facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 30 gennaio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Inter-Roma, è già tempo di esami (difficili) per Inzaghi e Mou

Inzaghi punta sul giovane Asllani, l'ex Dzeko e Dimarco per dimenticare Udine. Mourinho cerca i gol di Abraham e Zaniolo per il salto di qualità Luigi Garlando
Sabato 01 ottobre 2022
Primo ottobre, San Remigio, un tempo cominciavano le scuole. I remigini delle prime elementari avevano un gran fiocco azzurro sul grembiule nero e il cuore agitato. Al primo ottobre, in Serie A è già tempo di esami. Inter-Roma non decide nulla, ma vale tanto.

Dopo 3 sconfitte in 7 giornate, a tre giorni dal Barcellona che segnerà il destino in Champions, Simone Inzaghi ha il cuore agitato di un remigino nero e azzurro. Lo si è capito anche dalle dichiarazioni di ieri. "Dove vado io, si vince, crescono i ricavi e calano le perdite". Un'atipica vampata d'orgoglio, più mouriniana che sua. Ma ci sta. Dopo la brutta sconfitta di Udine e le sostituzioni preventive, è rimasto due settimane sulla graticola. Sa che non può più sbagliare e sa che gli mancano i due giocatori più importanti, tatticamente (Brozovic) ed eticamente (Lukaku).

GUIDA ASLLANI — Senza il croato, il gran burattinaio dal quale ha sviluppato negli anni una dipendenza assoluta, l'Inter nel torneo scorso raccolse 2 punti in tre partite (Sassuolo, Torino, Fiorentina). Deludenti i tentativi di sostituirlo: Barella, Gagliardini, Vecino... Il mercato ha portato un replicante di ruolo: il giovane e talentuoso Kristjan Asllani che però finora ha masticato solo 23' di campionato. Di botto dovrà caricarsi sulle spalle una responsabilità importante, a 20 anni. Più responsabilità anche per Calhanoglu (o Mkhitaryan) in regia. Non ci sarà Lukaku che attacca in battaglia con il carisma del capo indiano che dà coraggio a tutti. A sostituirlo saranno la saggezza tattica e l'orgoglio da ex di Edin Dzeko che nella stagione scorsa segnò due volte alla Roma (all'Olimpico in campionato e a San Siro in Coppa Italia). L'antico derby di Manchester che si rinnova (Dzeko-City, Smalling-United) sarà un tema forte del match. Inzaghi punta forte su Lautaro, tornato carico dalla nazionale (gol e assist), ma a secco in campionato dal 30 agosto (Cremonese) e orgogliosamente deciso a sbloccarsi con il mese nuovo. Il Toro incornò la Roma nell'ultimo incrocio di campionato al Meazza (3-1). Il risultato lo sbloccò Dumfries, in gol anche all'Olimpico, come Hakimi l'anno prima. Come sempre, dato l'assetto delle due squadre, le faide di fascia saranno decisive. Oltre alla potenza dell'olandese, Inzaghi può scatenare l'entusiasmo di Federico Dimarco, gran protagonista in azzurro. La gara di corsa con Spinazzola, sulla banda opposta, non sfuggirà a Roberto Mancini.

