facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 5 dicembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "Tiago Pinto sa quello che io voglio avere e spero che si potrà ottenere. Belotti..."

ROMA-CREMONESE, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Cremonese squadra organizzata. Stanno tutti bene. Belotti? Se davvero ci tiene a venire, mi fa piacere. Sarei contento se rimanesse Zaniolo, è molto importante per noi"
Domenica 21 agosto 2022
José Mourinho, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Cremonese. Queste le sue parole:

Ennesimo sold-out. Stanno tutti bene?
"Incredibile. Per quello dicevo che per noi è una vittoria incredibile. La base di tutto è la passione dei tifosi, però noi sentiamo l'orgoglio di avere qualche responsabilità nello sviluppare questo entusiasta. Fa bene a noi, ma anche al calcio italiano. All'estero, la gente guarda le nostre partite dell'Olimpico. Carica noi, ma anche gli avversari. Per me la Cremonese non è una neo promossa: è organizzata, sa come giocare e far giocare l'avversario, hanno giocatore di qualità. I due davanti hanno un elevato potenziale. Facile scrivere o dire che sarà una partita da tre punti in tasca, io invece dico che sarà difficile. L'anno scorso abbiamo perso troppi punti in casa contro squadra con cui dovevi vincere. Nemaja sta molto bene, anche Wijnaldum bene. Da ora in poi avremo una partita ogni 3 giorni. Queste settimane complete per allenarsi sono finite, ma sono importanti per gente come Gini che è arrivato dopo. Nemanja è pronto. Zalewski è stato malato, ma ora sta bene. Anche El Shaarawy ha avuto un problemino, ma ora sta bene. Stiamo tutti bene, tranne Darboe. Vogliamo vincere",

Primi cambi a Salerno due centrocampisti per due attaccanti... L'eventuale arrivo di Belotti può servire a colmare quel gap raccontato?
"A Salerno l'obiettivo non era far capire che mi piacerebbe un altro attaccante, ma l'obiettivo era vincere la partita. Quando in panchina non hai un attaccante dello stesso livello di quello che hai in campo, ed è ovvio e nessuno può aspettarsi che Felix e Shomurodov siano, cerchi di giocare con la forza che hai in panchina e in quel momento erano Matic e Wijnaldum che sono entrati in campo e hanno controllato la partita. Sarebbe molto più bello chiudere la partita segnando 2-3 gol, ma abbiamo chiuso la partita con grande capacità di questi due giocatori. Se mi chiedi se mi piacerebbe avere un altro attaccante in rosa, non rispondo perché il direttore Tiago Pinto lo sa e devo semplicemente aspettare con speranza che si possa fare. Se non si può fare, andiamo avanti con quello che abbiamo. Se Belotti è un giocatore del Torino o di un'altra squadra non rispondo, ma siccome è svincolato posso dire qualcosa: se è vero che vuole tanto venire alla Roma, a me piace tanto questo feeling. Se viene o non viene non posso dirlo perché non lo so. Aspettiamo e vediamo".

Pellegrini più basso è una soluzione che sente come progetto di lavoro?
"Avevo detto che mi piacerebbe avere 3 Lorenzo e l'avevo detto in un momento che lui stava crescendo come giocatore. Ha un'età per crescere. Quel giocatore di grande potenziale è diventato veramente un grande giocatore, talmente grande che può giocare in più di tre posizioni. Ha grande maturità, grande maturità calcistica."

È stato più difficile a Roma dopo 14 anni o vincere una seconda volta?
"Onestamente non lo so. La competizione che abbiamo vinto è europea che alla fine non è molto diversa da quella che giocheremo questa stagione. È un po' diversa nella fase a gironi, perché ci saranno squadra più equilibrate. Dopo, sperando di arrivarci, nella fase a eliminazione diversa troveremo super potenze economiche ed anche qualcuno che scende dalla Champions. Ma non è una competizione diversa. Se abbiamo avuto capacità e forza mentale di vincerla l'anno scorso, dobbiamo mettere tutto sull'Europa League e vediamo. Le competizioni italiane sono difficili da vincere, prima della fine del mercato abbiamo più potenziale dello scorso anno ma il problema è che tutte le altre hanno fatto lo stesso: non è che la Roma sia migliorate e le altre peggiorate, per il bene del calcio italiano tutte sono migliorate. Per noi che vogliamo migliorare la nostra posizione non sono buone notizie, tutte hanno fatto buoni investimenti e hanno più qualità di prima. Quindi è difficile dire di poter vincere, vediamo se possiamo farlo"

Che importanza ha Cristante per lei dentro e fuori dal campo? Questa squadra ha la necessità di avere in campo uno tra Matic e Cristante per gli equilibri?
"È importante come giocatore e persona, per la stabilità che dà in campo e fuori dal campo. È molto importante per me. Si può avere stabilità senza Matic e Cristante? Dipende dalla crescita della squadra e dalla crescita di giocatori di un altro profilo. Sicuramente pellegrini di 2-3 anni non poteva dare stabilità in quella posizione lì, ora può e anche Wijnaldum. Il problema è se la squadra sia capace di essere compatta difensivamente. Giocare con più giocatori offensiva è questione di empatia ed equilibrio tattico, oggi vedo una squadra con giocatori di maturità e ti dà la possibilità di giocare necessariamente con giocatori più difensivi o posizionali".

Quanto è importante la permanenza di Zaniolo? L'ho visto alleggerito, è cambiato qualcosa dal punto di vista degli allenamenti?
"Sta molto bene, sono d'accordo con te. Fisicamente sembra agile e fresco, per un giocatore come lui non è facile resistere 90' con quella intensità di gioco, per me è merito suo e solo dopo lui arriviamo noi come staff: nell'allenamento, nella motivazione e negli allenamenti specifici. Se rimane qua, è una domanda per il direttore e non per me. Se mi chiedi se mi piacerebbe che rimanga, non lo nascondo e dico di sì. È importante per noi, nel puzzle che abbiamo costruito è molto più importante per noi di prima".


