RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Roma-Milan 1-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Spinazzola non basta, disastro Celik. Lukaku porta energia
Venerdì 01 settembre 2023
Rui Patricio 6 - Sul rigore il contatto con Loftus-Cheek è lieve e la decisione dell'arbitro dopo la revisione al Var è severa. In seguito, evita lo 0-2 opponendosi alla grande a Pulisic. Raddoppio che però subisce ad inizio ripresa, quando non può nulla sulla magia di Leao.

Mancini 5,5 - L'ex Atalanta gioca con il consueto vigore, ma soffre le avanzate milaniste come il resto del reparto. Dal 79' Pagano sv.

Smalling 6 - Inizia con grandi difficoltà, contenendo a fatica giocatori avversari che si presentano con frequenza in area. Migliora con il passare dei minuti.


CONTRO ACNE BRUFOLI IDRATANTE PUNTURE ZANZARE




Llorente 5,5 - Non dà una grossa mano a Zalewski in fase di non possesso. Nella sua zona di competenza, si sviluppa l'azione che poi porta al rigore dello 0-1.

Celik 5 - Partita da incubo per l'esterno giallorosso, che deve fronteggiare forse la catena migliore della Serie A ovvero Theo Hernandez e Leao (che escono spesso vincitori dal confronto con lui). Dal 70' Spinazzola 6,5 - Il migliore dei suoi. Si propone spesso sulla sinistra e, alla fine di una delle sua sgroppate, va al tiro e sigla il gol della speranza.

Cristante 5,5 - La grinta in mezzo al campo non manche, così come le difficoltà contro una mediana rossonera in stato di grazia.

Paredes 5,5 - Dovrebbe accendere la manovra della squadra di Mourinho, ma fatica nel suo intento. Dal 71' Bove 6 - Nel finale, porta freschezza alla mediana con il suo ingresso in campo.

Aouar 6 - Dopo una prima mezz'ora senza errori né giocate ad effetto, è costretto ad alzare bandiera bianca per problemi fisici. Dal 31' Pellegrini 6 - Entra già nel primo tempo, crescendo in incisività dopo l'intervallo.

Zalewski 6 - In avvio si fa fatica a ricordare occasioni in cui è presente negli ultimi metri. Insufficiente anche nel contenimento, contro un intraprendente Pulisic. Decisamente meglio nella seconda parte di gara, quando si sposta sulla destra e diventa uno degli elementi più pericolosi.

El Shaarawy 5,5 - Qualche iniziativa offensiva per il faraone, tra cui un tiro finito fuori di poco ad un soffio dall'intervallo. Gara comunque non da ricordare per lui. Dal 70' Lukaku 6 - Debutto senza gol per il belga, ma che lascia in dote segnali positivi per il lavoro che può fare per la squadra.

Belotti 5,5 - Prova generosa ma anche difficile per l'ex Torino. Gioca spalle alla porta, avendo vita dura contro i centrali di Pioli e non ricevendo molti palloni.

José Mourinho 5,5 - Ancora senza vittorie dopo 3 partite. La sua Roma non convince per larghi tratti della gara e si sveglia troppo tardi. Urge una svolta.

di Paolo Lora Lamia

*** *** ***



Rui Patricio 6: sfortunato in occasione del rigore provocato ma fa una gran parata, di riflessi, su Pulisic poco dopo.

Mancini 5: sbaglia in più di un'occasione il tempo di uscita. Dalle sue parti agisce il tandem Hernandez-Leao. Serataccia. Dal 79' Pagano SV.

Smalling 5: inizia malissimo, mostrando una totale confusione. Si riprende un pochino, fortunatamente, alla distanza.

Llorente 5,5: non segue Loftus-Cheek in occasione dell'azione che porta al rigore per il Milan. Partita molto complicata anche per lui.

Celik 4,5: inizia benino ma poi si fa totalmente travolgere dalla coppia Hernandez-Leao. Quest'ultimo lo sovrasta fisicamente in occasione del raddoppio rossonero. Dal 70' Spinazzola 6,5: entra con tanta voglia di fare bene. Trova il gol dell'illusoria speranza.

