RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 2 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Genoa-Roma 4-1, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Disastro totale, non si salva quasi nessuno. Tanto lavoro per Mourinho
Giovedì 28 settembre 2023
Rui Patricio 6 - Non ha colpe sui gol, non può evitare da solo la disfatta giallorossa.

Mancini 5 - Nervoso, gli avversari gli sfuggono spesso e rimedia di mestiere, rischiando grosso. Ammonito a fine primo tempo, Mourinho lo toglie a inizio ripresa. Dal 46' Belotti 5 - Lo Special One lo manda in campo per dare linfa a un attacco spento ma non si vede mai.

Llorente 6 - Inizio complicatissimo per la Roma. Lo spagnolo prima salva su Retegui con una scivolata pericolosa ma pulita, poi non può nulla quando Gudmundsson segna l'1-0. Esce subito dopo il pareggio di Cristante. Dal 24' Bove 5 - Entra con il freno a mano tirato, nella ripresa alza i giri del motore, poi si fa travolgere con i compagni.

Ndicka 4,5 - Dopo l'errore col Torino non si vedono grossi passi avanti. Ancora impacciato, spesso in ritardo. L'emergenza "costringe" Mourinho a schierarlo.

Kristensen 5 - Si vede poco in proiezione offensiva, nonostante Matturro non sia particolarmente pericoloso. Meglio nel secondo tempo, fino al terzo gol genoano, anche se poco preciso.



CONTRO ACNE BRUFOLI PURIFICANTE IDRATANTE


Cristante 6 - Come spesso capita nelle battaglie, è il migliore in campo dei giallorossi. Suona la carica nei momenti difficili, trova il momentaneo 1-1, poi si sposta in difesa per l'infortunio di Llorente e non riesce ad evitare il crollo nel finale.

Paredes 5 - Due conclusioni, entrambe imprecise, che però danno coraggio ai giallorossi nel momento più difficile del primo tempo. L'argentino è spesso preso in mezzo al pressing avversario e non riesce a dare qualità alla manovra. Dal 78' Aouar 5,5.- Fa in tempo a rimediare un giallo, il suo impatto è nullo.

Spinazzola 6 - L'unico, insieme a Cristante, che sembra avere gamba e voglia di fare. Le sue scorribande sono sempre pericolose, è suo l'assist per il compagno di Nazionale. Dal 78' Azmoun s.v..

Pellegrini 5 - Fuori condizione, quasi un pesce fuor d'acqua. Nel primo tempo non riesce a tenere palla, è spesso in ritardo nelle chiusure; meglio nella ripresa. Dal 78' El Shaarawy s.v..

Dybala 5 - Si accende a tratti, non è ancora al 100% e si vede. Poche occasioni, non riesce a trascinare i compagni nei momenti più complicati.

Lukaku 5 - Si muove lungo tutto il fronte offensivo ma i compagni lo cercano poco e male. Partita difficilissima, troppo isolato per troppo tempo.

José Mourinho 4,5 - Una Roma a tre facce: primo tempo pessimo, sorpresa dalla veemenza del Genoa e punita da due giocate. Buon inizio di ripresa, ma dopo il terzo gol crolla il castello e arriva una sconfitta durissima da digerire. Inizio di stagione molto complicato, le assenze non possono essere una scusante.

di Michele Pavese


*** *** ***


Rui Patricio 5,5: nonostante i 4 gol presi, poteva fare poco di più per evitare il disastro. Forse, solo sul terzo gol ha la responsabilità di essere rimasto fermo in porta.

Mancini 5,5: fa quel che può, litiga, sgomita, tra i meno colpevoli. Dal 46' Belotti 4: praticamente impalpabile.

Llorente 4: gioca meno di mezz'ora e rimane troppo distante da Gudmundsson in occasione del gol del Genoa. Dal 24' Bove 4,5: sull'impegno, nulla da dire ma neanche lui può rovesciare le sorti di una serata maledetta.

Ndicka 4: abbastanza spaesato e la confusione sembra aumentare con il passare dei minuti. Di certo, non il miglior momento per inserirsi in un contesto nuovo.

Kristensen 4: si infiamma per un quarto d'ora circa nella ripresa, poi si rispegne lentamente.

Cristante 5,5: inizia benissimo e trova un gol imperioso di testa. Poi, purtroppo, è costretto ad arretrare in difesa per sostituire Llorente e, in quella posizione, fa fatica, perdendo di vista Retegui in occasione del secondo gol ligure.

Paredes 4: malissimo in fase difensiva, nella quale continua a non fare filtro, lasciando delle voragini. Il problema è che, almeno stasera, il suo apporto in costruzione è stato praticamente nullo. Dal 78' Azmoun SV.

Pellegrini 4: la serata peggiore per rientrare dopo alcune settimane di stop. Ci prova, insegue gli avversari, ma non riesce mai ad alzare i giri del motore. Dal 78' Aouar SV.

