facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 29 settembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Campionato al via, certezze e dubbi di tutte le squadre di Serie A

Venerdì 12 agosto 2022
Notte prima degli esami per gli allenatori: le sicurezze di Pioli, le perplessità di Inzaghi, l'entusiasmo di Mourinho e le tante novità per Allegri e Sarri...

STROPPA (MONZA)

Certezze
- Campagna acquisti super e non ancora terminata nonostante il dodicesimo colpo di ieri: Pablo Marì. Ha tanta qualità e quattro azzurri/azzurrabili come Cragno, capitan Pessina, Sensi e Caprari. Se arrivasse pure un Icardi...

Incertezze - La squadra è stata totalmente rivoluzionata e avrà bisogno di tempo. Tanti i giocatori da cedere e manca una prima punta dal gol nel Dna.

*** *** ***


ALVINI (CREMONESE)

Certezze
- Il 3-4-1-2 caro ad Alvini è il punto di partenza. Okereke e Tsadjout sono i due punti di riferimento in avanti, in attesa di Dessers.

Incertezze - Troppi gli addii "pesanti", ma la rosa è comunque extralarge. E il calendario delle prime quattro giornate (avversarie: Fiorentina, Roma, Torino e Inter) spaventa.

*** *** ***


BARONI (LECCE)

Certezze
- La capacità di Corvino di fare mercato e pescare talenti è una garanzia: intrigante l'attacco con Strefezza e Di Francesco esterni e in mezzo Ceesay, 20 gol nello Zurigo 2021-22.

Incertezze - Partire con Tuia e Dermaku subito out non è il massimo e la difesa è da registrare. Nella rosa tanti hanno poca esperienza in Serie A.

*** *** ***


NICOLA (SALERNITANA)

Certezze
- L'imminente sbarco di Candreva e l'innesto di Vihena garantiranno personalità ed esperienza. In attacco la coppia Bonazzoli-Botheim fa scintille e in più c'è Ribery che sembra tirato a lucido. Il calore della piazza e la proprietà solida sono due fattori.

Incertezze - Preoccupano i problemi muscolari del precampionato e serve una punta per completare la rosa.

*** *** ***


GOTTI (SPEZIA)

Certezze
- Nzola è rivitalizzato e la partenza di Provedel è stata compensata con l'arrivo di Dragowski. Ekdal e Bourabia daranno sostanza al centrocampo e se Caldara in difesa si confermerà in crescita come a Venezia...

Incertezze - Finora tanti infortuni e in attacco manca un bomber.

*** *** ***


GIAMPAOLO (SAMPDORIA)

Certezze
- Caputo, Quagliarella e l'infortunato Gabbiadini hanno il gol nel Dna; Sabiri nel precampionato e in Coppa Italia ha confermato di poter essere importante. Villar e Djuricic hanno voglia di riscatto.

Incertezze - Le trattative per la cessione del club non danno tranquillità e il mercato viene portato avanti senza spendere. Pesanti le perdite di Yoshida, Damsgaard, Candreva, Ekdal e Thorsby.


*** *** ***




ZANETTI (EMPOLI)

Certezze
- Difesa affidabile e in porta Vicario è un bel punto fermo. La società e l'ambiente hanno piena fiducia in Zanetti. Trattenere Bajrami sarebbe importante.

Incertezze - Togliere alla rosa dello scorso anno Pinamonti, Asllani, Di Francesco, Zurkowski e Viti non è indolore. In avanti va trovata la quadratura del cerchio.


*** *** ***



MIHAJLOVIC (BOLOGNA)

Certezze
- Nell'undici titolare una sola novità: a sinistra uno tra Lykogiannis e Cambiaso. Per il resto un'ossatura rodata con la punta di diamante Arnautovic, ancora sotto le due Torri nonostante il corteggiamento di Juve e United, Medel in difesa e Schouten in mezzo.

Incertezze - La partenza di Theate ha lasciato un bel buco in difesa, sul centro sinistra: serve un aiuto dal mercato. Rosa da completare in tutti i reparti. Quando De Silvestri non sarà al top, a destra basterà Kasius?