Paredes 5: si fa notare per un tiro al volo da lontanissimo, nel primo tempo. Mourinho gli chiede di essere più aggressivo, senza ottenere grossi risultati. Dal 70' Bove 6: dà dinamismo a un centrocampo troppo statico.

Aouar 6: sua l'unica occasione nella prima mezz'ora. Purtroppo, deve alzare presto bandiera bianca. Dal 31' Pellegrini 5: non è al meglio e la serata generale non lo aiuta. Prestazione grigia.

Zalewski 5,5: soffre tremendamente Pulisic. D'altronde, non è un giocatore difensivo e, infatti, cresce di prestazione quando ha l'occasione di mettere in mostra le sue qualità offensive, una volta che il Milan è costretto ad arretrare per l'espulsione e per un po' di stanchezza.

Belotti 6: lotta come un leone, anzi, come due leoni. Dal punto di vista dell'impegno e della volontà, sarebbe da 10. Poi annega nell'oceano di difficoltà della Roma contro un Milan meglio messo in campo. Procura, però, l'espulsione di Tomori.

El Shaarawy 5: partita difficile per il Faraone, che trova una bella palla per Belotti nel primo tempo. Non riesce a combinare molto altro. Dal 70' Lukaku 6,5: prova subito a trovare il gol, appena entrato. Poi porta a spasso Thiaw in un paio di occasioni. Infine, tanto a far capire che aria tira, rincorre un avversario e lo falcia nel tentativo di recuperare palla, come un centrocampista di rottura degli anni 80. Ottimi segnali a testimonianza della sua voglia e della possibilità di dare una scossa a un gruppo anestetizzato da questo pessimo inizio di stagione.

Mourinho 5: sbaglia probabilmente un paio di scelte di formazione: Celik e la coppia Paredes-Cristante che, al momento, non sembra funzionare. Poi è anche sfortunata la sua Roma, perché ogni volta che subisce un tiro prende gol. Il gap con il Milan, però, è sembrato veramente troppo ampio finché la gara è stata 11 contro 11.

Cristante 5: in affanno contro il costante movimento dei giocatori rossoneri. Spostato da mezzala, non appare a proprio agio.

di Alessandro Carducci


*** *** ***


Le pagelle del Milan - Arriva la prima meraviglia di Leao. Tomori ingenuo, Loftus-Cheek super

Maignan 6 - Totalmente inoperoso nel primo tempo, deve sporcarsi i guantoni nella ripresa. Non può nulla sul tiro di Spinazzola deviato da Kalulu, nel finale regala un brivido con un'uscita a vuoto.

Calabria 7 - Pioli gli ritagla un abito nuovo, quasi da regista di centrocampo, abbassando Krunic sulla linea dei difensori. Il capitano ci mette il solito impegno e quando torna sulla fascia è determinante con l'assist per Leao.

Thiaw 6,5 - Un po' impacciato nei primi minuti, poi prende confidenza e con il suo piede "educato" trova qualche cambio di campo interessante per Leao. Nel finale è prezioso nel gioco aereo.

Tomori 5 - Due falli ingenui gli costano due gialli e la conseguente espulsione. Peccato, perché in fondo non aveva concesso quasi nulla agli attaccanti avversari. Salterà anche il derby alla ripresa dopo la sosta.

Hernandez 6 - Le sue scorribande sono sempre pericolose ma è spesso poco lucido. Qualche atteggiamento da cambiare/migliorare, ma la prestazione è tutto sommato convincente.

Loftus-Cheek 7 - Domina ancora una volta in mezzo al campo, soprattutto sul piano fisico. Si conquista un rigore con il solito inserimento in area, è sempre nel vivo della manovra. Dal 65' Kalulu 6 - Entra in un momento di grande difficoltà. Non sfigura anche se è sfortunato con la deviazione sul tiro di Spinazzola.

Krunic 6,5 - Solito schermo davanti alla difesa, non lascia spazi ai centrocampisti avversari. Sempre pulito anche in uscita, altra prova superata.

Reijnders 6,5 - Quantità e qualità. È sempre prezioso, preciso nelle giocate e letale con gli inseirmenti. I compagni però non lo servono come dovrebbero.

