RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "Non mi piace Marcenaro, nemmeno chi al VAR. Berardi? Lo amo e lo odio, quello che fa..."

SASSUOLO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Ho avuto una buona conversazione con la squadra. Domani Marcenaro ammonirà Mancini al 10' per un fallo su Berardi e salterà la Fiorentina"
Sabato 02 dicembre 2023
José Mourinho si è presentato nella sala stampa di Trigoria per presentare la sfida di domani contro il Sassuolo. Queste le sue parole:

Partirei dalla componente mentale
"Quando sei da solo condividi le responsabilità, magari anche per questo mi piacciono gli sport individuali come il tennis dove c'è bisogno di coraggio, personalità e un'altra cosa che non posso dire perché è una parolaccia. Non devo responsabilizzare nessuno. Io come allenatore di sport collettivo mi piace tanto analizzare lo sport individuale per questo tipo di mentalità. Di quello che ho detto e che mi hanno fatto arrivare, come si dice, rumore, è perdita di tempo se dico a chi mi riferivo. Internamente sì, ma anche oggi ho avuto una buona conversazione con i giocatori, ho detto questo qualche settimana fa: se è positivo un rapporto con una persona, sei più tranquillo nel dire cose brutte perché c'è amore e puoi tornare alla situazione normale. Ho detto quello che ho pensato e che continuo a pensare, ma il rapporto è molto buono e stiamo di nuovo insieme, andare a Sassuolo e cercare di prendere risultato in una partita che non dico mi fa paura, niente mi fa paura nel calcio, ma è una partita difficile per diversi motivi".



CONTRO ACNE BRUFOLI PURIFICANTE IDRATANTE



Che insidie nasconde il match?
"È il Sassuolo stesso, buon allenatore e poi giocano una partita a settimana. Hanno qualità e spesso andiamo in difficoltà con loro, sono onesto e dico che mi preoccupa l'arbitro, lo abbiamo avuto 3 volte come quarto arbitro e non penso abbia la stabilità emozionale per partite di questo livello, non è solo Sassuolo-Roma perché noi stiamo a 3 punti dalla Champions League, è una partita super importante per noi. Non mi lascia tranquillo il profilo dell'arbitro e il VAR, con lui abbiamo avuto spesso sfortuna, non abbiamo accettato sempre un determinato profilo di lavoro, poi mi dispiace perché c'è Berardi che è un giocatore fantastico, lo amo, ma bisogna avere rispetto per gli avversari, è troppo quello che fa per prendere in giro gli altri, per prendere i gialli, lo amo e lo odio, quel profilo di comportamento in campo non mi piace, se fosse un mio giocatore non mi piacerebbe per niente".

Ha sempre avuto buone risposte dai suoi giocatori dopo uno sfogo. Come si porta la squadra al livello successivo?
"Non giro la testa dall'altra parte, ho detto ai giocatori anche oggi che se vogliamo di più è questo tipo di profilo qua che ti fa stare in una zona di comfort. Per qualcuno sta bene, ma a me dà più adrenalina giocare per chi gioca per salvarsi, manca un punto, due punti, mi darebbe più adrenalina che stare in una situazione di tranquillità. Tanti allenatori fanno giocare bene le squadre senza responsabilità, ho detto ai ragazzi di alzare il tono, di avere meno superficialità, ho detto questa parola, penso sia la parola che si adatti maggiormente a quello che penso io. Con Real Madrid ho vinto con 100 punti e perso con 93 punti, se un giorno pareggiavi era un problema, dovevamo vincere sempre e questo è durissimo, bisogna avere quella parolaccia che non posso dire, non da 3-4-5 ma da tutti. Non abbiamo il potenziale per vincere tutte le partite, non abbiamo il potenziale per lottare con Juventus, Inter per il campionato, ma abbiamo il potenziale per cercare di stare quarti/quinti nella lotta con gli altri. Dobbiamo alzare il tono, è la mia esigenza con i ragazzi, non so se riesco solo a parole, ma si può fare anche in campo. È dura perché lavoro solo con chi è disponibile, Cristante gioca riposa gioca riposa, vediamo se domani miglioreremo questo aspetto poi avremo una settimana piena per preparare la Fiorentina".