*** *** ***



SOTTIL (UDINESE)

Certezze
- In attacco ci sono ancora due elementi chiave come Deulofeu e Beto. Importante la conferma di Pereyra, leader dello spogliatoio. La solidità della società aiuterà il "deb" Sottil.

Incertezze - In Coppa Italia contro il Feralpi Salò il gioco ha latitato. La difesa ha praticamente sempre subito gol nel precampionato e va registrata in fretta.


*** *** ***



DIONISI (SASSUOLO)

Certezze
- La conferma di Berardi è una grande notizia, ma importante è aver trattenuto pure Frattesi e Maxime Lopez. La rosa non è stata stravolta secondo la filosofia societaria.

Incertezze - Alvarez e Pinamonti sapranno garantire i gol segnati da Scamacca e Raspadori (non ancora ceduto, ma... quasi)?


*** *** ***



JURIC (TORINO)

Certezze
- Lukic capitano è un faro in campo e nello spogliatoio e il lavoro nel precampionato ha dato ottimi frutti. I nuovi acquisti Vlasic, Miranchuk e Radonjic intrigano.

Incertezze - Juric parlerà oggi per la prima volta dopo settimane di silenzio nelle quali c'è stata la lite, poi risolta, con il ds Vagnati. L'organico è da completare.


*** *** ***



CIOFFI (HELLAS VERONA)

Certezze
- Ha cambiato il 3-4-2-1 di Tudor nel 3-5-2 per avere più copertura in mezzo senza però rinunciare alla qualità di Barak. Piccoli, Henry e Djuric possono non far rimpiangere Simeone e Caprari.

Incertezze - I rapporti tra il tecnico e la società non sono idilliaci a causa del mercato e dell'eliminazione dalla Coppa Italia. Dopo aver perso Casale, Caprari e Simeone (quasi), rinunciare ad altri pezzi (Ilic, Tameze, Barak e Lazovic) sarebbe pesante.


*** *** ***



GASPERINI (ATALANTA)

Certezze
- Senza coppe europee, lavorerà solo per il campionato. Un bel vantaggio. Ederson e Okoli si sono già inseriti e il nucleo storico ha voglia di riscatto.

Incertezze - Il mercato finora non ha soddisfatto Gasp che sulle fasce vuole un paio di innesti che abbiano gamba. La vicenda Ilicic va chiarita; serve che Muriel e Zapata tornino al top.


*** *** ***



ITALIANO (FIORENTINA)

Certezze
- Il rinnovo di Milenkovic, elemento chiave, è arrivato al momento giusto e ora c'è pure un bomber di livello europeo come Jovic. Il 4-3-3, con Amrabat o Mandragora al posto di Torreira, non si tocca e il rapporto squadra-città darà una bella spinta.

Incertezze - Rispetto al passato servirà più concretezza offensiva, soprattutto dagli esterni. Va risolto il dualismo tra Terracciano e Gollini e dal mercato è attesa una mezzala di qualità in attesa del rientro (a gennaio) di Castrovilli.


*** *** ***



MOURINHO (ROMA)

Certezze
- La campagna acquisti, seguendo le indicazioni dello Special One, ha trasformato la squadra: Dybala, Wijnaldum e Matic, in attesa di Belotti, daranno molto. Gli ottimi risultati nelle amichevoli hanno infiammato la tifoseria che ora sogna.

Incertezze - Mou aspetta un difensore per completare un pacchetto arretrato che finora è andato bene, ma che lo scorso anno ha avuto qualche amnesia. A settembre serve il rinnovo di Zaniolo per toglierlo "definitivamente" dal mercato.


*** *** ***



SARRI (LAZIO)

Certezze
- Ha una rosa più ampia, più giovane e al momento con più qualità rispetto allo scorso anno. Il rinnovo del contratto lo mette al centro del progetto e parte dal lavoro svolto la passata stagione. Immobile centravanti è una garanzia di gol.

Incertezze - Da valutare l'adattamento dei nuovi al calcio di Mau: un po' di tempo ci vorrà. In porta servono gerarchie precise tra Maximiano e Provedel. Sarri spera che non arrivino offerte per Milinkovic, per lui elemento cardine.


*** *** ***



ALLEGRI (JUVENTUS)

Certezze
- Di Maria, Bremer e Kostic sono top player da Juve che si aggiungono a Vlahovic e Zakaria, acquistati a gennaio. La voglia di rivincita della proprietà e dello stesso Allegri daranno la spinta. Stadium già esaurito a Ferragosto.

