RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 17 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Roma, la desolazione della panchina: Mourinho senza riserve

Le seconde linee non spostano gli equilibri della partita quando vengono impiegate. Da Svilar a Camara fino a Solbakken: gli acquisti non rinforzano la rosa
Sabato 18 febbraio 2023
La panchina che non c'è. O meglio, c'è ma Mourinho non la vede. Lo stesso problema lo aveva Capello, appena arrivato alla Roma prima che Sensi gli costruisse la squadra che vinse lo scudetto. In quei mesi, i primi del 2000, don Fabio disse una ruvida verità: «Volevo fare una sostituzione, ma mi sono girato verso la panchina e non c'era nessuno». In realtà qualche giocatore c'era, ma non era considerato all'altezza. Con Mourinho si sta ripetendo quella situazione. A Salisburgo lo Special One ha mandato in campo la stessa formazione per la terza partita consecutiva. Ma dopo una vittoria (contro l'Empoli), un pareggio (con il Lecce), è arrivata la sconfitta in Austria. Se si escludono i tredici-quattordici titolari il quadro è desolante. Mourinho fa ricorso alle seconde linee solo in caso di necessità. Oppure per far riposare qualche titolare nei minuti finali. Il contributo dei "panchinari" è ridotto ai minimi termini.

Quadro desolante
Analizziamo le seconde linee cominciando dal portiere. Svilar, arrivato dal Benfica a parametro zero (con bonus) è stato utilizzato in una sola partita ufficiale. A settembre in Bulgaria con il Ludogorets. Sconfitta per la Roma, qualche responsabilità sui gol subiti e poi solo panchina. In difesa giocano sempre i titolarissimi. Mancini, Smalling e Ibanez, riposano raramente, finora sono stato sostituiti da Kumbulla quasi solo in caso di squalifica o infortunio. L'albanese, promosso titolare per far riposare Smalling contro la Cremonese in Coppa Italia, è stato protagonista di un errore sul primo gol. È tornato in panchina. Nelle gerarchie della difesa è insidiato da Diego Llorente, arrivato a gennaio dal Leeds in prestito. Ma anche l'ultimo arrivato, non gioca mai. Esordio per un minuto contro l'Empoli, poi sparito. Solbakken è un oggetto misterioso. Escluso dalla lista Uefa, anche per lui poche apparizioni per quattro minuti più recupero in campionato. Mourinho ha detto che ancora non è pronto per il calcio italiano, il norvegese è sembrato un pesce fuor d'acqua nonostante la buona volontà. Camara nella prima parte della stagione è entrato nei cambi del centrocampo con Cristante e Matic, poi è scomparso. Adesso, in base alle ultime scelte fatte dall'allenatore, sembra essere stato scavalcato anche da Bove e Tahirovic. Ma i giovani crescono tra alti e bassi, per esempio negli ultimi tempi si è ridotto drasticamente il minutaggio di Volpato. Celik anche a Salisburgo ha mostrato i suoi limiti. Probabilmente quando sarà pronto il reintegrato Karsdorp troverà più spazio del turco. Belotti non è ancora lui, in Austria ha sbagliato un gol clamoroso. Spinazzola fatica a tornare quello dell'Europeo. All'inizio della stagione Mourinho gli aveva dato fiducia, nella speranza di farlo crescere. Ma ormai a sinistra è stato scavalcato da Zalewski. El Shaarawy può tornare ad essere un cambio in attacco, adesso che non ci sono più Zaniolo e Shomurodov. L'uzbeko è andato allo Spezia in prestito con semplice diritto di riscatto. Così come Viña al Bournemouth. Pagati complessivamente trenta milioni nell'estate 2022, Mourinho li ha valutati e poi li ha tenuti fuori.

