facebook twitter Feed RSS
Sabato - 26 novembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

I sogni che muoiono all'alba

Giovedì 16 giugno 2022
Francesco Totti non vuole parlare di Dybala «perché» spiega «lo so com'è andata, tuttora lo sento. Finita? Sì, è finita. Penso di sì». Ma poi non si trattiene e rivela che «non dipende solo da Paulo, dipendesse da lui ci sarebbe una buona speranza per la Roma». Conclude così: «Mi sono esposto un po' di più». Si è esposto tanto, il Capitano. Le sue parole a Roma hanno fatto come sempre molto rumore, procurando perfino qualche imbarazzo. Aveva (ha) un sogno grande: l'arrivo dell'Erede, di un nuovo dieci degno di quel numero, per questo si è reso disponibile a fare addirittura da tramite. Dybala, che inizialmente non voleva sentir parlare della Roma, né dell'Inter, poiché si vedeva soltanto lontano dall'Italia e dalla Juve, a un certo punto ha fatto la bocca all'ipotesi di raggiungere Mourinho e l'ha confidato proprio a Francesco.

Com'è andata? È andata così. I due incontri di Tiago Pinto - il primo con Fabrizio De Vecchi, intermediario internazionale voluto da Paulo, e il successivo con Jorge Antun, l'agente-amico dell'argentino con la semiesclusiva per Inter e Barcellona - si sono risolti in altrettante esplorazioni del ds portoghese che, con il club impegnato nella ridiscussione del settlement agreement (FPF), non si è potuto esporre più di tanto.

Di numeri non si è mai parlato: solo sensazioni, e sempre al rialzo. Un costo ipotetico (7 milioni a stagione) che la Roma, oggi, non sarebbe in grado di sostenere. I conti uccidono i sogni. E da noi li uccidono all'alba. Ci stanno togliendo anche quelli per colpa dei bisogni (delle società). A due mesi dall'inizio del campionato non si muove foglia che rosso di bilancio non voglia. Anche il leggendario "valzer delle panchine", ad esempio, sul quale si riusciva a giocare per settimane, si è trasformato in un lento da Ca' del Liscio.

Dodici mesi fa, giorno più giorno meno, Mourinho alla Roma spiazzava stampa e addetti ai lavori (e ai livori), Allegri tornava alla Juve rinunciando al Real Madrid, De Laurentiis sceglieva Spalletti, Simone Inzaghi mollava Lotito, che l'aveva fatto penare per mesi ritardando la discussione sul rinnovo, e andava a sostituire Conte all'Inter, Sarri apriva casa a Formello, Italiano lasciava il contratto con lo Spezia per abbracciare Firenze, De Zerbi partiva per l'Ucraina e a Sassuolo arrivava Dionisi, Juric firmava per Cairo. Pioli, Mihajlovic e Gasperini, tra i big, conservavano lo stesso indirizzo.

Un anno dopo Pioli, Mourinho, Allegri, Spalletti, Inzaghi, Gasperini, Sarri, Juric e Italiano trascorrono le vacanze con la certezza di non essere costretti a fare le valigie ma anche con il dubbio di dover allenare una squadra non troppo diversa dalla precedente: il mercato degli acquisti ristagna, quello delle cessioni (necessarie e salvifiche) è ugualmente bloccato. Giocatori di qualità, costati milioni, come appunto Dybala, Bernardeschi, Insigne e Mertens sono stati serenamente dismessi, il money ha smesso di circolare e le idee sono state accantonate per il timore di doverle realizzare.

L'appassionato italiano sta facendo così la fine del passante a digiuno da giorni che, camminando per le vie del centro, si ferma davanti al miglior ristorante della città e schiacciando il naso contro la vetrata immagina odori e sapori. Il miliardo per trattenere Mbappé, gli 80/100 milioni del Real per Tchouaméni, i 100 del Liverpool per Darwin Nunez, gli oltre 300 del City per Haaland sono i piatti più preziosi serviti all'interno di un locale diventato inaccessibile per noi italiani. E non ci consola il fatto che il presidente della Liga Tebas abbia denunciato la violazione del Fair Play Finanziario dei club-Stato (Psg, City). Perché l'istituzione che dovrebbe vigilare sulla corretta applicazione della norma costi-ricavi si volta sistematicamente dalla parte opposta.

