RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 3 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO:"Dalla panchina ho visto cose della squadra che non mi sono piaciute"

ROMA-EMPOLI 7-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Abbiamo giocato bene, ma non è stata una partita da 7-0. Giochiamo giovedì e domenica, qualcuno in Lega non è innamorato di me..."
Domenica 17 settembre 2023
MOURINHO A DAZN

Dybala migliore in campo o lei ne ha un altro?
"Io sono l'allenatore, devo pensarla in modo diverso. Abbiamo giocato bene, non abbiamo fatto però una partita da 7-0. Succede, ma non giochi per vincere 7-0. Abbiamo giocato per vincere con tranquillità. Buona gara, ma abbiamo avuto un po' di alti e bassi dal punto di vista fisico, si sente che c'è gente che non ha la condizione per giocare ad alta intensità per 90 minuti. Il risultato? 4-0 o 7-0 non cambia, mi dispiace per loro però è il calcio".



Il gol di Lukaku:
"Per me non era importante, magari è importante per lui perché sai come sono i giocatori. Lui da quando è arrivato ha sempre messo avanti la squadra, ma chiaramente per lui il gol è perfetto. Dobbiamo imparare a giocare con lui perché ancora non sappiamo farlo bene e neanche lui sa giocare bene con noi. Le partite servono per migliorare. Oggi dalla panchina ho visto delle cose della squadra che non mi sono piaciute, poi in ufficio vedrò meglio".

Perché è uscito Renato Sanches? Le è piaciuto il centrocampo?
"Sì mi è piaciuto. Paredes ha bisogno di migliorare la sua condizione. Non ha fatto un allenamento con il PSG, è venuto qui, è entrato con la Salernitana dopo due giorni. Ha giocato con la Nazionale. Ha bisogno di minuti, ma minuti controllati. Deve cambiare un po' il suo profilo, con la palla ha una qualità straordinaria, un numero 6 che non abbiamo. Deve migliorare la sua intensità, il suo modo di pensare il nostro gioco difensivo. Ci sono tante cose da migliorare".

Come sta mentalmente Lukaku?
"È felice. Ha bisogno di essere felice e di sentirsi amato. È arrivato qui e ha sentito subito che la squadra aveva bisogno di lui. Penso sia davvero felice. Ha voglia di vincere. L'Inter non credo debba essere arrabbiata, ha vinto il derby, ha tanti attaccanti forti, devono essere felici per me perché avevo bisogno di un attaccante come Romelu".

Che messaggio ha mandato la Roma al campionato stasera?
"Io non vedo le cose così. Capisco la stampa, capisco l'influenza che la stampa ha su qualche tifoso. Io penso che non siamo la squadra raccontata nelle ultime settimane, né io sono scarso. Ma oggi non siamo straordinari. Credo che dobbiamo lavorare, abbiamo il potenziale per migliorare e fare bene. Ieri l'obiettivo era vincere oggi, oggi l'obiettivo è vincere giovedì".

La rosa è pronta per i tanti impegni?
"Dobbiamo gestire. In difesa abbiamo solo tre centrali ora. Dobbiamo gestire... Renato e Paulo sono usciti per gestione. Siamo stati sfortunati, ad esempio l'Atalanta gioca lunedì invece noi sempre domenica. C'è qualcuno in Lega che non è innamorato di me, abbiamo questo tipo di difficoltà però vediamo. Andiamo poco a poco, sicuramente giovedì ci sarà qualche cambio. A me come allenatore di una squadra della Roma mi fa piacere che un bambino come Pagano ha giocato tre partite su quattro".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Prima di rispondere alle domande dei cronisti Mourinho prende la parola:
"Prima della domanda vorrei chiedere scusa a Daniele Lo Monaco. Sei sempre stato corretto con me, fai il tuo lavoro come giornalista, anche bravo, ho interpretato la tua domanda ieri, non c'era nessun motivo per la mia risposta. Ti chiedo scusa nello stesso modo in cui ho fatto la stupidaggine di ieri, pubblicamente".

Ha parlato di cose che non le sono piaciute: sul 2-0 la Roma si è sentita appagata. troppo presto?
"Mi aspettavo questa cosa. Ho chiesto questa intensità a inizio gara, sapevo che c'era gente che non riesce a farlo, sapevo perfettamente che non avevamo benzina per tutto quello per 90 minuti. Questo non mi è dispiaciuto perché è una cosa che mi aspettavo. Ma quando abbassi il ritmo per necessità, la concentrazione deve aumentare. Se non hai aggressività per pressare alto e l'aggressività per essere verticale, come minimo non regali palla all'avversario e fai passaggi nella prima fase. Non è che loro abbiano avuto grande possibilità, ma hanno avuto 20 minuti dove il dominio del gioco era loro, il possesso era loro, noi ci siamo abbassati troppo e dovevamo essere intelligenti a gestire. È così che dobbiamo crescere, c'erano 5 giocatori che hanno iniziato la partita che non erano qui l'anno scorso, abbiamo bisogno di loro e abbiamo bisogno che loro capiscano come giochiamo, specie col blocco basso. Sei dominatore anche lì. Il 7-0 è troppo, non è che abbiamo fatto una partita stratosferica, abbiamo giocato bene, in qualche momento molto bene, non abbiamo sbagliato gol davanti alla porta e per questo motivo il risultato è questo, ma è esagerato".

