RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 3 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "Non piango per l'attaccante. Difficile fare meglio sul mercato"

ROMA-SALERNITANA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Domani i tifosi dovranno giocare in attacco. Non parlo del signor Matic. Direttore e società fanno il possibile, io alleno i giocatori che sono a disposizione. Sono un dipendente e non devo commentare adesso il rapporto coi proprietari. Arbitri? Chiedo solo onestà"
Sabato 19 agosto 2023
Mourinho torna in conferenza stampa. Il tenico portoghese sarà nella sala stampa del centro sportivo Fulvio Bernardini dove risponderà ai cronisti presenti dopo diversi mesi di assenza. Tema principale la sfida di domenica contro la Salernitana, con uno sguardo al calciomercato attuato fino ad ora dalla Roma. Queste le parole dello Special One:

Inizia il campionato senza rinforzi in attacco
"Arriviamo bene a domani, voglio ringraziare lo staff e i giocatori perché abbiamo lavorato molto bene in questo periodo. Abbiamo migliorato molti aspetti del nostro gioco, gli ultimi due arrivati ci possono aiutare perché sono giocatori di qualità ma non possono conoscere i meccanismi della squadra. La situazione dell'attaccante la conosciamo tutti ma non mi va di venire qui a piangere, a spendere parole. Abbiamo perso Tammy il 4 o 5 giugno, non abbiamo ancora fatto niente per compensare questa situazione, naturalmente il direttore e la società fanno il possibile. Io alleno i giocatori che ho a disposizione. Chiedo una volta in più ai nostri tifosi che giochino da attaccante. Abbiamo questo problema, abbiamo giocatori importanti che non potranno esserci domani, abbiamo lavorato molto bene questa settimana e i tifosi potranno aiutarci, ancora una volta, con lo stadio pieno ad agosto, nonostante un caldo incredibile. A quelli che sono arrabbiati per le bandiere, che arrivano tardi, dico di andare perché inizia la partita. Mi fido dei ragazzi"

Che partita si aspetta con la Salernitana?
"Ha il potenziale per arrivare in Europa, hanno un ottimo allenatore. Mi aspetto una gara difficile, come tutte in Serie A, mai dirò che mi aspetto una partita semplice. Dire che mancheranno Pellegrini e Dybala è ridondante. Nel calcio siamo anni indietro: iniziare una competizione con delle squalifiche per accumulazione dei cartellini gialli della stagione passata è fuori moda. In caso di cartellino rosso lo accetto, ma lasciare i giocatori così alla prima partita è demodé".



Renato Sanches e Paredes? Come cambia la Roma senza Matic? La sua?
"Del Sig. Matic deve parlare lui, se vuole. Sentire il Direttore del Rennes mi è bastato: ha detto che parlava con Nemanja da più di un mese. Non c'è nulla da dire. Sono contento per Paredes, per non dire molto contento, mi piace da tempo. La scorsa stagione non è stata positiva, tolto il Mondiale. Non ha lavorato nella pre stagione, però è arrivato bene dal punto di vista mentale. Partirà dalla panchina, ma ci potrà dare una mano domani".

Abbiamo scritto fiumi di inchiostro sul vostro rapporto interno, vi siete parlato con Friedkin?
"Aspettiamo la fine del mercato per poter valutare in modo globale il mercato. È difficile valutare adesso la globalità, ma tante cose sono state fatte bene, anche molto bene. Fare 30 milioni più o meno in modo veloce, sotto pressione, il direttore e la società hanno fatto bene. Ho dato un contributo importante ai giocatori che avevano valore vicino allo zero, un anno o due anni dopo sono stati i giocatori che hanno aiutato il club in una situazione al limite. Con le limitazioni che abbiamo come club dal punto di vista economico e legale, si è fatto un ottimo lavoro. È difficile fare meglio con tutte le difficoltà. Ma nella nostra analisi, a volte molto critica e altre ultra-positiva, servirebbe un po' di equilibrio in questa analisi. Paredes, Sanches e Aouar mi piacciono, però quante partita ha giocato Aouar l'anno scorso? Praticamente non ha giocato un anno, era in scadenza. Anche per Paredes, mentre per Sanches ha avuto un accumulo di infortuni che non gli hanno permesso di giocare con regolarità. Mi piacciono ma devono essere tutelati, non facciamo paragone con altri club che hanno fatto investimenti enormi in giocatori molto bravi e in una situazione diversa. Sono contento di Llorente e Ndicka: del primo abbiamo capito che può essere del livello della Roma, il secondo deve imparare a giocare con noi perché ancora non lo sa. Ma la società ha fatto bene. Mi fa anche male al cuore leggere certe analisi su Ibanez: è troppo facile parlare di lui e dire che ha sbagliato un paio di partite importanti, quelle che la gente non dimentica, ma sarebbe più onesto dire che è stato fantastico per noi. Era il più veloce tra i difensori, il più pericolo su palla inattiva, il più affidabile nel recupero palla. Al di là dell'attaccante, società e direttore hanno fatto un bellissimo lavoro. Per me non è facile, non posso dire di essere super contento, per me il campionato inizia domani e non il 31 agosto o 29 agosto. È difficile ma rispetto e sono tranquillo, non sono arrabbiato e non litigo con nessuno, cerco di essere positivo e lo sono anche perché i giocatori ne hanno bisogno. Sono convinto che direttore e società vogliono lo stesso che voglio io: non siamo su due lati opposti sul fiume, siamo insieme. Ma la verità è che l'allenatore sono io, domani ci sarà Rapetti in panchina a cercare di aiutare i ragazzi, ma l'allenatore sono io quando entriamo in campo".

