RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 12 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Roma-Fiorentina 1-1, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Dybala è tutto finché c'è, Lukaku senza freni. Rui Patricio attento
Domenica 10 dicembre 2023
Rui Patricio 6,5 - Nzola gli arriva minaccioso davanti, per sua fortuna liscia. Attento su Ikone e Bonaventura e aiutato dalla traversa, Quarta lo supera ma salva altre due volte il risultato.

Mancini 5,5 - Senza dubbio il più rodato e ferrato della linea difensiva nel campionato italiano, mette anche il carisma nella sua partita. Mal posizionato però sul gol di Quarta.

Llorente 5,5 - Non perfetto nel reggere la linea, spalanca un'autostrada che Nzola non sfrutta. Piuttosto passivo nello stacco in occasione dell'1-1 di Martinez Quarta.

Ndicka 6 - Palesemente il meno inserito della linea difensiva, nella sfida alla Fiorentina non lo fa vedere. Sempre abbastanza sicuro, anche negli assalti finali sa come rispondere.

Kristensen 6 - Inizio nel segno della vivacità, dà l'impressione di essere in grado di creare gravi pericoli alla catena mancina dei viola. Non sarà così ma tiene fino in fondo.

Cristante 6 - C'è il suo prezioso tocco nel gol che apre il match: chiude il triangolo e manda Dybala in campo aperto. Ammonito abbastanza presto, non si fa troppo influenzare.

Paredes 5,5 - Deputato a mettere ordine nei momenti di caos, succede troppo raramente. A Roma sponda giallorossa sembra esserci per lui la stessa aria della Torino bianconera.


CONTRO ACNE BRUFOLI PURIFICANTE IDRATANTE


Zalewski 5 - Meno propositivo rispetto a Kristensen nonostante si possa immaginare il contrario, nel primo tempo viene ammonito, nella ripresa completa l'opera. Ingenuo, il rosso pesa.

Dybala 7 - Premiato nel pre-gara, giustifica subito il trofeo con l'assist speciale d'esterno per Lukaku. Si divora il raddoppio, poi si fa male: esce e tiene tutti col fiato sospeso.
Dal 25' Azmoun 5,5 - Come in una tragicommedia, entra per sopperire ai problemi fisici di Dybala e si fa male a sua volta. A disposizione per meno di quaranta minuti.
Dal 62' El Shaarawy 5,5 - Impatto nella partita abbastanza trasparente, anche perché da quando entra lui la Roma inizia a perdere uomini in serie.

Pellegrini 5 - La forma fisica migliore, così come la condizione ideale, è ancora lontana e si vede. Prestazione anonima, solamente in parte giustificata dalla precarietà del ritmo-gara.
Dall'85' Bove sv.

Lukaku 6 - Scappato sul filo del fuorigioco, scarta il cioccolatino di Dybala. Quando la Joya esce, rimane più solo. Lascia ben più soli i compagni nel finale facendosi espellere, ha perso i freni.

Jose Mourinho 6 - L'Olimpico è caldissimo e gli riserva un tributo di fiducia e fede con lo striscione nel primo tempo che forse suona anche come un invito. La Roma è in forma e, famelica, azzanna la Fiorentina già in partenza. Ha il difetto di non chiuderla quando potrebbe, subendo così il rientro in gara ospite quando resta uno in meno. I suoi perdono i freni, Lukaku raddoppia l'inferiorità numerica ma porta a casa un pareggio che, per come si era messa, può essere positivo.

di Dimitri Conti

*** *** ***


Rui Patricio 7: un paio di buone parate mentre sul gol non ha colpe.

Mancini 6: qualche errore qua e là, con Martinez Quarta che si infila tra lui e Llorente in occasione del gol viola, ma gioca in apnea gli ultimi minuti e porta a casa la pellaccia.

Llorente 6: esce illeso dalla lotta per la sopravvivenza avvenuta davanti all'area romanista. Lucido e concentrato, tiene duro fino alla fine. Peccato per Martinez Quarta, che si infila tra lui e Mancini.

Ndicka 6: fa a sportellate con Ikoné, senza commettere errori particolari.

Kristensen 6: buona prestazione dell'esterno giallorosso, che tiene bene la posizione e prova alcune, timide, folate offensive.

Cristante 5,5: serve un buon pallone per la testa di Azmoun e, soprattutto, ha una grande occasione nella ripresa, che non riesce a sfruttare.

Paredes 6: si seguono e si inseguono con Bonaventura, sebbene il trequartista della Fiorentina si muova parecchio senza dare punti di riferimento. Più solido rispetto ad altre occasioni.

Pellegrini 6: dopo l'uscita di Dybala sale la sua incisività nella manovra. Attento in fase difensiva, cala atleticamente nella ripresa. Dal 85' Bove SV.

Zalewski 4,5: bene in fase offensiva, con una palla a Dybala che, stranamente, l'argentino ha fallito. Qualche difficoltà, invece, in fase difensiva, fino alla doppia ammonizione che mette in difficoltà la Roma.

