RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "Siamo ai quarti con tante squadre forti. Purtroppo la Lazio non ha una terza..."

EUROPA LEAGUE, REAL SOCIEDAD-ROMA 0-0, LE INTERVISATE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Abbiamo avuto fiducia, poi ci siamo difesi molto bene cercando il contropiede. La Lazio avrà una terza coppa? No? È così, purtroppo"
Giovedì 16 marzo 2023
MOURINHO A SKY

Lo spirito che ha messo in campo la squadra le è piaciuto?
"Partivamo 2-0 e la squadra di casa ha rischiato tutto per cambiare la storia, hanno fatto molto bene con il pubblico, tifoseria fantastica e grande stadio. I ragazzi hanno avuto tutto, hanno avuto l'ambizione iniziale di fare un gol, i primi 15-20 minuti ci si aspettava dominio forte loro ma è stato l'opposto, una palla che non ho visto ancora ma mi è sembrato impossibile che non sia entrata, quella dell'occasione di Dybala. Abbiamo avuto fiducia, poi ci siamo difesi molto bene e abbiamo cercato il contropiede. Ogni minuto che passava eravamo vicini all'obiettivo, ma non abbiamo mai smesso di cercare il gol, così sono entrati Abraham ed El Shaarawy. È un'Europa League fortissima, abbiamo eliminato Salisburgo e Real Sociedad, ora siamo ai quarti con tante squadre di livello. Siamo lì e ringrazio anche i tifosi che sono venuti qui, sono tanti nella gabbia a soffrire con i ragazzi".



Quanto c'è del suo lavoro in questo cammino in Europa League?
"Il lavoro è dei ragazzi, io do un piccolo contributo. Sono loro come gruppo che lavorano, abbiamo avuto delle difficoltà con l'indisposizione di Matic, poi Wijnaldum non gioca per sei mesi e gioca 90' in tre giorni, però do credito totale ai ragazzi. Torniamo a Roma stanchi ma felici e orgogliosi".

Belotti e Pellegrini?
"Questo sacrificio e coraggio è importante, Pellegrini ha preso 30 punti in testa pochi giorni fa. Il gruppo è spettacolare, anche quando il momento è brutto sto con loro. Non siamo i più forti al mondo, ma stiamo insieme".

Il sorteggio?
"Non mi interessa, ci sono squadre che non devono stare lì, squadre che sono eliminate da unaa competizione devono andare a casa. Questa è la regola, la competizione Europa League è per noi che abbiamo iniziato dal primo giorno, se la vince una di quelle scese dalla Champions non ha importanza. La Lazio non avrà una terza competizione europea adesso giusto? Purtroppo"

*** *** ***


MOURINHO A DAZN

Una Roma cattiva e solida. Nel secondo tempo avete provato anche qualche ripartenza, è soddisfatto?
"Abbiamo iniziato la partita molto molto bene. Atteggiamento giusto, con voglia di attaccare. Ho detto ai giocatori che se anche non avessimo segnato, lo stadio e gli avversari dovevano capire che possiamo segnare. È difficile giocare 90 minuti difendendo un risultato, per questo abbiamo scelto di iniziare forte. La temperatura e la pressione dello stadio l'abbiamo abbassata. Nel secondo tempo avevamo bisogno di gente fresca per questo sono entrati Tammy e El Shaarawy. I ragazzi come gruppo, come squadra, hanno fatto un bel lavoro. È molto meritata la qualificazione. Abbiamo eliminato il Salisburgo che faceva la Champions e la quarta de LaLiga".

C'è più gioia o stanchezza?
"Tutte e due. Andiamo in albergo con felicità ma è vero che siamo anche stanchi".