Incertezze - L'infortunio di Pogba è una bella tegola in una mediana che manca ancora di un regista (quanto servirebbe Paredes). La difesa senza Chiellini e De Ligt e con gli innesti di Bremer e Gatti rischia di pagare qualcosa. Nel precampionato non si è visto il miglior Vlahovic.


*** *** ***



SPALLETTI (NAPOLI)

Certezze
- Di Lorenzo, Lobotka, Anguissa e Osimhen sono il nuovo "nucleo", quelli su cui puntare a occhi chiusi, ma è stato assai incoraggiante anche il precampionato di Kvaratskhelia. Blindata la fascia sinistra, che in passato ha dato dei problemi, con Olivera e Mario Rui.

Incertezze - Le perdite di Insigne, Koulibaly, Mertens e Ospina, alle quali si aggiungerà anche Fabian, sono pesanti. La squadra va ancora completata e poi avrà bisogno di tempo per "girare". Tensioni tra la tifoseria e la proprietà.


*** *** ***



INZAGHI (INTER)

Certezze
- Rispetto allo scorso anno ha un attaccante super come Lukaku e una rosa più "profonda". Finalmente c'è un vice Brozovic (Asllani) e Onana obbligherà Handanovic a non abbassare mai la tensione. La fame di rivincita sarà un propellente micidiale nello spogliatoio.

Incertezze - Non sa ancora se uno tra Skriniar e Dumfries sarà sacrificato sul mercato: una bella spada di Damocle sulla testa. Nel precampionato la difesa ha subito 10 gol in 5 incontri e il gioco non è sembrato fluido perché Lukaku non è ancora inserito. Calhanoglu, Mkhitaryan e Skriniar lontano dal top.


*** *** ***



PIOLI (MILAN)

Certezze
- Parte con il titolo di campione d'Italia e una squadra praticamente identica allo scorso anno, fatta eccezione per Kessie. Ha messo dentro la freschezza di Adli e soprattutto De Ketelaere sulla trequarti più un attaccante come Origi. Il precampionato è andato alla grande e la difesa si è confermata affidabile.

