RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 20 maggio 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Roma, un taglio con il passato: altri 100 milioni dai Friedkin

I proprietari statunitensi agiscono contro i debiti pregressi, immettendo denaro fresco e abbassando il valore del bond
Sabato 22 ottobre 2022
Smaltito un bond, se ne fa un altro. Ma la strategia della famiglia Friedkin contro l'indebitamento non è aggirante, è contundente. Secondo quanto ha riferito l'agenzia Bloomberg, molto informata sui movimenti finanziari internazionali, i proprietari della Roma hanno deciso di emettere una nuova obbligazione destinata a investitori qualificati del valore di 175 milioni, a fronte del contestuale rimborso del precedente impegno da 275. Significa che nello "scambio" i Friedkin destinano al club altri 100 milioni secchi provenienti dal patrimonio personale. Riuscendo, quindi, nel duplice obiettivo di abbassare il tasso d'interesse nel passaggio da un bond all'altro (quello che verrà pagato la settimana prossima era oltre il 5,1%) e di ridurre di molto il debito verso banche e altri finanziatori. Nel processo di ristrutturazione finanziaria dell'azienda, è un passo molto importante che conferma le indiscrezioni emerse sin dai primi giorni dell'insediamento: questa proprietà, a differenza della precedente, ha un programma di potenziamento a lungo termine che mira a risanare e a valorizzare il bene seguendo un percorso lento ma inesorabile. Chi verrà dopo, in un giorno oggi non visibile, troverà verosimilmente una Roma molto più solida di quella che i Friedkin hanno ereditato. Soprattutto se il progetto dello stadio di Pietralata, di cui si cominciano ad avvertire i vagiti, arriverà a compimento, generando un circuito virtuoso di ricavi supplementari da circa 60 milioni all'anno.

Fatti, non parole
Parlano poco, anzi niente i Friedkin. In questo senso sono molto diversi da Aurelio De Laurentiis, che sfideranno domani sera all'Olimpico in Roma-Napoli. Ma in comune con l'avversario, oltre al business cinematografico, hanno un'idea imprenditoriale molto seria. Non hanno comprato la Roma per arricchirsi grazie al calcio ma nello stesso tempo investono ogni singolo euro del loro immenso serbatoio con la prospettiva di uno sviluppo definito da subito «sostenibile». Hanno ripulito quasi del tutto le scorie di inefficienza e malgoverno che la transizione aveva lasciato sedimentare dentro Trigoria e promettono di insistere secondo il loro modello: tagliare dove possibile, non per ridimensionare ma per rilanciare. In un anno e mezzo, affidandosi al "giardiniere" Tiago Pinto, hanno potato circa il 20 per cento del monte stipendi dei calciatori, in ossequio ai principi del fair play finanziario Uefa che imponeva un piano di rientro. La strada è ancora impervia, e controllata con particolare rigidità dagli ispettori di Nyon, ma non ha impedito alla squadra di rafforzarsi. L'intuizione iniziale di Mourinho, lo shock positivo, è servita a costruire una mentalità vincente e ad attirare nuove occasioni di crescita: Abraham, Rui Patricio, Dybala, Wijnaldum, Matic non avrebbero mai scelto la Roma se non fossero stati convocati dal santone.

