RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 14 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Roma-Atalanta 1-1, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Il debutto di Huijsen fa ben sperare. Lukaku insolitamente poco lucido
Domenica 07 gennaio 2024
Rui Patricio 6,5 - Il portiere portoghese non può nulla sul gol del vantaggio nerazzurro firmato da Koopmeiners dopo otto minuti, ma al 23' salva letteralmente il risultato su De Ketelaere, evitando un 2-0 che avrebbe potuto compromettere la partita già nel primo tempo.

Mancini 6,5 - Leader della difesa capitolina con una personalità da veterano, fa sentire i tacchetti agli attaccanti troppo leggeri dell'Atalanta. Tiene botta anche quando il livello di difficoltà si alza, con l'ingresso in campo di Scamacca nella ripresa.

Llorente 6 - Leggermente meno solido rispetto al compagno di reparto, ma comunque provvidenziale sul bolide di Holm a fine primo tempo (Dal 47' Huijsen 6,5 - Mourinho lo fa esordire appena un giorno dopo il suo annuncio ufficiale e la sua risposta decisa fa sicuramente ben sperare. Impegna Carnesecchi al volo al 56' mostrando una personalità che poco si addice a un 18enne).




Kristensen 6 - Mourinho gli ha ormai consegnato un posto fisso nella difesa giallorossa e il danese anche contro l'Atalanta gioca tutto sommato una buona gara. Non brilla, ma neanche demerita.

Karsdorp 6 - Koopmeiners svetta in area proprio su di lui in occasione dello 0-1 atalantino, ma l'olandese si redime sempre nel primo tempo causando il rigore dell'1-1. Mezzo voto in meno, mezzo voto in più (Dal 66' Celik 5,5 - Il turco non smuove particolarmente gli equilibri sulla fascia destra della Roma).

Bove 6,5 - Il giovanissimo centrocampista della Roma non ha paura di niente, neanche dei fisici palleggiatori della Dea, contro i quali lotta, crea gioco e cerca costantemente di trovare il coniglio dal cilindro. Intelligente l'apertura per Spinazzola che per poco nel finale non porta al 2-1 di Lukaku.

Cristante 5,5 - Nella sua gara c'è come al solito tanto lavoro sporco, ma tra i reparti della Roma stavolta appare un po' troppa distanza. Da lui ci si poteva aspettare qualche verticalizzazione in più.

Pellegrini 6 - Subisce un brutto colpo dopo 3 minuti, ma stringe i denti e chiama Dybala a diversi duetti nello stretto. Fa ammonire Scalvini e, pur calando alla distanza, disputa 70 minuti di buona fattura (Dal 72' Paredes 6 - L'argentino entra in campo per portare maggiore ordine e, nonostante il match vada ormai tranquillamente verso l'1-1, la sua presenza dà sicuramente un po' di respiro alla Roma).

Zalewski 6 - C'è anche lo zampino del laterale polacco nell'azione che porta al rigore dell'1-1. Per il resto si segnalano un paio di sgroppate sulla fascia e un tiro senza troppe pretese dalla distanza (Dal 65' Spinazzola 6 - Il suo invito per Lukaku dalla sinistra all'80' avrebbe meritato una sorte senza dubbio differente).

Dybala 7 - La luce, che si accende e si spegne. La Joya è il cervello della Roma di Mou: cerca e trova Lukaku quando e come vuole, poi segna lui stesso l'1-1 dal dischetto spiazzando totalmente Carnesecchi su rigore (Dall'84' El Shaarawy s.v.).

Lukaku 6 - È suo il primo squillo del match, anche se una deviazione gli impedisce di concludere coi tempi giusti poco prima del vantaggio nerazzurro. Nella partita del centravanti belga c'è tanto sacrificio, così come tanto movimento, ma l'errore all'80' e in generale la poca (insolita) lucidità sotto porta alla fine pesano non poco.

