facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 8 dicembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Belotti alla Roma, Mourinho alza la cresta: la situazione

Per completare il progetto tecnico che prevede Abraham con Dybala e Zaniolo, José ha bisogno di disporre di un'alternativa di livello e l'attaccante azzurro, che ha già l'accordo con il club, è l'ideale. Tiago Pinto alle prese con il rebus
Mercoledì 17 agosto 2022
Per Belotti è la settimana decisiva. Il centravanti non aspetta oltre, mentre Mourinho insiste per averlo. La trattativa con il Bologna per Shomurodov si è arenata e quindi Tiago Pinto deve cercare altre soluzioni per riuscire a ingaggiare Belotti. Il club rossoblù non vuole impegnarsi con un obbligo di riscatto abbastanza oneroso per un giocatore di 27 anni. Belotti resta in attesa, anche la moglie è convinta che la Roma sia la soluzione migliore, ma il centravanti non può aspettare troppo a lungo. E anche l'altra uscita che potrebbe dare il via libera all'ingaggio dell'ex granata non è imminente. Per Felix non ci sono stati passi avanti con la Salernitana, le richieste della Roma sono troppo elevate per il club campano. Ne hanno riparlato in occasione della partita di domenica scorsa De Sanctis e Tiago Pinto. La Salernitana deve comunque completare l'organico con un altro attaccante, possibilmente più prima di punta di Felix come caratteristiche e non può aspettare. L'attaccante piace anche a Monza e Cremonese, che potrebbero concretizzare un'offerta nei prossimi giorni. La Roma l'accordo con Belotti l'ha trovato da tempo, con un contratto triennale da poco meno di 3 milioni di euro a stagione più i bonus. Tra le altre offerte che il centravanti potrebbe prendere in considerazione la più interessante è quella del Nizza, mentre il Galatasaray non lo convince in pieno.

Mourinho in pressing
Ieri Tiago Pinto ha iniziato a lavorare in una Trigoria deserta per uscire dall'impasse, poi si è spostato a Milano per seguire alcune trattative. Mourinho è di nuovo in pressing per completare l'organico. A Salerno è stato chiaro: "Se mi chiedete se vorrei sostituire attaccanti di un certo livello con altri dello stesso livello quello è un discorso che spetta a City, Liverpool e altre italiane". Come dire che Felix e Shomurodov non raggiungono il livello che vuole Mou, tanto che nel finale ha cambiato gli attaccanti e non li ha presi in considerazione. Mou ha scelto Belotti: è il centravanti che può completare il reparto e poi non sarà impegnato al Mondiale, a differenza di Abraham e Dybala. Mourinho domenica sera ha mandato un altro segnale inequivocabile alla società, parlando ai microfoni di Roma Tv: "Matic e Wijnaldum hanno finito la partita, non come volevamo noi. Perché volevamo un attaccante fresco che arriva e fa subito il secondo gol e finisce la partita". Non è il caso di Shomurodov e Felix, evidentemente. Belotti invece è un centravanti pronto, che potrebbe dare il cambio ad Abraham in alcune partite, per far rifiatare l'inglese. L'allenatore lo vuole a tutti i costi.