Spinazzola 4,5: suo l'assist per l'unico gol giallorosso. Poi ci prova, va sul fondo, si accentra, crossa ma non riesce più a concretizzare nulla. Tra i meno peggio. Dal 78' El Shaarawy SV.

Dybala 4: la serataccia non risparmia nessuno, nemmeno la Joya. Arretra per trovare spazio, per respirare, per toccare palla perché nella zona calda non riesce quasi mai a toccarla nel primo tempo. Migliora un pochino nella ripresa e serve l'assist per il gol di Lukaku, annullato.

Lukaku 4: nottata buia per il belga, costantemente oscurato dalle marcature del Genoa. Cerca lo spazio per emergere ma rimane avvolto nelle tenebre. Prova a risvegliarsi con il gol, purtroppo annullato per fuorigioco.

Mourinho 4: il caso aveva addirittura voluto che il Genoa perdesse nel primo tempo i suoi giocatori chiave a centrocampo, Badelj e Strootman. Nonostante ciò, la Roma crea pochissimo nel primo tempo e troppo poco anche nella ripresa. In difesa, invece, è notte fonda e la Roma si scioglie troppo facilmente come neve al sole, con delle voragini preoccupanti a centrocampo che espongono la linea difensiva a continue brutte figure.

di Alessandro Carducci


*** *** ***


Le pagelle del Genoa - Gudmundsson da urlo, Retegui rapace. Nessuna insufficienza


Martinez 6 - Sul gol di Cristante ha poco da rimproverarsi. Per il resto, pochi pericoli sia nel primo tempo che nella ripresa eccezion fatta per qualche uscita.

Bani 6 - Il centrale rossoblù gioca una buona partita, senza errori grossolani né chiusure particolarmente provvidenziali.

Dragusin 7 - Gara da vero e proprio baluardo della difesa, visto che concede poco o nulla ad un avversario come Lukaku. Sua anche la sponda per il 3-1 di Thorsby.

Vasquez 6,5 - Insieme al resto del reparto, non fa arrivare molti tiri dalle parti di Rui Patricio. Emerge maggiormente dopo l'intervallo.

Sabelli 6 - Sale con buona costanza sulla corsia di destra, mettendo in mezzo anche un paio di buoni palloni nel primo tempo. Dal 46' De Winter 6 - Pensa più a contenere che a spingere, svolgendo al meglio il suo compito.

Strootman 6 - Entra nell'azione del vantaggio con l'assist per Gudmunsson. Alla mezz'ora alza bandiera bianca per un problema fisico. Dal 30' Kutlu 6 - Fa il suo dovere in mezzo al campo, non essendo tra i più in evidenza nel trionfo genoano ma guadagnandosi con pieno merito la sufficienza.

Badelj sv. Dal 12' Thorsby 7 - L'ex Samp entra in partita nel migliore dei modi. Si fa vedere spesso in avanti e, in una di queste occasioni, serve a Retegui il pallone del 2-1. Completa la sua ottima prova nella ripresa, con la rete del 3-1.

Frendrup 6,5 - Parte da interno con licenza di inserirsi, per poi stazionare maggiormente in mezzo al campo facendo sentire la sua presenza. nel finale, comunque, serve a Messias il pallone del 4-1.

Matturro 6,5 - Esordio in Serie A per il classe 2004, che sulla sinistra di fa notare con qualche folata. Dopo l'intervallo c'è da pensare maggiormente alla fase difensiva e lo fa con buon impegno. Dal 76' Messias 6,5 - Non potrebbe esserci debutto migliore per l'ex Milan, che segna la quarta rete della serata per il genoa.

Gudmundsson 7,5 - Primo tempo da sogno per l'islandese, che avvia e conclude l'azione del primo dando il là anche alla manovra che porta al 2-1. Anche nella ripresa è scatenato, facendosi notare in entrambe le fasi e battendo il corner sugli sviluppi del quale arriva il gol di Thorsby.

Retegui 7 - Non ha tanti palloni a disposizione nel primo tempo, ma da vero rapace dell'area di rigore, uno di questi lo spedisce alle spalle di Rui Patricio. Nel momento di massima spinta della Roma, si sacrifica molto per la squadra.

Alberto Gilardino 7,5 - Il suo Genoa si conferma grande con le grandi, dopo aver battuto la Lazio e bloccato sul pareggio il Napoli. Squadra spavalda e in grado di orchestrare belle manovre, ma anche capace di saper soffrire nella prima parte della ripresa e cioè quando la Roma spinge al massimo per pareggiare.