José Mourinho 6 - Chiamato a riscattare il ko con la Juventus e a mettere a tacere le voci sul futuro, proprio poche ore dopo l'addio a sorpresa di Tiago Pinto, lo Special One manda in campo la miglior Roma possibile e con l'Atalanta se la gioca a viso aperto, anzi apertissimo. Ricarica i suoi dopo il gol subito a freddo, trova un pareggio meritato e lancia l'ennesimo giovane (Huijsen) appena qualche ora dopo il suo trasferimento ufficiale nella capitale.


di Giacomo Iacobellis


*** *** ***


Rui Patricio 6,5: deve fare poco ma, nel primo tempo, salva la baracca con un'uscita su De Ketelaere.

Kristensen 6,5: si trova prima a giocare come braccetto destro e poi sinistro, dopo l'ingresso di Huijsen. Sufficienza piena per l'ex Leeds, più mezzo voto di incoraggiamento per questo nuovo ruolo che sta interpretando bene.

Mancini 6,5: non si sa come, sta in piedi e gioca tutti i 90 minuti. Gioca da centrale difensivo e se la cava bene, creando anche un'occasione per Lukaku.

Llorente 6: primo tempo sufficiente con un paio di sbavature ma niente di clamoroso. Dal 46' Huijsen 6,5: ha personalità da vendere e lo mostra fin da subito. Va quasi vicino al gol e si muove bene, nonostante sia arrivato appena 48 ore fa.

Karsdorp 5,5: in occasione del vantaggio ospite, dorme e rimane a guardare Koopmeiners svettare e mettere in rete. Bravo a conquistare il rigore ma nel secondo tempo dà come l'idea di non essere in partita. Involuto ormai da tempo, purtroppo. Dal 65' Celik 6: prestazione senza infamia e senza lode per il turco.

Pellegrini 6,5: primo tempo giocato con gran qualità per poi calare sul piano fisico, nella ripresa. Dal 73' Paredes SV.

Cristante 6: malissimo nel primo tempo, con un paio di errori non da lui, uno dei quali stava mandando in porta De Ketelaere. Nella ripresa, la situazione migliora con Cristante bravo a disegnare un pallone morbido per Karsdorp, in area di rigore.

Bove 7: partita suntuosa per il giovane giallorosso. Alla solita quantità, abbina tanta qualità con due polmoni infiniti. Perfetta la palla filtrante per Spinazzola in occasione del gol sciupato da Lukaku.

Zalewski 6: soffre la struttura fisica di Holm e prova a rendersi pericoloso in fase offensiva, propiziando l'azione che porta al tiro respinto di Dybala, all'interno dell'area, e con il pallonetto che porta al rigore procurato da Karsdorp. Dal 65' Spinazzola 6: peccato per quel pallone a Lukaku leggermente arretrato. Porta comunque brio e imprevedibilità.

Dybala 7,5: con Lukaku si intende alla perfezione e l'argentino gioca un gran primo tempo di qualità, trasformando il gol del pareggio. Nella ripresa, cala leggermente sul piano fisico. Dal 84' El Shaarawy 6,5: entra e accende il turbo partendo dalla sinistra.

Lukaku 7: peccato per le occasioni sciupate perché, sul piano della prestazione, il belga gioca una partita mostruosa. Djimsiti avrà gli incubi per mesi, non riesce nemmeno a spostare Lukaku, figuriamoci ad anticiparlo. Ogni pallone lanciato in avanti viene puntualmente addomesticato e smistato dall'ex Inter. Fosse riuscito a segnare, sarebbe stata una partita praticamente perfetta.

Mourinho 6,5: prepara benissimo la gara e la Roma avrebbe migliorato di vincere.


di Alessandro Carducci

*** *** ***


Le pagelle dell'Atalanta - Carnesecchi in versione saracinesca, Ruggeri ingenuo sul rigore

Carnesecchi 7 - Se la Dea chiude la partita in parità, deve ringraziare la sua reattività. Decisivo infatti in più occasioni, guadagnandosi il titolo di migliore dei suoi.

Scalvini 6 - Oltre a dare una mano in fase difensiva, come al solito talvolta si sgancia anche in avanti. Dall'86' Hien sv.

