RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 12 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Roma, la formula qualità unica scelta possibile

Mourinho si affida ai giocatori migliori scherando una squadra offensiva
Domenica 12 febbraio 2023
Formula qualità, chiamiamola così, e senza guardare il risultato, anche per dare un senso al percorso scelto ultimamente da Mourinho. La formazione con cui si è presentato allo stadio Via del Mare per affrontare il Lecce è la stessa schierata per superare l'Empoli all'Olimpico nella partita che ha preceduto la trasferta in Salento. La Roma non ha raggiunto l'obiettivo, la vittoria, ma Josè ormai sembra deciso a insistere. Sa bene che gli interpreti migliori sono questi e non ha la possibilità di tirarne fuori altri dal cilindro. Così, guardando le caratteristiche dei titolari, ha votato ancora per quelli più tecnici e insieme più offensivi. E non c'è da stupirsi, è l'unica strada da percorrere per conquistare la partecipazione alla prossima Champions.??

Un'unica strada da seguire
Mou, non lo scopriamo oggi, di qualità ne ha il minimo indispensabile. Quindi meglio fare all-in: tutta sul tavolo verde, cioè in campo, senza trattenersi. Anche perché c'è da spingere forte verso il traguardo. A Lecce, contando però il numero di parate di Falcone, la Roma non ha sfondato il muro di Baroni (solo su calcio piazzato: sono 18 su 42 reti stagionali). Ma, dopo l'addio di Zaniolo, non c'è altra scelta che giocarsela con questi giocatori. Con loro ecco il palleggio, l'efficacia e il dominio. Di che cosa stiamo parlando: di Abraham, sempre più dentro la partita, di Dybala, sempre con il ricamo a disposizione, di Pellegrini, ritrovato fisicamente e quindi di nuovo indispensabile, di Zalewski ed El Shaarawy sulle corsie, due ex attaccanti ormai trasformati in esterni a tutta fascia, della coppia di mediani composta da Cristante e Matic, più piedi buoni che passi veloci.

Le sostituzioni non incidono
Il 3-4-2-1 è, dunque, a trazione anteriore. Almeno cinque sono i giocatori offensivi nella formazione di partenza: il centravanti, il doppio trequartista e le due ali. In più il doppio play (di presenza e fisico), senza un interditore. Josè non cambia per 83 minuti, confermando di fidarsi comunque degli interpreti messi in campo all'inizio. E' soddisfatto anche se il risultato rischia di diventare deludente. Prima e dopo il pari di Dybala su rigore, già nel primo tempo, per recuperare il vantaggio del Lecce - autorete di Ibañez - l'atteggiamento della squadra a quanto pare è piaciuto a Mou che ha poi chiuso la sfida cambiando due giocatori su tre in attacco: dentro Belotti e Solbakken per Abraham e Pellegrini. In più è riapparso Wijnaldum - al posto di Matic - per riprendere il discorso interrotto a Salerno il 19 agosto (solo 11 minuti in campionato prima del ritorno a Lecce). Ma le sostituzioni non hanno inciso. Ecco perché sono arrivate solo nel finale. Come mosse della disperazione: Belotti va al minimo, Solbakken è come se ancora non fosse arrivato e Wijnaldum al momento resta convalescente.
di Ugo Trani
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 11 apr 2024 
Deputato irlandese contro la Juventus: lo sfogo in Parlamento fa impazzire i tifosi
Mick Wallace torna al Parlamento Europeo con la maglia del Torino e sfoga l'adrenalina pre-derby
Capello ricorda la Roma, spunta un retroscena dal passato: che rivelazione!
Fabio Capello non dimentica la Roma: il retroscena prima della sfida con il Milan.
De Rossi come Totti: anche lui ha il suo murales
Daniele De Rossi sempre più nel cuore dei tifosi. Anche lui ha il suo murales dedicato.
Milan-Roma, Orlando: "De Rossi non è Mourinho, non farà barricate"
Secondo l'ex calciatore la Roma andrà a San Siro a giocarsi la partita: "Il Milan concede sempre qualcosa"
Milan-Roma, Paulo Sousa sceglie i rossoneri: "Hanno più risorse"
L'ex tecnico di Fiorentina e Salernitana vede favoriti i rossoneri ma esalta Dybala: "E' un giocatore importante"
Milan-Roma, certezze su Smalling: spazio all'inglese in difesa
De Rossi ha fatto le sue scelte per il reparto arretrato.
Capello-De Rossi, la gag a Sky fa impazzire i tifosi
Simpatico siparietto fra De Rossi e l'ex allenatore giallorosso ora a Sky.
Milan-Roma, c'è anche l'Ambasciatore USA: il retroscena
Presenze illustri a San Siro per il match di Europa League.
Europa League, il guadagno della Roma se batte il Milan e approda in semifinale
Un cospicuo bottino per chi si imporrà nella doppia sfida
Milan-Roma si vedrà in chiaro: ecco chi sarà il telecronista
La telecronaca del derby italiano in Europa sarà affidata a Bizzotto
EL, Roma: due pericolosi tabù da sfatare
In meno di tre mesi sulla panchina della Roma, De Rossi è riuscito a rilanciare le ambizioni giallorosse, impantanate nei limiti di una prima parte di stagione ben al di sotto delle aspettative.
Champions League 2024-2025: la Roma può entrare come testa di serie
Con il ranking attuale Roma e Inter sarebbero teste di serie nella prossima Champions League
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>