di Paolo Lora Lamia
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 01 mar 2024 
Calciomercato Roma, casting Ds: c'è anche Burdisso. I dettagli, le ultime e il futuro di De Rossi
La Roma a caccia del nuovo ds: tra i nomi proposti a Trigoria c’è anche Nicolas Burdisso ora alla Fiorentina. Modesto resta il preferito di Lina Souloukou
LOTITO: "Oggi viste situazioni incresciose, ci faremo valere in tutte le sedi opportune"
Lotito furioso: "Superato ogni limite, manca l'affidabilità del sistema. Ci faremo sentire"
BEAUTYLEI | Crema Antiacne BIO 🌿 Combatte Brufoli e Punti Neri, Macchie
✅ 🌿 📃 💬 📃 🧾 ⬜ 🇮🇹...
SERIE A, Lazio-Milan 0-1, i padroni di casa finiscono in otto
La ventisettesima giornata di Serie A si è aperta con il big match tra Lazio e Milan,...
Roma, il Brighton ai tifosi: "Non imbrattate monumenti, ma attenti ai furti"
Il club inglese ha allertato i supporters che saranno in trasferta all'Olimpico: le indicazioni ufficiali
Roma, spoiler della maglia per la prossima stagione: la foto
Svelata una piccola anticipazione di quella che potrebbe essere la nuova divisa dei giallorossi per il 2024/25
Monza-Roma, Le Probabili Formazioni
27ªGiornata di Serie A
AZMOUN e lo scherzo a Dybala. Gli ruba il telefono e scatta un selfie: "Sono bellissimo"
La coppia Azmoun-Dybala è ormai diventata virale. I due regalano da diversi mesi...
De Rossi, patto con la Roma: il retroscena sulla cena a Ostia con la squadra
Sempre più evidente il legame tra il nuovo tecnico e i calciatori giallorossi, con il feeling che cresce in campo e fuori: tutti i dettag
TRIGORIA 01/03 - Seduta di rifinitura, ok Llorente, Karsdorp out
ALLENAMENTO ROMA - Vigilia di campionato per i giallorossi che domani affronteranno la squadra di Palladino alle ore 18
DE ROSSI: "Dybala sta bene. I giocatori devono essere felici di allenarsi"
MONZA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Tutti ok tranne Karsdorp. Dybala? La tripletta nasconde qualche acciacco..."
De Rossi e lo staff: tutti i segreti degli uomini di Daniele nella Roma
Dal migliore amico Mancini al vice Giacomazzi, passando per Checcucci e Farelli: tante varietà nelle proposte di allenamento e non solo. Tutti i retroscena
 Gio. 29 feb 2024 
Doping Pogba, arriva il commento di Dybala: le parole che emozionano i tifosi
Il messaggio di vicinanza della Joya al suo ex compagno ai tempi della Juve, squalificato quattro anni: i dettagli
Brighton, De Zerbi: "Nel calcio vince chi segna, con nove indisponibili è difficile competere"...
Il Brighton dovrà fare a meno di parecchi giocatori in vista della sfida alla Roma in Europa League
La Roma agli arabi, la Ceo Lina Souloukou fa chiarezza
La manager giallorossa a Londra spiega nettamente quali siano le intenzioni della proprietà
AZMOUN: "I tifosi sono unici. Ho un buon rapporto con tutti i compagni"
L'attaccante iraniano della Roma, Sardar Azmoun, ha rilasciato un'intervista ai...
Dall'Inghilterra: continua la caccia al ds, spunta il nome di Hughes. C'è anche il Newcastle
In cima alla lista dei giallorossi c'è ancora Modesto che è il preferito della Ceo Lina Souloukou
TRIGORIA 29/02 - La ripresa degli allenamenti: torna Llorente. Out Karsdorp
ALLENAMENTO ROMA - De Rossi per la sfida con la squadra di Palladino avrà quasi tutta la rosa al completo
Designazioni Arbitrali 27ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 27ª GIORNATA
Stadio della Roma, il Campidoglio ha concluso l'iter. Manca solo il progetto
A gennaio sono partite i sondaggi geognostici e gli scavi archeologici preventivi
Souloukou a Monza ritrova Modesto, l'uomo preferito per ripartire
Da Trigoria filtra poco, ma negli ambienti di mercato sono certi che la dirigente abbia già bloccato il direttore tecnico del Monza
Incassati 49 milioni nel 2023. Brighton, 45mila biglietti venduti
Il popolo giallorosso è già pronto per riempire ancora una volta l'Olimpico anche nella sfida contro gli inglesi di Europa League
La Roma ora ha centrali in abbondanza. Ma ha un problema
De Rossi può scegliere tra tanti giocatori ma deve risolvere il problema dei gol subiti dai cross sulle fasce
Libertà, gol e fantasia: Roma, ecco il vero Pellegrini
Il centrocampista giallorosso con l’arrivo di De Rossi in panchina è rinato tornando ai suoi livelli
Roma, De Rossi suona la carica: "Avanti tutta"
La sua prova del nove è a Monza, dove incrocia l’amico Palladino: i due hanno partecipato allo stesso corso per diventare allenatori
 Mer. 28 feb 2024 
SERIE A, Inter-Atalanta 4-0, brutta sconfitta per Gasperini e i suoi, Roma a due punti
Buone notizie per mister De Rossi e i suoi. Nella gara valida per il recupero della...
Calciomercato Roma, Musso in uscita dall'Atalanta: anche i giallorossi su di lui
L'Atalanta cederà Musso in estate. Valutazione intorno ai dieci milioni di euro
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>