PROFONDO ZANIOLO — Non gli sfuggirà neppure la prestazione di Nicolò Zaniolo, mai citato dal c.t., ma idealmente sculacciato con la mancata convocazione. Il Mancio lo chiamò a Coverciano quando la Roma manco sapeva di averlo in casa. La stima è fuori discussione. Il c.t. attende dal ragazzo una maturazione sentimentale e una crescita di continuità. Dato il vangelo di Mourinho, che attende e riparte, Zaniolo è l'apostolo tatticamente più importante, perché parte da lontano e risolve tanti problemi di costruzione. Anche perché il suo impiego con Dybala porta Pellegrini ad abbassarsi e scioglie la coppia Cristante-Matic: troppo simili per combinarsi bene. Quando la Roma fu presa a pallate da Juve e Udinese, Zaniolo, che è il senso della profondità giallorossa, non c'era. Contro l'Atalanta è stato il più pericoloso. Contro Asllani, più tenero di Brozo, e Calha, può sfondare. Poca gioia per Dybala in nazionale: 0 minuti. Se Mou deciderà di osarlo subito, si rivedranno i Fab Four: ultima volta in campionato il 22 agosto (Cremonese). Dybala, desiderio estivo dell'Inter, sarà un altro grande fattore. A giudicare dalle difficoltà dei nerazzurri in zona rifinitura, si può intuire quanto avrebbe fatto comodo a Inzaghi. E poi Tammy Abraham, anche lui snobbato dal c.t. Due soli gol in 7 giornate. Mourinho, in viaggio verso San Siro, gli racconterà che nel 2010 il Principe Milito con 4 gol in 17 giorni gli fece vincere Coppa Italia, Campionato e Coppa Campioni. José ha bisogno di un centravanti del genere. E di una squadra che, agonisticamente, gli somigli di più.
TROPPO BUONI— Nel campionato scorso solo il Venezia (106) raccolse più ammonizioni della Roma (99). Quest'anno la Roma è ultima su 20 con 7 gialli. Non che l'ammonizione sia un merito, ma c'è un'evidente dispersione di carica agonistica. Come se la ricerca di bellezza, avesse intenerito i cuori. L'espulso Mou è l'eccezione. Lo Special One, che ha infiammato l'Urbe, gode di credito enorme. Non sente l'affanno di Inzaghi, ma ha segnato la miseria di 8 gol con tanta grazia a disposizione e non vince da una vita uno scontro diretto. Deve far crescere la Roma in gioco e personalità. È l'ora. Anche lui è chiamato a una svolta, a una prova di forza tipo quella del Napoli col Milan al Meazza. Chi non svolta, paga.
di Luigi Garlando
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Atalanta - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 13 dic 2022 
La Serie A scalda i motori per una Radio Tv
La Serie A scalda i motori per una sua Radio Tv. Se ne parlerà giovedì in assemblea...
 Mer. 07 dic 2022 
Juve, conti bocciati. E il club avvisa: "A rischio Coppe e la A"
La Procura di Torino, la Consob, la Uefa, la Figc e pure la Superlega: ce n'è abbastanza...
 Dom. 04 dic 2022 
Calciomercato Roma, idee Vicario e Carnesecchi per la porta del futuro
Un possibile cambio di guardiano potrebbe profilarsi nel futuro. Per una ragione...
 Gio. 01 dic 2022 
L'agenda di Pinto sul mercato: dopo le cessioni, via agli acquisti. Piacciono Bereszynski e N'Dicka
José Mourinho si aspetta un mercato a cinque stelle, Tiago Pinto ne farà uno funzionale....
 Gio. 24 nov 2022 
Date inizio e conclusione Serie A 2023/2024
Le date di inizio e conclusione del Campionato di Serie A TIM 2023/2024 La Lega...
 Mer. 16 nov 2022 
Calciomercato Roma, pronto l'annuncio per il rinnovo di Cristante fino al 2027: quanto guadagnerà
Tutto pronto in casa Roma per l'ufficializzazione del rinnovo di Bryan Cristante....
 Mar. 15 nov 2022 
Roma, l'Olimpico non è più un fortino: solo tre vittorie
In totale oltre mezzo milione di romanisti allo stadio in questa stagione, ma i risultati sono migliori in trasferta: nessuna delle big dei top campionati europei ha fatto peggio in casa
 Lun. 14 nov 2022 
Scomparso il sole, risorge Dybala
La luce, come ultimamente la chiama Mou, si è accesa al tramonto dell'ultima domenica...
 Dom. 13 nov 2022 
Stadio sempre pieno, ma i risultati non sono all'altezza dei tifosi
All'Olimpico, per la Roma, è sempre tutto esaurito: gli spettatori sono stati 371mila...
 Ven. 11 nov 2022 
Italia-Germania, i convocati dell'Under 21: c'è Volpato!