Braccio di ferro Kluivert
L'attaccante olandese si è messo d'accordo con il Fulham e spinge per andare in Inghilterra. Ma il club londinese non ha fatto un'offerta adeguata alla Roma, puntando sul prestito secco. Tiago Pinto è irremovibile: vuole cedere l'esterno a titolo definitivo, o al massimo in prestito con obbligo di riscatto. Nella passata stagione Kluivert aveva creato altri problemi: la condizione del riscatto legata alla qualificazione del Nizza in Champions l'aveva voluta lui. Questa estate ha rifiutato due club importanti, ha un contratto che scade nel 2024, per un rinnovo automatico, sta diventando un problema per la Roma, considerato che guadagna 5,5 milioni di euro lordi. Non basterebbe comunque la cessione di Kluivert per far scattare il semaforo verde per Belotti. Deve uscire anche uno tra Shomurodov e Felix, che se restassero non giocherebbero mai. La situazione si è complicata, ma Mourinho è pronto a farsi sentire ancora.
di Guido D' Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Milan - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 01 ott 2022 
Inter-Roma, è già tempo di esami (difficili) per Inzaghi e Mou
Inzaghi punta sul giovane Asllani, l'ex Dzeko e Dimarco per dimenticare Udine. Mourinho cerca i gol di Abraham e Zaniolo per il salto di qualità Luigi Garlando
Inter-Roma, rincorsa Dybala: è pronto a prendersi San Siro
La Joya ha svolto tutto l’allenamento: seguito da vicino da Mourinho a cui ha detto che può giocare sin dal primo minuto
Roma più fresca: bonus da sfruttare
In partenza la sfida di San Siro è indecifrabile. Motivo per cui va catalogata come...
La sicurezza: Belotti sa come segnare all'Inter
In partenza la sfida di San Siro è indecifrabile. Motivo per cui va catalogata come...
 Ven. 30 set 2022 
La Roma parte per Milano. Dybala convocato: quanti selfie con i bambini!
La Joya in partenza da Fiumicino con la squadra: ha svolto l'allenamento di rifinitura con il gruppo
Zalewski si riprende la Roma: vede il Meazza e il Mondiale in Qatar
Il giovane talento giallorosso si candida per la fascia sinistra da titolare contro l’Inter. E il ct polacco è molto soddisfatto di lui
Roma, una settimana su misura per Zaniolo
La settimana sembra fatta su misura per Zaniolo. Dal rimprovero, anche se senza...
Inter-Roma, sorriso Dybala: test decisivo, vuole esserci
Appena rientrato, subito a Trigoria dove ha parlato a lungo con Mourinho
 Gio. 29 set 2022 
Dybala sbarca all'alba e si allena: parte la rincorsa all'Inter
L'attaccante giallorosso non ha giocato con l'Argentina ed è tornato il prima possibile nella Capitale. Mourinho lo vuole in campo sabato contro i nerazzurri
Roma, ora basta inchini alle big
A Milano per debellare il virus. Sì, l'Inter è la nuova chance per la Roma che,...
Ritorno con rancore: Dybala e Abraham, che voglia di San Siro
Dopo la grande attesa, il nulla di fatto: 180 minuti in cui sono rimasti a guardare...
L'ora Dzeko scatta sempre con la Roma
La parola d'ordine è rispettare la tradizione positiva da ex iniziata lo scorso...
 Mer. 28 set 2022 
Mourinho e Inter-Roma, basta amarezze: José cerca il primo successo da ex (ne ha perse 3 su 3)
Solo Simone Inzaghi è riuscito a battere lo Special One più di due volte di fila
Designazioni Arbitrali 8ªGiornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
 Mar. 27 set 2022 
Abraham, zero minuti in Nazionale e la Roma per far ricredere Southgate
L’inglese sa che per andare al Mondiale dovrà segnare tanti gol nella Roma: finora ne ha fatti due in campionato in sette gare, Mourinho attende che alzi la media anche perché dietro di lui scalpita Belotti...
Roma, 12 gare per il futuro dei giallorossi
La squadra di Mourinho scenderà in campo ogni 4 giorni fino al 13 novembre: si inizia sabato al Meazza e poi arriva il Betis
 Lun. 26 set 2022 
Inter-Roma, i volti nuovi hanno spinto più Mourinho che Inzaghi
L'allenatore nerazzurro ha fatto giocare quasi la stessa formazione che ha sfiorato lo scudetto, mentre lo Special One ha ritoccato in maniera significativa quella che ha alzato la Conference, avvalendosi soprattutto dei nuovi Matic, Dybala e Celik
Roma, niente riposo per Zaniolo: si allena nel giorno libero e "punta" l'Inter
Nicolò insegue brillantezza dopo l’infortunio alla spalla e per questo ha lavorato da solo a Trigoria. Vuole arrivare al top alla sosta per il Mondiale, poi penserà al contratto
L'Olimpico è il tesoro della Roma: quanto porta l'effetto Mourinho
Abbiamo analizzato l’impatto economico della passione: sostegno per la squadra, ma anche affare economico da 35 milioni. Se il trend continua, il bilancio sorride
 Dom. 25 set 2022 
Roma, mezza squadra in scadenza: Pinto deve mettere le basi per la conferma della rosa
Per Matic, Smalling e Belotti ci sono già le opzioni per il prolungamento
Dybala torna giovedì: un solo allenamento prima di Inter-Roma
Paulo ha saltato il primo test con l’Argentina ma può giocare il secondo: si scalda per San Siro
Lautaro e Dybala, leadership pesanti
Tutti e due sono campioni del Sudamerica. Tutti e due vogliono andare al mondiale....
 Sab. 24 set 2022 
Batistuta: "Scudetto? Può essere l'anno buono per la Roma, atmosfera simile alla nostra stagione..."
"Con gli arrivi di Mou e Dybala si sta vivendo una cosa simile alla nostra nel 2001. Spero con lo stesso lieto fine"
 Ven. 23 set 2022 
Pellegrini, Zaniolo e Dybala: il trio si accende per Inter-Roma
Qualche acciacco e tanta voglia di stupire: tutti al lavoro per essere al top contro i nerazzurri. Mourinho ci conta
Zaniolo e Totti: quelli complicati per un ct
Un’esclusione azzurra che fa discutere
 Gio. 22 set 2022 
Mourinho: "Dopo la Champions con l'Inter volevo andar via, a Roma è stato diverso"
"Dopo la vittoria della Champions con l'Inter volevo andare al Real Madrid, qui è stato diverso", racconta il tecnico giallorosso
Italia-Inghilterra, Mancini: "Gli esclusi? Chi gioca in Nazionale deve averne voglia sempre"
Il ct alla vigilia della gara contro gli inglesi: «Giochiamo contro una formazione giovane e forte, anche se viene da qualche sconfitta. Gabbiadini? Serviva un mancino»
 Mer. 21 set 2022 
La Roma si è fatta furba: è la squadra meno ammonita del campionato
Grazie agli insegnamenti di Mou, i giallorossi sono passati dai 2,76 cartellini a gara dell'ultima stagione a uno solo a partita in questo avvio di campionato, col miglior rapporto tra sanzioni e falli commessi
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>