RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Mourinho e la Roma, il futuro in due mesi: la proprietà tace e riflette. Lo scenario

Il tecnico, che vuole certezze entro febbraio, acclamato dai dipendenti e dagli sponsor del club all'evento di Natale senza Friedkin: i dettagli
Mercoledì 20 dicembre 2023
ROMA - Chi ieri sera si aspettava un incontro tra José Mourinho e Dan Friedkin è rimasto deluso. In ogni caso l'evento di Natale della Roma non sarebbe stato il momento più appropriato per discutere sul futuro della panchina giallorossa. Sta di fatto che il presidente americano ieri sera non era presente all'hotel Hilton, a pochi passi dallo stadio Olimpico, per la cena organizzata per i dipendenti e gli sponsor del club giallorosso. Una festa da oltre mille invitati alla quale hanno partecipato anche i dirigenti (quindi Tiago Pinto e Lina Souloukou) e i giocatori. C'era naturalmente anche il tecnico, vero Special One e special guest della serata, e naturalmente il più cercato per autografi e selfie. Giocatori e allenatore sul palco della enorme sala riservata per la "Magic Dinner" per prendersi gli applausi dei presenti che hanno riservato un vero boato a José quando annunciato dallo speaker del club: «Ringrazio la proprietà che ci ha permesso di essere qui tutti insieme. Natale significa quasi il finale di un anno e può essere un momento di riflessione. Anche io ho riflettuto e posso dare di più, tutta la squadra può dare di più. E anche voi sponsor potete dare di più (risata generale della sala, ndr). Buon Natale a tutti voi». Dare di più. Un altro messaggio alla Roma sul suo futuro che José vorrebbe ancora legare ai colori giallorossi.

La deadline fissata da Mourinho
Ora la palla passa a Friedkin che nel giro di poche settimane dovrà dare un segnale al proprio tecnico per delineare il futuro. Prima di tutto perché la prossima stagione dovrà essere programmata già all'inizio del 2024, tra strategie di mercato, scelta dell'organico giallorosso ma anche attività di merchendising e quelle logistiche (come ad esempio il ritiro estivo), poi perché anche Mourinho non aspetterà certo in eterno una risposta da parte della proprietà. Anzi, il futuro della Roma si deciderà nel giro di un paio di mesi. In un modo o in un altro. Perché a prescindere dalla volontà di restare nella capitale anche nelle prossime stagioni, è stato lo stesso Mourinho a indicare una deadline: entro febbraio lo Special One vuole sapere se resterà l'allenatore della Roma oppure se dovrà pianificare il suo futuro prendendo in considerazione una delle offerte arrivate negli ultimi mesi da altri club. E attenzione, perché alla finestra non c'è soltanto la ricca Arabia.

