facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 30 settembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

ZALEWSKI: "Ho ancora tanto da dimostrare"

Venerdì 15 luglio 2022
Inizia con il racconto di quel gol con il Manchester United ma non assegnato a lui in Europa League il percorso in prima squadra di Nicola Zalewski. Il giovane talento della Roma, si è raccontato durante una puntata del podcast ufficiale della società giallorossa.

Un commento in primis sul ritiro ad Albufeira: "Devo dimostrare molto per rimanere qui e dare il meglio di me, ma non mi sento comunque un giocatore aggregato. Non ho iniziato a dare consigli ai giovani, sono ancora io il più piccolo"

Zalewski parte dalla sua infanzia per raccontare il suo percorso: "Poli è un paese piccolissimo, i miei genitori mi hanno raccontato che sono stati accolti alla grande, lo stesso vale per me e mia sorella. Non parlo di ricordi perché vivo tuttora lì, non posso definirli come ricordi, sono felice di essere cresciuto lì. Il fatto che sono qui lo devo anche ai miei amici e alle persone che mi sono stato vicino".

Il ricordo del primo giorno a Trigoria: "Ho ricordi vaghi, ma feci il provino assieme a Calafiori. Abbiamo semplicemente fatto allenamenti normali, con ragazzi più grandi, poi ci hanno preso tutti e due. Ci sono stati periodi in cui pensavo di essere fisicamente troppo piccolo per giocare a grandi livelli, poi ho avuto la fortuna di avere accanto persone che mi hanno sempre sostenuto e che mi hanno aiutato a non mollare mai". Un altro giocatore con cui Zalewski ha condiviso parte del percorso: "Sicuramente Edoardo Bove, è qui da 10 anni, abbiamo fatto tutte le giovanili insieme".

"Ho sempre cercato di giocare come ho fatto sempre, dall'Under 15 fino alla Primavera, ho sempre cercato di mettere da parte l'emozione e la tensione, anche se a volte non ci sono riuscito", prosegue Zalewski, che torna sul gol al Manchester United, messo però a referto come autogol di Telles: "Nel dubbio me lo potevano dare... Se mi aspettavo di giocare? Si. Ho cercato di farmi trovare pronto perché sapevo che poteva arrivare da un momento all'altro".

Parla poi di mister Mourinho: "Al momento dell'annuncio ho pensato che se mi avesse magari portato in ritiro, di dare il meglio di me per giocarmi le mie carte. il mister non ci ha mai mandarto il messaggio che sei giovane non puoi giocare e devi andare altrove per farti le ossa. Semplicemente ci ha detto che se restiamo qui abbiamo del potenziale, prima o poi sarebbe arrivato il momento ed è da sfruttarlo al meglio. Alla fine non ci possiamo lamentare... (ride, ndr)".

Il racconto prosegue con la sua esplosione nelle ultime due stagioni. Si passa al debutto con la nazionale polacca nel match contro San Marino e l'emozione del padre, venuto a mancare nel settembre 2020. "Dico la verità, mi aspettavo di esordire, il ct Paulo Sousa mi disse che in quella partita avrei potuto giocare tranquillamente. Magari non era il massimo del livello, ma dovevo comunque dimostrare qualcosa e penso di esserci riuscito. Poi quando sono tornato a casa tutti complimenti e abbracci". Dopo il derby era scomparso dai radar, poi c'è Roma-Verona e gioca la prima volta da terzino, ruolo che ha poi ricoperto fino a fine stagione. "Qualcosa che ho scoperto? Si e no. Il mister mi aveva detto di tenermi pronto per quel ruolo, ma non mi aspettavo di fare così bene". Roma-Spezia la prima da titolare, con l'Atalanta la consacrazione. "Com'è successo? Sicuramente nel corso degli anni ho fatto più ruoli, dalla mezzala al trequartista. Ma come terzino sinistro... Non mi ci ero mai trovato - prosegue Zalewski, che parla poi anche della stagione in cui la Roma ha riabbracciato i tifosi: "A volte ho pensato "che fortuna essere capitato in questo momento", anche perchè ogni partita era sold out". E infine la Conference League: "i momenti migliori escluso Tirana? Gli assist a Zaniolo contro il Bodo e a Pellegrini contro il Leicester. Il secondo però è stato più bello, perché era più importante". E poi Tirana: "La notte prima ho dormito, ero tranquillo. Mas dopo proprio per niente....".

Infine poi il rapporto con il capitano: "è ottimo, è come un fratello maggiore da quando ero più piccolo perché abbiamo gli stessi procuratori". In conclusione spazio anche all'ipotesi nuovo ruolo: "Giocare più avanti? Sicuramente è un ruolo dove posso giocare e dove ho giocato fino allo scorso anno, se dovesse servire cercherò di dare sempre il massimo"
COMMENTI
Area Utente
Login

