RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 25 febbraio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Roma, il bilancio migliora: più ricavi tra sold out e Europa League

Progressi sul fronte del risanamento: -102 milioni rispetto ai 219 di perdita di un anno fa. Tutti i dettagli
Mercoledì 06 dicembre 2023
Il bilancio 2023 della Roma registra progressi sul fronte del risanamento finanziario: una strada che il club dovrà ancora seguire, anche per rispettare il Settlement Agreement sottoscritto con l'Uefa. Intanto, però, la perdita economica si è fermata l'anno scorso a 102 milioni, rispetto ai 219 di "rosso" del 2021/22. Ciò si deve, soprattutto, a ricavi d'esercizio aumentati di 70,3 milioni rispetto all'anno precedente. Tra questi, il box office ha battuto un record generando 63,6 milioni (+23,7) grazie all'Olimpico spesso sold out e agli incassi casalinghi delle sfide di Europa League. Anche i premi Uefa segnano un incremento di 12 milioni rispetto all'anno della Conference: da 6,2 a 18. Sono arrivati ricavi significativi dalle plusvalenze ottenute cedendo Zaniolo, Ünder, Veretout e Pau Lopez ma anche i giovani Tahirovic e Volpato (entro il 30 giugno scorso) mentre mancano ovviamente le voci non ricorrenti come gli indennizzi assicurativi (25 milioni) ricevuti l'anno precedente per gli infortuni di Abraham e Kumbulla. Crescono (+10 milioni) anche i ricavi di natura commerciale da sponsor, merchandising e royalties.

Roma sulla strada del risanamento
Il miglioramento nei conti riguarda pure i costi, tagliati l'anno scorso di 54 milioni e scesi quindi a 349 milioni complessivi. In particolare, il progresso più significativo si vede nei costi del personale (-10 milioni) e negli ammortamenti (-22) dei cartellini iscritti nel bilancio tra le immobilizzazioni immateriali. Con il pur apprezzabile miglioramento del conto economico, la Roma non è ovviamente a regime nel rispetto degli obiettivi previsti dal Fair Play Finanziario ma sembra avere finalmente imboccato una strada di risanamento che dovrà certamente proseguire. Sul fronte finanziario, il patrimonio netto resta ovviamente negativo perché la Roma (come altre società) si è avvalsa della facoltà offerta dai decreti emergenziali del biennio Covid e potrà dunque ripianare le perdite in un orizzonte di cinque anni.

Indebitamento
A tale proposito, tuttavia, si registra una diversa composizione dell'indebitamento. Nel 2022 questo era fortemente sbilanciato verso finanziatori terzi. Il prestito obbligazionario ammontava, infatti, a 257 milioni da aggiungere a piccoli finanziamenti bancari e verso il Credito Sportivo, per un totale di circa 270 milioni, mentre il debito verso l'azionista ammontava a 85 milioni. Nel corso del 2022/23 la Roma ha però rimborsato il bond da 257 milioni ed emesso nuove obbligazioni per 175, riducendo così l'esposizione verso terzi. Dei 257 milioni, inoltre, 92 sono stati apportati dai Friedkin che hanno erogato - in aggiunta - ulteriori finanziamenti soci, portando a 318 la posizione creditoria verso la Roma, contro circa 180 verso terzi. Avendo già deliberato la conversione del finanziamento soci in capitale sociale, la Roma potrà ricostituire il patrimonio netto eroso dalle perdite degli ultimi anni. Una sistemazione finanziaria assai opportuna, ancorché onerosa per l'azionista di controllo che porta così a oltre 800 milioni l'intervento nel club a soli tre anni dall'acquisizione.