Divertimento
Ma la sensazione è che, al di là degli affari, i Friedkin stiano anche imparando a godersi la sana emozione della gloria. I tifosi li adorano, come non hanno mai amato il predecessore pure americano Pallotta, e ne hanno appprezzato gli sforzi di avvicinamento alle loro esigenze: nella politica dei prezzi, che hanno accelerato il riempimento costante dello stadio Olimpico, alle attenzioni per il simbolo del club e per i ragazzi della Curva Sud. Niente è stato trascurato. La conquista della Conference League ha poi cementato l'unione d'intenti: In Dan we trust, crediamo in Dan, è uno degli slogan che stazionano nelle menti degli innamorati della Roma. Persino certi vezzi del boss, tipo guidare l'aereo privato come una metropolitana per prelevare e trasportare i nuovi acquisti, è diventato un motivo di ammirazione collettiva. La grande sfida dei Friedkin è non disperdere la fiducia accumulata nei primi due anni sul ponte di comando. Nel calcio, in cui i risultati determinano gli umori, basta poco per cambiare idea. Ma questi signori, vivendo costantemente la passionalità di Roma, sembrano aver capito il meccanismo.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Convocati - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Ven. 11 nov 2022 
Dybala e il Mondiale, ecco la decisione ufficiale del c.t. Scaloni
Paulo andrà in Qatar con Messi e compagni. Presenti anche Paredes e Di Maria
Zaniolo, altro no azzurro: il rapporto difficile con la Nazionale
Nicolò non sarà convocato dal ct per le amichevoli con Albania e Austria: l’ematoma alla coscia sinistra lo condiziona da settimane. E il feeling con Mancini fatica a decollare
Roma, oggi Dybala col gruppo. Ma il rientro rimane un mistero
Magari non sarà un caso conclamato, perché l'infortunio rimediato calciando un rigore...
 Gio. 10 nov 2022 
Dybala insegue il Mondiale: nelle prossime ore il colloquio con Scaloni
L'attaccante sta lavorando al massimo per poter rientrare nella lista dei convocati dell'Argentina
Inghilterra, Southgate spiega l'esclusione di Abraham dal Mondiale
Il ct della nazionale spiega i motivi dell'esclusione del centravanti della Roma
ZALEWSKI convocato per il Mondiale
Ad una partita di campionato dalla sosta per i Mondiali, il commissario tecnico...
Roma, sprint Dybala per il Toro. E l'Argentina lo aspetta
L’attaccante domani torna a lavorare con il gruppo. Scaloni lo aspetta: "Lista convocati posticipata"
 Mer. 09 nov 2022 
Il sogno di Volpato scalda la baby Roma
Cristian dovrebbe sostituire Pellegrini: sarebbe la prima in A da titolare. C’è anche Zalewski
 Mer. 02 nov 2022 
Immobile torna in campo: allenamenti a Formello per il capitano
Lo aveva detto lunedì. «Mi sento bene, sono ottimista». E Ciro Immobile nella mattinata...
 Sab. 29 ott 2022 
Dybala, cinque ore di allenamento al giorno per il Mondiale: la mossa di Friedkin per motivarlo
Il recupero dalla lesione al retto femorale sinistro procede spedito. La Joya lavora a Trigoria in modo intenso
 Gio. 27 ott 2022 
IBANEZ out contro l'HJK Helsinki per un'indisposizione
José Mourinho dovrà fare a meno di Roger Ibanez per la partita di Europa League...
Abraham, segnali dalla Premier, ma deve sbloccarsi. C'è un precedente...
L'anno scorso l'attaccante della Roma cominciò a segnare con continuità dalla dodicesima giornata: Mourinho ci spera
 Mer. 26 ott 2022 
Roma, rifinitura pre Helsinki: in gruppo Pellegrini e Karsdorp. Out Matic
Buone notizie per Mourinho che ha i due giocatori a disposizione per l'ultimo allenamento a Trigoria prima della partenza per la Finlandia
La rincorsa di Paulo procede spedita. E la Roma spera...
Il sorriso spesso è un indicatore importante, ti regala sempre il termometro delle...
 Sab. 22 ott 2022 
Smalling: "Felice a Roma, ma voglio il Mondiale. Deluso dall'Inghillterra"
Il difensore inglese non si rassegna all'esclusione dalla nazionale: "Sono frustrato, ma spero che arrivi l'opportunità"
 Mer. 19 ott 2022 
Dybala al Mondiale, cosa ha deciso il c.t. Scaloni
Il tecnico dell'Argentina ha inserito Paulo nei pre-convocati per il Qatar. Una spinta in più nel recuperare dall'infortunio
 Dom. 16 ott 2022 
La Roma parte per Genova: torna Karsdorp, assente Kumbulla. Pellegrini show
Karsdorp torna a disposizione di José Mourinho esattamente un mese dopo l'intervento...
 Gio. 13 ott 2022 
Romero e il retroscena sulla chat whatsapp dell'Argentina che riguarda Dybala
Il difensore del Tottenham ha svelato che tra i compagni della nazionale è forte la preoccupazione per le condizioni dell'attaccante della Roma. C'è fiducia invece per Di Maria e Leo Messi
 Mar. 11 ott 2022 
Dybala e il Mondiale: l'Argentina ha preso una decisione
Secondo La Nación l'attaccante della Roma dovrebbe essere presente nella pre-list dei convocati di Scaloni per Qatar 2022
Dybala col fiato sospeso
Dybala torna nel tunnel delle sue fragiità fisiche, che non avevano comunque scoraggiato...
 Lun. 10 ott 2022 
Dybala, la stampa argentina: "Allarme rosso per il Qatar"
A 41 giorni dal Mondiale c'è preoccupazione per le condizioni del fantasista della Roma e della Seleccion, che si è infortunato nel match vinto contro il Lecce: "Ce la farà?"
 Dom. 09 ott 2022 
Zalewski, sprint Roma per volare in Qatar
L'esterno può giocare su entrambe le corsie e può mettere in difficoltà con la sua velocità gli avversari: sta scalando le gerarchie e punta al Mondiale
 Sab. 01 ott 2022 
Roma più fresca: bonus da sfruttare
In partenza la sfida di San Siro è indecifrabile. Motivo per cui va catalogata come...
La sicurezza: Belotti sa come segnare all'Inter
In partenza la sfida di San Siro è indecifrabile. Motivo per cui va catalogata come...
 Gio. 29 set 2022 
Ritorno con rancore: Dybala e Abraham, che voglia di San Siro
Dopo la grande attesa, il nulla di fatto: 180 minuti in cui sono rimasti a guardare...
 Lun. 26 set 2022 
Le incognite in vista dell'Inter: oggi ripresa allenamenti. Mourinho aspetta ritorno dei nazionali
Nodo Dybala, difficile che dopo un viaggio 6/8 ore riesca a sostenere il primo allenamento il 28
 Sab. 24 set 2022 
Dybala, Scaloni annuncia: "Gioca Argentina-Giamaica"
La Joya non è scesa in campo nell’amichevole con l'Honduras vinta questa notte dall’Albiceleste. Il ct: "Inutile rischiarlo ora"
Argentina, Dybala in tribuna nella vittoria contro l'Honduras
Paulo Dybala fuori. Il commissario tecnico della Nazionale argentina, Lionel Scaloni,...
 Ven. 23 set 2022 
La missione Mondiale di Ibanez
Cresciuto come pochi, felice come mai. Roger Ibanez, a 24 anni ancora da compiere,...
Zaniolo e Totti: quelli complicati per un ct
Un’esclusione azzurra che fa discutere
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>