RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Abodi contro Malagò, il derby di Roma si gioca ai vertici dello sport

Il Ministro dello Sport e il presidente del Coni sono rivali sul campo, ma con rispetto: "L'auspicio è che sia una partita giocato sul campo, per una dimostrazione di maturità delle due tifoserie"
Sabato 11 novembre 2023
La fede calcistica ha la sua sacralità, tanto che per molti è l'unica cosa che nella vita non si cambia, assieme alla mamma. Le circostanze possono però portare a smussare l'indole più viscerale della passione e cancellare il cosiddetto "tifo contro". È quello che è successo ad Andrea Abodi e Giovanni Malagò, rispettivamente tifosi di Lazio e Roma nonché Ministro dello Sport e presidente del Coni. Già, c'è un derby anche ai vertici dello sport italiano, rappresentato da due romani quasi coetanei (63 anni Abodi e 64 Malagò), entrambi nati sotto il segno dei Pesci, con tante cose in comune e qualche sostanziale differenza. A noi ne interessa una, quella che domani pomeriggio porterà uno a trattenere il fiato per la squadra di Sarri e l'altro a stringere i denti per quella di Mourinho.

SENZA IPOCRISIA — È chiaro, visti i loro ruoli devono essere imparziali e decisamente superiori a certe dinamiche "pallonare". Ma nessuno ha ceduto alla fin troppo facile tentazione di rifugiarsi in quasi sempre pretestuoso: "Io non tifo". L'ipocrisia non fa per loro, persone politicamente attente che sanno che certi passi indietro sono più rischiosi di una genuina e comprensibilissima presa di posizione. Soprattutto se, come nel loro caso, si accompagna ad una storia istituzionale in cui il tifo non ha mai trovato neanche il minimo spazio. Lo ha spiegato bene una volta lo stesso Malagò: "Il più grande errore è nascondere la passione per una squadra, non accetto che qualcuno faccia finta di non tifare niente. Uno deve essere serio. Io sono della Roma, ma sono più uno sportivo che un tifoso". Ecco, così si è davvero credibili.

SCELTA E TRADIZIONE — Ministro e presidente sono arrivati alla propria scelta calcistica in modo diverso. Abodi infatti non nasce laziale. Ha raccontato tempo fa: "Da bambino ero tifoso del Napoli, perché andavo in vacanza dove si teneva il ritiro dei partenopei. Poi dal celeste sono passato al biancoceleste. Un passaggio che mi è venuto naturale, ad un certo punto mi sono trovato ad esser della Lazio. Forse perché è la squadra della mia città. Ancora adesso vado a vedere le partite in Tevere". Una scelta, dunque, non dettata dalla tradizione familiare, come invece nel caso di Malagò. Suo padre Vincenzo ha trascorso una vita all'interno della Roma, di cui è stato tra l'altro il più giovane consigliere, per poi diventare vicepresidente sia nel periodo dello scudetto del presidente Viola (1983) sia in quello di Sensi (2001) e acquisire il ruolo di reggente subito dopo la bufera Ciarrapico. Che il piccolo Giovannino diventasse romanista era inevitabile. "Il rituale della domenica era paste al bar Euclide, messa, pranzo di corsa e poi in macchina con papà fino al nostro posto in tribuna Monte Mario", ha svelato. Malagò ha iniziato ad andare allo stadio a circa sei anni e non ha più smesso. In passato gli è stato anche chiesto di diventare presidente della Roma ("Almeno due volte"), ma la vita gli ha fatto prendere altre strade.

