facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 3 febbraio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Zaniolo, la Roma non fa sconti al Milan: tutta la verità

Il club giallorosso non ha ancora ricevuto offerte ufficiali, ma intanto ha dettato le sue condizioni: ecco perché la trattativa non decolla
Mercoledì 25 gennaio 2023
Zaniolo vendesi, ma non svendesi. Nella complessa situazione esplosa dodici giorni fa dopo la gara di Coppa Italia, fin qui è emersa solamente una certezza: la Roma non vuole cedere l'attaccante a prezzo di saldo. E su questo Tiago Pinto continua a essere irremovibile, anche a costo di trattenerlo per altri sei mesi, rischiando di compromettere ulteriormente il suo valore il prossimo luglio. La presa di posizione della Roma è coerente con quanto ribadito anche la scorsa estate, quando il club rifiutò la proposta del Tottenham perché non congrua al valore reale del talento di Massa.

Roma irremovibile
Ecco perché ieri non sono stati fatti passi avanti nei contatti col Milan. Contatti, per di più indiretti, quindi non una vera e propria trattativa di mercato per arrivare alla fumata bianca. Nessuna offerta ufficiale, solo una proposta recapitata all'agente che cura gli interessi del giocatore, non reputata sufficiente per avviare la vera e propria trattativa. Prestito di 3 milioni con obbligo di riscatto a 15 milioni di euro condizionato dal numero di presenze e l'ingresso in Champions League: proposta non presa in considerazione da Pinto (che intanto ha definito Viña al Bournemouth con il prestito a un milione con diritto di riscatto) che continua a chiedere tra i 35 e i 40 milioni di euro per il giocatore, ma soprattutto una cessione a titolo definitivo, anche con il prestito e obbligo purché garantito. Purché sia una vera formalità, anche per permettere al club di iscrivere l'eventuale cessione nel bilancio attuale (quindi avere l'approvazione dai revisori di conti) e far fronte così alle necesità di plusvalenze come da accordi con l'Uefa.

I motivi
I ventidue milioni non sono considerati sufficienti per più di un motivo. Primo: la Roma deve cercare di sviluppare la miglior plusvalenza possibile. Secondo: con i soldi della cessione, Pinto dovrebbe anche trovare un sostituto all'altezza. Terzo: il 15% della cessione andrà all'Inter in virtù degli accordi del 2018, quindi sui ventidue milioni la Roma ne incasserebbe 18,7. Troppo pochi per un giocatore come Zaniolo. Il Milan studia e pensa anche all'idea di inserire Messias nella trattativa, giocatore gradito a Mourinho, ma intanto non si sbilancia con il suo direttore sportivo: «Il mercato è ancora aperto anche se abbiamo già detto ampiamente che non abbiamo esigenze particolari. Vedremo se ci saranno opportunità da qui alla fine, ma ritengo che sia molto difficile». Così come Pioli dopo la gara contro la Lazio: «Zaniolo? Penso alla partita, delle altre cose se ne parlerà nei prossimi giorni». E Maldini: «Non ci scosteremo dalla visione e dalle nostre possibilità».