COMMENTI
Area Utente
Login

El Shaarawy - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 06 nov 2022 
Roma-Lazio 0-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Topica incredibile di Ibanez, Abraham non incide ma non è l'unico
Roma-Lazio, Karsdorp furioso per il cambio: il suo gesto verso la panchina
Il terzino olandese è stato sostituito dopo i primi venti minuti del secondo tempo
Roma e Lazio ci arrivano da situazioni opposte
Senza Dybala e senza Milinkovic, al derby mancherà la punta più alta della qualità....
Zaniolo-Abraham coppia d'assalto
Una vigilia come le altre. Per certi versi, una delle più serene. Se sia la quiete...
Roma-Lazio - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
13ªGiornata di Serie A
 Sab. 05 nov 2022 
Derby Roma-Lazio, Mourinho blinda Trigoria: impossibile avvicinarsi
Il portoghese prova le mosse per la sfida contro i biancocelesti: a centrocampo rientra Cristante, più Matic di Camara. E davanti tocca ad Abraham
 Ven. 04 nov 2022 
Roma-Ludogorets 3-1, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 6° GIORNATA
 Gio. 03 nov 2022 
MOURINHO: "È importante per noi essere passati, però adesso arrivano gli squali. Rispetto per Vina"
EUROPA LEAGUE - ROMA-LUDOGORETS 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma-Ludogorets 3-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo entra e cambia tutto. Il tandem Belotti-Abraham non funziona
Zaniolo entra e ribalta il Ludogorets: Roma agli spareggi di Europa League
Brutto primo tempo per i giallorossi, sotto 1-0 al riposo. Poi Mou mette Nicolò che gira il match: si procura i due rigori trasformati da Pellegrini e firma il tris. Annullato dal Var il 2-2 di Nonato
TIAGO PINTO: "In campo per dimostrare la gratitudine per i tifosi. Camara ci sta aiutando tanto"
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 6° GIORNATA, ROMA-LUDOGORETS
Ora Mourinho si aspetta i gol dei titolari
Se a Verona sono stati determinanti i gol dei subentrati, dal veterano El Shaarawy...
Roma, Zaniolo non è al top: ecco il piano di Mourinho
Ha un grosso ematoma, però partirà comunque dal primo minuto. Volpato in panchina, Camara insieme a Cristante. Dybala presente in tribuna
Roma-Ludogorets, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 6° GIORNATA
 Mer. 02 nov 2022 
EL SHAARAWY: "Voglio fare sempre di più, gioco dove chiede Mourinho. Non mi accontento mai"
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 6° GIORNATA, ROMA-LUDOGORETS, STHEPHAN EL SHAARAWY:
MOURINHO: "Non vogliamo andare in Conference, partita difficile. È stata fatta giustizia su Zaniolo"
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 6° GIORNATA, ROMA-LUDOGORETS, JOSE' MOURINHO: "Zaniolo lo devo valutare, ieri aveva dolore e il suo ematoma era grosso"
 Mar. 01 nov 2022 
Mourinho boys: le risorse della Roma contro le assenze
Riappare la Roma: è di nuovo quarta, quindi in zona Champions. E la classifica è...
Roma, istinto e razionalità
Sopravvivere. Questo aveva chiesto José Mourinho alla Roma prima di incrociare il...
Curiosità El Shaarawy: le ultime 4 reti in A segnate oltre il 90'
Serata da incorniciare per Volpato ma anche per El Shaarawy, che ha trovato la cinquantesima...
Verona-Roma 1-3, Le Pagelle Dei Quotidiani
12ªGiornata di Serie A
 Lun. 31 ott 2022 
Verona-Roma 1-3, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Volpato, serata da sogno. Matic, l'ingresso che dà la svolta
MOURINHO: "Dobbiamo resistere fino al 13 novembre. Abbiamo bisogno di punti"
VERONA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA JOSE' MOURINHO
 Dom. 30 ott 2022 
Roma, Caressa ammette l'errore in telecronaca: "Non c'ho capito un c..."
A Radio Deejay il giornalista di Sky conferma di essersi confuso in occasione del gol di El Shaarawy contro l'Helsinki, attribuito (a lungo) a Abraham: "Ho sbagliato, ma può capitare"
 Sab. 29 ott 2022 
Party Faraonico per El Shaarawy: presente tutta la Roma tra jazz e lacrime (VIDEO)
Per i 30 anni di Stephan mega festa alla Lanterna. A suonare Jimmy Sax e la dj Isa Iaquinta: "I momenti con le persone giuste sono i ricordi più belli", dice. E poi commuove tutti con una citazione
 Ven. 28 ott 2022 
HJK-Roma 1-2, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 5° GIORNATA
 Gio. 27 ott 2022 
La Roma passa a Helsinki (ma che fatica): la qualificazione si decide giovedì
I giallorossi vincono con il gol di un ritrovato Abraham e la rete di El Shaarawy (deviata da Hoskonen). Per andare agli ottavi bisogna battere il Ludogorets
EL SHAARAWY: "Oggi l'importante era vincere, contro il Ludogorets sarà una battaglia"
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 5° GIORNATA, HJK-ROMA 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA...
HJK-Roma 1-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy provoca il raddoppio, Mancini lascia troppo spazio
Abraham, segnali dalla Premier, ma deve sbloccarsi. C'è un precedente...
L'anno scorso l'attaccante della Roma cominciò a segnare con continuità dalla dodicesima giornata: Mourinho ci spera
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>