Dybala 7: gioca meno di mezzora ma regala perle d calcio d'elite, in particolare con il cross di prima di esterno per Lukaku. Un cioccolatino solo da scartare per il centravanti belga. Dal 25' Azmoun 6: gioca in tutto poco più di mezz'ora, avendo anche un'occasione di testa, senza riuscire a prendere la porta. Dal 62' El Shaarawy 6: prova addirittura uno strappo in avanti ma la situazione precipita rapidamente con la doppia espulsione. Finisce terzino.

Lukaku 6: gioca una partita mostruosa, tra il gol segnato e il consueto lavoro enorme per difendere palla. Peccato per il rosso rimediato con un'entrataccia su un ripiegamento difensivo.

Mourinho 6: per come si è messa la gara, il punto è buono. Peccato, però, non essere riusciti ad approfittare del passo falso delle dirette concorrenti al quarto posto. L'impressione è che, con un pizzico di cinismo in più, i giallorossi avrebbero potuto fare il secondo gol e indirizzare la gara in un altro modo.

di Alessandro Carducci


*** *** ***


Le pagelle della Fiorentina - Quarta si fa perdonare, Bonaventura il migliore. Nzola non è cattivo

Terracciano 6 - Nessuna colpa se Lukaku arriva a colpire di testa da tre metri, Dybala lo grazia da ottima posizione poco dopo. Quindi non ha più modo di fare interventi.

Kayode 6,5 - A volte ci si scorda come sia un classe 2004 alla prima stagione con i più grandi e da professionista. Tiene botta sulla fascia e procura lui l'espulsione di Zalewski.
Dall'81' Lopez sv.

Martinez Quarta 6,5 - Fin troppo ottimista nel battezzare la discesa di Dybala, finisce per dimenticarsi di marcare Lukaku, che fa l'1-0. Si fa perdonare, eccome, con la zuccata del pari.

Ranieri 6 - Approccio molto complicato con il match, Dybala sguscia da tutte le parti e non sempre trova il modo giusto di contrapporsi. Meglio, paradossalmente, quando duella con Lukaku.

Biraghi 5,5 - Le prime iniziative sulla fascia destra della Roma lo mandano in imbarazzo, sulla lunga distanza riesce a mettere qualche toppa in più. Meglio in fase di cross.

Arthur 6,5 - Guida anche emotiva per i compagni oltre che del palleggio, Dybala si infortuna facendogli fallo. Prova anche a rendersi protagonista assoluto calciando dalla distanza.

Duncan 6,5 - Tra le risorse migliori di questa terza stagione di Italiano a Firenze, anche all'Olimpico si destreggia sopra la sufficienza. Qualche passaggio impreciso ma quantità da vendere-

Ikone 5,5 - Guardando a esterni d'attacco e centravanti è quello che gioca meno a nascondino nel primo tempo, pur combinando poco. Meglio nella ripresa, prima di uscire.
Dal 72' Gonzalez 5,5 - Non sta bene, saltate le ultime due ha una ventina di minuti scarsi nelle gambe. In un finale tutto di superiorità numerica poteva forse incidere di più.

Bonaventura 7 - Faro della sua squadra pure nei momenti più bui, riaverlo è la miglior notizia per Italiano. La sua qualità tiene il match in vita, non apprezza l'idea di Italiano di toglierlo.
Dal 77' Sottil sv.

Kouame 6,5 - Comincia male, i primi sessanta minuti abbondanti sono da sostituzione. Per fortuna sua e della squadra Italiano lo tiene dentro: assist dell'1-1 e rosso di Lukaku procurato.

Nzola 5 - Italiano vuole dare continuità ai buoni segnali che ha dato, al 17' ha il pallone dell'1-1 ma è tremendamente poco cattivo. Si muove meglio rispetto a due mesi fa, ma l'episodio pesa.

Vincenzo Italiano 6 - Nel giorno del suo compleanno spera di farsi il regalo all'Olimpico ma deve rinunciare a Gonzalez dal 1' e assiste all'immediato vantaggio della Roma. A metà ripresa la sfida gira e la Viola pareggia subito dopo essersi trovata con un uomo in più. Finisce i cambi (gli slot, in realtà) un po' presto e la sensazione che avere una mossa in più per organizzare meglio il finale, specie con due uomini in più, rimane.

