RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 3 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Dybala-Lukaku sempre più coppia. E questo è il vero De Ketelaere

Note liete dall'Europa League: il tandem della Roma ha un'intesa naturale, Gasp nell'Atalanta sblocca l'attaccante belga
Venerdì 22 settembre 2023
Tre vittorie, quattro pareggi e nessuna sconfitta. Discreto il bilancio delle italiane nel primo giro di coppe europee. Forse siamo fuori dal tunnel, nel senso che ci siamo lasciati alle spalle gli anni peggiori, i tempi in cui si subivano sconfitte contro squadre oscure e il raggiungimento dei quarti era percepito come un traguardo notevole. In Champions non sono stati esaltanti i pareggi di Inter e Milan, e neppure il successo del Napoli a Braga; il gol del portiere Provedel renderà quasi eterno l'1-1 della Lazio contro l'Atletico Madrid. Ieri Roma e Atalanta hanno vinto in Europa League e la Fiorentina in Conference si è presa un punto a Genk, un pareggio che si può leggere in modi diversi, tra rimpianti e sollievo.

ROMA — Il gol della vittoria della Roma a Tiraspol contro lo Sheriff contiene i semi di un futuro incombente: Dybala-Lukaku-Dybala-Cristante-Lukaku (gol). Un gioco di specchi, tutto di prima e in verticale, con Cristante "intruso" illuminante, suo il tacco geniale dell'assist, ma con un'evidenza, le prove tecniche di collaborazione sempre più avanzate tra Dybala e Lukaku, attaccanti complementari come pochi altri. Una combinazione di classe e di potenza che può portare lontano la Roma. La prevalenza delle qualità individuali, la dimostrazione di come due talenti naturali riescano a cercarsi, trovarsi e capirsi senza la necessità di un gioco forte che li leghi, perché Dybala e Lukaku, il numero 10 e il numero 9 come se li immaginano i bambini, si integrano con naturalezza, da soli. Non c'è attacco che basti, però, se si subiscono gol come quello di ieri nel 2-1 di Tiraspol, un gollonzo evitabile. Otto giocatori della Roma in area a difendere, portiere escluso, e sei dello Sheriff ad attaccare. Una superiorità numerica insufficiente a evitare che la palla si infilasse in buca. È su questo che deve lavorare Mou, sul rischio che le lacune difensive annacquino l'incastro tra Dybala e Lukaku.

ATALANTA — A Bergamo l'Atalanta ha battuto i polacchi del Rakow Czestochowa, città nota per il santuario della Madonna Nera, reso famoso nel mondo da Papa Giovanni Paolo II, ma non ci sia chi definisca miracolosa la rinascita di Charles De Ketelaere, la grande delusione del Milan della scorsa stagione. Tra un errore e l'altro davanti alla porta, l'ingegno affiorava già nei mesi scorsi, nell'eleganza delle movenze e dei gesti, bastava coglierlo. Mancava lo spirito, la volontà di potenza. Gian Piero Gasperini ha scommesso sul più malinconico dei giocatori della Serie A 2022-23 ed è andato subito all'incasso. Ieri sera De Ketelaere si è mosso un po' da 10 e un po' da 9. Ha servito dei palloni con la visione del trequartista, ha segnato un gol di testa con la prepotenza del centravanti. Forse di De Ketelaere non comprendiamo la sfuggevolezza, la refrattarietà a essere incasellato tra le pareti di un ruolo. Ha studiato nelle accademie del calcio belga, posti in cui ai ragazzi viene insegnato il "multiruolismo", la capacità di ricoprire più funzioni e posizioni. Gasp ha colto la compatibilità tra De Ketelaere e le sue idee e non crediamo che commetterà l'errore di ingabbiarlo in un ruolo statico, immaginiamo che lo ruoterà ovunque in attacco.

FIORENTINA — Nella Fiorentina di Genk è emersa nitida la figura di Luca Ranieri, difensore 24enne, autore dei due gol. Cresciuto nel vivaio viola, il provino lo effettuò assieme a Zaniolo, spezzino come lui, Ranieri è stato costretto a un lungo giro delle provincie d'Italia prima ritornare alla casa madre, ribellarsi allo status di "esubero" e guadagnarsi la fiducia di Italiano. Ranieri ha giocato in quasi tutte le nazionali giovanili, ma non ha avuto l'onore di una convocazione nell'Italia maggiore. Prima o poi potrebbe accadere. Tramontati Bonucci e Chiellini, siamo nel pieno di un ricambio generazionale di difensori. Gli spazi ci sono, basta prenderseli.
di Sebastiano Vernazza
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 02 mar 2024 
SERIE A, Monza-Roma 1-4 nella storia: è la vittoria numero 1300 del club giallorosso
La vittoria per 1-4 contro il Monza entra nella storia della Roma. La squadra di...
BEAUTYLEI | Crema Antiacne BIO 🌿 Combatte Brufoli e Punti Neri, Macchie
✅ 🌿 📃 💬 📃 🧾 ⬜ 🇮🇹...
SERIE A, Torino-Fiorentina 0-0
Cala il sipario allo Stadio Olimpico di Torino! Marchetti manda i titoli di coda...
Palladino: "Risultato bugiardo, condizionato da errori arbitrali"
Le parole del tecnico del Monza dopo il poker subito dalla Roma: "De Rossi ha liberato la squadra. Risultato bugiardo, ci sono stati errori arbitrali"
Huijsen fa dieci presenze: per la Roma c'è lo sconto della Juventus
I giallorossi hanno ottenuto una riduzione sul prestito oneroso del difensore olandese classe 2005
PAREDES: "Il rigorista rimane Dybala. De Rossi parla tantissimo con noi, mi ha sempre dato consigli"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA PAREDES A DAZN La miglior Roma della...
DE ROSSI: "Se i ragazzi fanno una partita così, vuol dire che possono farlo sempre"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Questo gruppo era già coeso, io non ho fatto niente. Ho continuato a gestire gli essere umani, prima dei calciatori, cercando di essere onesto e diretto"
PELLEGRINI: "De Rossi mi sta stupendo molto, per come ci fa lavorare e per come cura ogni dettaglio"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A DAZN Una bella Roma, vi...
Monza-Roma 1-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dybala, una Joya per gli occhi. Pellegrini rivitalizzato da De Rossi
Quanto è bella la Roma di De Rossi: poker al Monza. E torna al gol pure Lukaku
Segnano Pellegrini e il belga nel primo tempo, poi Dybala, rigore di Paredes e rete per i brianzoli di Carboni nella ripresa
Lukaku e Dybala come Dzeko e Salah: il dato
La coppia del reparto offensivo di Daniele De Rossi ha raggiunto la doppia cifra, proprio come l'egiziano e il bosniaco nel 2016/17
MANCINI: "Primo tempo di grande intensità e qualità, ma dobbiamo stare attenti"
FINE PRIMO TEMPO: MONZA-ROMA 0-2 MANCINI A DAZN Come si replica questo primo tempo...
SERIE A, Monza-Roma, Kristensen esce per un infortunio muscolare, al suo posto Celik
All'U-Power Stadium va in scena Monza-Roma, sfida valida per la 27esima giornata...
Serie A - Monza-Roma 1-4
27ªGiornata di Serie A
DE ROSSI: "Palladino è uno degli allenatori che ho studiato di più. Sarà una gara difficile"
MONZA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, DANIELE DE ROSSI
ANGELINO: "De Rossi chiede calma, intensità e grinta per vincere"
MONZA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA ANGELINO A DAZN Cosa ti chiede De Rossi sul...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>