Ora il sorteggio:
"E che sorteggio. C'è la Juve che arriva dalla Champions, il Bayer Leverkusen, lo United, che non è squadra da Europa League, una tra Arsenal e Sporting. Non esiste buon sorteggio. Faremo il possibile, l'Olimpico sarà pieno di nuovo. Farà crescere la squadra. Però più di dire che faremo il massimo, non si può dire altro, non voglio neanche pensare al futuro".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Bene nel primo tempo, più sofferenza nel secondo. L'aveva studiata così o ha sofferto troppo il suo piano di gioco?
"Ci sono squadre italiane che hanno sofferto dal 1' all'ultimo minuto e sono nei quarti di finale, complimenti. A noi è andata diversamente. Siamo entrati molto bene, la prima grande palla gol è nostra e abbiamo finito il primo tempo con un gol annullato, penso giustamente, ma è sempre una situazione pericolosa. Abbiamo fatto la cosa più importante: se non possiamo segnare, come minimo abbassiamo la tensione dello stadio, la fiducia e la speranza dell'avversario e dei tifosi. Lo abbiamo fatto molto bene. Nel secondo tempo abbiamo giocato un po' con l'orologio, eravamo più tranquilli. Poi è ovvio che loro, sotto di due gol, hanno provato fino all'ultimo".

Quanto è stato importante il contributo di Cristante?
"Quando Cristante non gioca noi siamo in difficoltà, è la verità e non bisogna nasconderlo. Quando c'è la possibilità di avere Cristante fresco, è un contributo doppio: era squalificato, non ha giocato l'ultima partita, era fresco e si è preparato solo per questa partita, poi ci sono la sua intelligenza tattica e la sua conoscenza dei movimenti. Ha fatto una grande partita. Questa mattina abbiamo capito che non era possibile per Matic giocare, ha giocato Wijnaldum e la mia unica paura era che giocasse due partite di fila per 90' per un ragazzo fuori sei mesi, anche lui ha fatto una partita fantastica. Ma parlare di singoli quando è stata una grande prestazione di squadra... mi piace che voi lo facciate, però come allenatore devo concentrarmi sulla grande prestazione di squadra".

Dopo i tanti problemi fisici di inizio stagione, è tornato Wijnaldum. Con la sorte benigna, c'è la possibilità che a fine stagione si potrà vedere la miglior Roma?
"Per me sarà dura, non è che i problemi non arrivano. Oggi non ha giocato Matic, tra due giorni abbiamo un'altra partita. Poi i giocatori vanno in Nazionale, poi tornano e abbiamo i quarti di finale di Europa League. Per una rosa come la nostra non è facile, lo dico dall'inizio e lo dico anche nei momenti belli. Oggi, dopo questa soddisfazione, avrei potuto dire che il futuro sarà fantastico ma il futuro sarà duro. Quando oggi Matic non ha giocato e ha giocato Wijnaldum, la panchina a centrocampo era formata da ragazzi e per loro giocare questi 17 minuti è un'esperienza fantastica e di crescita. Questo per fare un esempio. Avremo le nostre difficoltà con le partite che si accumulano. In caso di sconfitta ero preparato a dirvi: 'Meglio per noi, pensando alla Serie A'. Ma sono contento di essere nei quarti di finale e sarà più difficile con più partite".

Quindi meglio per la Lazio...
"Certo, è meglio per la Lazio ma l'Uefa adesso deve spendere qualche soldo per trasportare la coppa, che poteva restare a Roma e così deve andare magari a Firenze".

Cosa significa per il calcio italiano che 6 squadre su 7 siano andate avanti nelle competizioni europee?
"È importante per recuperare un po' di prestigio, perché la gente fuori dall'Italia sente le squadre che vincono la Champions e le competizioni europee, Inghilterra, Spagna, Bayern Monaco... Ci sono tre squadre italiane nei quarti di Champions, è il Paese con più squadre in questa competizione, poi ci siamo noi e la Juventus nei quarti di finale di Europa League. Ma, secondo me, la Juventus non doveva esserci, è un mio concetto magari sbagliato ma quando esci da una competizione, vai fuori. Siamo là con la Juventus. La Fiorentina è candidatissima a vincere la Conference. È top. Anche il modo in cui Inter e Milan hanno eliminato squadre fortissime, con un gioco difensivo ma serio, vincendo in casa, e quando vinci in casa puoi giocare la seconda come vuoi. Sono contento veramente perché è un prestigio per tutti noi. Se qualche mio amico in Inghilterra e in Portogallo mi dice qualcosa sul calcio italiano, rispondo che ci sono 6 squadre nei quarti di finale, rispetto".



