facebook twitter Feed RSS
Martedì - 27 settembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma e Lazio, spinta dei tifosi. "Abbonamenti da record". Deludono Juventus e Napoli

Boom di abbonati in Serie A, le romane trainano la crescita
Sabato 06 agosto 2022
La quota 40 mila superata dalle due milanesi, l'euforia della Roma che dal 2004 non festeggiava le 36 mila tessere, le 21.600 (parziali) della Lazio che sta per superare il limite del 2019, il record del neopromosso Lecce che ha superato l'asticella dei 19 mila abbonamenti: due anni e mezzo dopo lo scoppio della pandemia, gli stadi italiani tornano a popolarsi. C'è voglia di calcio, nonostante le previsioni di un autunno difficile, tra le elezioni e le conseguenze economiche legate alla guerra in Ucraina. La passione è più forte delle ristrettezze del portafoglio, della scomodità degli stadi e della stranezza di una stagione che si fermerà a novembre per dare spazio al mondiale dove, tanto per ricordarlo, noi non ci saremo per la seconda volta di fila. Si ripartirà dopo Natale e nessuno può sapere quali stravolgimenti avrà provocato il torneo in Qatar.

IN ASCESA

Milano gode, Roma sogna, Lecce sorprende tutti. L'Inter ha chiuso la campagna il 7 luglio con 41.000 tessere vendute ed è già stata aperta la lista d'attesa per il 2023-2024. Il Milan campione d'Italia è a un'incollatura: 40 mila. L'entusiasmo generato dal gruppo di Pioli si è rivelato un atto di fiducia incondizionato, nonostante le evoluzioni societarie e l'attesa per celebrare il colpo-De Ketelaere. La Roma viaggia nell'euforia dal 25 maggio, giorno del trionfo in Conference. Mourinho non ha solo riportato i giallorossi alla conquista di un trofeo dopo 14 anni, ma ha rigenerato passione e fidelizzazione. La società è in luna di miele con la piazza dopo il turbolento decennio pallottiano. Il mercato chiude il cerchio: domenica nell'amichevole di presentazione contro lo Shakhtar oltre 60 mila spettatori. Il Lecce, tornato in serie A dopo due stagioni, è la sorpresa di questa estate boom: superato il precedente primato di 18.763, siamo quasi a quota 20 mila. Bene anche Lazio - ieri raggiunta quota 21.600 tessere - e Sampdoria, nonostante la crisi societaria: superati 13 mila abbonamenti.

IN CONTROTENDENZA

Juventus e Napoli sono i fenomeni in controtendenza. Il club torinese chiude a quota 20.200 e non è solo colpa delle delusioni delle due ultime annate: il caro-prezzi ha scatenato la protesta dei tifosi. A Torino non si fanno scrupoli: per Juventus A-Juventus Under 23 57,5 euro la tribuna bordo campo, 34,5 la gradinata. Il Napoli sta pagando le problematiche di mercato e le tensioni De Laurentiis-tifo. Come interpretare questo fenomeno del ritorno negli stadi?

