan in corsa una Champions bis) hanno montagne da scalare. Per l'obiettiva difficoltà tecnica, ma anche per le carenze degli organici, numericamente (in casa biancoceleste) e clinicamente (in quella giallorossa) inadeguati. La Roma dovrà difendersi da un agguato mortale non avendo più o quasi una difesa. La Lazio dovrà confidare negli undici della formazione iniziale, tutti al massimo della loro potenzialità, non potendo contare sul cento per cento di Luis Alberto e Zaccagni. Avendo perso lungo il viale che si teme tramontante il miglior Immobile.

LE DIFFERENZE — Strano ma vero a dirsi: la Roma arriva a questa sfida peggio dal punto di vista dei numeri, ma meglio dal punto di vista delle sensazioni. Napoli, Juventus e Atalanta sono stati 4 punti ma concettualmente potevano essere 7, senza scandalo alcuno. Con Dybala sano e Lukaku per quanto in flessione (alcune facili soluzioni balistiche hanno reso meno evidente l'appannamento di condizione), un Pellegrini in crescita, i Mancini e i Bove eroici su mandato di Mourinho, l'infrangibile Cristante, la buona tenuta di Paredes (su cui è calata un'incomprensibile fatwa di pagelle stitiche e ingenerose della piazza giallorossa), la Roma sembra aver ritrovato (trovato) il piacere di aggredire le partite, piuttosto che subirle. Di contro, l'aver più da perdere in assoluto e nello specifico (le scorie dei k.o. in casa Lazio durano male che va due giorni e mezzo, a Trigoria vanno avanti mesi, qualche volta anni) rende emotivamente più vulnerabili i giallorossi, potendo stasera contare solo sulla metà buona del suo stadio uterino. Aggiungi quanto suona male a Trigoria la campana Orsato per un feeling sempre difficile e numeri che dicono: 6 volte l'arbitro di Schio ha diretto il derby romano e la Roma non ha mai vinto. La Lazio arriva da 3 vittorie consecutive, importanti per la risalita ma non del tutto convincenti in quanto a prestazioni, quanto meno bisognose di una conferma.
di Giancarlo Dotto
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Milan - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 11 apr 2024 
Milan-Roma, c'è anche l'Ambasciatore USA: il retroscena
Presenze illustri a San Siro per il match di Europa League.
Europa League, il guadagno della Roma se batte il Milan e approda in semifinale
Un cospicuo bottino per chi si imporrà nella doppia sfida
Milan-Roma si vedrà in chiaro: ecco chi sarà il telecronista
La telecronaca del derby italiano in Europa sarà affidata a Bizzotto
EL, Roma: due pericolosi tabù da sfatare
In meno di tre mesi sulla panchina della Roma, De Rossi è riuscito a rilanciare le ambizioni giallorosse, impantanate nei limiti di una prima parte di stagione ben al di sotto delle aspettative.
Champions League 2024-2025: la Roma può entrare come testa di serie
Con il ranking attuale Roma e Inter sarebbero teste di serie nella prossima Champions League
E' il giorno di Milan-Roma: le scelte di De Rossi a poche ore dal match
ElSha e Dybala davanti alle spalle di Lukaku. Spinazzola agirà a sinistra, nessun dubbio al centro con Cristante, Paredes e capitan Pellegrini
Carraro, che bordata a Mourinho: l'ex presidente FIGC non le manda a dire
Franco Carraro, ex presidente della FIGC, ha parlato del match Milan-Roma riservando anche una stilettata a Josè Mourinho.
Fabio Capello: "Da Milan-Roma uscirà una delle finaliste di Europa League"
L'ex tecnico di rossoneri e giallorossi è sicuro di ciò
Dacourt su De Rossi: "Un amico, bello vederlo sulla panchina della Roma"
Le parole d'amore dell'ex centrocampista giallorosso
Milan-Roma, il duello chiave fra Pellegrini e Bennacer a centrocampo
I due centrocampisti giocheranno un ruolo importante nell'economia del match
Milan-Roma, due possibili novità nell'11 di partenza di De Rossi
Smalling e Spinazzola potrebbero partire dal 1° minuto
"Non vogliamo fare le comparse". De Rossi carico in vista del Milan
L'allenatore giallorosso ha anche elogiato Dybala
Milan-Roma, il doppio ex Roberto Scarnecchia: "Farei un lungo contratto a De Rossi"
Le sue parole a poche ore dalla sfida europea
Amedeo Mangone: "Theo e Leao si fermano così. De Rossi sa leggere le situazioni"
Le parole dell'ex calciatore di Milan e Roma
 Mer. 10 apr 2024 
Dybala spiazza i tifosi: "Futuro? Non dipende da me"
Paulo Dybala parla di futuro nella conferenza stampa della vigilia in attesa della gara con il Milan.
Milan-Roma, De Rossi è sicuro: che tipo di partita sarà
Milan-Roma si avvicina, le impressioni pre partita del tecnico giallorosso.
Conferenza stampa di De Rossi e Dybala prima di Milan-Roma: "Restiamo con i piedi per terra"
Di seguito le parole di Mister De Rossi e della Joya in attesa della sfida di Europa League contro il Milan, in programma domani alle 21:00.
Milan-Roma, le informazioni utili per i tifosi in trasferta: cosa bisogna sapere
Milan-Roma si avvicina. Domani a San Siro ci saranno più di 5000 tifosi romanisti a incitare la squadra. Cosa bisogna sapere in trasferta: le informazioni utili.
EL, Turbin direttore di gara di Milan-Roma. E stato l'arbitro della rimonta contro il Barcellona
La UEFA ha reso note le designazioni per l'andata dei quarti di finale di Europa League tra Milan e Roma, in programma giovedì alle 21:00.
Milan-Roma, la previsione di Tassotti: "Milan favorito, ma con De Rossi la Roma è migliorata"
Le dichiarazioni dell'ex difensore dei rossoneri
Vigilia di Milan-Roma di EL, le parole di Pioli: "La Roma sta molto bene"
Le parole del tecnico del Milan a 24 ore dall'andata del quarto di finale di Europa League contro i giallorossi
Calciomercato Roma, Marotta beffa i giallorossi: il difensore può finire all'Inter
Dalla Spagna trapelano indiscrezioni importanti sul giocatore da tempo nel mirino anche della Roma. Dal canto suo, l’Inter è pronta a far saltare il banco.
Milan-Roma, la notte degli ex: per El Shaarawy e Cristante una gara dal sapore particolare
Bryan è cresciuto nelle giovanili del Milan, dall’U19 fino all’esordio in prima squadra. Il Faraone con i rossoneri ha esordito nelle coppe europee e segnato il suo primo gol in Serie A
Roma, tutti vogliono la maglia di Mancini in edizione derby: tantissime richieste
La maglia di Mancini spopola tra i tifosi romanisti: impennata pazzesca
Difesa e pressing alto, le chiavi tattiche di De Rossi per far male al Milan
Il tecnico giallorosso si gioca molto nella partita di andata di EL contro i rossoneri
Milan-Roma, il programma della vigilia dei giallorossi
Gli orari della rifinitura e della conferenza stampa
SERIE A, dove vedere la 32a e la 33a giornata: la programmazione completa
La Lega Serie A ha reso noto il programma degli anticipi e dei posticipi fino alla...
Milan-Roma, l'attacco giallorosso sa come fare male ai rossoneri
I numeri di Lukaku, Dybala, Abraham ed Ele Shaarawy contro il Milan
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>