*** *** ***


MOURINHO A ROMA TV+

"Volevamo entrare in campo in modo determinato, abbassando l'atmosfera dello stadio. Per farlo o si segna o si dimostra tranquillità e controllo della partita. Non abbiamo segnato purtroppo, c'è stata la grandissima occasione di Dybala e poi il gol annullato a Smalling. I tifosi di casa hanno capito che ci sarebbero state delle difficoltà per la loro squadra. Ogni minuto che passava eravamo sempre più tranquilli. Sforzo tremendo dei ragazzi, grande prestazione individuale e collettiva. Siamo molto felici per tutti i romanisti arrivati fino a qui. Lo stadio era bellissimo e l'avversario di qualità: è stata una bella serata europea".

È un bel segnale non aver subito gol neanche oggi.
"Quando siamo concentrati siamo una squadra difficile da affrontare. Oggi la concentrazione era totale e tutti hanno fatto il loro compito. Veramente una grande prestazione dei ragazzi".
COMMENTI
Area Utente
Login

Arsenal - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 07 lug 2023 
Mourinho torna e aspetta regali: tutte le soluzioni per la nuova Roma
José sbarca nella Capitale, lunedì il raduno a Trigoria senza il centravanti titolare e un altro rinforzo a centrocampo: ora studia i possibili rinforzi
 Gio. 06 lug 2023 
Calciomercato Roma, Tiago Pinto studia Sabitzer e Sanches: tutti i dettagli
Il mercato di centrocampo: l'austriaco dà più garanzie, il portoghese preoccupa per i tanti infortuni muscolari
 Mer. 05 lug 2023 
Calciomercato Roma, Frattesi all'Inter: per Mourinho c'è Renato Sanches
È finita. Dopo un anno di tira e molla, la Roma dice addio a Davide Frattesi. Il...
Calciomercato Roma, non solo Scamacca: la lista per Mourinho
Tiago Pinto punta al prestito del centravanti del West Ham, José invece vorrebbe uno tra Morata e Balogun, ma costano tanto
 Mar. 04 lug 2023 
Calciomercato Roma, segnale di Scamacca che sogna giallorosso: serve l'intesa tra i club
Un tramonto “romanista” postato da Gianluca entusiasma i tifosi: il centravanti vuole tornare a Trigoria e aspetta
 Gio. 29 giu 2023 
Roma, la maglia Adidas è pronta: in vendita dal 21 luglio
Dybala e Pellegrini hanno già posato con il kit della prossima stagione: grande attesa tra i tifosi
 Sab. 17 giu 2023 
Calciomercato, quante occasioni e quanti nomi top tra i giocatori svincolati in Premier League
Da De Gea ad Adama Traoré: chi si svincola in Premier League
 Sab. 10 giu 2023 
Calciomercato Roma, Mourinho chiama Tielemans: il belga ora riflette
Restare in Premier è la priorità per il centrocampista che piace anche a Milan e Galatasaray: lo Special One, però, lo vuole convincere
 Mar. 30 mag 2023 
MOURINHO: "La storia non vince le partite. Miei record non contano, voglio dare gioia ai tifosi"
"Nessuno si sarebbe aspettato questo cammino a inizio stagione"
 Sab. 27 mag 2023 
Fiorentina-Roma 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy non basta, senza Smalling la difesa imbarca acqua
 Mer. 24 mag 2023 
Abraham e Smalling esclusi dai convocati dell'Inghilterra
Il ct Southgate non ha chiamato i due giallorossi per le gare di qualificazione ai prossimi Europei: ecco chi c'è al loro posto
 Lun. 22 mag 2023 
MOURINHO: "Dybala sta male, non sono ottimista. Juve? La validità del campionato è compromessa"
ROMA-SALERNITANA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Poco concentrati nel primo tempo, forse ho fatto tanti cambi. La finale è più importante del campionato. Gestire i giocatori a pochi giorni dalla finale non è facile"
 Dom. 14 mag 2023 
Progetto EuRoma. Scalata d'oro con i Friedkin: è tra le dieci big del continente