L'ESPERTO

Il professor Mario Abis, cattedre di statistica/metodologia della ricerca e, in lingua inglese, di management e marketing delle attività culturali/spettacolo all'Università IULM di Milano, tifoso del Cagliari ed ex pallavolista, spiega: «La prima ragione è la reazione alla pandemia. Il Covid ha prodotto un fenomeno di depressione, legato alla solitudine e all'isolamento, soprattutto nelle grandi città. C'è voglia di cose dal vivo, di stare insieme e socializzare. Nel calcio scatta un meccanismo ancora più forte. Non si va allo stadio solo per vedere la partita, ma anche per condividere le emozioni. L'abbonamento è un impegno liturgico: è un impegno serio, non estemporaneo. C'è poi un altro aspetto: una cosa negata per tanto tempo produce una necessità forte, covata nel tempo. Da una parte quindi reazione, dall'altra bisogno e, terzo elemento, l'effetto-attesa creato dai media. I rischi? Cerchiamo di non deludere questa passione. Si deve lavorare sulla qualità del prodotto, nonostante le problematiche legate ai nostri stadi: ad esempio allungando il tempo di permanenza, magari con minieventi che precedono le partite. Mourinho è forse l'aspetto calcistico più interessante del fenomeno. Ha riprodotto il suo mito in una situazione complessa come quella romana. Mourinho è un personaggio con una fondamentale componente mitologica: lui e la Roma, un matrimonio perfetto».
di Stefano Boldrini
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Juventus - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 26 set 2022 
Roma, niente riposo per Zaniolo: si allena nel giorno libero e "punta" l'Inter
Nicolò insegue brillantezza dopo l’infortunio alla spalla e per questo ha lavorato da solo a Trigoria. Vuole arrivare al top alla sosta per il Mondiale, poi penserà al contratto
Roma, El Shaarawy va veloce: punta l'Inter e il rinnovo
A giorni in gruppo, vuole aiutare la squadra a San Siro e meritarsi un nuovo contratto: è in scadenza
L'Olimpico è il tesoro della Roma: quanto porta l'effetto Mourinho
Abbiamo analizzato l’impatto economico della passione: sostegno per la squadra, ma anche affare economico da 35 milioni. Se il trend continua, il bilancio sorride
 Dom. 25 set 2022 
Mourinho, è una Roma slim fit: il turnover non prende piede
Nelle prime sette giornate il tecnico ha utilizzato appena 15 titolari, meno di tutti i colleghi. Ma ora i rinforzi lo aiuteranno
Dybala torna giovedì: un solo allenamento prima di Inter-Roma
Paulo ha saltato il primo test con l’Argentina ma può giocare il secondo: si scalda per San Siro
I cori solo per incoraggiare. Ne farei uno su Mourinho
Vorrei rivolgermi oggi a quelli che negli Stadi intonano i cori. Più volte mi sono...
 Sab. 24 set 2022 
SPINAZZOLA: "Ci siamo resi conto di ciò che abbiamo fatto in Conference solo dopo essere tornati..."
"...solo dopo essere tornati a Roma. Devo ancora recuperare la forma fisica migliore"
 Ven. 23 set 2022 
Conti: "Difficile che la Roma possa vincere lo scudetto quest'anno, in futuro farà grandi cose"
Conti: "Mi rivedo in Federico Chiesa. Roma? Scudetto difficile, ma futuro roseo"
La missione Mondiale di Ibanez
Cresciuto come pochi, felice come mai. Roger Ibanez, a 24 anni ancora da compiere,...
 Mer. 21 set 2022 
Dybala: "Quando Mourinho mi ha chiamato ho deciso in pochi minuti"
"Essere protagonista in una squadra mi aiuta tanto"
La Roma si è fatta furba: è la squadra meno ammonita del campionato
Grazie agli insegnamenti di Mou, i giallorossi sono passati dai 2,76 cartellini a gara dell'ultima stagione a uno solo a partita in questo avvio di campionato, col miglior rapporto tra sanzioni e falli commessi
 Dom. 18 set 2022 
Abraham, l'anti Dea. L'Atalanta lo cercò, l'ha punita tre volte. Ora vuole ritrovare il gol
Tammy Abraham ha voglia di dimostrare all'Atalanta che si erano sbagliati a non...
Roma, le esclusioni azzurre che fanno male
T'amo Bove (Edoardo e non pio, ci scusi comunque Carducci). Se fosse per i tifosi...
 Sab. 17 set 2022 
Femminile, Roma ko con la Juve: la supersfida decisa dal gol di Cernoia
Nella supersfida con la Juventus la AS Roma femminile lascia sul campo un'ottima...
 Ven. 16 set 2022 
Italia, i convocati per le gare con Inghilterra e Ungheria
Ci sono Cristante e Pellegrini. Out Mancini, Spinazzola, Belotti e Zaniolo
Golden Boy 2022, ecco la lista dei 40: c'è Zalewski. Camavinga il favorito
L'elenco dei nominati verrà pubblicato in via delinitiva a metà ottobre, quando rimarranno in gara i 20 finalisti
 Mer. 14 set 2022 
Designazioni Arbitrali 7ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 7ª GIORNATA
 Mar. 13 set 2022 
Zaniolo, testa e cuore per la Roma: "Siamo tornati". E presto il contratto
Il talento giallorosso è totalmente concentrato sulla squadra, ha stretto i denti per esserci a Empoli e la squadra lo ha apprezzato
Bufera Massimo Mauro: "Var introdotto per impedire alla Juve di continuare a vincere"
"Var creato per danneggiare la Juve", la sparata di Mauro scatena il putiferio. L'ex tornante bianconero riaccende la polemica a Pressing dopo il gol annullato a Milik nella gara con la Salernitana
Arbitri e Var, le due novità per spegnere le polemiche
Gli episodi dell’ultimo turno hanno riproposto la necessità di introdurre SAOT e Challenge
 Lun. 12 set 2022 
Sorpresa Roma, riecco Zaniolo (con Abraham)
Per la partita di questa sera Mourinho recupera l'artiglieria pesante. La Roma deve...
 Dom. 11 set 2022 
Abraham & Co. Ora servono i gol
Certi numeri non mentono. Nella Roma che ha improvvisamente perso solidità...
 Sab. 10 set 2022 
L'ex Giacinti punisce il Milan: la Roma vince 2-0, Ganz resta a zero punti
Secondo successo per la squadra di Spugna, seconda sconfitta per quella dell'ex attaccante del Diavolo
 Ven. 09 set 2022 
Cosa dirà Mourinho alla Roma per ricaricarla
La squadra giallorossa non può sbagliare le prossime tre partite prima della sosta
 Mer. 07 set 2022 
Cosa sta succedendo a Karsdorp
Troppe distrazioni per l’olandese, la competizione con Celik sembra farlo soffrire: deve ritrovare la testa
Dybala superstar, è lui il migliore della Roma. La cura Mou funziona
Alla Juve alla fine, l'argentino era quasi un estraneo. Adesso è già il giocatore top dei giallorossi
Designazioni Arbitrali 6ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 6ª GIORNATA
Dybala, il calcio fatto leader della Roma
La Joya sta diventando un punto di riferimento attraverso la qualità del gioco: contro il Ludogorets c’è bisogno della sua guida tecnica
Abraham ha recuperato dopo Udine. Oggi in vendita i biglietti per Empoli
Nessun pericolo per Abraham. Il numero 9 giallorosso era uscito con una contusione...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>