Prima chiamata per il giovane attaccante della Roma, presente nella lista dei 25 giocatori diramata dal ct Paolo Nicolato. Ritorno in U21 per Matteo Cancellieri
Italia, i convocati: la lista completa di Mancini
Zaniolo, cambia tutto: Mancini lo convoca in Nazionale
Designazioni Arbitrali 15ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 15ª GIORNATA
Mourinho-Karsdorp, il caso scuote Trigoria
Il durissimo rimprovero dell’allenatore parte da lontano. Le avvisaglie della rottura già a inizio stagione. Eppure Rick era uno dei fedelissimi
 Mar. 08 nov 2022 
Roma-Lazio, è di Mancini la ciabatta lanciata a Sarri: cosa è successo
Ecco il retroscena sull'episodio che ha fatto innervosire il tecnico biancoceleste
MOURINHO: "Ibanez intoccabile, domani lui più 10. Il nostro mercato non sta giocando"
SASSUOLO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Il nostro mercato non sta giocando: gioco con quelli che ho"
 Lun. 07 nov 2022 
Designazioni Arbitrali 14ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 14ª GIORNATA
 Dom. 06 nov 2022 
MOURINHO: "Sconfitta immeritata, la Lazio ha difeso il suo vantaggio. Ci è mancata lucidità"
ROMA-LAZIO 0-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "È mancata lucidità, senza Dybala e Pellegrini è difficile segnare. Abbiamo bisogno di Dybala, non so se Wijnaldum tornerà per l’inizio del campionato"
 Mer. 02 nov 2022 
Designazioni Arbitrali 13ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 13ª GIORNATA
 Mar. 01 nov 2022 
Mourinho boys: le risorse della Roma contro le assenze
Riappare la Roma: è di nuovo quarta, quindi in zona Champions. E la classifica è...
 Mer. 26 ott 2022 
MOURINHO: "Abbiamo bisogno di vincere, non vogliamo scendere in Conference"
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 5° GIORNATA, HJK-ROMA - LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "11 contro 11 all’andata non era stata facile. Non siamo venuti in vacanza"
Designazioni Arbitrali 12ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 12ª GIORNATA
 Mar. 25 ott 2022 
Rissa Roma-Napoli, c'è uno squalificato: la decisione del giudice sportivo
Tra i giocatori solo Muriel dell'Atalanta fermato dopo l'ultima giornata di Serie A
 Lun. 24 ott 2022 
Coppa Italia 2022-2023, Ottavi di Finale e Quarti di Finale: Date e orari
Coppa Italia Frecciarossa, Ottavi e Quarti di Finale - Date e Orari Comunicati Segreteria...
Roma, ora deve svegliarsi Abraham
La Roma che non ti aspetti. Sterile. Così si arrende alla capolista che non è mai...
 Sab. 22 ott 2022 
MOURINHO: "Il Napoli è favorito. Zaniolo è in una fase di crescita. Tre turni di squalifica troppi"
ROMA-NAPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: “Voglio mandare un abbraccio alla famiglia di Francesco Valdiserri”
 Ven. 21 ott 2022 
Sensi: "Rifiutai 70 milioni dal Chelsea per De Rossi. Dybala è stato un acquisto fondamentale"
L'ex presidente del club giallorosso: "I Friedkin e Mourinho hanno riportato un grandissimo entusiasmo dopo tanti anni"
 Gio. 20 ott 2022 
Designazioni Arbitrali 11ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 11ª GIORNATA
Abraham alla ricerca del guizzo per superare il periodo no
Ora più che mai dovrà scrollarsi di dosso il periodo no e il peso della concorrenza di Belotti. Tammy e l’ex Toro hanno stabilito un ottimo rapporto
 Mer. 19 ott 2022 
Mondiali, boom di infortuni: tra assenti e stelle in dubbio un 3-4-1-2 da sogno
Di Kantè e Diogo Jota gli ultimi forfait, ma c'è chi spera ancora nel recupero come Dybala e Di Maria
 Mar. 18 ott 2022 
La Roma dovrebbe essere prima, la Lazio settima: ecco il motivo
La stima pubblicata sul sito ufficiale della Lega Serie A ha stupito i tifosi: tutti i numeri delle big nella speciale classifica
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>