Si potrebbe pensare ad una scelta. E forse a pensarci bene è anche così. Ma è evidente...
 Mar. 09 mag 2023 
Roma-Bayer, designato l'arbitro anti-Mourinho: nessuno gli ha fischiato più rigori contro
A dirigere la semifinale di andata di Europa League sarà Michael Oliver, quello del "bidone al posto del cuore" di Buffon: i precedenti con Mou
 Mar. 02 mag 2023 
La carica di Matic: "Ecco fino a quando giocherò, e su Mourinho..."
Il centrocampista serbo ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sports Uk, raccontandosi a tutto tondo: ecco cosa ha detto
 Lun. 17 apr 2023 
 Gio. 30 mar 2023 
Abraham: "Un ritorno al Chelsea? Mai dire mai, ma sono concentrato sulla Roma. Mourinho è un leader"
"Nel 2021 mi cercò l'Arsenal, ma poi scelsi la Roma. Adoro Mourinho, è una leggenda"
 Gio. 23 mar 2023 
Italia-Inghilterra 1-2, Le Pagelle
Le pagelle dell'Italia - Jorginho è spento, Retegui subito a segno. Perché togliere Pellegrini?
I retroscena del caso Zaniolo, parla l'intermediario Gardi: "Così ho risolto il problema alla Roma"
Icardi, Mertens, Torreira, Gervinho, Hamsik, Nasri, Menez, Bruno Peres, Eto'o. Ma...
 Ven. 17 mar 2023 
Italia, i convocati di Mancini per Inghilterra e Malta
Il ct azzurro ha stilato l'elenco dei calciatori per le prime gare di qualificazione ad Euro2024.
 Sab. 11 mar 2023 
Carnevali: "Frattesi alla Roma se siamo tutti d'accordo. A noi interessano alcuni loro giovani"
Domani (ore 18) all'Olimpico arriverà il Sassuolo. I neroverdi affronteranno la...
 Gio. 09 mar 2023 
MATIC: "Siamo solo 2-0, dobbiamo continuare a lottare. Alla squadra voglio dare tutte mie qualità"
EUROPA LEAGUE - ROMA-REAL SOCIEDAD 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA MATIC A SKY Oggi...
 Mar. 07 mar 2023 
CALCIOMERCATO Roma, dalla Germania: anche i giallorossi interessati a Dahoud
Lascerà il Borussia Dortmund a parametro zero. Tiago Pinto si sta già muovendo per...
 Ven. 24 feb 2023 
EUROPA LEAGUE 2022/2023, Sorteggio ottavi di finale
Ottavi di Finale (9 marzo - 16 marzo) Union Berlin (GER) - Union...
 Mer. 15 feb 2023 
MOURINHO: "Domani non più di 1-2 cambi, Abraham gioca. Con Karsdorp tutto risolto da dicembre"
EUROPA LEAGUE, SALISBURGO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Con Karsdorp è tutto risolto da dicembre. Ho usato un aggettivo troppo pesante verso di lui. Domani forse uno o due cambi"
 Mar. 14 feb 2023 
Roma, l'Europa League vale 30 milioni: ecco perché l'impegno con il Salisburgo va onorato
Arrivare fino in fondo regalerebbe infatti una somma oscillante tra i 25 e i 30 milioni, soltanto di introiti Uefa, ai quali aggiungere gli inevitabili sold out dell'Olimpico che ogni volta portano in dote altri milioni
 Gio. 02 feb 2023 
Roma, squadra sotto processo: Dybala a rischio infortunio, le riserve non valgono la Cremonese
«Se gioca titolare Dybala e poi sta fuori un mese, siamo felici di passare il turno...
 Dom. 22 gen 2023 
Dybala regala gol, El Sha e Abraham segnano, lo Spezia non punge: Mou ora è terzo
I due assist dell’argentino ispirano le reti del Faraone e dell’inglese: la Roma aggancia momentaneamente l’Inter a quota 37 punti
 Ven. 20 gen 2023 
Il figlio a Roma, metà famiglia a La Spezia, la lingua: tutti i dubbi di Zaniolo su Inghilterra e...
Se dovesse andar via alla Roma, adesso o a giugno, Nicolò vorrebbe restare in Italia e non allontanarsi dai suoi affetti
 Gio. 19 gen 2023 
Zaniolo in vendita, ecco dove potrebbe andare. Lui: "Tutto ha una soluzione"
La Roma apre alla cessione e fissa il prezzo. Di club interessati ce ne sono molti, al momento nessuno ha portato a nessuna offerta ufficiale
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>