Incertezze - Nonostante il rientro di Pobega, mancano un centrocampista che sostituisca Kessie e un difensore centrale. Ibrahimovic, il leader spirituale, tornerà in campo solo a gennaio. C'è da convivere con la pressione di dover difendere il titolo: un gruppo così giovane saprà rispondere "presente"?
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Juve - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 28 set 2022 
Designazioni Arbitrali 8ªGiornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
La Roma sogna il grande colpo in difesa: due nomi in cima alle preferenze di Mou
Tiago Pinto dovrà battere la concorrenza di diversi club europei per accontentare il proprio tecnico
 Mar. 27 set 2022 
Retroscena Milik: "La Roma fece un'offerta più ricca, il Napoli rifiutò"
Il centravanti polacco svela i retroscena dell'operazione di mercato che l'ha riguardato in estate e in passato: "Fin da bambino volevo far parte di un grande club: essere alla Juve è il top"
Mercato, alla Roma piace Ndicka
C’è anche la Juventus
 Lun. 26 set 2022 
Roma, niente riposo per Zaniolo: si allena nel giorno libero e "punta" l'Inter
Nicolò insegue brillantezza dopo l’infortunio alla spalla e per questo ha lavorato da solo a Trigoria. Vuole arrivare al top alla sosta per il Mondiale, poi penserà al contratto
Roma, El Shaarawy va veloce: punta l'Inter e il rinnovo
A giorni in gruppo, vuole aiutare la squadra a San Siro e meritarsi un nuovo contratto: è in scadenza
L'Olimpico è il tesoro della Roma: quanto porta l'effetto Mourinho
Abbiamo analizzato l’impatto economico della passione: sostegno per la squadra, ma anche affare economico da 35 milioni. Se il trend continua, il bilancio sorride
 Dom. 25 set 2022 
Mourinho, è una Roma slim fit: il turnover non prende piede
Nelle prime sette giornate il tecnico ha utilizzato appena 15 titolari, meno di tutti i colleghi. Ma ora i rinforzi lo aiuteranno
Dybala torna giovedì: un solo allenamento prima di Inter-Roma
Paulo ha saltato il primo test con l’Argentina ma può giocare il secondo: si scalda per San Siro
I cori solo per incoraggiare. Ne farei uno su Mourinho
Vorrei rivolgermi oggi a quelli che negli Stadi intonano i cori. Più volte mi sono...
Lautaro e Dybala, leadership pesanti
Tutti e due sono campioni del Sudamerica. Tutti e due vogliono andare al mondiale....
 Sab. 24 set 2022 
SPINAZZOLA: "Ci siamo resi conto di ciò che abbiamo fatto in Conference solo dopo essere tornati..."
"...solo dopo essere tornati a Roma. Devo ancora recuperare la forma fisica migliore"
 Ven. 23 set 2022 
Conti: "Difficile che la Roma possa vincere lo scudetto quest'anno, in futuro farà grandi cose"
Conti: "Mi rivedo in Federico Chiesa. Roma? Scudetto difficile, ma futuro roseo"
Pellegrini, Zaniolo e Dybala: il trio si accende per Inter-Roma
Qualche acciacco e tanta voglia di stupire: tutti al lavoro per essere al top contro i nerazzurri. Mourinho ci conta
La missione Mondiale di Ibanez
Cresciuto come pochi, felice come mai. Roger Ibanez, a 24 anni ancora da compiere,...
 Gio. 22 set 2022 
Con Dybala e la qualità Roma, Abraham deve fare di più. Le colpe di Mourinho
La sensazione generale è che Tammy Abraham abbia perso qualche chilo di garra rispetto...
 Mer. 21 set 2022 
Dybala: "Quando Mourinho mi ha chiamato ho deciso in pochi minuti"
"Essere protagonista in una squadra mi aiuta tanto"
La Roma si è fatta furba: è la squadra meno ammonita del campionato
Grazie agli insegnamenti di Mou, i giallorossi sono passati dai 2,76 cartellini a gara dell'ultima stagione a uno solo a partita in questo avvio di campionato, col miglior rapporto tra sanzioni e falli commessi
 Mar. 20 set 2022 
Roma-Atalanta 0-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
Una giornata di squalifica per José Mourinho. Brozovic salta Inter-Roma
 Lun. 19 set 2022 
Roma, solo otto gol: il problema è serio
Delle squadre al vertice della classifica, quella giallorossa finora ha il peggiore attacco. La dipendenza da Dybala rischia di essere un problema
 Dom. 18 set 2022 
Abraham, l'anti Dea. L'Atalanta lo cercò, l'ha punita tre volte. Ora vuole ritrovare il gol
Tammy Abraham ha voglia di dimostrare all'Atalanta che si erano sbagliati a non...
Roma, le esclusioni azzurre che fanno male
T'amo Bove (Edoardo e non pio, ci scusi comunque Carducci). Se fosse per i tifosi...
 Sab. 17 set 2022 
Femminile, Roma ko con la Juve: la supersfida decisa dal gol di Cernoia
Nella supersfida con la Juventus la AS Roma femminile lascia sul campo un'ottima...
 Ven. 16 set 2022 
Italia, i convocati per le gare con Inghilterra e Ungheria
Ci sono Cristante e Pellegrini. Out Mancini, Spinazzola, Belotti e Zaniolo
Golden Boy 2022, ecco la lista dei 40: c'è Zalewski. Camavinga il favorito
L'elenco dei nominati verrà pubblicato in via delinitiva a metà ottobre, quando rimarranno in gara i 20 finalisti
 Gio. 15 set 2022 
Roma, Ibanez vale oro: con Mou sale in orbita
La clausola da 80 milioni messa un anno e mezzo fa è un valore aggiunto che oggi tutela i giallorossi. La chiamata del Brasile alimenta l’ascesa verso l’alto. Lo Special lo considera un perno inamovibile
 Mer. 14 set 2022 
Designazioni Arbitrali 7ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 7ª GIORNATA
L'Helsinki viene a Roma e si gioca un pezzo di storia
Grande in Finlandia, piccola in Europa, la cenerentola del gruppo C di Europa League atterra nella Capitale determinata a fare bella figura
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>