C'è stato l'incontro con i Friedkin?
"Non credo che sarebbe contento e io parlassi degli affari nostri. Io sono suo dipendente, non vado a commentare il nostro rapporto".

Ha elogiato la direzione sportiva, ma se guardo i conti usciti la Roma ha incassato qualcosa anche nelle difficoltà. Le è stato spiegato perché non è stato ancora investito per comprare un calciatore?
"Ci sono numeri che non ho ancora capito molto molto bene. La situazione del FFP e dell'accordo con l'Uefa, ci sono dei punti che non ho capito molto molto bene, soprattutto si paragona con altri club che anche loro hanno situazioni da risolvere con il FFP, per non citare squadre che sembra giochino in un universo completamente diverso dal nostro. Ma è una situazione dal punto di vista legale, io sono un allenatore e non è mio compito cercare di capire tutto. Lavoro con i calciatori che ho a disposizione, mi devo fidare della parola del direttore e della società che hanno detto che non finiremo il mercato senza risolvere questa situazione. Qualche settimana fa in un'intervista ho scherzato dicendo che se Mbappe arriva il 31 agosto, sarebbe in ritardo. Siamo in ritardo, ma lo sappiamo all'interno, anche i calciatori, il direttore e la proprietà. Se non hanno risolto, non hanno potuto e non hanno avuto lo stesso successo con altri giocatori in altre posizioni. Devo aspettare ma giocare domani nella mia stanza, fidandomi della gente in panchina e nello spogliatoio e lo facciamo dall'inizio della pre-stagione. In qualche partita non sono andato in panchina e nello spogliatoio, in altre sono stato in panchina senza parlare. I giocatori si sono allenati molto molto bene, mi devo concentrare per domani, vediamo se la prossima settimana succede qualcosa altrimenti andiamo a Verona con la stessa mentalità. Siamo un gruppo unito, consapevoli del potenziale e dei limiti".

Il modulo 3-5-2 cosa può dare? Pellegrini potrebbe giocare con Aouar in un centrocampo a 3?
"Sì, ma dipende dal momento, da come stanno e dall'avversario. Al di là dei nuovi, gli altri hanno già lavorato e permette loro di pensare di giocare in modo diverso. A centrocampo abbiamo gente multifunzionale, non abbiamo un giocatore per una sola posizione o modulo. Cristante gioca da 6 o da 8 senza problemi, lo stesso Pellegrini e Aouar, forse solo Sanches è più da 8".

Tra le varie cose della scorsa stagione sia a livello Uefa sia in Italia mi sembra ci sia stato un problema politico con Mourinho allenatore, non solo problema di campo. Quest'estate è stata fatta una valutazione da parte tua in questo senso?
"Una cosa è la Roma, un'altra io. Per me la cosa è semplice. Non voglio entrare sulla questione sia politico o no, a me interessa solo il campo, la partita, gli arbitri, il quarto uomo, il rettangolo di gioco e le panchine, l'unica cosa che mi interessa è uguale per tutti, onestà ed è così. 'Non mi piace Mourinho' non mi interessa, nella partita l'arbitro o il quarto uomo debbano trattare tutti in modo uguale. Domani vi sfido a guardare la mia panchina e quella della Salernitana, dopo farò i complimenti all'arbitro per aver trattato tutti allo stesso modo. Non sono neanche troppo preoccupato da questa situazione. Siamo tutti uguali, se siamo così avremo la stagione perfetta".

In una vicenda come quella di Matic le è piaciuto il comportamento del gruppo? I nuovi come si sono inseriti?
"Non ci aspettavamo l'uscita del signor Matic, la Roma ha avuto una risposta immediata e fantastica. Matic ha giocato per noi, se non sbaglio, tipo 50 partite e il 75% delle partite, grandissimo giocatore, era importante per noi, ma lo abbiamo perso. Viene Paredes e viene Sanches, non è un problema. Il problema è quando non arriva un altro. Non sono preparati al 100% ma se li prepariamo sono di qualità. Il gruppo è fantastico, chi va via lo fa piangendo. Il contatto con la squadra con Oliveira, Volpato, Tahirovic, Diawara, Felix siamo ancora famiglia. È andato via uno e sono arrivati altri, la famiglia continua. Benvenuti ai nuovi, che possono capire velocemente la dinamica di gruppo. Andiamo insieme, domani inizia".



COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Salernitana - Le Ultime News

 
    1   2   3   4       >   >> 
 
 Mer. 23 ago 2023 
Calciomercato Roma, non solo la punta: caccia al difensore e agli acquirenti
Meno nove al termine del calciomercato, il countdown sta per scadere e la Roma lavora...
 Mar. 22 ago 2023 
Il problema della Roma si è spostato sulle fasce
Gli esterni sono cinque e quindi anche troppi. Vediamoli singolarmente. Uno, Karsdorp,...
Roma, Mourinho e la fiducia incrollabile nella difesa a 3
Chi non è abbastanza bravo per fare una cosa, cerca di scriverne. È questo che atleti,...
Aouar, il "plus" dei tackle vincenti
Buona la prima per Houssem Aouar. La Roma deve certamente rammaricarsi per i due...
 Lun. 21 ago 2023 
Baby tifoso della Salernitana chiede la sciarpa a un romanista: la reazione è commovente
Bellissimo gesto sugli spalti dell'Olimpico dopo il 2-2 tra la Roma e i granata: ecco cosa è successo
Ma la vera Roma non è certo questa
Il paradosso ci sta tutto. La Roma salvata dal suo centravanti. Quello di scorta,...
Roma, ecco perchè serve l'altro centravanti
Nel giorno dell'esordio in campionato, con il suggestivo e commovente ritorno in...
Roma-Salernitana 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
1ªGiornata di Serie A
 Dom. 20 ago 2023 
Risorge Belotti. Ma la Salernitana blocca la Roma: 2-2
I giallorossi passano con il Gallo, poi soffrono e vanno sotto, ma ancora l'ex granata di testa fissa il risultato. Debutto per Paredes e Renato Sanches
AOUAR: "Meritavamo di vincere. Dobbiamo migliorare a difendere, ma sono fiducioso per il futuro"
ROMA-SALERNITANA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA AOUAR A DAZN Hai avuto un bell'impatto....
BELOTTI: "Sono al 100%, così posso aiutare la squadra. C'è rammarico per la mancata vittoria"
ROMA-SALERNITANA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA BELOTTI A DAZN Si può dire che...
Roma-Salernitana 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Belotti è tornato, che sia lui il nuovo acquisto? Bell'impatto per Sanches
Il "signor Matic" va al Rennes, il bambino lo dimentica così
Prima di Roma-Salernitana un piccolo romanista esprime il suo disappunto per il comportamento del centrocampista. E non è stato l'unico
PINTO: "Manca un attaccante, ma oggi pensiamo solo alla Salernitana"
ROMA-SALERNTINA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, TIAGO PINTO: “Mancano ancora 12 giorni alla fine del mercato. Zapata? Penso alla Salernitana”
MANCINI: "Siamo carichi e motivati. I nuovi sono grandi giocatori"
ROMA-SALERNTINA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MANCINI A DAZN "C'è tanta voglia, dopo...
Roma-Salernitana - Le Formazioni UFFICIALI
1ªGiornata di Serie A
Roma-Salernitana, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
1ªGiornata di Serie A
 Sab. 19 ago 2023 
TRIGORIA - Squadra in ritiro al Centro Sportivo, ci sono anche gli squalificati Dybala e Pellegrini
La Roma si prepara a esordire in campionato e l'appuntamento è fissato per domani...
Roma, tensione e proteste tra i tifosi: "Non portate i bandieroni"
Olimpico di nuovo sold out, ma con un piccolo problema di gestione: ecco cosa è successo
Paulo Sousa: "I nuovi sono tutte scommesse. Roma? Con un attaccante importante sono da scudetto"
La Salernitana farà il suo debutto in campionato domani, con calcio d'inizio alle...
Pellegrini più forte della concorrenza
Comincia la settima stagione da quando è tornato alla Roma, la terza da capitano,...
L'indispensabile Belotti a caccia del passato
Il problema della Roma non è avere come centravanti Belotti, ma avere come centravanti...
 Ven. 18 ago 2023 
Paredes: "Un onore essere allenato da Mourinho. Sono pronto per giocare"
Leandro Paredes ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport. Ecco un'anticipazione...
Domenica Bruno Conti tornerà a sedere sulla panchina della Roma: "Un'emozione grandissima"
"Un'emozione grandissima, quando il club chiama è impossibile non rispondere"
MOURINHO: "Avere Bruno Conti seduto al mio posto è un onore. Insieme ai nostri tifosi ci darà..."
Ai microfoni del sito ufficiale del club, José Mourinho (squalificato domenica)...
ROMA-SALERNITANA, domani la conferenza stampa di Mourinho
Dopo più di due mesi dall'ultima volta, José Mourinho tornerà a parlare in conferenza...
Roma-Salernitana: Bruno Conti in panchina e Rapetti allenatore, ecco perché
Per l'esordio in campionato ci sarà una bandiera giallorossa in campo all'Olimpico: tutti i dettagli
Roma, i tifosi dei Distinti Sud protestano: "Ci vietano le bandiere grandi"
I gruppi del settore dello stadio Olimpico non ci stanno: contro la Salernitana entreranno con 10' di ritardo
 
    1   2   3   4       >   >>