Verona - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 28 set 2022 
Designazioni Arbitrali 8ªGiornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
 Mar. 27 set 2022 
Roma, 12 gare per il futuro dei giallorossi
La squadra di Mourinho scenderà in campo ogni 4 giorni fino al 13 novembre: si inizia sabato al Meazza e poi arriva il Betis
 Ven. 23 set 2022 
Roma e Cristante, è matrimonio a vita
Per molti è un gregario di lusso, un Damiano Tommasi 2.0, e tutti i romanisti sanno...
 Mar. 20 set 2022 
Di Francesco: "Dopo la semifinale di Champions, sbagliai ad accettare il mercato"
Eusebio Di Francesco è tornato. Non su una ricercata panchina, ma a parlare. L'ex...
 Dom. 18 set 2022 
Roma, le esclusioni azzurre che fanno male
T'amo Bove (Edoardo e non pio, ci scusi comunque Carducci). Se fosse per i tifosi...
 Mer. 14 set 2022 
Designazioni Arbitrali 7ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 7ª GIORNATA
Bove avanza e cresce: è l'alternativa affidabile
L'altro ieri sera ha messo altri 9 minuti (più recupero) nell'esperienza che sta...
 Mar. 13 set 2022 
La Roma vola, i tifosi sognano: è sold out con Helsinki e Atalanta
Indolore il k.o. con l’Udinese: era dal 2017-18 che i giallorossi non iniziavano il campionato così bene. Giovedì in Europa League sarà un Olimpico stracolmo
Arbitri e Var, le due novità per spegnere le polemiche
Gli episodi dell’ultimo turno hanno riproposto la necessità di introdurre SAOT e Challenge
 Mer. 07 set 2022 
Designazioni Arbitrali 6ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 6ª GIORNATA
 Mar. 06 set 2022 
Roma, con Maresca nessun sorriso: nell'era Mourinho tre sconfitte su tre
Vedi Maresca e poi perdi. La Roma con il direttore di gara campano non ha ottenuto...
 Lun. 05 set 2022 
Mou a gamba tesa sugli arbitri. E Maresca non è il primo
Il tecnico della Roma ha definito il direttore della gara con l’Udinese “perfetto per una squadra come loro”. Ma già in passato...
 Ven. 02 set 2022 
Designazioni Arbitrali 5ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 5ª GIORNATA DI ANDATA
 Gio. 01 set 2022 
Quando finisce il calciomercato e a che ora: le date in Italia e nel mondo
Trattative intavolate e affari in via di definizione. Parte l'ultima giornata della sessione estiva del calciomercato.
 Mar. 30 ago 2022 
Serie A TIM, Anticipi e Posticipi 6ª - 16ª Giornata. Date, Orari e Programmazione Televisiva
Serie A, anticipi e posticipo fino alla ripresa: con l'Empoli di lunedì. Derby domenica alle 18
 Lun. 29 ago 2022 
Designazioni Arbitrali 4ªGiornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
 Gio. 25 ago 2022 
Roma, in arrivo Belotti: la garanzia sono i gol. E in futuro potrà fare coppia con Abraham
L'origine dell'esultanza nata dai ricordi d'infanzia. Alla Roma ritrova Dybala e punta a fare coppia con l'inglese. Intanto Pinto è alla ricerca di un centrocampista
 Mer. 24 ago 2022 
Calciomercato Roma, all-in su Zakaria
Da Paredes e Tameze, tutte le alternative
Mercato Roma, caccia al sostituto di Wijnaldum: da Tameze a Lukic, i nomi nel mirino di Mourinho
Il giocatore ideale che possa sostituire Wijnaldum non esiste. O meglio, esiste...
Designazioni Arbitrali 3ªGiornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Kluivert: frenatona con il Fulham. Grillitsch e Tameze le idee in mezzo
Poteva essere una giornata importante per le uscite ed invece è tutto rimandato,...
 Mar. 23 ago 2022 
CALCIOMERCATO Roma, le soluzioni per sostituire Wijnaldum: sul mercato opzioni Grillitsch e Tameze
Il grave infortunio a Wijnaldum pone la Roma di fronte a degli interrogativi riguardanti...
 Ven. 19 ago 2022 
Dazn: rimborso automatico pari al 50% dell'abbonamento ai clienti per i disservizi
Arriverà entro 15 giorni, e sarà pari al 50% dell'abbonamento
 Gio. 18 ago 2022 
Cannavaro: "Con Raspadori (più forte di Dybala) e Ndombele il Napoli può puntare allo scudetto"
Napoli, Juventus, Milan, Inter e Roma: l'ex capitano della Nazionale a tutto campo in un'intervista
 Mer. 17 ago 2022 
Designazioni Arbitrali 2ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 2ª GIORNATA DI ANDATA
 Mar. 16 ago 2022 
Spagna, DAZN cede il segnale dei match alle altre emittenti
Non soltanto l'Italia e la trasmissione delle gare di Serie A. I problemi di DAZN...
DAZN: interruzione di pubblico servizio e truffa
Dopo aver ricevuto le lamentele per i disservizi del 13/14 agosto, il Codacons ha denunciato DAZN per interruzione di pubblico servizio e truffa.
Serie A, per la prima volta le prime otto della scorsa stagione vincono al debutto
La prima giornata del campionato 2022/2023 si è chiusa con una particolare statistica mai avvenuta prima
 Lun. 15 ago 2022 
La Roma di Cristante che piace a Mou. Oggi le risposte di Spalletti e Allegri
José ha tolto Abraham, Zaniolo, Dybala e vinto grazie al gol di un mediano. Hanno giocato e vinto 7 delle prime 10 del torneo scorso: stasera ci prova la Juve di Di Maria
 Ven. 12 ago 2022 
Campionato al via, certezze e dubbi di tutte le squadre di Serie A
Notte prima degli esami per gli allenatori: le sicurezze di Pioli, le perplessità...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>