RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 3 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Lukaku e Dybala insieme con la Roma: come stanno e la strategia di Mourinho

Lavoreranno insieme a Trigoria: è la prima volta. Lo Special One li vuole schierare titolari con l'Empoli per ripartire di slancio in Serie A. Poi l'Europa League: ecco qual è la sua idea
Giovedì 14 settembre 2023
Pace fatta, riabilitazione ottenuta: martedì sera, sotto gli occhi di re Filippo, Romelu Lukaku ha cancellato il brutto Mondiale dalla testa dei tifosi belgi. Due gol di destro, nemmeno il piede preferito, hanno incenerito la piccola Estonia ma soprattutto hanno restituito a lui il sorriso perduto. Anche a posteriori, guardando una statistica elettrizzante: 77 reti in Nazionale, gli stessi che segnò Pelè con il Brasile in altri tempi e altri modi. I compagni non hanno usato mezzi termini, a cominciare dall'amico Vertonghen che l'ha praticamente visto crescere: «Lukaku non lo scopriamo certo oggi. E' uno dei centravanti migliori del mondo». Talmente importante per la squadra, al di là del numero 10 e della fascia di capitano, da spingere il nuovo ct Tedesco a rinunciare al collega più in forma del momento: Luis Openda, comprato dal Lipsia in estate per 42 milioni, autore di due gol nelle prime due partite in Bundesliga.

La gestione di Lukaku e i suoi primi giorni a Roma
Ora però Lukaku deve abituarsi all'atmosfera del nuovo club, cambiando latitudini e maglia: con la 90, che fa paura soprattutto agli avversari, avrà il compito di trasmettere qualità, muscoli e carattere alla Roma tremebonda che ha lasciato prima della sosta. Si è gestito, giocando solo un'ora contro l'Estonia, per poter essere fresco alla prima da titolare con l'Empoli, domenica sera, in uno stadio che l'aspetta con eccitazione: negli ultimi sei anni ha sempre segnato al debutto "vero" e conta di allungare la serie, cominciata proprio con José Mourinho nel 2017 al Manchester United. Intanto, raggiunto dall'amata madre Adolphine, sta cercando casa in una delle zone tipiche dove vivono i calciatori della Roma. E' probabile che alla fine decida di affittare una villa di lusso a Casalpalocco, tra il centro città e Ostia, non lontano dai campi di allenamento di Trigoria. Per il momento si è insediato insieme agli altri arrivati a fine mercato, Azmoun e Renato Sanches, in uno splendido albergo a due passi da Piazza Venezia.

Lukaku-Dybala, la coppia dei sogni
Tra i vicini di casa troverà verosimilmente Paulo Dybala, che oggi salvo contrattempi comincerà a studiare durante le sedute di lavoro. I due non si sono ancora mai allenati insieme perché Dybala, dopo il risentimento alla coscia di Verona, ha passato la successiva settimana tra massaggi e terapie senza mai scendere in campo. Ma adesso l'infortunio sembra risolto. E così in questi tre giorni i due potranno conoscersi meglio e affinare l'intesa. La coppia d'attacco che Marotta sognava di comporre all'Inter nel 2022 adesso è realtà nella Roma, per la felicità dei tifosi che a dispetto della falsa partenza riempiranno anche domenica l'Olimpico.

Roma, l'idea di Mourinho
Lukaku e Dybala partono da situazioni fisiche e atletiche differenti: il primo ha bisogno di giocare, giocare tanto, per entrare in condizione. Anzi ha sorpreso sia lo staff della Roma che quello del Belgio per il livello di affidabilità raggiunto dopo pochi allenamenti di gruppo. Evidentemente anche da solo, durante l'estate, aveva lavorato bene. Dybala invece va seguito con cura perché non si fermi di nuovo: ha saltato la convocazione della nazionale argentina proprio per recuperare dall'infortunio, avvertito per le prima volta il 6 agosto durante l'amichevole di Tolosa. Oggi farà un allenamento serio, finalmente. Mourinho è intenzionato a far giocare subito insieme i due campioni, per poi dosarne l'impiego nella ripresa se la partita dovesse mettersi bene: la vittoria contro l'Empoli, d'altra parte, non è un'opzione per una squadra obbligata già a rincorrere la classifica. Il tempo non manca ma va foraggiato con i risultati.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 02 mar 2024 
SERIE A, Monza-Roma 1-4 nella storia: è la vittoria numero 1300 del club giallorosso
La vittoria per 1-4 contro il Monza entra nella storia della Roma. La squadra di...
BEAUTYLEI | Crema Antiacne BIO 🌿 Combatte Brufoli e Punti Neri, Macchie
✅ 🌿 📃 💬 📃 🧾 ⬜ 🇮🇹...
SERIE A, Torino-Fiorentina 0-0
Cala il sipario allo Stadio Olimpico di Torino! Marchetti manda i titoli di coda...
Palladino: "Risultato bugiardo, condizionato da errori arbitrali"
Le parole del tecnico del Monza dopo il poker subito dalla Roma: "De Rossi ha liberato la squadra. Risultato bugiardo, ci sono stati errori arbitrali"
Huijsen fa dieci presenze: per la Roma c'è lo sconto della Juventus
I giallorossi hanno ottenuto una riduzione sul prestito oneroso del difensore olandese classe 2005
PAREDES: "Il rigorista rimane Dybala. De Rossi parla tantissimo con noi, mi ha sempre dato consigli"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA PAREDES A DAZN La miglior Roma della...
DE ROSSI: "Se i ragazzi fanno una partita così, vuol dire che possono farlo sempre"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, DANIELE DE ROSSI: "Questo gruppo era già coeso, io non ho fatto niente. Ho continuato a gestire gli essere umani, prima dei calciatori, cercando di essere onesto e diretto"
PELLEGRINI: "De Rossi mi sta stupendo molto, per come ci fa lavorare e per come cura ogni dettaglio"
MONZA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A DAZN Una bella Roma, vi...
Monza-Roma 1-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dybala, una Joya per gli occhi. Pellegrini rivitalizzato da De Rossi
Quanto è bella la Roma di De Rossi: poker al Monza. E torna al gol pure Lukaku
Segnano Pellegrini e il belga nel primo tempo, poi Dybala, rigore di Paredes e rete per i brianzoli di Carboni nella ripresa
Lukaku e Dybala come Dzeko e Salah: il dato
La coppia del reparto offensivo di Daniele De Rossi ha raggiunto la doppia cifra, proprio come l'egiziano e il bosniaco nel 2016/17
MANCINI: "Primo tempo di grande intensità e qualità, ma dobbiamo stare attenti"
FINE PRIMO TEMPO: MONZA-ROMA 0-2 MANCINI A DAZN Come si replica questo primo tempo...
SERIE A, Monza-Roma, Kristensen esce per un infortunio muscolare, al suo posto Celik
All'U-Power Stadium va in scena Monza-Roma, sfida valida per la 27esima giornata...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>