RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

MOURINHO: "Secondi per colpa nostra. Pisilli? Sono scappato per non piangere"

EUROPA LEAGUE 2023/2024 - ROMA-SHERIFF 3-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Paghiamo la partita orribile di Praga, giocando due gare in più. Questa è una rosa che deve giocare il meno possibile"
Giovedì 14 dicembre 2023
MOURINHO A SKY

Le lacrime di Pisilli commuovono anche lei? Mannini è il tredicesimo esordiente dal suo arrivo:
"Commentavo con la nostra tv che ho fatto esordire tanti calciatori con le altre squadre, però tutti i ragazzi qua, tranne Joao Costa, sono tutti bambini cresciuti qui, che da bambini venivano allo stadio con papà e nonno. Sono ragazzi che vivono questo con una grandissima emozione. Quando giocano con la prima squadra è una grandissima emozione per loro. Per Pisilli non è stato il debutto, per Mannini sì. Per Pisilli il primo gol, in Europa League, nella porta magica dove loro da bambini sognano di segnare. È una grande gioia vedere un bambino così a piangere, sono dovuto scappare per non piangere anche io".



CONTRO ACNE BRUFOLI PURIFICANTE IDRATANTE




Un bilancio sul girone?
"Il bilancio è che per colpa nostra finiamo secondi, perché abbiamo fatto un'unica partita orribile, che è quella di Praga, che ha deciso la situazione del primo e secondo posto. In casa tre partite e tre vittorie senza problemi, fuori casa abbiamo vinto la prima, non si può andare a Praga e fare quella partita. Paghiamo per nostra colpa. Che significa pagare? Significa giocare due partite in più per una rosa che non ha bisogno di partite in più, ha bisogno di partite in meno e adesso dobbiamo giocare due partite in più contro una squadra importante di Champions, ma anche loro non sono tanto contente".

Le possibili avversarie non sembrano lontane dal valore della Roma, è d'accordo?
"Il Benfica l'anno scorso è arrivato ai quarti di Champions e non nascondono che per loro essere in Europa League è una frustrazione, perché sono una squadra fatta per arrivare più lontano. Questa è la loro ambizione. Le altre squadre, quando vedi Galatasaray, Lens, Feyenoord, sono squadre che hanno la condizione per continuare in Champions. Per loro arrivare in Europa League è una motivazione e una responsabilità. Non c'è il PSG, che poteva esserci, non c'è lo United, che poteva esserci, e parliamo di squadre che vogliono vincere la Champions. Non ci sono loro, ma ci sono squadre ottime. Spero che quest'anno non succeda quello dell'anno scorso, dove noi abbiamo vinto contro Salisburgo, Real Sociedad e Leverkusen e sembrava che noi avessimo vinto contro una squadra di basso livello".

Che difensore si aspetta?
"Mi aspetto un giocatore che è per noi possibile prendere. Ci sono club dove è molto molto facile prendere giocatori, per noi è difficile. Quello che voglio ripetere è che i proprietari vogliono, io voglio, Pinto vuole, i giocatori vogliono, i tifosi vogliono. Siamo tutti insieme, non c'è un unico che non vuole. Ovviamente non possiamo prendere un giocatore fantastico di una squadra top nelle migliori condizioni perché abbiamo questa situazione del Fair Play Finanziario che è molto molto limitante per noi. A volte la gente parla e dice, non voglio essere maleducato... non trovo altre parole, gente che dice cose che non sono vere, che noi abbiamo la responsabilità di fare questo o altro altro. Paragonano noi alla squadra A, B, C, D... un pochino più di rispetto".

A chi fa riferimento? Altri allenatori? Giocatori? Tesserati? Stampa?
"Tutti, a tutti".

