RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Sarri contro Mourinho, una sfida tossica per salvare la stagione

Sarà un derby segnato dalle impronte dei tecnici più intelligenti della A. La Lazio ha 7 punti meno dello scorso anno, la Roma 8: il confronto nei quarti di Coppa Italia è l'occasione per rialzarsi
Mercoledì 10 gennaio 2024
Archiviato in fretta lo 0-0 vigliacco dell'andata, intriso di calcoli e di paura, ecco il derby che non puoi sbagliare, avendo già sbagliato tanto, troppo, in una stagione fin qui faticosa e zeppa di afasie. La sfida di stasera non ammette atti mancati o atteggiamenti parziali, non consentirà a nessuna delle due il confortevole rifugio nella non belligeranza del "forse potrei ma non voglio", traducibile anche nel "tanto meglio se non ci sarà un peggio". Vietato nascondersi, impossibile differire. Battersi come se non ci sarà un domani? Certo. Il guaio è che un domani ci sarà, ma per una delle due sponde sarà molto complicato da vivere. Tutto già visto. Se si arriva alla vigilia dell'ennesima stracittadina da dentro o fuori, con l'accompagnamento di tanto frasario da ultima spiaggia, è perché la Coppa Italia rischia di essere l'assalto all'ultima diligenza utile per salvare una stagione in bilico. L'eliminazione di stasera, oltre a cancellare il più corposo dei sogni residui, avrà un sicuro effetto tossico sul resto del giocabile. Partirà la caccia alle streghe. E questo sarà due volte più vero per la Roma, al netto dei funambolismi istrionici e ipnotici di Mourinho. Immaginiamo solo la cagnara che si alzerebbe un minuto dopo sul suo rinnovo o meno di contratto, tra trombettieri a favore e più timide ma non meno numerose dissonanze. Insomma, l'incubo è alle porte di Trigoria. Ma anche a Formello, se per Formello intendiamo la tumultuosa testa di Lotito, la delusione sarebbe enorme.

LA SITUAZIONE — Lazio e Roma arrivano a questo derby sulla scia di un girone d'andata per commentare il quale basta affidarsi all'eloquenza dei numeri: 7 punti in meno per Sarri, 8 per Mou, 15 punti in totale. Se non è una debacle, poco ci manca. Difficile altresì, anche per i più visionari, immaginare risarcimenti importanti in Europa. La Lazio in Champions e la Roma in Europa League (di fatto, con il Liverpool e il Milan in corsa una Champions bis) hanno montagne da scalare. Per l'obiettiva difficoltà tecnica, ma anche per le carenze degli organici, numericamente (in casa biancoceleste) e clinicamente (in quella giallorossa) inadeguati. La Roma dovrà difendersi da un agguato mortale non avendo più o quasi una difesa. La Lazio dovrà confidare negli undici della formazione iniziale, tutti al massimo della loro potenzialità, non potendo contare sul cento per cento di Luis Alberto e Zaccagni. Avendo perso lungo il viale che si teme tramontante il miglior Immobile.