Ci fa un punto sugli infortunati?
"Aouar stava uguale a come a tutti quelli che erano un punto interrogativo. Una cosa è quando sei recuperato clinicamente e un'altra quando sei in condizione di giocare. Aouar è arrivato con una sensazione di stanchezza in zona muscolare, quando il muscolo ti chiama e ti dice che c'è qualcosa di strano non si può rischiare. Ha giocato Renato, che al di là del cartellino giallo che mi ha aiutato a decidere di cambiarlo, è stato perfetto perché giocasse 45 minuti. Dybala 75 minuti, Paredes 75 minuti, dobbiamo gestire questi giocatori, facendoli allenare, giocare e non facendoli arrivare a situazione di stanchezza. Romelu per la sua condizione fisica, per la sua storia clinica e per come si è allenato da solo, è quello che si presenta in condizione migliore".

Diciassette giorni di sosta molto lunghi, lei ha ricevuto molte critiche, la risposta è nella qualità che la Roma può esibire?
"I giocatori fanno gli allenatori, gli allenatori aiutano i giocatori a essere migliori. Sono i giocatori che fanno gli allenatori. Qualche volta si parla di allenatori fenomeni, a volte devono fare i fenomeni anche nelle squadre senza giocatori fenomeni. Oggi si è vista qualità, qualità di gioco, per costruire dal basso bisogna che i giocatori lo sappiano fare. A volte abbiamo commesso errori, ma i giocatori stanno prendendo fiducia. Lukaku ha avuto un pallone davanti alla porta e ha fatto gol, queste sono cose importanti".

Oggi come valuta la prova di Ndicka? È stato un test abbastanza duro per lui?
"Non è un bambino che non ha giocato partite, ha 150 partite in Bundesliga, in una squadra che giocava a 3 in un modo diverso dal nostro. Non voglio dire esattamente i dettagli, perché non voglio regalarli al nemico, ma nel primo tempo che era davanti a me ho fatto un po' di fatica con lui perché va guidato. Ha presenza, ha costruzione, è veloce, è un ragazzo che ha qualità. Con questi tre difensori centrali e con Smalling abbiamo quattro difensori centrali diversi, però di qualità. Quando manca uno ne abbiamo solo tre, ma sono giocatori affidabili".

Dybala ha giocato una grande partita e ora gioca con Lukaku. Cosa può portare?
"State tranquilli".
COMMENTI
Area Utente
Login