Pulisic 6 - Nel primo tempo ha una grande occasione, che avrebbe permesso al Milan di raddoppiare, ma il riflesso di Rui Patricio gli dice no. Dal 77' Okafor 6 - I compagni lo cercano nel finale convulso, lui risponde presente e fa salire la squadra.

Giroud 7 -. Generoso, tantissimi ripiegamenti in fase difensiva. Nonostante ciò non perde la lucidità ed è glaciale dal dischetto. Dal 72' Pobega 6 - Quando c'è da lottare, l'ex Torino non si tira indietro.

Leao 7 - Molto diligente, aiuta in fase difensiva e quando c'è da "surfare" non si tira indietro. Crea diverse situazioni potenzialmente pericolose e nella ripresa trova il primo gol stagionale. Un gesto tecnico davvero meravigliao. Dal 77' Chukwueze s.v..

Stefano Pioli 7 - Tre su tre, con questa sicurezza e questo gioco. Forse nessuno se l'aspettava, ma il Milan supera anche la terza prova stagionale a pieni voti. La differenza con la Roma per ora è netta e la classifica lo dimostra: si inventa Calabria regista e Krunic libero, lascia gli attaccanti liberi di esprimersi, mentre Loftus-Cheek e Reijnders si sono già integrati alla perfezione. Dopo la sosta arriva il derby.