Djimsiti 6 - Positivo in entrambe le aree, visto che si rende pericoloso in avvio e salva un gol sulla linea. Purtroppo per lui e per l'Atalanta, è l'azione in cui poi c'è il fallo da rigore di Ruggeri. Duello impegnativo con Lukaku.

Kolasinac 6,5 -Ha un gran da fare nella sua zona di competenza, usando spesso anche le maniere forti e fornendo una prestazione di sostanza. Dal 79' Palomino sv.

Holm 6,5 - Un vero e proprio treno sulla corsia di destra, che mette in mezzo dei palloni invitanti e va anche vicino al gol prima dell'intervallo. Più guardingo nella ripresa.

De Roon 6 - Risulta la solita diga, ma soffre la Roma nel momento in cui aumenta il pressing per poi lanciarsi in avanti.

Ederson 5,5 - Non emerge nella zona nevralgica del campo, dovendo fare i conti fin dalla prima frazione di gioco con un'ammonizione. Dal 64' Pasalic 6 - Dà un contributo maggiore nella battaglia in mezzo al campo, più che negli ultimi metri come sarebbe nelle sue caratteristiche.

Ruggeri 5 - Il peggiore nella formazione di Gasperini. Spinge poco sulla sinistra, commettendo anche il fallo ingenuo che porta al rigore. Dal 64' Zappacosta 6 - Si fa preferire rispetto al compagno che rileva, soprattutto per quello che fa in fase di contenimento.

Koopmeiners 6,5 - Inizio da sogno, con la rete che sblocca il match con un gran colpo di testa. Per il resto, la sua incisività va a fasi alterne.

Miranchuk 6,5 - Il regista offensivo della Dea, che dà qualità alle manovre atalantine. Proprio da un suo cross, infatti, arriva il gol di Koopmeiners.

De Ketelaere 5,5 - Non ripete la prestazione eccellente di Coppa Italia. Ha una chance nel primo tempo, ma si fa ipnotizzare da Rui Patricio. Dal 46' Scamacca 5,5 - Con il suo ingresso in campo l'Atalanta ha più peso in avanti, ma non l'incisività sperata.

Gian Piero Gasperini 6 - Si gioca la partita come era ampiamente prevedibile, con una serie di duelli in ogni zona del campo. Primo tempo positivo soprattutto nelle prime battute, ripresa più di sofferenza. Porta a casa un buon punto su un campo ostico.