LA SFIDA — Domani all'Olimpico Abodi ci sarà, mentre Malagò - che viene da un periodo lungo di viaggi in mezzo mondo - ha scelto di stare in famiglia e guarderà il match in tv. Per entrambi il derby è una partita speciale. Ribadito che i due vivono il calcio nel segno della sportività, di recente il ministro ha sottolineato - con goliardia e senza alcuna polemica - di essere "della Lazio perché è venuta prima della Roma", ma ieri ha ribadito: "L'auspicio è che sia un derby giocato sul campo, per una dimostrazione di maturità delle due tifoserie. Pericolo antisemitismo? Mi auguro di no". Il presidente del Coni ha detto di avere nel cuore la stracittadina "con la doppietta di Totti" nel 2-2 del 2015 e di essere rimasto "ovviamente dispiaciuto per la finale di Coppa Italia del 26 maggio 2013". Oggi Lazio e Roma si giocano tanto. Ministro e presidente avranno gli occhi puntati sull'erba dell'Olimpico. Con tanta sportività e zero ipocrisia.
di Elisabetta Esposito
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 23 apr 2024 
Roma, senti l'ex: Balzaretti carica l'Udinese in vista del recupero
Udinese-Roma si avvicina e Federico Balzaretti carica la squadra. L'attuale Direttore Tecnico dei friulani crede nell'impresa.
Udinese-Roma, rebus Cannavaro: quanto può incidere il cambio tecnico in una sfida lampo
Udinese-Roma ricomincia con un'incognita. Quella legata al tecnico. Cannavaro sederà sulla panchina dei friulani. Un taglio netto con il passato. Cosa significa per la Roma.
Napoli-Roma, out Llorente e Paredes: i verdetti del Giudice Sportivo
De Rossi dovrà fare a meno di Llorente e Paredes per via delle sanzioni del Giudice Sportivo: scatta la squalifica.
Ndicka potrà tornare a giocare: escluse patologie cardiache
Evan Ndicka potrà tornare presto in campo. Gli accertamenti hanno escluso qualsiasi ripercussione e patologia cardiaca: il difensore potrà riprendere l'attività sportiva.
L'importanza di Lukaku: senza di lui 3 sconfitte su 3 per la Roma
L'attaccante giallorosso ha siglato meno gol del previsto quest'anno, ma rappresenta un elemento chiave dell'attacco giallorosso per varie ragioni
Le probabili formazioni di Udinese-Roma: De Rossi all'attacco dei 3 punti
Giovedì 25 aprile alle ore 20 si disputeranno gli ultimi 19 minuti più recupero del match fra Udinese e Roma. Analizziamo le probabili formazioni
Udinese-Roma, dove vederla in diretta TV e in streaming
Il mini recupero di Udinese-Roma si giocherà giovedì 25 aprile alle ore 20: ecco dove vedere la gara
Corsa alla Champions League: l'analisi del calendario giallorosso
La sconfitta con il Bologna complica i piani della Roma, ma la corsa è ancora lunga e, soprattutto, il destino è ancora nelle mani dei ragazzi di De Rossi
SERIE A, gli squalificati della 34a giornata: 2 assenze per la Roma
La 33a giornata di Serie A si è conclusa ieri con il derby della Madonnina che ha...
Thiago Motta: "Complimenti al pubblico della Roma, vero esempio di sport"
Il tecnico del Bologna ha speso parole di stima e rispetto verso i giallorossi e i tanti tifosi presenti all'Olimpico
Ci sarà Lukaku contro il Napoli? Le ultime sulle condizioni del belga
L'attaccante giallorosso salterà gli ultimi 19 minuti contro l'Udinese, ma potrebbe rientrare nella lista dei convocati per la trasferta sotto il Vesuvio
Udinese-Roma, De Rossi pensa a qualche cambio. L'arbitro sarà ancora Pairetto
E' già tempo di pensare a Udine: come si sta preparando la Roma in vista del recupero del Bluenergy Stadium
Roma-Bologna, Azmoun: "A volte le gare vanno così, continuiamo sulla nostra strada"
Sardar Azmoun, autore dell'unica rete dei giallorossi, ha parlato a DAZN del match perso contro il Bologna
Udinese-Roma, Casini: "Giallorossi non tutelati? Sono sorpreso, fatto il possibile"
Il presidente della Lega di Serie A, Lorenzo Casini, ha risposto alla Roma in merito al recupero di Udine fissato per il 25 aprile
Super Bologna, la Roma si arrende: all'Olimpico finisce 1-3
La Roma crolla in casa contro il Bologna (1-3): la corsa Champions si complica per i giallorossi
 Lun. 22 apr 2024 
Roma, diffida senza rischi: perchè la lista degli ammoniti non è un problema
Roma-Bologna, i diffidati sono parecchi ma De Rossi non si preoccupa più di tanto. Il motivo è nel calendario. Lo schema aggiornato dei "cattivi" giallorossi.
