facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 30 gennaio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Solbakken, il Bodo gela la Roma: "Resta con noi fino..."

Lo staff di Mourinho gli ha inviato un programma preciso tra testi, video e consigli
Martedì 06 dicembre 2022
Conto alla rovescia per vestire finalmente la maglia della Roma, Ola Solbakken smania dalla voglia di cominciare la sua nuova avventura a Trigoria e lavorare con un top allenatore come José Mourinho. Proprio il tecnico è stato ancora una volta decisivo sulla scelta di un giocatore di vestire la maglia giallorossa: sull'esterno norvegese c'era il forte interessamento del Napoli, ma anche dell'Eintracht Francoforte e del Benfica. Alla fine dopo una lunga videochiamata Solbakken ha scelto la Roma e il progetto dello Special One.

Il no del Bodo
Lo scorso 21 novembre il ventiquattrenne era sbarcato nella capitale per completare le visite mediche di idoneità sportiva e firmare il contratto che lo legherà fino al 2027 per circa un milione di euro più bonus. Due giorni indimenticabili per lui, ma anche la delusione per non potersi mettere a disposizione della Roma prima del 2 gennaio. Il Bodø fin qui non ha infatti concesso il nulla osta al giocatore per potersi allenare al Fulvio Bernardini prima della scadenza del contratto, il prossimo 31 dicembre. Il motivo? I contrasti passati tra il club norvegese e la Roma per la lite furiosa tra il tecnico Knutsen e il preparatore giallorosso Nuno Santos. Solbakken sta provando a sbloccare la situazione per poter essere a disposizione di Mourinho nel ritiro in Portogallo e non tra 27 giorni: ne mancano nove alla partenza per l'Algarve e i norvegesi non hanno affatto cambiato idea, anzi. Il club, quando lo abbiamo contattato, ha voluto precisare che «Ola ha un contratto con il Bodø/Glimt fino al 31 dicembre e sarà un giocatore del Bodø/Glimt fino a quella data». Si riducono quindi le possibiità dell'attaccante di poter essere a disposizione di Mou prima di gennaio. Nel frattempo sia il giocatore sia la Roma si sono cautelati organizzando i "compiti per le vacanze".

La pratica
Solbakken dopo la firma a Trigoria è partito con la fidanzata Thea per il Messico: tanto riposo dopo una stagione intensa tra campionato, coppe e nazionale, una vacanza per recuperare le energie ma cominciando anche a studiare per Mourinho. Dal Fulvio Bernardini infatti sono stati inviati al giocatore una serie di programmi di allenamento (testi, immagini tattiche e video) da svolgere durante questo stop e fin quando Ola non sarà insieme alla sua nuova squadra. Dovrà lavorare sodo per mettersi in pari con gli altri giocatori, allenarsi su esercizi specifici che gli permetteranno di essere in forma dal punto di vista atletico (la sua ultima partita intera lo scorso 13 novembre), per mantenere un tono muscolare adeguato e non dover poi effettuare una nuova preparazione fisica a gennaio che lo costringerebbe a non essere subito a disposizione di Mourinho.

La teoria
In Messico quindi sole e mare, ma anche palestra e tanta corsa. Oltre naturalmente a una corretta alimentazione (con un programma studiato dal nutrizionista di Trigoria). Pratica, ma non solo. Perché nei compiti delle vacanze c'è anche la teoria, la parte più importante per entrare immediatamente nei meccanismi di squadra. Mourinho ha infatti voluto affidargli lo studio della parte tattica della Roma, un'infarinatura dei movimenti in campo ma anche di ciò che il tecnico ha intenzione di cambiare per la ripresa della stagione. Da esterno puro, Solbakken dovrà lavorare per riuscire a inseriri nel contesto di un 3-4-2-1 (o un solo trequartista e due attaccanti), giocando quindi più interno ma con licenza di muoversi con più libertà nella sua zona di campo. Aspettando quindi lo sbarco, la Roma si è cautelata con i compiti: il norvegese spera di essere sufficientemente pronto per poter scendere in campo già il 4 gennaio contro il Bologna.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 29 gen 2023 
EL SHAARAWY: "Facendo il quinto ho meno opportunità in attacco, ma gioco dove serve"
NAPOLI-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA EL SHAARAWY A DAZN Stai crescendo tanto...
La mamma di Zaniolo sbotta sui social: "Odio eccessivo!"
Al termine di Napoli-Roma Francesca Costa scrive su Instagram per difendere il figlio e se stessa dagli insulti: ecco le sue parole
SPALLETTI: "Difficile vincere queste partite senza aiuto di tutto. A Mou ho regalato un Pulcinella"
NAPOLI-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, LUCIANO SPALLETTI: "Oggi meno qualità rispetto al solito ma grande determinazione di tutti"
Roma in ansia: problema al flessore destro per Abraham e Spinazzola
L'attaccante inglese, che si era lanciato davanti a Meret per prendere una palla di Pellegrini, resta a terra e chiede il cambio: ecco le sue condizioni
Mourinho dopo Napoli-Roma: "Che squadra, che spirito e che prestazione"
"Che squadra, che spirito, che prestazione. Forza... Ci vediamo mercoledì all'Olimpico":...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>