RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 3 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Roma, le sette vite di Mourinho anche contro le macumbe

Venerdì 27 ottobre 2023
La ragion pura di Mourinho sta, come quella di Kant, tra coscienza delle possibilità e quella dei limiti. La Roma del "filosofo" portoghese è un esercizio di razionalità tattica, sostenibilità agonistica, misura dell'azzardo creativo. Tutto da tentare e nulla da rischiare. Di questi ingredienti è fatta una partita perfetta, che vale il punteggio pieno, tre su tre, in Europa League e l'allungo sui rivali di Praga. Alla vigilia della supersfida di San Siro contro l'Inter capolista, una prestazione come quella vista ieri tira su il morale.

Il simbolo di questo primato dell'intelletto è El Shaarawy, inesauribile fonte di saggezza e dimostrazione che anche l'intelligenza nel calcio ha il peso che si merita. Il Faraone non ha una corsa travolgente, ancorché è rapido, non ha colpi proibiti, magie tecniche, ancorché maneggia il pallone con la diligenza di un amministratore. Semplicemente fa sempre la scelta che concilia l'efficacia più alta con il rischio più basso. E non sbaglia mai. Per questo rappresenta per Mourinho quello che per molto tempo è stato, e in parte continua a essere, Darmian per Inzaghi: un giocatore irrinunciabile. I due assist a Bove e Lukaku, la traversa nel secondo tempo, sono le perle di una prestazione esemplare, ma non meno prezioso è il suo movimento tra le due trequarti del campo, la sovrapposizione con Zalewski, l'intesa naturale con Lukaku, a cui serve la palla che il belga sogna da sempre.

Gli otto gol di Romelu in dieci partite, tra campionato ed Europa League, dicono tutto il Rinascimento di un attaccante che soffre le tensioni dell'ambiente come pochi. Non a caso le prestazioni delle ultime due stagioni a Milano e a Londra sono imparagonabili con lo scoppiettante esordio giallorosso. Segno che Mourinho continua a spalmare il suo collante di fiducia, di energia, di solidarietà nel gruppo. Sembra quasi che le sue intemperanze abbiano la funzione di un parafulmine, che scarica le tensioni sulla sua persona e mette al riparo il gruppo.

Intendiamoci, la Roma è ancora a galleggiare al settimo posto con cinque punti in meno dell'anno scorso, ma se ha vinto di fila le ultime cinque gare (tra l'Italia e l'Europa) vorrà dire qualcosa? A giudicare dalla prestazione vista ieri all'Olimpico la risposta è affermativa. Non la buchi con facilità la ragnatela stretta che Mourinho stende attorno alla sua difesa a tre, fatta di palleggio veloce, sovrapposizione continua tra esterni e mediani, presidio centrale garantito da Bryan Cristante, un altro di quei raziocinanti di cui il tecnico portoghese non può fare a meno. Contro quest'architettura i praghesi hanno toccato con mano quanto vanagloriosa fosse la pretesa di giocare senza due attaccanti di ruolo. Nel primo tempo non si sono neanche avvicinati all'area di rigore, nel secondo ci hanno provato ma l'esito infruttuoso dei loro tentativi pareva scritto in anticipo. Non sarà lo stesso con Lautaro e compagni. Per la diversa caratura tecnica dell'Inter rispetto allo Slavia. E perché il gioco di Inzaghi non diverge da quello di Mou. Il che fa della partita di San Siro un'autentica gara di scacchi.

Per intanto chi voleva archiviare l'avventura romana dello Special è costretto a constatare una volta di più che le sue sette vite sono per davvero un attributo felino. Perché la plateale spendita delle emozioni di cui il portoghese è capace gli consentono di resettare qualunque caduta e ripartire come se nulla fosse mai accaduto. Né il gelo dei Friedkin, né il rapporto controverso con Tiago Pinto, né le macumbe dei non pochi che vorrebbero il suo scalpo. Mourinho è ancora qui e lotta con i suoi giallorossi.
di Alessandro Barbano
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