Con due difensori e un Dybala sempre a posto, questa squadra può giocarsela con tutti in Europa e arrivare quarta?
"Con tutti bene al 100%. Senza nessun tipo di dubbio. Purtroppo abbiamo e avremo sempre dei problemi con il profilo di giocatori che abbiamo, però andiamo con tutti. Io proprio ho deciso di non piangere e andare con tutto quello che ho in quello specifico momento. Andiamo con tutti, con coraggio e con la gente che è con noi. Ora c'è il Bologna, che è un'ottima squadra, e noi siamo senza Dybala e Lukaku. Andiamo là, andiamo là, con tutto".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Ha il record di giovani del vivaio fatti esordire in Prima Squadra. Quanti di questi sono pronti a rimanere giocatori della Roma?
"I giocatori giovani sono un processo, che inizia nel calcio di formazione e dopo, quando arrivano in Prima Squadra, ci sono modi diversi. Da quando siamo arrivati abbiamo deciso che qualche giocatore giovane rimanesse con noi ad allenarsi ogni giorno, e gli altri ogni settimana. Poi ci sono le opportunità che arrivano o non arrivano, poi esistono i giocatori, i genitori e i procuratori che non accettano un determinato tipo di percorso. Bove ha iniziato come Pagano e Pisilli, giocava con noi 2 minuti, 5 minuti, 3 minuti, poi sempre di più. Nessun tipo di pressione, ci sono giocatori, genitori e procuratori che quando il figlio lavora con la Prima Squadra e poi non gioca devono andare via perché i figli sono fenomeni e non possono aspettare. C'è la situazione nostra come club del FFP, quando non hai bisogno di soldi anziché vendere fai un prestito o vendi col riacquisto, in questa situazione Volpato e Missori magari sarebbero qui. Quello che stiamo facendo, e penso bene, come club, è fare una situazione di equilibrio. Tahirovic era un calciatore del quale ero, tra virgolette, innamorato come potenziale, ed è dovuto andare. Poi c'è una situazione che qui è diversa, ho fatto esordire giocatori in tutti i club, questi ragazzi qui sono romanisti, praticamente tutti loro. Solo Joao Costa è arrivato 2-3 anni fa dal Brasile, tutti gli altri venivano a Trigoria per gli autografi, vivono questa cosa con emozione diversa. Pisilli si è messo a pianfere negli spogliatoi, sono dovuto andare via perché altrimenti cominciavo pure io. Questi ragazzi non vogliono i soldi o la fama, vogliono essere giocatori della Roma. Ha esordito Mannini, sono 13 esordienti, la cosa importante è aiutare i ragazzi a diventare giocatori della Roma o di altri club, Faticanti oggi è al Lecce, c'è Felix, sono sempre di casa, giocano le partite della Primavera e sono lì, è una cosa ombelicale. Mi piace molto questa situazione".

Ha giocato contro una piccola squadra del campionato moldavo, qual è la sua impressione sullo Sheriff?
"Una piccola squadra che due anni fa ha battuto il Real Madrid, è il calcio. Non ci hanno battuto perché abbiamo giocato bene, il primo tempo con ambizione, avevamo l'ambizione di vincere di 5 gol. Poi all'intervallo sapevamo che non sarebbe servito a nulla e siamo calati, ed è stata una gara diverso. Penso che lo Sheriff vincerà il campionato e giocherà di nuovo in Europa League, ha buoni giocatori. Per me la prima partita non è stata facile, ma quando sai che non sarai più nella competizione le motivazioni scendono. Auguro loro di rivederli in Europa. È un club fantastico per le condizioni che hanno a Tiraspol, auguro loro il meglio ovviamente".

Ha preservato Zalewski in una certa parte di stagione, ora lo ha ributtato nella mischia e sta dando grandi risposte.
"Lui sta bene, fisicamente sta bene. Penso che debba migliorare il suo livello di concentrazione, deve migliorare nell'ultimo terzo del campo, la qualità dei suoi assist. Fisicamente sta in crescendo, penso che dal punto di vista motivazionale capisca che sia una metà di stagione importante questa che manca, ha avuto una crescita che nessuno si aspettava, poi è calato ed è una cosa che succede spesso coi ragazzi giovani. Ora lo vedo con più maturità, ha fatto una partita interessante".
COMMENTI
Area Utente
Login