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 28 gen 2024 
Roma in partenza per Salerno: c'è Dybala. Ok anche Mancini, Huijsen e Aouar
De Rossi recupera tutti e tre gli infortunati per la delicata trasferta di Salerno. In palio tre punti fondamentali per la corsa al quarto posto
 Sab. 27 gen 2024 
INZAGHI: "Contro la Roma servirà la partita perfetta, ma sono fiducioso"
SALERNITANA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI FILIPPO INZAGHI: "Dia e Pirola out. De Rossi? Un piacere rincontrarlo"
 Ven. 26 gen 2024 
TRIGORIA 26/01 - Dybala e Mancini ancora in gruppo. Prima seduta per Aouar
ALLENAMENTO ROMA - A Trigoria sia la Joya che il centrale azzurro hanno svolto regolarmente la seduta di lavoro con il resto dei compagni e sono pienamente recuperati per lunedì sera. Presente anche il centrocampista algerino
 Gio. 25 gen 2024 
 Mer. 24 gen 2024 
LUKAKU: "Non esistono amichevoli. Abbiamo responsabilità di portare club più in alto in classifica"
Al termine dell'amichevole tra Al Shabab e Roma, Romelu Lukaku ha parlato ai canali...
 Mar. 23 gen 2024 
De Rossi va di corsa: allenamento alle 9 e poi tutti in Arabia
Stasera i giallorossi saranno a Riyad: la squadra farà 10 ore di volo in soli due giorni per lo sponsor. Il rientro sarà giovedì all’alba
 Lun. 22 gen 2024 
Sceicco alla romana. L'ex presidente arabo del Newcastle vuole i giallorossi: costo, un miliardo
Gli sceicchi, tra amichevoli guastafeste e sogni per il futuro. La Roma è pronta...
Roma, rivoluzione in porta? Perché Svilar sale e Rui Patricio rischia
L’ennesimo errore contro il Verona può regalare un’altra occasione al serbo nelle prossime gare
 Dom. 21 gen 2024 
TRIGORIA 21/01 - Seduta di scarico per chi ha giocato ieri. Out Mancini, individuale per Sanches
ALLENAMENTO ROMA - Le condizioni di Paulo non preoccupano: oggi era a Trigoria e ha osservato i compagni insieme a Paredes e Bove
 Sab. 20 gen 2024 
De Rossi, notte prima degli esami: la vigilia di Daniele al debutto con la Roma
Ha lavorato fino a tardi ma ha scelto di mandare la squadra a casa e ritrovarla stamattina a Trigoria. Ecco chi ci sarà per lui allo stadio
 Ven. 19 gen 2024 
VERONA, bollettino medico: Alessandro Berardi
Verona - Hellas Verona FC comunica che il calciatore Alessandro Berardi ha subito...
TRIGORIA 19/01 - L'allenamento alla vigilia del Verona. Dybala in gruppo e pronto a giocare
ALLENAMENTO ROMA - La Joya è pienamente recuperato e sarà tra i titolari della sfida di domani sera all'Olimpico. Out Mancini, così come i soliti infortunati Renato Sanches e Smalling
De Rossi studia la sua Roma: tutte le novità per l'esordio
Daniele deve subito far fronte all’emergenza e pensa al 4-3-3 con Dybala, Lukaku ed El Shaarawy. Sta conoscendo i giocatori con colloqui individuali
 Gio. 18 gen 2024 
TRIGORIA 18/01 - Partitella al termine dell'allenamento: trionfa il team di Dybala e Pellegrini
ALLENAMENTO ROMA - Super gol targato 'Joya-capitano', Bove segna in mezza rovesciata
De Rossi scherza con Lukaku, Abraham e la Roma: la battuta nel backstage
Il ritorno a Trigoria dell’ex capitano giallorosso: dall’incontro con i Friedkin al primo allenamento in campo
Da Giacomazzi a Brignardello, tutti gli uomini nello staff di De Rossi
L'ex capitano ha scelto lo staff, attorno i fedelissimi: dall'uruguaiano al preparatore incrociato in azzurro
 Mer. 17 gen 2024 
Dan Friedkin a Trigoria: cosa ha fatto durante l'allenamento della Roma
Anche oggi il presidente giallorosso era presente durante la seduta di lavoro guidata dal nuovo tecnico De Rossi: tutti i dettagli
DE ROSSI: "Nessun paracadute, la Roma è forte. Una cosa mi ha scioccato" (VIDEO)
C'è un lavoro importante da fare. Non ci serve alcun paracadute, la Roma è una squadra forte. Abbiamo bisogno dei tifosi”
TRIGORIA 17/01 - Secondo allenamento agli ordini di mister De Rossi: Dybala torna in gruppo
ALLENAMENTO ROMA - La Joya, dopo essere rimasto out con il Milan, punta al rientro per il match di sabato
L'ultimo discorso di De Rossi capitano negli spogliatoi della Roma: "Dignità, signori" (VIDEO)
Quattro anni fa, il 7 gennaio 2020, l'ex giallorosso scendava in campo nella sua ultima gara: le parole nello spogliatoio
De Rossi e il primo discorso da allenatore: cosa ha detto ai giocatori
È arrivato a Trigoria nel pomeriggio di ieri e ha trascorso lì la prima notte: firmato un contratto fino a giugno
 Mar. 16 gen 2024 
Trigoria, il primo allenamento di De Rossi: discorso alla squadra, poi campo
L'avventura di Daniele De Rossi come nuovo allenatore della Roma inizia con l'abbraccio...
Discorso dei Friedkin alla squadra con De Rossi presente: "Niente più alibi"
Poco prima dell'inizio dell'allenamento, i patron giallorossi hanno tenuto un colloquio con il nuovo tecnico e tutti i giocatori.
De Rossi, primo allenamento con la Roma: un dettaglio non è sfuggito ai tifosi
È iniziata una nuova era per i giallorossi dopo l'esonero di Mourinho: l'ex capitano di nuovo in campo a Trigoria
TIFOSI a Paredes e Dybala: "Fuori le palle, Mourinho non è più una scusa". Loro: "Lo sappiamo"
L'era De Rossi come nuovo allenatore della Roma è appena iniziata. L'ex centrocampista...
Capello con Mourinho: "Nessun rispetto dai Friedkin". Poi dà un consiglio a De Rossi
L'ex allenatore e opinionista parla dell'esonero dello Special One: "Non c'è sensibilità dalle loro parti, ma solo business"
Trigoria: Mourinho lascia il centro sportivo, Arrivata la Souloukou, volantini contro i Friedkin
È una giornata epocale, anche a Trigoria. Dove non entrerà Josè Mourinho e dove...
TRIGORIA 16/01, alle 17:00 il primo allenamento diretto da De Rossi
Appuntamento alle ore 17:00 per l'allenamento della Roma, il primo dopo l'esonero...
Mourinho: l'esonero comunicato prima dell'allenamento da Dan e Ryan Friedkin
Proprietà non ha gradito la ricerca di attenuanti del tecnico
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>