LE DIFFERENZE — Strano ma vero a dirsi: la Roma arriva a questa sfida peggio dal punto di vista dei numeri, ma meglio dal punto di vista delle sensazioni. Napoli, Juventus e Atalanta sono stati 4 punti ma concettualmente potevano essere 7, senza scandalo alcuno. Con Dybala sano e Lukaku per quanto in flessione (alcune facili soluzioni balistiche hanno reso meno evidente l'appannamento di condizione), un Pellegrini in crescita, i Mancini e i Bove eroici su mandato di Mourinho, l'infrangibile Cristante, la buona tenuta di Paredes (su cui è calata un'incomprensibile fatwa di pagelle stitiche e ingenerose della piazza giallorossa), la Roma sembra aver ritrovato (trovato) il piacere di aggredire le partite, piuttosto che subirle. Di contro, l'aver più da perdere in assoluto e nello specifico (le scorie dei k.o. in casa Lazio durano male che va due giorni e mezzo, a Trigoria vanno avanti mesi, qualche volta anni) rende emotivamente più vulnerabili i giallorossi, potendo stasera contare solo sulla metà buona del suo stadio uterino. Aggiungi quanto suona male a Trigoria la campana Orsato per un feeling sempre difficile e numeri che dicono: 6 volte l'arbitro di Schio ha diretto il derby romano e la Roma non ha mai vinto. La Lazio arriva da 3 vittorie consecutive, importanti per la risalita ma non del tutto convincenti in quanto a prestazioni, quanto meno bisognose di una conferma.
di Giancarlo Dotto
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Juventus - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 21 feb 2024 
"La Spagna attende l'ok per convocare Huijsen della Roma in Under 21"
La rivelazione di AS sul difensore di proprietà della Juve: "La RFEF ha avviato da mesi le procedure necessarie per il via libera del governo"
 Mar. 20 feb 2024 
Roma, la Spagna innamorata di Huijsen: la mossa a sorpresa della Federazione
La Roja da tempo ha messo gli occhi sul giocatore nato in Olanda ma cresciuto a Marbella
 Lun. 19 feb 2024 
Huijsen, sorpresa a Roma: chi è il giocatore della Juve che è venuto a trovarlo
Il giovane difensore ha riabbracciato il suo ex compagno. Passeggiata in centro tra sorrisi e relax
Calciomercato Roma, ecco la richiesta della Juventus per Huijsen
Huijsen fra Roma e Juventus: eurogol e futuro incerto. Come funziona il prestito, progetti e richiesta economica
UBALDO RIGHETTI: "Allegri lascerà la Juve, gli piace la Roma. Tira in ballo Antonio Conte"
Il contratto di Massimiliano Allegri con la Juventus scadrà nel 2025, ma il suo...
 Dom. 18 feb 2024 
DI FRANCESCO: "Huijsen? È una mancanza di rispetto, è giovane e imparerà. Risultato bugiardo"
FROSINONE-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Parlare di una partita così faccio fatica”
Frosinone-Roma, boato di fischi per Huijsen: ecco il motivo
Il difensore giallorosso, a gennaio, ha preferito Mourinho a Di Francesco. E il pubblico dello Stirpe non dimentica
 Ven. 16 feb 2024 
HUIJSEN ricorda l'esordio con la maglia della Roma e il gol contro il Cagliari: "Tutta la mia vita"
Arrivato a gennaio dalla Juventus con la formula del prestito secco, Dean Huijsen...
Open VAR cambia formato: gli episodi arbitrali della giornata saranno analizzati subito
Il format Open VAR, che analizza su DAZN gli episodi arbitrali più controversi della...
 Mer. 14 feb 2024 
Designazioni Arbitrali 25ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 25ª GIORNATA
Bufera per il gol annullato a Sesko in Lipsia-Real: "Identico a Acerbi con la Roma"
I romanisti, e non solo, protestano sui social e mostrano le similitudini tra la rete del centravanti del Lipsia (non convalidata) e quella del difensore nerazzurro
 Lun. 12 feb 2024 
SERIE A, Juventus-Udinese 0-1
Clamoroso colpo dell'Udinese: un gol di Giannetti condanna la Juve allo Stadium....
Lega Serie A: il campionato resta a 20 squadre. La Roma ha votato per la riduzione a 18
La Serie A resta a 20 squadre. La Roma, insieme a Inter, Milan e Juventus, ha votato a favore della riduzione a 18 squadre nell’assemblea odierna. 16 i no alla proposta.
 Sab. 10 feb 2024 
Furia social dopo il gol di Acerbi in Roma-Inter: "Ma il Var non l'ha visto Thuram?"
Tifosi giallorossi scatenati dopo che è stata convalidata la rete del vantaggio nerazzurro: il motivo
Inter show nella ripresa: la Roma di De Rossi dura solo un tempo
Nerazzurri in gol con Acerbi, Thuram, Bastoni e l'autorete di Angeliño. Non bastano Mancini ed El Shaarawy, in rete nel primo tempo, che avevano portato avanti la Roma. Decisivo Sommer in un paio di occasioni
 Ven. 09 feb 2024 
Riforme calcio: Inter, Juventus e Milan da Gravina per la Serie A a 18 squadre
Marotta, Scanavino e Scaroni escono allo scoperto con Gravina
DE ROSSI: "L'Inter è la più forte del campionato, ma ogni squadra è battibile"
ROMA-INTER, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Contro l'Inter si alza il livello. I funerali di Losi? Ho commesso un errore grave. Vorrei allenare qui per tutta la vita"
 Gio. 08 feb 2024 
Rivoluzione nel calcio, arriva il cartellino blu: perché e quando sarà usato
Il Telegraph ha rivelato quella che sarebbe la nuova idea dell'IFAB, con una sanzione inedita a disposizione degli arbitri: ecco di cosa si tratta
Sorteggi Nations League: le avversarie dell'Italia
Presso la Maison de la Mutualité che ospita il Congresso dell’Uefa si è delineata la quarta edizione del torneo
Lukaku "avvelenato", sogna la rivincita con l'Inter. E il ritorno al gol
Il belga attende l'Inter all'Olimpico per spazzare via brutti ricordi. E segnare dopo due gare a secco. Finora non ha inciso in nessun big match (Napoli a parte), ecco perché De Rossi si aspetta un cambio di marcia...
Minuti in campo e anche i gol, in estate le valutazioni sul futuro: i piani della Juve per Huijsen
Nei 264 minuti già giocati il difensore olandese ha dimostrato continuità nelle prestazioni. I prossimi mesi serviranno a decidere se al rientro dal prestito secco sarà considerato o meno pronto per la Signora
Scarpa (Repubblica): "La trattativa Friedkin-Arabia esiste, non è presunta. Può succedere di tutto"
Le parole del giornalista: "Bisogna vedere fino a che punto si spingeranno gli arabi. Se il Campidoglio dovesse poi autorizzare la costruzione dello Stadio, il pacchetto Roma diventerebbe ancora più appetibile"
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: il Barcellona vuole pagare la clausola di Dybala
Paulo Dybala ha incantato tutti nel match contro il Cagliari e stra trascinando...
Stop a Calha: così la Roma al test Inter
L'Inter di questo periodo fa spavento. Vince dominando. Prima della Supercoppa ha...
 Mer. 07 feb 2024 
De Laurentiis: "Vi dico tutta la verità sull'addio di Spalletti al Napoli e su Garcia"
Il numero uno del club azzurro torna a parlare per fare chiarezza sul mercato e sulla stagione della squadra di Mazzarri
Designazioni Arbitrali 24ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 24ª GIORNATA
SERIE A a 18 squadre: c'è anche il sì di Lotito. Il campionato può tornare 20 anni indietro
Non solo Juventus, Inter e Milan. Anche le altre grandi guardano con favore alla...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>