El Shaarawy - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 12 feb 2024 
El Shaarawy multiuso: ha concluso il part time
Il gol che aveva illuso la Roma è stato un episodio un po' casuale: Stephan El Shaarawy...
 Dom. 11 feb 2024 
Ma qualcosa è cambiato
Il calcio è inventiva, coraggio e spirito di gruppo. Per questo la sconfitta della...
Roma-Inter, quei venti minuti
La Roma è mancata per venti minuti, dal 46' al 65', e in quei venti minuti l'Inter...
Roma-Inter 2-4, Le Pagelle dei Quotidiani
24ªGiornata di Serie A
 Sab. 10 feb 2024 
Roma-Inter 2-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini illuminante, Lukaku stecca ancora contro la sua ex
Inter show nella ripresa: la Roma di De Rossi dura solo un tempo
Nerazzurri in gol con Acerbi, Thuram, Bastoni e l'autorete di Angeliño. Non bastano Mancini ed El Shaarawy, in rete nel primo tempo, che avevano portato avanti la Roma. Decisivo Sommer in un paio di occasioni
Arriva il C.T. Spalletti. Stasera l'Olimpico sembra Coverciano
Dal blocco nerazzurro alle opzioni giallorosse. Le soluzioni da “controllare” in ottica Europeo
Roma-Inter - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
24ªGiornata di Serie A
 Ven. 09 feb 2024 
TRIGORIA 09/02 - Rifinitura in vista dell'Inter: presenti Smalling e Spinazzola. Presente Azmoun
ALLENAMENTO ROMA - Regolarmente in campo Angeliño e Llorente che partiranno dal 1'. Anche Sanches sarà convocato per il match di domani
DE ROSSI: "L'Inter è la più forte del campionato, ma ogni squadra è battibile"
ROMA-INTER, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Contro l'Inter si alza il livello. I funerali di Losi? Ho commesso un errore grave. Vorrei allenare qui per tutta la vita"
 Gio. 08 feb 2024 
EL SHAARAWY: "De Rossi, un soldato che dà tutto per la maglia. I romanisti sono speciali"
"Il rapporto con De Rossi da allenatore? Non è cambiato niente. La vittoria della Conference un sogno"
Stop a Calha: così la Roma al test Inter
L'Inter di questo periodo fa spavento. Vince dominando. Prima della Supercoppa ha...
 Mar. 06 feb 2024 
Roma, i gol più veloci dei giallorossi tra Serie A e coppe: da Pellegrini ad Abraham, la classifica
La Roma ieri ha vinto 4-0 contro il Cagliari e Daniele De Rossi ha potuto conquistare...
Modulo, ruoli e testa: la ricetta di De Rossi che fa volare la Roma
Così il tecnico ha cambiato volto ai giallorossi reduci da tre vittorie in tre partite
Roma-Cagliari 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
23ªGiornata di Serie A
 Lun. 05 feb 2024 
Roma-Cagliari 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dybala incanta, Huijsen prima gioia. Che debutto per Angelino
De Rossi cala il tris: doppio Dybala, la Roma travolge il Cagliari e torna al 5° posto
Terzo successo in 3 gare per il nuovo tecnico dei giallorossi, a segno con Pellegrini al 2', Dybala al 23' e 51' su rigore e Huijsen al 59'
Roma-Cagliari, i convocati di Daniele De Rossi
Torna Renato Sanches, prima chiamata per Baldanzi e Angelino
Roma-Cagliari - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
23ªGiornata di Serie A
 Dom. 04 feb 2024 
Roma, perché Baldanzi ha stregato tutti a Trigoria
Tutti colpiti dalle qualità dell'ex Empoli. De Rossi studia le strategie per il Cagliari
 Ven. 02 feb 2024 
Roma, ecco la lista Uefa: Baldanzi dentro grazie a Dan Friedkin. Il motivo
Friedkin strappa un margine di 12 milioni in lista Uefa. C’è Baldanzi, fuori Huijsen
 Gio. 01 feb 2024 
Da vice Dybala a jolly: così Baldanzi è pronto a prendersi la Roma
Arriva per far rifiatare l'argentino ma la sua duttilità permette di schierarlo in posizioni diverse nel reparto offensivo
 Mer. 31 gen 2024 
Spalletti pronto a riabbracciare De Rossi: il c.t. sarà ospite a Trigoria
Il Ct azzurro riprenderà il giro dei ritiri di Serie A, nei vari centri sportivi ed tra l'otto e il nove febbraio febbraio sarà a Trigoria come prima tappa
Roma Made in Italy
Mancini, Cristante, Pellegrini, Bove ed El Shaarawy hanno dato tutti il loro contributo per conquistare i tre punti all'Arechi
 Mar. 30 gen 2024 
Salernitana-Roma 1-2, Le Pagelle dei Quotidiani
22ªGiornata di Serie A
 Lun. 29 gen 2024 
Salernitana-Roma 1-2, Le Pagelle
Le pagelle del Roma - Dybala determina, Lukaku no. Buona (anche) la seconda per DDR
EL SHAARAWY: "Sempre ammirato De Rossi, anche da compagno di squadra. Angelino giocatore di qualità"
SALERNITANA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA EL SHAARAWY A DAZN Hai detto più volte...
Salernitana-Roma, i convocati di De Rossi
Tornano Cristante e Mancini, c'è Aouar
Salernitana-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
22ªGiornata di Serie A
 Dom. 28 gen 2024 
Retroscena Roma, la svolta di De Rossi in tre mosse
Allenamenti, tattica e mercato: così il tecnico vuole stimolare la squadra per risalire la classifica
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>