Roma tra presente e futuro
Così José con assoluta serenità continua a lavorare sul presente, aspettando un segnale anche per il futuro. Anche perché quest'ultimo passa dalla prossime partite (ma non solo): Napoli, Juventus, Atalanta e Milan in campionato, poi la Coppa Italia e il possibile derby, e lo spareggio di Europa League contro il Feyenoord. Tutto nei prossimi due mesi, sfide chiave che potranno non solo aiutare la Roma a restare in corsa per il quarto posto o la vittoria della Coppa Italia o del torneo europeo, ma che potranno anche dare una maggiore indicazione al presidente americano su quale sia la direzione giusta da seguire per le sorti della panchina. Fosse per la maggioranza dei tifosi e gran parte della squadra, la scelta sarebbe già fatta: il rinnovo di Mourinho sarebbe immediato, senza neanche pensarci visto il lavoro svolto negli ultimi due anni e gli ostacoli superati in questa prima parte di stagioni con le tante assenze per infortunio di giocatori che almeno sulla carta avrebbero dovuto essere fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. La Roma si trova a tre punti dalla Champions, con tante partite da giocare, un girone europeo superato e in corsa naturalmente su tutti i fronti. Mou ha portato decine di milioni di ricavi dalla valorizzazione dei giovani, i sold out (42 in due anni e mezzo), il merchandising oltre che aver portato la squadra alla vittoria della Conference e alla finale di Europa League. Che altro manca? Il sì di Friedkin che scandaglia con i suoi collaboratori profili di tecnici e aspetta altri risultati sul campo. Il futuro però andrà scritto prima dei responsi stagionali. Mou vuole la Roma ma non potrà aspettare in eterno la deciSione del presidente.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Milan - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Ven. 05 apr 2024 
Probabili formazioni del derby: le scelte di De Rossi e Tudor
Ecco i 22 che scenderanno in campo nell'importante derby di domani
Lukaku e Dybala ancora a secco nel derby: De Rossi punta su di loro
Il belga e l'argentino non hanno ancora lasciato il segno contro la Lazio
 Gio. 04 apr 2024 
Amantino Mancini: "Daniele viveva queste partite in maniera nervosa, non dormiva. Totti? Più calmo"
L’ex calciatore Amantino Mancini ha parlato dei primi mesi di Daniele De Rossi sulla panchina della Roma e alcuni aneddoti sui derby passati, quando ancora giocava con la maglia giallorossa.
Roma-Lazio, arbitra Guida: i precedenti con il fischietto campano
Sarà il fischietto di Torre Annunziata ad arbitrare il derby di sabato
Roma, piace Doekhi dell'Union Berlino: servono 5 milioni
Il difensore ha il contratto in scadenza nel 2025 e si era già proposto in inverno
Roma-Lazio, il derby di Mancini: quanti cartellini per il difensore
Il leader della difesa vuole tornare ad esultare in un derby anche per giocare quella Champions fin qui solo vista in tv. Setti gialli e un rosso negli 11 precedenti contro i biancocelesti
Nei nostri stadi sempre più tifosi: media oltre 30mila. E c'è la Roma dei sold out
Il cambio di marcia c’è stato dopo la triste parentesi del Covid che ha pesante mente condizionato tre campionati di fila dal 2019-2020
RADIO PENSIERI', SABATINI: "Dybala può essere il killer di questo derby"
Le opinioni di giornalisti ed ex calciatori sulla Roma
Roma-Lazio, De Rossi e Tudor al primo derby: match aperto. Possibile un pari
Rivoluzione sulle due panchine rispetto all'ultimo confronto tra le squadre capitoline. Abbozzare previsioni nella stracittadina romana è sempre un rischio, ma si prevede una gara equilibrata
Roma-Lazio, Llorente al posto dello squalificato N'Dicka: le ultime sulla formazione
De Rossi è alle prese con alcuni dubbi sugli 11 da schierare nel derby
Sebino Nela ammette: "Mai sopportato il derby, l'ho sempre vissuto molto male"
L'ammissione dell'ex difensore giallorosso
Roma, il mese di aprile sarà decisivo su ogni fronte: si decide tutto nelle prossime partite
Prima il derby e poi la doppia sfida europea contro il Milan. De Rossi e la Roma si giocano tutto
Mancano due giorni a Roma-Lazio: quanto vale questo derby per i giallorossi?
Questa sentitissima partita arriva in un momento molto particolare della stagione
 Mer. 03 apr 2024 
Roma-Milan, già finiti i 4.300 biglietti del settore ospiti
Sono già andati esauriti i biglietti destinati ai tifosi milanisti in vista del ritorno di Europa League all'Olimpico.
Delvecchio: "Il derby con la Lazio mi gasava. Seguo sempre la Roma"
Le parole dell'indimenticato ex attaccante giallorosso alla viglia dell'importante sfida
Europa League, il guadagno della Roma se passa il turno: quanto vale la semifinale
Nei prossimi giorni ci sarà il quarto di finale contro il Milan: l'eventuale passaggio del turno porterà nelle casse giallorosse altri 2,8 milioni di euro
Serie A, la programmazione televisiva fino alla 33a giornata
La Lega Serie A ha reso noto il programma degli anticipi e dei posticipi fino alla...
 Mar. 02 apr 2024 
Roma-Lazio: le probabili formazioni del derby
Dopo il pareggio contro il Lecce, la Roma affronterà la Lazio nel derby della Capitale, un match importante per la zona Europa. La gara è in programma sabato 6 aprile alle ore 18:00.
Roma-Lazio, dove vedere il Derby in diretta tv e streaming: le informazioni utili
Roma-Lazio, il Derby si avvicina. Lo stadio Olimpico sarà sold out, ma anche gli abbonati a tv e piattaforme streaming possono seguire il match. Dove vedere la partita del prossimo 6 aprile
 Sab. 30 mar 2024 
SERIE A, nodo commissioni: quanto costa alla Roma il rapporto con gli agenti
Gli agenti animano il calciomercato e cambiano la morfologia delle società: i costi del rapporto con i procuratori incidono sull'andamento delle squadre. Quanto costa alla Roma gestire ogni commissione.
 
 <<    <      3   4   5   6   7