Voglia di Milan
La situazione non si è sbloccata, la Roma aspetta e valuta ogni scenario. Soprattutto quello di tenere Zaniolo fino alla prossima estate. Mourinho ogni giorno che passa ne è sempre più convinto, anche per questo Nicolò ieri si è allenato con il gruppo - e così farà anche oggi e nei prossimi giorni - considerandolo ancora un elemento della squadra. Doppia seduta ieri per l'attaccante: la mattina terapie, il pomeriggio con il gruppo: in mezzo un pranzo insieme alla famiglia per valutare tutte le possibilità e parlare con Claudio Vigorelli. Ma la volontà del giocatore - e della famiglia - è chiara: andare al Milan (accordo sui 3 milioni netti a stagione), e farlo se possibile già in questa finestra di mercato. La Roma ha preso atto della volontà del giocatore di lasciare la capitale, ma al tempo stesso è sopresa della situazione poco chiara riguardo alla vicenda. Perché si aspettava che Zaniolo avesse una squadra alle spalle vista la volontà di partire e la richiesta di cessione, pronta a prenderlo immediatamente, avvicinandosi alle richieste del club giallorosso. Invece fin qui tra Premier (a proposito, il Tottenham ha chiuso per Danjuma e ora deve vendere, non comprare) e Serie A per il momento non ci sono stati affondi decisi. Anzi, offerte ufficiali.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 02 feb 2023 
Roma, dalla lista Uefa al pensiero dei Friedkin sulla lettera di Zaniolo: tutte le novità
Giornata intensa a Trigoria: Nicolò tornerà ad allenarsi domani, ma nel frattempo la proprietà ha preso atto delle sue parole
🌿 BEAUTYLEI | Siero Bio Rimpolpante | Contorno Occhi Labbra | Luppolo e acido ialuronico
siero viso antirughe acido ialuronico viso 406-0587255-5896318 https://www.facebook.com/marketplace/item/1620707301714693...
Lista Uefa: depositata entro mezzanotte e resa nota domani. Zaniolo in dubbio
Depositata entro mezzanotte, Zaniolo in dubbio
Calciomercato Roma, martedì sondaggio del Galatasaray per Zaniolo
Rimasto a Roma dopo la chiusura ufficiale del calciomercato, su Nicolò Zaniolo c'è...
Mourinho e Osimhen: due premi speciali per loro. Ecco cosa hanno vinto
L’Associazione della Stampa Estera ha votato i migliori atleti del 2022, riconoscimenti per l'attaccante nigeriano del Napoli capolista e per lo Special One della Roma
La lunga attesa di Zaniolo: in serata la decisione del club sul futuro
Oggi sarà una giornata importante per capire cosa succederà all'attaccante della Roma dopo i problemi delle ultime settimane
NAINGGOLAN alla Spal: "Con De Rossi abbiamo condiviso tanto. A lui piace il gioco di Spalletti"
Nella conferenza stampa di presentazione alla Spal, il ninja ex Roma, Radja Nainggolan,...
CALCIOMERCATO, dalla Polonia: la Roma pensa al riscatto di Majchrzak
Secondo quanto riporta TVP Sport, emittente televisiva polacca, la Roma sta...
Lotito: "Vogliamo fare lo stadio, ma siamo prigionieri del Comune. La Lazio con mio figlio è..."
Le parole del presidente della Lazio sulla questione Flaminio e non solo: "Il progetto? Non lo presento... La Lazio con mio figlio è in buone mani"
Contro l'Empoli primi minuti per Wijnaldum
Mourinho vuole cancellare i fischi di ieri allo stadio Olimpico dopo il passo falso...
Pellegrini, la stella non brilla più: zero gol su azione in campionato, ancora critiche
Su radio e social si moltiplicano le critiche al capitano che in serie A segna meno di tanti suoi colleghi centrocampisti
L'agente di Shomurodov attacca la Roma: "Si aspettava un trattamento diverso, ci siamo stufati"
Le parole del procuratore del calciatore uzbeko dopo l'approdo allo Spezia che parla anche di Napoli: "Grazie agli azzurri, all'estero, si ha una concezione diversa del calcio italiano"
Roma, squadra sotto processo: Dybala a rischio infortunio, le riserve non valgono la Cremonese
«Se gioca titolare Dybala e poi sta fuori un mese, siamo felici di passare il turno...
Zaniolo, la rabbia dei tifosi: "In tribuna fino a giugno". E Nicolò ora è atteso a Trigoria
La lettera aperta del giocatore si è rivelata un boomerang. Su radio e social i sostenitori giallorossi sono andati all'attacco: "Meglio che tornino Florenzi e Gerson". Nicolò è atteso nelle prossime ore, ma starà lontano dalla squadra
Designazioni Arbitrali 21ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 21ª GIORNATA
Roma-Empoli - Le Probabili Formazioni
21ªGiornata di Serie A
Dettaglio della lettera di Zaniolo che non è piaciuto alla Roma: Dan Friedkin furioso per un motivo
Il messaggio del calciatore ha lasciato perplessa la dirigenza che ora medita come muoversi: cosa succederà adesso
Dal gol della Conference agli stracci in appena 8 mesi
Chi ha sbagliato? Stavolta neppure la contagiosa simpatia dell'indimenticabile Boskov,...
Roma, alla sagra dell'errore
Tutto il buono di Napoli a Napoli è rimasto. Tre giorni dopo, contro la Cremonese...
Roma-Cremonese 1-2, Le Pagelle dei Quotidiani
COPPA ITALIA - QUARTI DI FINALE
PELLEGRINI: "C'è tanta delusione. I problemi fisici? Mi prendo le mie responsabilità"
COPPA ITALIA, ROMA-CREMONESE 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A SKY SPORT...
 Mer. 01 feb 2023 
MOURINHO: "Paghiamo un primo tempo orribile. La squadra fa fatica a fare tante partite e a ruotare"
COPPA ITALIA, ROMA-CREMONESE 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Abbiamo sbagliato tutti. Non commento la lettera di Zaniolo"
Clamorosa Cremonese, dopo il Napoli elimina una Roma mai così brutta
I lombardi passano all'Olimpico con il rigore di Dessers e l'autogol di Celik e conquistano una semifinale (contro la Fiorentina) che mancava dal 1987. La rimonta giallorossa si ferma al gol di Belotti nel recupero
Roma-Cremonese 1-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Disastri Kumbulla e Celik, Belotti la riapre ma quando è troppo tardi
Wijnaldum ritrova Felix: il gesto che commuove nel riscaldamento
I due si sono rivisti sull'erba dell'Olimpico prima della partita tra Roma e Cremonese. Durante uno scontro a Trigoria l'olandese si era infortunato
Caso Zaniolo, striscione in Curva Sud: ecco il testo
Nel settore riservato ai Fedayn è comparso un messaggio: Nicolò non è nominato, ma il riferimento è evidente
ROMA-CREMONESE, Wijnaldum in panchina. Prima convocazione per Llorente e Brian Silva
La Roma è pronta ad affrontare la Cremonese questa sera alle ore 21 nel match valido...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>