Primavera - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 08 gen 2024 
 Sab. 06 gen 2024 
PRIMAVERA 1 - Roma-Lecce 2-1
Nella 16ª giornata del Campionato Primavera, la Roma di Federico Guidi si appresta...
Cherubini alla Juve, quel messaggio su Cecchettin non c'entra: il motivo è un altro
I Friedkin sono molto sensibili alle questioni etiche, ma il problema nasce da una banale diatriba contrattuale. Ecco la spiegazione
 Ven. 05 gen 2024 
Calciomercato, chi è Huijsen, il giovane difensore che passa dalla Juve alla Roma
Definita l'operazione che porta il calciatore olandese alla corte di Mourinho
Calciomercato Roma, Huijsen atteso per le visite. Cherubini andrà alla Juve: le cifre
La Roma prende Huijsen in prestito oneroso. Cherubini si trasferisce alla Juventus a titolo definitivo a sei mesi dalla scadenza
 Gio. 04 gen 2024 
Calciomercato Roma, non solo Modesto: la verità su Massara e il legame con Maldini
Una stretta di mano che vale quasi come una firma. Frederic Massara si è promesso...
Mourinho, l'ombra Souloukou e le notti a Trigoria: i retroscena dell'addio di Pinto
Il gm portoghese ha trascorso gli ultimi tre anni al Bernardini, a volte chiudendo per ultimo il cancello: ma non tutto è andato come previsto
 Mer. 03 gen 2024 
Dean Huijsen, chi è il difensore che la Roma vuole soffiare al Frosinone: caratteristiche, età ruolo
Promesso sposo al Frosinone, ma questo matrimonio non s'ha da fare. A fare da Don...
 Ven. 29 dic 2023 
Juve "senza dignità", "70enne" Ranieri, espulsioni e... struzzi: Mou vs Signora, 15 anni di scontri
Un po' rivalità, un po' antipatia, forse anche rancore. Di certo il rapporto tra...
 Ven. 22 dic 2023 
PRIMAVERA 1 - Lazio-Roma 1-0
Lazio e Roma Primavera si affrontano nel duello di alta classifica della 15ª giornata...
Cherubini, caos per un post su Giulia Cecchettin. Si difende: "Profilo hackerato"
Cherubini è stato criticato da tantissimi tifosi della Roma che sui social hanno mostrato tutta la loro indignazione. Il centrocampista si è difeso su Instagram
 Mer. 20 dic 2023 
Venerdì il derby Primavera: biglietti a 10 euro
Baby derby, grandi ambizioni. Sfida ad alta quota a Formello: vale per la rivalità...
 Dom. 17 dic 2023 
MOURINHO: "Dybala e Lukaku sono i giocatori più importanti, ma ci fidiamo di chi gioca"
BOLOGNA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Oggi sarà una gara difficile sia per noi che per il Bologna"
PRIMAVERA 1 - Genoa-Roma 1-2
Reduce dal successo per 3-2 contro l'Atalanta, la Primavera di Federico Guidi scende...
 Sab. 16 dic 2023 
Più fiducia nei giovani, l'esempio di Mou e Gasp non rimane isolato
I giovani, utilizzati con frequenza, hanno la possibilità di mettersi in evidenza e maturare esperienze importanti.
 Ven. 15 dic 2023 
L'ascesa di Pisilli: dai giovanissimi alla prima squadra. Mourinho ha lanciato un altro "bambino"
L'ingresso in campo, il gol e le lacrime. La storia di Niccolò Pisilli è una di...
 Gio. 14 dic 2023 
Roma, è il giorno degli esami per Belotti e Renato Sanches
I cinque gol segnati in questo inizio di stagione non sono serviti al Gallo per convincere l’allenatore a dargli spazio: nelle ultime quattro partite di campionato non ha giocato neanche un minuto
 Mer. 13 dic 2023 
TRIGORIA 13/12 - Out Pellegrini, Paredes, Mancini e Cristante, differenziato per Spinazzola
ALLENAMENTO ROMA - Il capitano della Roma non si è allenato, insieme a lui mancano all’appello anche altre pedine importanti per la prima squadra
 Lun. 11 dic 2023 
PRIMAVERA 1 - Roma-Atalanta 3-2
Nella 13ª giornata del Campionato Primavera, la Roma di Federico Guidi si appresta...
 Mer. 06 dic 2023 
Smalling, il paziente inglese: no all'operazione, torna tra altri due mesi?
Chris, per ora, non vede luce. Se continuerà a così non rienterà neppure a gennaio
PRIMAVERA TIM CUP - Roma-Cesena 1-0, giallorossi ai quarti di finale
Dopo il buon pareggio per 1-1 in campionato in casa dell'Inter, la Primavera di...
 Dom. 03 dic 2023 
PRIMAVERA 1 - Inter-Roma 1-1
Dopo il successo di misura contro l'Hellas Verona, la Primavera di Federico Guidi...
 Ven. 01 dic 2023 
 Mer. 29 nov 2023 
Roma, con la panchina lunga è un'altra storia
Mourinho ritrova gli infortunati e come nella vittoria con l’Udinese può contare sul grande supporto dei cambi a gara in corso
 Lun. 27 nov 2023 
PRIMAVERA 1 - Roma-Verona 1-0
Chiusa la pausa per gli incontri validi per le nazionali, la Primavera di Federico...
 Mar. 21 nov 2023 
Il Tre Fontane si rifà il look: dalle luci all'Hospitality. Tutte le novità
Le parole di Elisabetta Bavagnoli, Head of Women's Footbal: "L'attenzione da parte dei Friedkin è sotto gli occhi di tutti"
 Sab. 18 nov 2023 
La Roma oltre Smalling: i nomi dei difensori che Pinto sta cercando
La lunga assenza del difensore inglese obbliga i giallorossi a tornare sul mercato a gennaio, Fair Play Finanziario permettendo...
 Ven. 17 nov 2023 
Da Tahirovic a Matic, quanto faticano gli ex Roma senza Mourinho. Solbakken? Sparito
Lontano dalla capitale non sanno emergere. Matic, 5 gialli in 10 gare al Rennes Ibañez fra buone gare ed errori clamorosi
 Mer. 15 nov 2023 
TRIGORIA 15/11 - Squadra in campo: tanti Primavera aggiunti al gruppo
ALLENAMENTO ROMA - La squadra di Mourinho, anche senza nazionali, prosegue a lavorare. Regolarmente in campo il capitano e Renato Sanches. I due puntano a recuperare la miglior condizione in vista della ripresa con l'Udinese
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>