Nessuna crescita
La rosa sulla quale può contare l'allenatore è la stessa della scorsa stagione più Dybala e senza Zaniolo. Non c'è stato il salto di qualità e i cambi in attacco sono ridotti all'osso. Wijnaldum, in attesa del suo ritorno al meglio della condizione, sta facendo il rodaggio, pochi minuti alla volta, tre presenze per 34 minuti totali, in attesa della prima partita da titolare in maglia giallorossa. Solo l'olandese può aggiungere qualcosa alla squadra, ma bisogna aspettarlo ancora.
di Guido D' Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Ludogorets - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 07 mar 2024 
Roma-Brighton: Olimpico fortino d'Europa, 50 volte sold-out in due anni
I tifosi giallorossi pronti a una serata speciale in coppa contro gli inglesi di De Zerbi: attesi 64mila spettatori
 Lun. 18 dic 2023 
UEFA Europa Conference League 2023-2024 - Partite degli spareggi
Partite Sedicesimi Sturm Graz (AUT) - Slovan Bratislava (SVK) Servette (SUI)...
 Gio. 09 nov 2023 
MOURINHO: "Abbiamo sbagliato tutto. In pochissimi hanno avuto l'atteggiamento corretto"
EUROPA LEAGUE 2023/2024 - FASE A GIRONI SLAVIA PRAGA-ROMA 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Non mi è piaciuto niente, sconfitta meritata. Ho già parlato con i calciatori"
 Sab. 30 set 2023 
Crisi Roma, giocatori nel mirino: non rendono più. E i Friedkin arrivano a Trigoria
Analisi della crisi giallorossa: il racconto di cosa è successo dopo il pesante ko contro il Genoa
 Ven. 22 set 2023 
Piccola Roma, Big Lukaku
Dybala la scuote, Lukaku la spinge. La Roma ringrazia i suoi campioni, che con una...
 Gio. 21 set 2023 
Svilar, 4 sconfitte su 4 e 7 gol presi in Europa
Il portiere cercherà oggi di interrompere la sua maledizione europea cominciata col Benfica nel 2017
 Mer. 20 set 2023 
MOURINHO: "Vogliamo arrivare primi nel girone. Nonostante le assenze, possiamo fare qualche cambio"
Alla vigilia di Sheriff Tiraspol-Roma, prima gara del girone di Europa League 2023-24,...
MOURINHO: "Domani giocano Karsdorp e Svilar, chi giocherà in attacco non lo dico"
EUROPA LEAGUE-FASE A GIRONI, 1ªGIORNATA - SHERIFF-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Continuerò a dire che a Budapest non abbiamo perso"
Lukaku, striscia record: in Europa League segna da 11 partite consecutive
Il centravanti belga è diventato una sentenza in questa coppa con una media gol di 0.60 a partita
 Lun. 18 set 2023 
Roma, contro il Tiraspol Mourinho fa turnover: Svilar in porta
La prima rotazione sarà tra i pali: in ambito internazionale si scalda il vice di Rui Patricio. Aouar, Pellegrini e Smalling monitorati
 Lun. 29 mag 2023 
Roma, tutti a Budapest: tutto il programma fino al Siviglia
Da Kumbulla a Solbakken: anche gli indisponibili domani pomeriggio partiranno insieme al gruppo
 Dom. 14 mag 2023 
Svilar non ha più alibi. È l'ultima chiamata
Non ci saranno altre occasioni per dimostrare di meritare questa maglia. Non ci...
 Mer. 26 apr 2023 
Roma, il turnover resta indigesto per Mourinho: sei ko su nove dopo le gare di coppa
Giallorossi in difficoltà con 3 impegni a settimana
 Sab. 15 apr 2023 
Dybala punta alla sfida di giovedì: oggi gli esami. Ma l'attacco giallorosso stenta
La Roma spera di recuperare la Joya per l'Europa League:
Roma, attacco in difficoltà: solo 56 gol, Haaland ne ha fatti 45...
Il norvegese ha segnato 11 reti in meno dell’intero gruppo di Mourinho. Il reparto offensivo è un problema: a Trigoria per vincere servono i clean sheet
 Ven. 24 mar 2023 
La Roma è agitata: ma c'è un dato che non torna
La squadra ha preso tre rossi in due partite: i nervi saltano soprattutto in panchina
 Sab. 18 feb 2023 
Roma, emergenza trequarti: col Verona Pellegrini rischia di non esserci
Il tecnico deve studiare nuove soluzioni per il possibile forfait del capitano giallorosso
 Mar. 14 feb 2023 
Roma, l'Europa League vale 30 milioni: ecco perché l'impegno con il Salisburgo va onorato
Arrivare fino in fondo regalerebbe infatti una somma oscillante tra i 25 e i 30 milioni, soltanto di introiti Uefa, ai quali aggiungere gli inevitabili sold out dell'Olimpico che ogni volta portano in dote altri milioni
 Gio. 02 feb 2023 
Pellegrini, la stella non brilla più: zero gol su azione in campionato, ancora critiche
Su radio e social si moltiplicano le critiche al capitano che in serie A segna meno di tanti suoi colleghi centrocampisti
 Dom. 15 gen 2023 
Zaniolo è agitato: Mourinho riflette
Il dubbio di formazione del tecnico giallorosso: Nicolò rischia il posto. Torna Smalling, Cristante fa 200
 Mar. 10 gen 2023 
Calciomercato Roma, Shomurodov e Karsdorp via: ecco chi può arrivare
A gennaio si muove qualcosa: l’uzbeko verso il Toro, anche l’olandese in uscita
 Dom. 11 dic 2022 
Calciomercato Roma, c'è da chiudere la porta: Mourinho e Pinto studiano Vicario e Carnesecchi
L'idea della Roma è portarne uno a Trigoria e farlo crescere all'ombra del portoghese e dalla stagione 2024/25 trasformarlo in un titolare
 Mar. 15 nov 2022 
Roma, l'Olimpico non è più un fortino: solo tre vittorie
In totale oltre mezzo milione di romanisti allo stadio in questa stagione, ma i risultati sono migliori in trasferta: nessuna delle big dei top campionati europei ha fatto peggio in casa
 Ven. 11 nov 2022 
Zaniolo, altro no azzurro: il rapporto difficile con la Nazionale
Nicolò non sarà convocato dal ct per le amichevoli con Albania e Austria: l’ematoma alla coscia sinistra lo condiziona da settimane. E il feeling con Mancini fatica a decollare
 Lun. 07 nov 2022 
UEFA Europa Conference League - Sorteggio spareggi fase a eliminazione diretta
Il sorteggio degli spareggi per la fase a eliminazione diretta della UEFA Europa...
 Dom. 06 nov 2022 
Roma e Lazio ci arrivano da situazioni opposte
Senza Dybala e senza Milinkovic, al derby mancherà la punta più alta della qualità....
Abraham insegue un nuovo show: l'inglese prova a sbloccarsi nel derby
Tira aria di rivincita. Soprattutto contro il presente che gli sta soffiando in...
Maledetto Olimpico: "Campo ingiocabile". Un super agronomo per rattopparlo
"Posso assicurare Mourinho e Sarri: il terreno per il derby sarà perfetto". Valeriano...
 Sab. 05 nov 2022 
Zaniolo sogna il primo gol al derby in un Olimpico a tinte giallorosse
"Il mister mi ha chiesto come stavo, io gli ho dato la mia disponibilità perché...
Derby Roma-Lazio, Mourinho blinda Trigoria: impossibile avvicinarsi
Il portoghese prova le mosse per la sfida contro i biancocelesti: a centrocampo rientra Cristante, più Matic di Camara. E davanti tocca ad Abraham
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>