La domanda sorge spontanea: i signori che chiedono ogni anno all'appassionato di tirar fuori tanti quattrini per gli abbonamenti tv o allo stadio, quanto pensano che il poveretto possa reggere ancora, di fronte agli scaffali della qualità sempre più desolatamente vuoti? È vero che il rapporto fra club e tifosi è cambiato da quando Sergio Cragnotti li ribattezzò clienti, ma è altrettanto vero che almeno lui li trattò come tali - il cliente ha sempre ragione - mettendo in tavola (in campo) fior di campioni che arrivarono a un bellissimo scudetto.

Adesso - torno ai nomi dei ripudiati - al "cliente" viene sottratto anche il suo pupillo, gli si chiedono soldi e sacrifici a scatola chiusa, rimescolando un mercato risibile con nomi che spesso conosce solo google. Se le uniche novità sono le trovate di Collina, meglio darsi all'applicazione. Se questa è la globalizzazione, prepariamoci al Superflop. Torniamo nelle fabbriche della passione, nell'Italia dei campanili. I campionati cosiddetti minori - vedi quelli di Palermo e Bari - hanno trovato la fonte dell'emozione. Fermate questo mondo, o a scendere saranno in tanti.
di Ivan Zazzaroni
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Psg - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 26 lug 2022 
Calciomercato Roma, spunta Bailly dello United. Ma come per Wijnaldum, serve lo sconto
Con Zagadou in stand by (dubbi sulle condizioni fisiche), i giallorossi virano sul giocatore in uscita dai Red Devils. Si continua a trattare anche per l'olandese del Psg. Entrambi dovrebbero però ridursi l'ingaggio
La fretta di Wijnaldum: vuole la Roma adesso
Mourinho aspetta Wijnaldum. La Roma accelera, aggiornamenti sono attesi per questo...
 Lun. 25 lug 2022 
Sprint Wijnaldum: Mourinho lo aspetta
All'inseguimento di Wijnaldum. La settimana che si apre oggi potrebbe regalare alla...
Wijnaldum-Roma, si muove Friedkin
Uno sforzo finanziario abbinato a un virtuosismo diplomatico. La Roma spinge per...
 Dom. 24 lug 2022 
Calciomercato Roma, nuovi contatti col Psg per Wijnaldum
Nuovi contatti in corso tra la Roma il Psg per Georgino Wijnaldum andranno in scena...
Wijnaldum aspetta la Roma: la strategia e le alternative
Serve l'intesa sulla formula, da domani la trattativa dovrebbe subire una prima accelerazione: la strada è il prestito con diritto di riscatto
 Sab. 23 lug 2022 
Wijnaldum verso la Roma: nuovi indizi social. Il Psg non lo convoca per l'amichevole
Il giocatore in trattativa con la Roma, il Psg non lo ha convocato per il test. E l'olandese ha pubblicato una foto sui social
Calciomercato Roma, Mourinho chiama Wijnaldum
Telefonata di José all’olandese, resta da risolvere il problema dell’ingaggio troppo alto. In difesa nuovo sondaggio per Zagadou
Offerto Zagadou, lasciato libero dal Borussia Dortmund: viene considerato un talento "fragile"
La Roma lavora anche per la difesa perché José Mourinho vorrebbe cominciare la stagione...
Attesa Wijnaldum: Mourinho aspetta e spera, il colpo si può fare davvero
La Roma ci crede. Perché la possibilità di consegnare a José Mourinho un altro top...
 Ven. 22 lug 2022 
Calciomercato Roma, le richieste del PSG per Wijnaldum: la situazione
Per Wijnaldum servirà pazienza: le richieste del PSG ai club interessati
Calciomercato Roma, fortissimo interesse per Zagadou: avviati i contatti con il difensore
La Roma ha preso contatti sia per Zagadou che per Wijnaldum
Wijnaldum da Mourinho, Roma e Psg trattano. Il futuro di Zaniolo
Il giocatore ha dato la sua disponibilità totale. Ora il club parigino dovrà trovare l’accordo per pagare il 50% dell’ingaggio
 Gio. 21 lug 2022 
CALCIOMERCATO, Roma in pressing su Wijnaldum: c'è stata la chiamata di Mourinho