Sebino Nela non si fida del Bologna: "È la squadra dell'anno"
L'ex difensore campione d'Italia con i giallorossi nel 1983 invita la squadra di De Rossi a non abbassare la guardia in vista della sfida dell'Olimpico contro gli emiliani
Mourinho, stoccata alla Roma: "In quel club ero il parafulmine"
Josè Mourinho torna a parlare della sua esperienza alla Roma, il contesto è quello del The Telegraph. Lo Special One si toglie qualche sassolino dalla scarpa.
Lotito risponde a De Rossi: "Nessuna polemica contro la Roma, ma la gara poteva continuare"
Claudio Lotito torna a parlare della sospensione di Udinese-Roma, il Presidente della Lazio risponde a De Rossi, secondo il Patron biancoceleste, la partita non doveva essere sospesa.
Abraham è pronto, ma per riprendersi la Roma serve un finale da sogno
Abraham torna a guidare il fronte d'attacco romanista. 323 giorni dopo l'infortunio che lo ha visto fermarsi per quasi un anno. Ora l'inglese vuole dimostrare il proprio valore.
Roma, Chiesa idea per l'attacco: la trattativa è possibile
Roma, si comincia a parlare di mercato. Federico Chiesa è tra gli obiettivi.
La bordata di De Rossi a Lotito sul caso N'Dicka: "Con lui ho un buon rapporto, ma ha sbagliato"
Le parole del tecnico giallorosso in risposta alle dichiarazioni del patron della Lazio
Roma, idea Burdisso: De Rossi lo vuole come ds
Nicolas Burdisso lascerà la Fiorentina a fine stagione: la Roma vuole provarci
De Rossi, senti Gullit: "Bravo perchè non ride mai"
Daniele De Rossi sta facendo bene in questi primi mesi da allenatore della Roma, il plauso arriva anche da una vecchia gloria del Milan come Gullit. Cosa ha detto il campione olandese.
Roma-Bologna, la sfida fra El Shaarawy e Orsolini vale anche una chiamata agli Europei
Mancano pochi match al termine della stagione. Nella partita di stasera i due esterni cercheranno di dare un apporto prezioso alle rispettive squadre, ma non solo. La sfida fra i due esterni varrà molto anche a livello personale. C'è un Europeo da conquistare.
Recupero di Udinese-Roma: i giallorossi si troveranno di fronte Cannavaro e non più Cioffi
Cambio in panchina per la squadra friulana. Gli ultimi 19 minuti del match avranno questa sorpresa
L'incontro che non ti aspetti: Mourinho e Montella seguono insieme il Liverpool sugli spalti
L'allenatore portoghese e l'ex "aeroplanino" giallorosso hanno seguito insieme in tribuna il match tra il Fulham e il Liverpool
Roma-Bologna, Abraham partirà titolare dopo quasi 11 mesi: una liberazione per l'inglese
L'attaccante inglese guiderà l'attacco dei giallorossi nella sfida dell'Olimpico contro il Bologna
Roma-Bologna, i convocati di Thiago Motta: assente anche Odgaard
Thiago Motta ha diramato la lista dei convocati per il match di oggi all'Olimpico contro la Roma: forfait per il vice-Zirkzee
Roma, Taylor ne ha combinata un'altra: tre rigori negati, Nottingham Forest infuriato
L'arbitro inglese Anthony Taylor è finito di nuovo al centro delle polemiche dopo i tre rigori negati al Nottingham Forest in Premier League
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>