RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

La carica di Matic: "Ecco fino a quando giocherò, e su Mourinho..."

Il centrocampista serbo ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sports Uk, raccontandosi a tutto tondo: ecco cosa ha detto
Martedì 02 maggio 2023
Dopo aver conquistato un ruolo fondamentale all'interno della Roma e in seguito al suo rinnovo di contratto fino al 2024, Nemanja Matic ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sports Uk. Tra futuro, Mourinho e tifo giallorosso ecco le dichiarazioni del giocatore serbo.

L'intervista


Ci avviciniamo alla fine della tua prima stagione alla Roma. Quanto ti è piaciuta la sfida di giocare in Italia?
"Mi diverto molto qui, mi piace il club e sono molto felice. Giochiamo un buon calcio, stiamo lottando per le prime quattro posizioni in campionato e siamo anche in semifinale di Europa League. Non vedo l'ora che arrivi la fine della stagione e vedremo cosa succederà".

È la terza volta che giochi con José Mourinho. Puoi darci un'idea di com'è giocare per lui?
"È un allenatore fantastico che ha vinto tanti trofei. Vuole vincere sempre di più e sono orgoglioso di giocare per lui. A volte non è facile. Non è mai contento e vuole che tu migliori ogni giorno. Ma questo mi piace".

Adesso ha più esperienza. È passato dal Chelsea, al Manchester United e ora alla Roma
"Ha più esperienza ma José non cambia mai. Dipende dalla situazione e dai giocatori che ha in squadra. Conosce molto bene il suo lavoro e se lo conosci bene è anche divertente. Ogni giocatore che gioca per lui dirà lo stesso".

Di recente ha raggiunto la sua 100esima partita da allenatore della Roma. Ha vinto l'Europa Conference League la scorsa stagione, quanto sarebbe importante se la Roma vincesse due trofei europei consecutivi?
"Penso che sarebbe qualcosa di straordinario. Faremo tutti del nostro meglio per raggiungere questo obiettivo, perchè abbiamo i migliori tifosi in Italia e se lo meritano".

Quanta importanza ha avuto Chris Smalling nel successo della Roma? Sei sorpreso che non sarà convocato in nazionale?
"Chris è un giocatore fantastico, molto esperto e per me è uno dei giocatori più importanti della squadra. Sono molto sorpreso che non sia nella rosa dell'Inghilterra, ma l'allenatore sceglie la squadra. Per il nostro club è meglio che abbia più tempo per riposare durante la sosta per le nazionali. Sta facendo molto bene qui, tutti lo adorano ed è un grande professionista e un grande giocatore. È un grande uomo fuori dal campo e sono molto contento condividere di nuovo uno spogliatoio con lui".

Tammy Abraham ha avuto una prima stagione fantastica, ma quest'anno ha incontrato delle difficoltà. Sta migliorando?
"È un giocatore giovane che sta ancora migliorando. Non segna come ha fatto la scorsa stagione, ma nell'ultimo mese tutto può cambiare. Ora abbiamo le partite più importanti della stagione, deve solo crederci e continuare a lavorare. I gol arriveranno"

Hai giocato per due dei più grandi club della Premier League: Manchester United e Chelsea. Cosa pensi di quel periodo?
"Sono molto orgoglioso di aver rappresentato due dei più grandi club in Inghilterra. Ho vissuto un sogno giocando in Premier League per Chelsea e Manchester United, è stato un grande traguardo. Ricorderò sempre quei club in modo positivo. Occupano un posto speciale nel mio cuore".