di Dimitri Conti
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

El Shaarawy - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 gen 2024 
Roma-Verona 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Lukaku e Pellegrini goleador, Rui Patricio rimette in partita l'Hellas
Roma, vittoria con qualche brivido: De Rossi batte il Verona e debutta coi tre punti
Apre Lukaku e raddoppia Pellegrini nel primo tempo. Ripresa col rigore sbagliato da Djuric e la rete di Folorunsho (ma che papera Rui Patricio)
Roma-Verona, De Rossi al debutto in panchina: come l'accoglierà l'Olimpico
Il nuovo tecnico è costretto a rinunciare a nove giocatori e sceglie il 4-3-3 per la sua squadra
Roma-Verona - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
21ªGiornata di Serie A
 Ven. 19 gen 2024 
Roma-Verona, i convocati
I CONVOCATI PER ROMA-VERONA
Bove studia da nuovo capitan futuro insieme a De Rossi
Mourinho lo ha lanciato e il suo esonero lo ha colpito fino alle lacrime. Ma con Daniele il rapporto e la stima vengono da lontano
De Rossi studia la sua Roma: tutte le novità per l'esordio
Daniele deve subito far fronte all’emergenza e pensa al 4-3-3 con Dybala, Lukaku ed El Shaarawy. Sta conoscendo i giocatori con colloqui individuali
 Gio. 18 gen 2024 
Rivoluzione De Rossi: contro il Verona nuovo modulo per la Roma
Le assenze in difesa sono la base dell’ipotesi di svolta: ecco come potrebbe giocare
 Mer. 17 gen 2024 
L'ultimo discorso di De Rossi capitano negli spogliatoi della Roma: "Dignità, signori" (VIDEO)
Quattro anni fa, il 7 gennaio 2020, l'ex giallorosso scendava in campo nella sua ultima gara: le parole nello spogliatoio
 Mar. 16 gen 2024 
Trigoria, il primo allenamento di De Rossi: discorso alla squadra, poi campo
L'avventura di Daniele De Rossi come nuovo allenatore della Roma inizia con l'abbraccio...
 Lun. 15 gen 2024 
Milan-Roma 3-1, Le Pagelle dei Quotidiani
20ªGiornata di Serie A
 Dom. 14 gen 2024 
Milan-Roma 3-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy fa rimpiangere Dybala, Pellegrini entra bene
Adli-Giroud-Theo, tre moschettieri per il Milan: Pioli respira, per Mou è notte fonda
I gol dei francesi rafforzano il terzo posto rossonero e abbattono la Roma, senza anima né gioco. Non basta un rigore di Paredes, Lukaku ancora fantasma: giallorossi noni
Pioli è l'anti Mourinho: così l'ha fermato cinque volte
Fin qui l'allenatore rossonero non ha mai perso contro lo Special One: tre vittorie e due pareggi. Ripercorriamo tutte le sfide
 Sab. 13 gen 2024 
Milan-Roma, i convocati di Mourinho: la decisione su Dybala e Sanches
I nomi dal tecnico portoghese per la sfida al San Siro contro i rossoneri di Pioli: tutte le scelte
MOURINHO: "È ridicolo che debba giustificare una mia assenza. Ieri riunione dura con i giocatori"
MILAN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Alcuni giocatori devono obbligatoriamente dare di più. Siamo a 4 punti dalla Champions, ne abbiamo persi 8 senza la squadra per giocare. Non penso ci sarà Dybala domani"
 Gio. 11 gen 2024 
Coppa Italia - Lazio-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
COPPA ITALIA - QUARTI DI FINALE
 Mer. 10 gen 2024 
Coppa Italia - Lazio-Roma 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Mancini leader, Lukaku si nasconde. Huijsen stavolta va male
Derby-battaglia, estasi Lazio. Rissa finale e tre espulsi, Sarri è in semifinale di Coppa Italia
Roma eliminata: decisivo un rigore di Zaccagni a inizio secondo tempo per fallo di Huijsen su Guendouzi, assegnato dalla var. Espulsi Pedro, Azmoun e Mancini
LAZIO-ROMA, Bove esce dal campo, i tifosi biancocelesti lo colpiscono con una bottiglia di birra
Brutto episodio verificatosi al minuto 76 del Derby della Capitale. Mourinho ha...
 Lun. 08 gen 2024 
Roma-Atalanta 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
19ªGiornata di Serie A
 Dom. 07 gen 2024 
Roma-Atalanta 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Il debutto di Huijsen fa ben sperare. Lukaku insolitamente poco lucido
 Sab. 06 gen 2024 
MOURINHO: "Huijsen sarà un grandissimo calciatore. Non posso commentare il lavoro di Tiago Pinto"
ROMA-ATALANTA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Mancini può giocare. L'infortunio di Smalling ha rovinato la stagione"
 Gio. 04 gen 2024 
Da Mou e Dybala a Vina e Renato Sanches: i top e i flop di Tiago Pinto alla Roma
Grandi colpi come il tecnico portoghese e la Joya ma anche fallimenti come l'ex Genoa e il centrocampista: il meglio e il peggio del mercato del ds in uscita dei giallorossi
Roma-Cremonese 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
COPPA ITALIA - OTTAVI DI FINALE
 Mer. 03 gen 2024 
Roma-Cremonese 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Mou coraggioso, Dybala e Lukaku lo ripagano. Azmoun artista
Lukaku e Dybala ribaltano la Cremonese. Roma, derby con la Lazio ai quarti
I giallorossi soffrono, vanno sotto con la rete di Tsadjout al 37', ma nella ripresa rimontano con le reti del belga e della Joya (su rigore)
Roma-Cremonese - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
COPPA ITALIA - OTTAVI DI FINALE
 Lun. 01 gen 2024 
Abraham, il rientro è lontano. La Roma non forza i tempi, tornerà a marzo
Dopo l'infortunio a un ginocchio dello scorso giugno, Tammy sta procedendo con la riabilitazione. Nel frattempo il reparto è comunque coperto
 Dom. 31 dic 2023 
Juventus-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
18ªGiornata di Serie A
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>