RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Zaniolo e Totti: quelli complicati per un ct

Un'esclusione azzurra che fa discutere
Venerdì 23 settembre 2022
Più di 23 anni fa, retroscena rumorosissimo del Corriere dello Sport: la fuga di Totti dalla Nazionale. La notizia non arrivò a caldo, ma dopo qualche giorno. La Federcalcio sorpresa e imbarazzata, Dino Zoff, il ct dell'epoca, deluso e irritato, il Club Italia indeciso su come comportarsi. Francesco, seccato per la sostituzione all'intervallo (lasciò il posto all'amico romanista Eusebio Di Francesco), abbandonò lo stadio del Conero con Italia-Bieloroussia, valida per le qualificazioni a Euro 2000, ancora in corso. Doccia e via in macchina a Roma. A casa di corsa, lasciando Ancona senza salutare nessuno. Lo strappo è lontanissimo: 31 marzo 1999. Pensate, Nicolò Zaniolo sarebbe nato poco più di tre mesi dopo (93 giorni), il 2 luglio. E mai avrebbe però ipotizzato che alla stessa età di Totti potesse vivere allo stesso modo la maglia azzurra. Il suo feeling con Roberto Mancini va da tempo in altalena, proprio come quello, a fine anni Novanta, tra Francesco e Dino. Strano a dirsi, perché la stima dei due ct è sempre stata dichiarata, tant'è vero che sono stati loro a far debuttare i due talenti del nostro calcio.

La mancata convocazione di Nico ha dunque fatto discutere. Più che altro guardando ai suoi colleghi che Roberto ha inserito tra i 29 convocati per le partite di Nations League, stasera a Milano contro l'Inghilterra e lunedì a Budapest contro l'Ungheria. Addirittura Gabbiadini, assente da quasi 5 anni e dallo spareggio del flop mondiale di Ventura contro la Svezia, chiamato dopo la rinuncia di Politano.

Di tesi buoniste ne sono girate tante e, come spesso succede, poco credibili. Tipo: la decisione è stata presa d'accordo con lo staff medico della Roma, meglio preservare il giocatore che ha saltato cinque partite prima di rientrare in Europa League contro l'Hjk, due assist, il giorno prima delle convocazioni di Mancini. Poi domenica titolare anche in campionato, tra i migliori, compreso un rigore non ricevuto da Chiffi nel primo tempo. Nessuno, vedendo proprio chi è stato invitato a Coverciano, crede alla versione del giocatore appena uscito da un trauma alla spalla. E nessuno si azzarda a dire che sia fuori forma. Ma nessuno, questo è grave, si sorprende che nei due incontri del ct con i media, lunedì e ieri, non sia stato nominato il giallorosso, a cominciare da chi lo ha fatto fuori. Perché Mancini avrebbe dovuto chiarire di aver lasciato a casa Nicolò per quel coro contro la Lazio urlato sul pullman e andato in mondo visione dal Circo Massimo durante i festeggiamenti post Conference League. E anche qui torna d'attualità Totti, magari per la t-shirt «Vi ho purgato ancora» mostrata in un derby del passato. Francesco fu rimproverato in pubblico e in privato. Due simboli, oggi come ieri, della rivalità tra i club della Capitale, sempre sul palcoscenico e spesso complicati da gestire per i ct, soprattutto Dino e Roberto che tra l'altro hanno guidato entrambi la squadra biancoceleste, altro motivo di polemica dentro il nostro raccordo anulare.