È stato un periodo di cambiamento al Chelsea. Cosa ne pensi di questo periodo di transizione e il nuovo manager richiederà tempo e pazienza?
"Penso di sì. Devo dire che il Chelsea ha fatto un ottimo lavoro ingaggiando così tanti giocatori di talento, ma in futuro, la prossima stagione, dovranno trovare un equilibrio tra esperienza e giovani giocatori. Quando firmi sei, sette o otto giovani giocatori di grande talento, tutti si aspettano di giocare e questo è un problema. Alcuni avranno bisogno di tempo per adattarsi alla Premier League. Avranno bisogno di altri sei mesi o una stagione per adattarsi, ma durante questa transizione i giocatori esperti possono aiutarli. Penso che alla fine della stagione capiranno qual è stato il problema e cercheranno di cambiare. La prossima stagione mi aspetto che il Chelsea sia molto meglio, ma sarà molto difficile"

Mauricio Pochettino con la sua esperienza in Premier League. Sarebbe adatto?
"È un grande manager. Ha dimostrato agli Spurs e al PSG che può giocare un ottimo calcio. Ha esperienza e so che è molto professionale e una persona molto onesta, quindi perché no?"

Cosa ne pensi del lavoro che Erik ten Hag sta facendo al Manchester United?
"Mi piace il modo in cui vuole giocare, mi piace il modo in cui sta giocando lo United. Hanno avuto alcuni alti e bassi e questo è normale con un nuovo manager. Ma sono contento di come sono progrediti e penso che la prossima stagione lotteranno sicuramente per il titolo."

Marcus Rashford ha avuto un periodo difficile la scorsa stagione, ma è tornato ed è stato in forma sensazionale in questa stagione. Ti ha sorpreso con la sua forma?
"È giovane come Tammy, e se una stagione non stanno facendo bene non significa che la prossima stagione non saranno i migliori in campo e questo è il caso di Marcus. Per me, non è uno dei migliori giocatori dello United. Segna tanti gol e ha solo bisogno di continuare. Perché un giocatore si esibisca ha bisogno del supporto di tutta la squadra. Se lo United come squadra sta facendo bene, allora sempre un giocatore apparirà una stella. La cosa buona è che la stella è un attaccante o un'ala o un centrocampista. Nelle stagioni precedenti abbiamo avuto la stella di David de Gea e se il tuo portiere è la stella che non è buono e sei in difficoltà. Sono felice per Marcus perché è un giocatore di talento e una brava persona".

Un giocatore che viene criticato molto è Harry Maguire. Riesci a capire perché Gareth Southgate continua a sceglierlo per l'Inghilterra e molte delle critiche sono molto ingiuste?
"Posso capire perché gioca per l'Inghilterra perché è un grande giocatore. Quando ha firmato per lo United, nella sua prima stagione ha giocato quasi tutte le partite ed è stato uno dei migliori giocatori. Il problema oggi è che se giochi due o tre partite non benissimo, con i social, tutti ti criticano e magari questo lo ha colpito. Ma deve pensare solo al suo lavoro perché nel calcio tutto può cambiare in poche settimane. La sua situazione non sembra grande al momento, ma ha bisogno di essere concentrato. È molto professionale e vedremo cosa gli riserverà il futuro".

Due giovani giocatori che stanno avendo un grande impatto in Europa. In primo luogo, Jude Bellingham, un centrocampista come te. Quanto lo valuti?
"Devo essere onesto, le partite che l'ho visto giocare sembra così maturo per la sua età, un vero giocatore. I giochi che ho visto lui sembra molto buono. Se fossi il proprietario di un grande club mi piacerebbe averlo con me".

E Victor Osimhen è un altro giovane giocatore che ha avuto un grande impatto in Italia in questa stagione. È un giocatore che potrebbe avere un grande successo in Premier League?
"Se la squadra si comporta bene è più facile per i giocatori d'attacco saltare fuori e mostrare le sue qualità ed essere una stella. Il Napoli sta giocando un buon calcio, Osimhen fa gol e quando gli attaccanti fanno gol tutti ne parlano, ma nessuno parla di difensori e questo è un problema per noi dietro".

Un attaccante di cui tutti parlano è Erling Haaland. Pensi che possa aiutare il Manchester City a vincere il triplete?
"Penso di sì. Ho fatto una scommessa nel nostro camerino con Tammy qualche mese fa. Lui dice che l'Arsenal vincerà, io ho detto che vincerà il City. Hanno tutto nelle loro mani. Hanno esperienza di giocare a quel tipo di giochi. Un brutto risultato può cambiare tutto, ma il City ha più possibilità".