Un anno fa ci fu il "caso Karsdorp" proprio a Sassuolo: si aspetta un atteggiamento simile a chi è stato superficiale come ha detto lei?
"Stiamo parlando anche di gente che qualche volta entra dalla panchina, è accaduto quello che è avvenuto con Karsdorp l'anno scorso, c'è stato quasi un divorzio poi c'è stata empatia, il nostro rapporto ci ha fatto tornare indietro e domani gioca. Rick ha le sue cose positive e le sue debolezze, è così ma non ha giocato l'ultima ed è fresco, è uno dei pochi che può giocare in questa situazione di non stanchezza e mi aspetto faccia bene. Parlare della panchina è anche la panchina che è entrata con l'Udinese e ha vinto la partita, giovedì chi è entrato non ha fatto la differenza, poi anche io ho sbagliato qualche decisione tra cambi e chi ha iniziato la partita, non aveva la compattezza sufficiente potevamo stare 3-0 all'intervallo".

La Roma è al 13° posto per saldo positivo dal mercato. Qual è il potenziale della Roma per arrivare dove? A gennaio serve fare qualcosa di più?
"Se fossimo in condizioni ideali, vorrei avere più opzioni con più qualità. Non voglio essere interpretato negativamente perché so la situazione, penso che siamo sottovaluti come tecnico, allenatore, staff tecnico, squadra per quello che abbiamo fatto, stare lì nella lotta con gente che ha un altro tipo di potenziale. La mia squadra senza infortuni è una squadra che può lottare, però senza Smalling è dura, senza Smalling una partita è dura, senza di lui 3 mesi... metti due di più. Se lui non rientra fino a fine dell'anno solare, lui non fa 68 allenamenti! Uno che non fa 68 allenamenti, anche se torna il 31 dicembre prima della Cremonese torna a fare che? A giocare? Ad allenare. Non è che con 2-3 giorni torni ai suoi livelli, voi vedere le foto con Kumbulla ma fa riscaldamento e un piccolo esercizio specifico e poi è fuori. Kumbulla e Smalling stanno fuori, Ndicka è venuto qua molto bene, ben fatto da Tiago Pinto, ma ricordo le sue parole perché "è perfetto per panchina per crescere con te", ma è diventato titolare. Cristante poi lo devo arretrare, siamo in difficoltà lì. Sono andato in una direzione mentale diversa, dove mi piace più questo o quest'altro, andiamo con questi ogni settimana e cerchiamo di fare il meglio senza lamentarsi. Sono molto più positivo di prima, a gennaio va in Coppa d'Africa, con Marcenaro sicuro domani Mancini prende giallo al 10' contro Berardi e non gioca con la Fiorentina ma andiamo avanti".

A gennaio farete qualcosa in difesa?
"La situazione è complessa, abbiamo il FFP poi c'è il rischio che qualcuno debba restare fuori in Europa. É una situazione che il direttore, la proprietà sanno e se arriva la possibilità per fare qualcosa, una finestrina, sarò molto contento e cercherò di fare qualcosa che sia positivo per noi. Se non è possibile non è possibile e andiamo con quelli che abbiamo. Dico una cosa che mi ha detto un mio amico allenatore: sai chi è sfortunato per il secondo posto nel girone di Europa League? La squadra di Champions che giocherà contro di noi".