Sono giorni molto caldi sull'asse Roma-Parigi. I due club stanno trattando il passaggio...
Calciomercato Roma, il riscatto di Wijnaldum dopo il flop con il Psg
L'olandese con Mourinho potrebbe rilanciarsi: durante le vacanze ha cenato con l'ex romanista Salah, suo compagno al Liverpool, dove Gini ha vissuto il periodo d'oro
CALCIOMERCATO Roma, dalla Francia: offerto Icardi. Ma il giocatore non vuole lasciare il Psg
La Roma e il Psg parlano di Wijnaldum ma, secondo quanto scrivono in Francia, Campos...
Roma e Psg, avanti tutta: Wijnaldum dice sì. L'offerta per Natan, contatti per Senesi
Il club giallorosso può prenderlo solo in prestito e chiede che i parigini contribuiscano a pagare l’ingaggio Tra i Friedkin e Al-Khelaifi ci sono ottimi rapporti e il giocatore olandese ha dato il suo gradimento
 Mer. 20 lug 2022 
Calciomercato Roma, ora Wijnaldum con l'aiuto del Psg
L’olandese messo sul mercato da Galtier guadagna oltre 9 milioni: Pinto pensa a un prestito oneroso con partecipazione all’ingaggio
Niente offerte, Zaniolo può restare. Wijnaldum o Saul a centrocampo
Con Paulo Dybala in attacco José Mourinho dorme sogni sereni. Ha sistemato il reparto...
La Roma pensa a Saul: l'Atletico Madrid apre al prestito gratuito, ma il nodo è lo stipendio
La Roma non si ferma. Regalato Dybala a Mourinho, Tiago Pinto cerca ora un rinforzo...
 Mar. 19 lug 2022 
Lotito ora che fai? "Non abbiamo nulla da invidiare alla Roma". Il colpo è trattenere Milinkovic
Il patron ha speso 50 milioni per rinforzare la rosa
Calciomercato Roma, l'attacco è super. E ora Wijnaldum
Adesso manca l'innesto che Mourinho continua a chiedere ormai da un anno. Quel centrocampista...
 Sab. 16 lug 2022 
CALCIOMERCATO Roma, si aggiunge il Milan tra le contendenti di Wijnaldum
Si aggiunge una nuova contendente alla Roma per Georginio Wijnaldum. Nelle ultime...
Il nuovo piano della Roma: Wijnaldum o Saul, poi Dybala
La nuova lista della Roma: il PSG offre Wijnaldum, Pinto ci pensa e non molla Saul. Giallorossi alla finestra per Dybala
Roma, la lista di Mourinho per il mercato: c'è anche Pasalic
Il tecnico giallorosso chiede rinforzi a centrocampo: Wijnaldum e Saul ancora in corsa ma spaventano gli ingaggi altissimi
 Ven. 15 lug 2022 
Calciomercato, Wijnaldum in uscita dal PSG: offerto alla Roma
Il centrocampista olandese ascolterà tutte le offerte in arrivo
Dybala alla Roma, questione di diritti (d'immagine)
Ecco la chiave che può portare la Joya a Trigoria, battendo in volata il Napoli di ADL che non ha mai concesso ai suoi tesserati lo sfruttamento dei diritti medesimi. Intanto Zanetti dichiara a una tv argentina: "Paulo? Per ora l'Inter in attacco sta bene così con Lautaro, Lukaku, Dzeko, Correa e Sanchez, anche se le cose possono cambiare". Motivo in più perché la Roma acceleri
 Gio. 14 lug 2022 
"Cristiano Ronaldo, offerta shock dall'Arabia Saudita: 125 milioni di euro l'anno!"
Secondo quanto riferito da TVI e CNN Portugal, l'operazione si aggirerebbero intorno ai 300 milioni: 250 spalmati in due anni per il calciatore, 30 al Manchester United e 20 per l'intermediazione
 Lun. 11 lug 2022 
CELIK: "Roma occasione per alzare l'asticella. Mi trovo bene sia a 4, sia a 3"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI MEHMET ZEKI ÇELIK
 Dom. 03 lug 2022 
Zaniolo, la Juve (e de Ligt): la vera storia
Dal pizzino di Paratici con i nomi di Nicolò, Chiesa, Romero e Tonali sono trascorsi tre anni e mezzo durante i quali i bianconeri non hanno mai smesso di interessarsi al romanista. E all'orizzonte, in settimana, c'è un incontro fra Cherubini e Pinto. Forse decisivo. Soprattutto se l'olandese verrà ceduto in Premier League
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>