E infine il tuo futuro, stai vivendo una stagione fantastica, ma hai pensato di diventare allenatore in futuro?
"Ho già deciso che un giorno diventerò allenatore. Sto prendendo il patentino, ma al momento sono molto concentrato a giocare a calcio. Mi sento bene, fresco e penso di avere ancora un altro paio di anni nelle mie gambe. Ma di sicuro sarò un allenatore in Premier League".
COMMENTI
Area Utente
Login

Arsenal - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 07 lug 2023 
Mourinho torna e aspetta regali: tutte le soluzioni per la nuova Roma
José sbarca nella Capitale, lunedì il raduno a Trigoria senza il centravanti titolare e un altro rinforzo a centrocampo: ora studia i possibili rinforzi
 Gio. 06 lug 2023 
Calciomercato Roma, Tiago Pinto studia Sabitzer e Sanches: tutti i dettagli
Il mercato di centrocampo: l'austriaco dà più garanzie, il portoghese preoccupa per i tanti infortuni muscolari
 Mer. 05 lug 2023 
Calciomercato Roma, Frattesi all'Inter: per Mourinho c'è Renato Sanches
È finita. Dopo un anno di tira e molla, la Roma dice addio a Davide Frattesi. Il...
Calciomercato Roma, non solo Scamacca: la lista per Mourinho
Tiago Pinto punta al prestito del centravanti del West Ham, José invece vorrebbe uno tra Morata e Balogun, ma costano tanto
 Mar. 04 lug 2023 
Calciomercato Roma, segnale di Scamacca che sogna giallorosso: serve l'intesa tra i club
Un tramonto “romanista” postato da Gianluca entusiasma i tifosi: il centravanti vuole tornare a Trigoria e aspetta
 Gio. 29 giu 2023 
Roma, la maglia Adidas è pronta: in vendita dal 21 luglio
Dybala e Pellegrini hanno già posato con il kit della prossima stagione: grande attesa tra i tifosi
 Sab. 17 giu 2023 
Calciomercato, quante occasioni e quanti nomi top tra i giocatori svincolati in Premier League
Da De Gea ad Adama Traoré: chi si svincola in Premier League
 Sab. 10 giu 2023 
Calciomercato Roma, Mourinho chiama Tielemans: il belga ora riflette
Restare in Premier è la priorità per il centrocampista che piace anche a Milan e Galatasaray: lo Special One, però, lo vuole convincere
 Mar. 30 mag 2023 
MOURINHO: "La storia non vince le partite. Miei record non contano, voglio dare gioia ai tifosi"
"Nessuno si sarebbe aspettato questo cammino a inizio stagione"
 Sab. 27 mag 2023 
Fiorentina-Roma 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy non basta, senza Smalling la difesa imbarca acqua
 Mer. 24 mag 2023 
Abraham e Smalling esclusi dai convocati dell'Inghilterra
Il ct Southgate non ha chiamato i due giallorossi per le gare di qualificazione ai prossimi Europei: ecco chi c'è al loro posto
 Lun. 22 mag 2023 
MOURINHO: "Dybala sta male, non sono ottimista. Juve? La validità del campionato è compromessa"
ROMA-SALERNITANA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Poco concentrati nel primo tempo, forse ho fatto tanti cambi. La finale è più importante del campionato. Gestire i giocatori a pochi giorni dalla finale non è facile"
 Dom. 14 mag 2023 
Progetto EuRoma. Scalata d'oro con i Friedkin: è tra le dieci big del continente
Si potrebbe pensare ad una scelta. E forse a pensarci bene è anche così. Ma è evidente...
 Mar. 09 mag 2023 
Roma-Bayer, designato l'arbitro anti-Mourinho: nessuno gli ha fischiato più rigori contro
A dirigere la semifinale di andata di Europa League sarà Michael Oliver, quello del "bidone al posto del cuore" di Buffon: i precedenti con Mou
 Lun. 17 apr 2023 