di Paolo Lora Lamia
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Rui Patricio - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 gen 2024 
Roma-Verona 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Lukaku e Pellegrini goleador, Rui Patricio rimette in partita l'Hellas
Roma, vittoria con qualche brivido: De Rossi batte il Verona e debutta coi tre punti
Apre Lukaku e raddoppia Pellegrini nel primo tempo. Ripresa col rigore sbagliato da Djuric e la rete di Folorunsho (ma che papera Rui Patricio)
Roma-Verona, De Rossi al debutto in panchina: come l'accoglierà l'Olimpico
Il nuovo tecnico è costretto a rinunciare a nove giocatori e sceglie il 4-3-3 per la sua squadra
Roma-Verona - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
21ªGiornata di Serie A
 Ven. 19 gen 2024 
Roma-Verona, i convocati
I CONVOCATI PER ROMA-VERONA
 Gio. 18 gen 2024 
La Roma e i Friedkin, dal ds al fairplay: tutte le strategie dopo Mourinho
Cosa sta succedendo nel club dopo l'addio dell'allenatore portoghese tra campo e scrivania
 Mer. 17 gen 2024 
Mourinho Solitario y Special. Se ne va in lacrime
Due anni e mezzo, un trofeo, un’altra finale e i sold out: l’eredità di José è nell’amore dei tifosi che non lo hanno mai lasciato solo
 Dom. 14 gen 2024 
Adli-Giroud-Theo, tre moschettieri per il Milan: Pioli respira, per Mou è notte fonda
I gol dei francesi rafforzano il terzo posto rossonero e abbattono la Roma, senza anima né gioco. Non basta un rigore di Paredes, Lukaku ancora fantasma: giallorossi noni
Roma, cambio in porta contro il Milan: out Rui Patricio, c'è Svilar. Il motivo
Il portiere portoghese dovrebbe partire dalla panchina contro i rossoneri: le ultime da San Siro
Milan-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
20ªGiornata di Serie A
 Sab. 13 gen 2024 
Milan-Roma, i convocati di Mourinho: la decisione su Dybala e Sanches
I nomi dal tecnico portoghese per la sfida al San Siro contro i rossoneri di Pioli: tutte le scelte
 Gio. 11 gen 2024 
Coppa Italia - Lazio-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
COPPA ITALIA - QUARTI DI FINALE
 Mer. 10 gen 2024 
Coppa Italia - Lazio-Roma 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Mancini leader, Lukaku si nasconde. Huijsen stavolta va male
Derby-battaglia, estasi Lazio. Rissa finale e tre espulsi, Sarri è in semifinale di Coppa Italia
Roma eliminata: decisivo un rigore di Zaccagni a inizio secondo tempo per fallo di Huijsen su Guendouzi, assegnato dalla var. Espulsi Pedro, Azmoun e Mancini
 Lun. 08 gen 2024 
Roma-Atalanta 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
19ªGiornata di Serie A
 Dom. 07 gen 2024 
Falli, cartellini e tensione, ma solo un punto a testa: Roma e Atalanta, l'1-1 serve a poco
Tutto nel primo tempo: al 9' il colpo di testa di Koopmeiners, poi al 39' rigore di Dybala, assegnato con la Var per un fallo di Ruggeri. In pieno recupero espulso Mourinho per proteste
Roma, il mercato a bilancio: da Solbakken a N'Dicka, le cifre ufficiali delle operazioni
Il club giallorosso ha pubblicato le cifre ufficiali delle operazioni in entrata e in uscita: ecco i principali dati.
Roma-Atalanta - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
19ªGiornata di Serie A
 Dom. 31 dic 2023 
Juventus-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
18ªGiornata di Serie A
 Sab. 30 dic 2023 
Juventus-Roma 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Lukaku mai pericoloso. Dybala il più ispirato ma senza gol
Juve, Rabiot-gol e solito muro invalicabile: Roma battuta, Allegri avvicina l'Inter a -2
Un gol del francese regala tre punti ai bianconeri, rinviato lo scudetto d'inverno. Tredici risultati utili consecutivi
Juventus-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
18ªGiornata di Serie A
 Ven. 29 dic 2023 
Juventus-Roma, Roma, i convocati di Mourinho
Ecco la lista completa dei giocatori che partiranno per la trasferta di Torino: c'è l'argentino, ex della sfida
 Lun. 25 dic 2023 
CALCIOMERCATO, la Roma mette gli occhi su Falcone del Lecce
La Roma starebbe monitorando il portiere del Lecce, Wladimiro Falcone, per la prossima...
 Dom. 24 dic 2023 
Roma-Napoli 2-0, Le Pagelle dei Quotidiani
17ªGiornata di Serie A
 Sab. 23 dic 2023 
Roma-Napoli 2-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini sblocca la gara, Lukaku la chiude. Difesa di granito
Festa Roma con Pellegrini e Lukaku: batte 2-0 il Napoli in 9 e lo sorpassa
Al 67' rosso diretto a Politano per fallo di reazione, 9' dopo il gol di Lorenzo. Nel finale espulso anche Osimhen e nel recupero sigillo del belga. Mou 6° davanti ai tricolori
Roma-Napoli - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
17ªGiornata di Serie A
 Mar. 19 dic 2023 
Così Mourinho può rivoluzionare la Roma: tutti i giocatori in bilico
Da Rui Patricio ad Aouar, alle incognite Pellegrini e Belotti: come può cambiare la squadra
 Lun. 18 dic 2023 
Bologna-Roma 2-0, Le Pagelle dei Quotidiani
16ªGiornata di Serie A
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>