di Michele Pavese
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Milan - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mer. 03 gen 2024 
MOURINHO: "Siamo in difficoltà, ma uniti. Serve rispetto. Non so come arriveremo al derby, ma..."
COPPA ITALIA, ROMA-CREMONESE 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Non so come arriveremo al derby, ma daremo tutto"
Designazioni Arbitrali 19ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 19ª GIORNATA
 Mar. 02 gen 2024 
Calciomercato. L'agente di Dragusin: "Non parlerei mai male della Roma..."
Le parole di Manea, procuratore del 21enne difensore del Genoa che piace ai giallorossi e sogna la Premier League: cos'ha detto
Calciomercato Roma, Pinto va a caccia del difensore low-cost. Senza cessioni, il budget è di 1,5 mln
Il sogno è Theate, ma il margine per i paletti UEFA è molto esiguo. Il gm in scadenza: è l'ultimo mercato?
 Lun. 01 gen 2024 
Quando la palla "pesa", Lukaku sparisce. Tutti i flop di Big Rom nei big match
Allo Stadium il belga ha bucato la partita, come era già accaduto con Lazio e Inter. Forse solo una coincidenza, ma Mou spera che il vento cambi contro Atalanta e Milan
Calciomercato Roma, emergenza difesa. Con Ndicka in Coppa d'Africa, stretta per Chalobah
Mou è ancora privo di Smalling e Kumbulla, con Mancini che dovrà rifiatare. Resta il solo Llorente. Calda la pista del giocatore del Chelsea, ma occhio anche a Kehrer dopo la rinuncia a Bonucci
 Dom. 31 dic 2023 
CALCIOMERCATO Roma, Kehrer si allontana, quasi concluso il passaggio al Monaco
Sta per sfumare un obiettivo di Tiago Pinto e della Roma per rinforzare la retroguardia...
Designazioni Arbitrali Ottavi di Finale di Coppa Italia
COPPA ITALIA FRECCIAROSSA - Designazioni Ottavi di Finale
 Sab. 30 dic 2023 
MOURINHO: "Ci è mancato solo il gol contro una squadra che si difende con un muro. Sono contento..."
JUVENTUS-ROMA 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Sono contento della prestazione. 2024? Arrivare in Champions sarebbe fantastico con i nostri limiti"
CALCIOMERCATO, ag. Dragusin: "Roma? Punta a club più importanti"
Florin Manea, agente di Radu Dragusin, ha parlato ai microfoni di SportIialia. Il...
Ricordate Bertolacci? Era della Roma, ecco dove andrà a giocare a gennaio
L'esperto centrocampista saluta la Cremonese dopo sei mesi: in grigiorosso non ha convinto
 Ven. 29 dic 2023 
Calciomercato Roma, il Galatasaray si muove per Spinazzola: la situazione
Il club turco si è mosso per Leonardo Spinazzola. Il calciatore della Roma ha offerte anche dall'Arabia Saudita
Lotito: "Senza Decreto Crescita club come la Roma saranno distrutti"
Dopo la decisione del Governo di eliminare il Decreto Crescita, con l'arrivo del...
 Mer. 27 dic 2023 
Mercato, da Mbappé a Giroud fino a Felipe Anderson: la top 10 degli attaccanti in scadenza nel 2024
La lista dei bomber che si svincoleranno dai rispettivi club il prossimo 30 giugno:...
Designazioni Arbitrali 18ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 18ª GIORNATA
 Mar. 26 dic 2023 
Bonucci alla Roma? I tifosi: "Non lo vogliamo, è juventino". E spunta l'idea Kehrer
Rivolta social contro il possibile arrivo del difensore ex bianconero, che lascerà l'Union Berlino dopo alcuni mesi disastrosi. Dalla Premier però arriva un'altra soluzione
 Dom. 24 dic 2023 
Calciomercato, Bonucci è in Italia e aspetta la Roma
L'ex Juve, ora all'Union Berlino è pronto, Foti (con cui giocò al Treviso) ha creato il ponte con Mou: i big favorevoli con Dybala in testa
 Sab. 23 dic 2023 
Festa Roma con Pellegrini e Lukaku: batte 2-0 il Napoli in 9 e lo sorpassa
Al 67' rosso diretto a Politano per fallo di reazione, 9' dopo il gol di Lorenzo. Nel finale espulso anche Osimhen e nel recupero sigillo del belga. Mou 6° davanti ai tricolori
Serie A, Bologna-Atalanta 1-0
Dopo la vittoria contro la Roma, altro successo importante in ottica Champions per...
 Ven. 22 dic 2023 
Serie A Tim - Anticipi/Posticipi e Programmazione Televisiva delle Gare 20ª-27ª Giornata
Serie A Tim - Programmazione Gare 20ª-27ª Giornata
PRIMAVERA 1 - Lazio-Roma 1-0
Lazio e Roma Primavera si affrontano nel duello di alta classifica della 15ª giornata...
Mourinho cambia la Roma: le mosse per battere il Napoli
Scontro diretto per la Champions League all'Olimpico: senza Dybala lo 'Special One' prepara la strategia per la sfida contro gli azzurri
 Gio. 21 dic 2023 
Sentenza Corte UE: FIGC no alla Superlega per il bene del calcio italiano
La FIGC ribadisce la sua convinta azione a tutela dei campionati nazionali, per la difesa del più ampio e generale principio del merito sportivo e del rispetto dei calendari internazionali
IL COMUNICATO DEL CLUB SULLA SUPERLEGA EUROPEA
In seguito alla sentenza odierna della Corte di Giustizia Europea sul caso della...
TRIGORIA 21/12 - Cristante in gruppo, out Mancini
ALLENAMENTO ROMA - Il centrocampista giallorosso è tornato ad allenarsi con il resto dei compagni in vista di sabato sera. Sempre out il centrale azzurro che continua a non essere al meglio. Presenti Sanches, Pellegrini e Kumbulla
Superlega, presentato il progetto: 64 squadre, tre tornei e partite gratis in tv. Tutti i dettagli
La sentenza della corte di giustizia non ha colto di sorpresa la società A22 che è già al lavoro
Superlega, arriva via libera Corte di Giustizia: Fifa e Uefa non possono vietare nuove competizioni
Superlega, la sentenza favorevole della Corte di giustizia: abuso di posizione dominante di Uefa e Fifa
 Mer. 20 dic 2023 
Designazioni Arbitrali 17ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 17ª GIORNATA
Venerdì il derby Primavera: biglietti a 10 euro
Baby derby, grandi ambizioni. Sfida ad alta quota a Formello: vale per la rivalità...
Mourinho e la Roma, il futuro in due mesi: la proprietà tace e riflette. Lo scenario
Il tecnico, che vuole certezze entro febbraio, acclamato dai dipendenti e dagli sponsor del club all'evento di Natale senza Friedkin: i dettagli
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>