Una frase di Mancini, alla vigilia della gara con l'Inghilterra, potrebbe portare fuori strada: «La voglia di venire in Nazionale ci deve essere sempre e non a mesi alterni». Qui il riferimento non è a Zaniolo, ma a Lazzari e Zaccagni. Nicolò, il secondo crociato gli è saltato due anni fa all'Amsterdam Arena nel primo tempo di Olanda-Italia e con Roberto già ct azzurro, a giugno lasciò il ritiro con una micro-frattura alla caviglia, non certo per andare in ferie con qualche giorno d'anticipo. Ma Zaniolo non deve farci caso: a Totti, al momento di dare forfait per infortunio, toccò spesso la visita fiscale a Coverciano. Con Trapattoni e Lippi andò meglio, fino al titolo mondiale. Lieto fine a cui deve puntare pure Mancini.
di Ugo Trani
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Convocati - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mer. 26 ott 2022 
La rincorsa di Paulo procede spedita. E la Roma spera...
Il sorriso spesso è un indicatore importante, ti regala sempre il termometro delle...
 Sab. 22 ott 2022 
Smalling: "Felice a Roma, ma voglio il Mondiale. Deluso dall'Inghillterra"
Il difensore inglese non si rassegna all'esclusione dalla nazionale: "Sono frustrato, ma spero che arrivi l'opportunità"
Roma, un taglio con il passato: altri 100 milioni dai Friedkin
I proprietari statunitensi agiscono contro i debiti pregressi, immettendo denaro fresco e abbassando il valore del bond
 Mer. 19 ott 2022 
Dybala al Mondiale, cosa ha deciso il c.t. Scaloni
Il tecnico dell'Argentina ha inserito Paulo nei pre-convocati per il Qatar. Una spinta in più nel recuperare dall'infortunio
 Dom. 16 ott 2022 
La Roma parte per Genova: torna Karsdorp, assente Kumbulla. Pellegrini show
Karsdorp torna a disposizione di José Mourinho esattamente un mese dopo l'intervento...
 Gio. 13 ott 2022 
Romero e il retroscena sulla chat whatsapp dell'Argentina che riguarda Dybala
Il difensore del Tottenham ha svelato che tra i compagni della nazionale è forte la preoccupazione per le condizioni dell'attaccante della Roma. C'è fiducia invece per Di Maria e Leo Messi
 Mar. 11 ott 2022 
Dybala e il Mondiale: l'Argentina ha preso una decisione
Secondo La Nación l'attaccante della Roma dovrebbe essere presente nella pre-list dei convocati di Scaloni per Qatar 2022
Dybala col fiato sospeso
Dybala torna nel tunnel delle sue fragiità fisiche, che non avevano comunque scoraggiato...
 Lun. 10 ott 2022 
Dybala, la stampa argentina: "Allarme rosso per il Qatar"
A 41 giorni dal Mondiale c'è preoccupazione per le condizioni del fantasista della Roma e della Seleccion, che si è infortunato nel match vinto contro il Lecce: "Ce la farà?"
 Dom. 09 ott 2022 
Zalewski, sprint Roma per volare in Qatar
L'esterno può giocare su entrambe le corsie e può mettere in difficoltà con la sua velocità gli avversari: sta scalando le gerarchie e punta al Mondiale
 Sab. 01 ott 2022 
Roma più fresca: bonus da sfruttare
In partenza la sfida di San Siro è indecifrabile. Motivo per cui va catalogata come...
La sicurezza: Belotti sa come segnare all'Inter
In partenza la sfida di San Siro è indecifrabile. Motivo per cui va catalogata come...
 Gio. 29 set 2022 
Ritorno con rancore: Dybala e Abraham, che voglia di San Siro
Dopo la grande attesa, il nulla di fatto: 180 minuti in cui sono rimasti a guardare...
 Lun. 26 set 2022 
Le incognite in vista dell'Inter: oggi ripresa allenamenti. Mourinho aspetta ritorno dei nazionali
Nodo Dybala, difficile che dopo un viaggio 6/8 ore riesca a sostenere il primo allenamento il 28
 Sab. 24 set 2022 
Dybala, Scaloni annuncia: "Gioca Argentina-Giamaica"
La Joya non è scesa in campo nell’amichevole con l'Honduras vinta questa notte dall’Albiceleste. Il ct: "Inutile rischiarlo ora"
Argentina, Dybala in tribuna nella vittoria contro l'Honduras
Paulo Dybala fuori. Il commissario tecnico della Nazionale argentina, Lionel Scaloni,...
 Ven. 23 set 2022 
La missione Mondiale di Ibanez
Cresciuto come pochi, felice come mai. Roger Ibanez, a 24 anni ancora da compiere,...
 Mer. 21 set 2022 
Roma, l'Argentina di Dybala: cuori e allenamento personalizzato
La Joya è sceso in campo per sostenere un lavoro a parte in vista delle due amichevoli: il 23 settembre un nuovo controllo dello staff medico
 Lun. 19 set 2022 
Mancini: "Spinazzola out perché mi ha detto che non sta benissimo. Pellegrini da valutare..."
Si fermano i campionati per far spazio agli impegni delle Nazionali. L'Italia affronterà...
De Rossi: "Aspetto una panchina. Zaniolo escluso? Fidatevi di Mancini"
L'ex capitano giallorosso: "Mi sono innamorato di Luis Enrique per quello che proponeva in campo e per come si comportava con noi a livello umano"
 Dom. 18 set 2022 
Zaniolo e Koopmeiners: come strappano Roma e Atalanta
Il giallorosso è l’unico dei “Fab Four” a non aver ancora segnato, L’olandese dirige il gioco e fa gol. Tocca a loro spostare gli equilibri in una sfida che vale il primato
Roma, le esclusioni azzurre che fanno male
T'amo Bove (Edoardo e non pio, ci scusi comunque Carducci). Se fosse per i tifosi...
 Sab. 17 set 2022 
Roma-Atalanta, i convocati di Gasperini
20 nerazzurri per la gara di domani
Smalling e Abraham dall'inizio, in attacco voglia di "Fab Four"
Al netto dei benefici psicologi che il successo contro l'Helsinki in Europa League...
 Ven. 16 set 2022 
Italia, i convocati per le gare con Inghilterra e Ungheria
Ci sono Cristante e Pellegrini. Out Mancini, Spinazzola, Belotti e Zaniolo
 Dom. 11 set 2022 
Zaniolo e Abraham partiti per Empoli. Out Zalewski e Karsdorp
La squadra questo pomeriggio ha preso un volo per Firenze, poi lo spostamento in pullman per Empoli
Trigoria in allarme, fa il conto degli assenti: 7 infortuni in 6 gare
Un problema dopo l'altro e ora a Trigoria è tornata un po' di paura. Uno scorcio...
 Sab. 10 set 2022 
Recuperati Karsdorp e Abraham, Zaniolo spera
"Ci manca Zaniolo, è lui che può aiutarci ad essere meno compassati". Il desiderio...
 Mer. 07 set 2022 
La Roma "sfiora" il Feyenoord e vola in Bulgaria: out Abraham e Karsdorp
La squadra di Mourinho domani sera affronterà il Ludogorets: il centravanti inglese resta a Trigoria per precauzione. Assente anche Karsdorp anche lui con problemi fisici
 Ven. 02 set 2022 
URUGUAY, Vina tra i pre-convocati per i prossimi impegni di fine settembre
Nonostante Matias Viña non stia trovando spazio con la Roma in questa stagione (ancora...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>