RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Mourinho e la Roma, il futuro in due mesi: la proprietà tace e riflette. Lo scenario

Il tecnico, che vuole certezze entro febbraio, acclamato dai dipendenti e dagli sponsor del club all'evento di Natale senza Friedkin: i dettagli
Mercoledì 20 dicembre 2023
ROMA - Chi ieri sera si aspettava un incontro tra José Mourinho e Dan Friedkin è rimasto deluso. In ogni caso l'evento di Natale della Roma non sarebbe stato il momento più appropriato per discutere sul futuro della panchina giallorossa. Sta di fatto che il presidente americano ieri sera non era presente all'hotel Hilton, a pochi passi dallo stadio Olimpico, per la cena organizzata per i dipendenti e gli sponsor del club giallorosso. Una festa da oltre mille invitati alla quale hanno partecipato anche i dirigenti (quindi Tiago Pinto e Lina Souloukou) e i giocatori. C'era naturalmente anche il tecnico, vero Special One e special guest della serata, e naturalmente il più cercato per autografi e selfie. Giocatori e allenatore sul palco della enorme sala riservata per la "Magic Dinner" per prendersi gli applausi dei presenti che hanno riservato un vero boato a José quando annunciato dallo speaker del club: «Ringrazio la proprietà che ci ha permesso di essere qui tutti insieme. Natale significa quasi il finale di un anno e può essere un momento di riflessione. Anche io ho riflettuto e posso dare di più, tutta la squadra può dare di più. E anche voi sponsor potete dare di più (risata generale della sala, ndr). Buon Natale a tutti voi». Dare di più. Un altro messaggio alla Roma sul suo futuro che José vorrebbe ancora legare ai colori giallorossi.

La deadline fissata da Mourinho
Ora la palla passa a Friedkin che nel giro di poche settimane dovrà dare un segnale al proprio tecnico per delineare il futuro. Prima di tutto perché la prossima stagione dovrà essere programmata già all'inizio del 2024, tra strategie di mercato, scelta dell'organico giallorosso ma anche attività di merchendising e quelle logistiche (come ad esempio il ritiro estivo), poi perché anche Mourinho non aspetterà certo in eterno una risposta da parte della proprietà. Anzi, il futuro della Roma si deciderà nel giro di un paio di mesi. In un modo o in un altro. Perché a prescindere dalla volontà di restare nella capitale anche nelle prossime stagioni, è stato lo stesso Mourinho a indicare una deadline: entro febbraio lo Special One vuole sapere se resterà l'allenatore della Roma oppure se dovrà pianificare il suo futuro prendendo in considerazione una delle offerte arrivate negli ultimi mesi da altri club. E attenzione, perché alla finestra non c'è soltanto la ricca Arabia.