Futuro
Con questo bilancio, la Roma segna un passaggio importante (ancorché certamente parziale) sia sul fronte economico che della sistemazione finanziaria della società. Per il futuro occorre tenere presente che un livello di 220 milioni di ricavi operativi (soprattutto quelli di natura commerciale) resta alquanto limitato per competere con concorrenti che (anche in Italia) si attestano ormai sui 400 milioni mentre i costi della rosa si mantengono piuttosto alti, superiori ad esempio a Milan, Napoli e Lazio richiedendo dunque un monte ingaggi superiori. La Roma sta mantenendo alta la sua competitività ricorrendo a formule di acquisizione in prestito di calciatori di nome, ma questa politica può penalizzare la costruzione di valore e potrebbe limitare fortemente il potenziale di ricavi futuri da trading.
di Alessandro F. Giudice
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 24 feb 2024 
BEAUTYLEI | Crema Antiacne BIO 🌿 Combatte Brufoli e Punti Neri, Macchie
✅ 🌿 📃 💬 📃 🧾 ⬜ 🇮🇹...
Svilar: "Notte in bianco dopo i rigori parati. Possiamo fare qualcosa di speciale. Ricorderò..."
“Ricorderò per sempre la corsa sotto la Sud. Sento il supporto della società”
Andrea Delogu pazza della Roma: "Il mio sogno è avere un altro Totti"
In occasione della partita contro il Feyenoord, la Roma ha intervistato Andrea Delogu....
PREMIER LEAGUE, Brighton-Everton 1-1: Dunk salva De Zerbi al 95'
Pareggio in extremis per il Brighton contro l'Everton nel match valido per la ventiseiesima...
TRIGORIA 24/02 - Out Llorente e Pellegrini. C'è Smalling
ALLENAMENTO ROMA - Il capitano ha svolto un lavoro differenziato mentre per lo spagnolo sono stati disposti alcuni giorni di riposo
Quinta squadra in Champions: ci siamo quasi. La situazione aggiornata
L'Italia è un testa nel ranking stagionale Uefa: tutti gli scenari possibili
Retroscena Roma: la frase di Lukaku a Svilar dopo il rigore parato con il Feyenoord
L'attaccante belga, disperato per l'errore dal dischetto, ha abbracciato il portiere e gli ha sussurrato una frase di ringraziamento
Rotterdam, cambia la descrizione della città su Wikipedia: "Perde spesso con la Roma"
Nelle righe introduttive un utente ha aggiunto un chiaro riferimento alle sfide tra i giallorossi e il Feyenoord, ricordando in modo ironico un coro di moda tra i sostenitori: "La Roma si e il Feye no"
Prima del Torino la Ceo Souloukou premierà N'Dicka: i dettagli
Il difensore ivoriano classe 199 9 verrà omaggiato in occasione del match contro i granata: il motivo
Llorente dimesso, Abraham torna dopo il Monza
Sospiro di sollievo per lo spagnolo dopo la brutta botta alla testa subita giovedì scorso nello scontro con Ueda del Feyenoord
Lavoro, testa e coraggio: così Svilar si è preso la Roma
Dai momenti difficili al Benfica fino al grande rilancio a Trigoria. La sua crescita è atletica e mentale
 Ven. 23 feb 2024 
Serie A: Anticipi e Posticipi dalla 28ª alla 30ª giornata
Nella giornata odierna la Lega Serie A ha comunicato le date e gli orari degli anticipi...
Totti: "De Rossi ha sostituito al meglio Mourinho. Lui pensa alla Roma, io al Padel"
L’ex capitano ha anche parlato di De Rossi: “Daniele è riuscito subito a sostituire al meglio Mourinho”
Quando De Zerbi poteva andare alla Roma: l'episodio del 2019
L'allenatore sarà il prossimo avversario dei giallorossi in Europa League con il Brighton: cosa era successo
Brighton-Roma dove comprare i biglietti e come arrivare allo stadio: le info utili per la partita
Tutte le informazioni sulla trasferta in terra inglese per i tifosi giallorossi: i dettagli e il percorso
Llorente a Villa Stuart dopo il trauma cranico: le condizioni
Il difensore giallorosso, durante la partita contro il Feyenoord, era uscito dal campo in barella per un infortunio alla testa
Roma, premiato Pellegrini: vince il gol della settimana di Europa League
La rete del capitano giallorosso dell'1-1 contro il Feyenoord è stata premiata dalla Uefa: tutti i dettagli
Roma, dossier Brighton: De Zerbi modello per De Rossi. Occhio al giovane Ferguson
De Rossi, lo ha dichiarato, considera il tecnico bresciano uno da cui trae ispirazione. E allora ecco i punti di forza degli avversari della Roma
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>