COMMENTI
Area Utente
Login

Karsdorp - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 23 feb 2024 
Roma-Feyenoord 1-1 (5-3 d.c.r.), Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE 2023-2024, SPAREGGIO DI RITORNO
SLOT: "Preferisco essere eliminato da grande squadra come la Roma. Pellegrini ha fatto differenza"
EUROPA LEAGUE, ROMA-FEYENOORD 1-1 (5-3 d.c.r), LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma-Feyenoord 1-1 (5-3 d.c.r.), Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini fa una magia, Svilar si prende la scena, Zalewski freddo
La Roma vola agli ottavi: rimonta il Feyenoord, poi super Svilar è decisivo ai rigori
Olandesi avanti dopo 5' grazie a un gollonzo di Gimenez, il pareggio lo firma Pellegrini al 15'. Nella ripresa succede poco, occasionissima alla fine dei supplementari per Lukaku, infine il finale thrilling
 Gio. 22 feb 2024 
Roma-Feyenoord - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE 2023-2024, SPAREGGIO DI RITORNO
 Lun. 19 feb 2024 
Roma, Archimede De Rossi
Conta solo il risultato finale, non cambio idea. Contano i tre punti - soprattutto...
 Sab. 17 feb 2024 
Frosinone-Roma - i convocati
I CONVOCATI DI MISTER DE ROSSI PER FROSINONE-ROMA
De Rossi, un mese e la Roma è già cambiata: si cerca risultato col gioco, in difesa vecchi problemi
Daniele, come suggeriscono molti sui calciatori, ha portato tranquillità e questo gruppo ne aveva bisogno, visto che il grande amore per Mou nel tempo si era trasformato in un calesse
 Ven. 16 feb 2024 
Roma, c'è un problema: è il futuro
La Roma esce con un buon pareggio dal De Kuip di Rotterdam, ma ha rischiato di rovinare...
La Roma risponde
Feyenoord-Roma punto per punto: la sintesi è chiarezza. Primo punto: la Roma ha...
Feyenoord-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE 2023-2024 - SPAREGGIO DI ANDATA
 Gio. 15 feb 2024 
DE ROSSI: "Sui gol presi dai cross è colpa mia, devo svegliarmi e lavorarci meglio"
EUROPA LEAGUE 20236-2024, FEYENOORD-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Gara difficile. Contento dell'atteggiamento di Lukaku"
Feyenoord-Roma 1-1, Le Pagelle
EUROPA LEAGUE 2023-2024 - Le pagelle della Roma, Lukaku di potenza e mestiere. Spinazzola in cattedra
Feyenoord-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE 2023-2024 - SPAREGGIO DI ANDATA
 Lun. 12 feb 2024 
Roma, una difesa da rifare a partire dal portiere. Mancini unico punto fermo
Poche certezze, Rui e Spinazzola in scadenza, il mistero Smalling
 Dom. 11 feb 2024 
Roma-Inter, quei venti minuti
La Roma è mancata per venti minuti, dal 46' al 65', e in quei venti minuti l'Inter...
Roma-Inter 2-4, Le Pagelle dei Quotidiani
24ªGiornata di Serie A
 Sab. 10 feb 2024 
Roma-Inter 2-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini illuminante, Lukaku stecca ancora contro la sua ex
Roma-Inter - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
24ªGiornata di Serie A
 Gio. 08 feb 2024 
Dybala pronto per l'Inter: "quasi ex", ha già segnato ai nerazzurri
Poteva finire a Milano, invece scelse Mourinho. Sabato proverà a siglare un altro gol, lunedì contro il Cagliari è stato il migliore
 Mar. 06 feb 2024 
Roma-Cagliari 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
23ªGiornata di Serie A
 Lun. 05 feb 2024 
Roma-Cagliari 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dybala incanta, Huijsen prima gioia. Che debutto per Angelino
De Rossi cala il tris: doppio Dybala, la Roma travolge il Cagliari e torna al 5° posto
Terzo successo in 3 gare per il nuovo tecnico dei giallorossi, a segno con Pellegrini al 2', Dybala al 23' e 51' su rigore e Huijsen al 59'
Roma-Cagliari, i convocati di Daniele De Rossi
Torna Renato Sanches, prima chiamata per Baldanzi e Angelino
Roma-Cagliari - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
23ªGiornata di Serie A
 Dom. 04 feb 2024 
DE ROSSI: "Angelino e Baldanzi hanno qualità. Renato Sanches ci sarà, Smalling con l'Inter"
ROMA-CAGLIARI, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Scelte per la lista Uefa obbligate, Ranieri un signore del calcio, ma io voglio il tris"
Roma, perché Baldanzi ha stregato tutti a Trigoria
Tutti colpiti dalle qualità dell'ex Empoli. De Rossi studia le strategie per il Cagliari
 Ven. 02 feb 2024 
Roma, ecco la lista Uefa: Baldanzi dentro grazie a Dan Friedkin. Il motivo
Friedkin strappa un margine di 12 milioni in lista Uefa. C’è Baldanzi, fuori Huijsen
 Mer. 31 gen 2024 
Roma Made in Italy
Mancini, Cristante, Pellegrini, Bove ed El Shaarawy hanno dato tutti il loro contributo per conquistare i tre punti all'Arechi
 Mar. 30 gen 2024 
Dybala, la risorsa da non sprecare
E due. Per chi pensa che la prima discontinuità nel calcio è quella dei risultati,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>