Roma tra presente e futuro
Così José con assoluta serenità continua a lavorare sul presente, aspettando un segnale anche per il futuro. Anche perché quest'ultimo passa dalla prossime partite (ma non solo): Napoli, Juventus, Atalanta e Milan in campionato, poi la Coppa Italia e il possibile derby, e lo spareggio di Europa League contro il Feyenoord. Tutto nei prossimi due mesi, sfide chiave che potranno non solo aiutare la Roma a restare in corsa per il quarto posto o la vittoria della Coppa Italia o del torneo europeo, ma che potranno anche dare una maggiore indicazione al presidente americano su quale sia la direzione giusta da seguire per le sorti della panchina. Fosse per la maggioranza dei tifosi e gran parte della squadra, la scelta sarebbe già fatta: il rinnovo di Mourinho sarebbe immediato, senza neanche pensarci visto il lavoro svolto negli ultimi due anni e gli ostacoli superati in questa prima parte di stagioni con le tante assenze per infortunio di giocatori che almeno sulla carta avrebbero dovuto essere fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. La Roma si trova a tre punti dalla Champions, con tante partite da giocare, un girone europeo superato e in corsa naturalmente su tutti i fronti. Mou ha portato decine di milioni di ricavi dalla valorizzazione dei giovani, i sold out (42 in due anni e mezzo), il merchandising oltre che aver portato la squadra alla vittoria della Conference e alla finale di Europa League. Che altro manca? Il sì di Friedkin che scandaglia con i suoi collaboratori profili di tecnici e aspetta altri risultati sul campo. Il futuro però andrà scritto prima dei responsi stagionali. Mou vuole la Roma ma non potrà aspettare in eterno la deciSione del presidente.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Milan - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 09 apr 2024 
Milan-Roma, De Rossi e l'appuntamento con il destino: i retroscena legati al match
Milan-Roma significa tanto per Daniele De Rossi. Retroscena e significati di una partita fondamentale.
La Roma vincerà la Champions nel 2036: la previsione dell'algoritmo
La previsione è stata fatta dall'intelligenza artificiale
Roma, Di Natale esalta Dybala: "Inventa calcio da qualunque posizione"
Di Natale ha parole di grande elogio per Paulo Dybala: le differenze con Leao
Milan-Roma, arbitra Turpin: i precedenti sorridono ai giallorossi
Milan-Roma verrà diretta dall'arbitro francese Clément Turpin: tutti i precedenti con le due squadre
Roma, dopo il Milan niente rientro nella Capitale: la mossa in vista di Udine
Niente ritorno a Roma dopo il match di Europa League a San Siro: ecco cosa farà la truppa giallorossa
Milan-Roma, i doppi ex della sfida: quanti nomi!
Milan-Roma è un Derby d'Italia anche per i doppi ex delle due squadre. L'elenco completo.
Roma, "tornado" De Rossi: come il nuovo tecnico ha scosso la classifica, media punti impressionante
La Roma con De Rossi è rinata. Lo dicono i numeri: la media punti di DDR.
Lukaku jolly a San Siro: i numeri di Big Rom contro il Milan
Lukaku è sembrato spento nelle ultime partite, ma contro il Milan potrebbe essere un'arma in più. I numeri del centravanti belga.
De Rossi cambia lo staff: chi lo affiancherà fino al termine della stagione
Roma, De Rossi ragiona sul presente ma soprattutto programma il futuro. Lo staff cambia: nuovi elementi a disposizione per DDR.
Svilar promosso a pieni voti da Tancredi e Konsel: "È già grande"
Non sono passate inosservate le considerazioni dei due grandi ex portieri della Roma
Milan-Roma, Giannini su Dybala e Leao: "Giocatori diversi, ma saranno i protagonisti assoluti"
L'ex capitano giallorosso analizza due protagonisti del derby italiano' in Europa League
Pellegatti su Milan-Roma di Europa League: "Sfida che mette i brividi"
Le parole del famoso giornalista e tifoso rossonero
Milan-Roma, 48 ore alla sfida di Europa League: tutti i più famosi doppi ex
Sono stati molti i calciatori che hanno fatto la storia sia dei rossoneri che dei giallorossi
Roma, De Rossi accontentato sullo staff tecnico: tutte le novità
Quattro new entry nello staff tecnico dell'allenatore giallorosso
 Lun. 08 apr 2024 
De Rossi, cappellino "speciale" dopo il Derby: allenamenti tra novità e sorrisi
Daniele De Rossi dirige la squadra con il tipico cappellino ASR, indossato anche all'Olimpico dagli ultras giallorossi. Sorrisi e tranquillità dopo una vittoria pesantissima.
Smalling, contro il Milan ultima occasione per essere protagonista
Il derby vinto 1-0 grazie al gol di Gianluca Mancini è già alle spalle, deve essere stato messo già alle spalle da una Roma che giovedì sarà in scena al Meazza per i quarti di Europa League contro il Milan.
Vierchowod sulla Roma: "Sta dando il massimo grazie a De Rossi"
Le parole dell'ex difensore giallorosso
Cassano, che bordata a Mourinho: "Butta fumo negli occhi"
Cassano attacca nuovamente José Mourinho: l'ex calciatore non le manda a dire
Cafù: "Roma è sempre la mia casa. Andai al Milan per questo motivo"
Le parole dell'ex difensore di Roma e Milan in vista della sfida di Europa League di giovedì sera
Roma, giornata di riposo: gli allenamenti a Trigoria riprenderanno domani
La Roma è tornata ieri ad allenarsi in vista dell'andata dei quarti di Europa League,...
Europa League, quando si gioca e dove vedere in TV la sfida fra Milan e Roma
Tutti i dettagli sul match di andata dei giallorossi a San Siro
Roma, numeri impressionanti per Svilar: non prende gol da quasi 300 minuti
Continua l'imbattibilità per il portiere giallorosso
 Dom. 07 apr 2024 
Derby, la Procura apre un fascicolo su Mancini: cosa rischia e tutti i precedenti
Il presidente della Federcalcio Gravina, a margine dell'evento di inaugurazione del nuovo centro sportivo del Palermo, ha annunciato che la Procura Figc ha aperto un fascicolo per l'episodio che ha visto protagonista Gianluca Mancini post Roma-Lazio
De Rossi dopo il derby: "Sono mister presente, non penso al futuro. Odio i finti umili"
Le parole del tecnico giallorosso dopo il trionfo contro la Lazio
 Sab. 06 apr 2024 
L'ex giallorosso Mexes sul derby: "Ti condiziona la stagione. De Rossi ha ridato serenità"
Le parole di Philippe Mexes a poche ore da Roma-Lazio
 Ven. 05 apr 2024 
Derby,ultime notizie per i tifosi allo stadio: viabilità e apertura cancelli
Domani sarà derby. Alla vigilia di Roma-Lazio, in programma alle 18.00 allo Stadio Olimpico, il club giallorosso ha pubblicato sul sito ufficiale le informazioni per i tifosi che si recheranno allo stadio
EUROPA LEAGUE, Pioli: "Domani non pensiamo alla Roma"
L'allenatore del Milan Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Lecce. Di seguito le sue parole:
La Roma aspetta Dybala e Lukaku: mai in gol nel derby con la Lazio
Big Rom e la joya, spesso decisivi, non hanno ancora segnato nella stracittadina romana
Roma-Lazio, Celik favorito su Karsdorp a destra. Dybala titolare
Sono pochi i dubbi di formazione di De Rossi a poco più di 24 ore dal derby
Probabili formazioni del derby: le scelte di De Rossi e Tudor
Ecco i 22 che scenderanno in campo nell'importante derby di domani
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>