 Gio. 30 mar 2023 
Abraham: "Un ritorno al Chelsea? Mai dire mai, ma sono concentrato sulla Roma. Mourinho è un leader"
"Nel 2021 mi cercò l'Arsenal, ma poi scelsi la Roma. Adoro Mourinho, è una leggenda"
 Gio. 23 mar 2023 
Italia-Inghilterra 1-2, Le Pagelle
Le pagelle dell'Italia - Jorginho è spento, Retegui subito a segno. Perché togliere Pellegrini?
I retroscena del caso Zaniolo, parla l'intermediario Gardi: "Così ho risolto il problema alla Roma"
Icardi, Mertens, Torreira, Gervinho, Hamsik, Nasri, Menez, Bruno Peres, Eto'o. Ma...
 Ven. 17 mar 2023 
Italia, i convocati di Mancini per Inghilterra e Malta
Il ct azzurro ha stilato l'elenco dei calciatori per le prime gare di qualificazione ad Euro2024.
 Gio. 16 mar 2023 
MOURINHO: "Siamo ai quarti con tante squadre forti. Purtroppo la Lazio non ha una terza..."
EUROPA LEAGUE, REAL SOCIEDAD-ROMA 0-0, LE INTERVISATE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Abbiamo avuto fiducia, poi ci siamo difesi molto bene cercando il contropiede. La Lazio avrà una terza coppa? No? È così, purtroppo"
 Sab. 11 mar 2023 
Carnevali: "Frattesi alla Roma se siamo tutti d'accordo. A noi interessano alcuni loro giovani"
Domani (ore 18) all'Olimpico arriverà il Sassuolo. I neroverdi affronteranno la...
 Gio. 09 mar 2023 
MATIC: "Siamo solo 2-0, dobbiamo continuare a lottare. Alla squadra voglio dare tutte mie qualità"
EUROPA LEAGUE - ROMA-REAL SOCIEDAD 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA MATIC A SKY Oggi...
 Mar. 07 mar 2023 
CALCIOMERCATO Roma, dalla Germania: anche i giallorossi interessati a Dahoud
Lascerà il Borussia Dortmund a parametro zero. Tiago Pinto si sta già muovendo per...
 Ven. 24 feb 2023 
EUROPA LEAGUE 2022/2023, Sorteggio ottavi di finale
Ottavi di Finale (9 marzo - 16 marzo) Union Berlin (GER) - Union...
 Mer. 15 feb 2023 
MOURINHO: "Domani non più di 1-2 cambi, Abraham gioca. Con Karsdorp tutto risolto da dicembre"
EUROPA LEAGUE, SALISBURGO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Con Karsdorp è tutto risolto da dicembre. Ho usato un aggettivo troppo pesante verso di lui. Domani forse uno o due cambi"
 Mar. 14 feb 2023 
Roma, l'Europa League vale 30 milioni: ecco perché l'impegno con il Salisburgo va onorato
Arrivare fino in fondo regalerebbe infatti una somma oscillante tra i 25 e i 30 milioni, soltanto di introiti Uefa, ai quali aggiungere gli inevitabili sold out dell'Olimpico che ogni volta portano in dote altri milioni
 Gio. 02 feb 2023 
Roma, squadra sotto processo: Dybala a rischio infortunio, le riserve non valgono la Cremonese
«Se gioca titolare Dybala e poi sta fuori un mese, siamo felici di passare il turno...
 Dom. 22 gen 2023 
Dybala regala gol, El Sha e Abraham segnano, lo Spezia non punge: Mou ora è terzo
I due assist dell’argentino ispirano le reti del Faraone e dell’inglese: la Roma aggancia momentaneamente l’Inter a quota 37 punti
 Ven. 20 gen 2023 
Il figlio a Roma, metà famiglia a La Spezia, la lingua: tutti i dubbi di Zaniolo su Inghilterra e...
Se dovesse andar via alla Roma, adesso o a giugno, Nicolò vorrebbe restare in Italia e non allontanarsi dai suoi affetti
 Gio. 19 gen 2023 
Zaniolo in vendita, ecco dove potrebbe andare. Lui: "Tutto ha una soluzione"
La Roma apre alla cessione e fissa il prezzo. Di club interessati ce ne sono molti, al momento nessuno ha portato a nessuna offerta ufficiale
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>