facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 agosto 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Dazn: ecco i prezzi per vedere la Serie A 2022/23. Intervento sul tema della doppia utenza

Dazn interviene sul tema della doppia utenza. E per la prossima stagione prevede due offerte di abbonamento: 29,99 euro al mese o 39,99 euro. In entrambi i piani di abbonamento l'utilizzo corretto della contemporaneità sarà permesso per le persone che appartengono al medesimo nucleo domestico
Giovedì 09 giugno 2022
Gli abbonati Dazn potranno vedere un contenuto sportivo live in contemporanea anche da due dispositivi diversi che si trovano a distanza, non sulla stessa "rete domestica". In questo caso, però, sarà necessario pagare 10 euro al mese in più. E abbonarsi quindi al profilo "premium" che costerà 39,99 euro al mese. Contro i 29,99 euro del profilo "standard". Con quest'ultimo la visione - il pensiero va immediatamente alle partite di Serie A in esclusiva su Dazn per 7 match su 10 alla settimana con gli altri 3 in co-esclusiva su Sky - sarà possibile su un dispositivo alla volta o anche in contemporanea su due dispositivi diversi, ma solo nella stessa casa. In entrambi i piani di abbonamento l'utilizzo corretto della contemporaneità sarà permesso per le persone che appartengono al medesimo nucleo domestico



Intervento sulla concurrency
Tutto deciso, dunque, in Dazn, anche in vista della prossima stagione di Serie A al via il prossimo 14 agosto. A quanto risulta al Sole 24 Ore le comunicazioni alla clientela dovrebbero partire a breve. Al più presto anche in giornata. E così, a 8 mesi di distanza dall'anticipazione del Sole 24 Ore , prende forma l'intervento - pensato già per la stagione appena conclusa, ma poi rientrato nel giro di qualche giorno - di Dazn sull'ormai noto problema della "concurrency". Vale a dire, appunto, la possibilità di concedere a diverse utenze collegate allo stesso abbonamento di accedere ai contenuti contemporaneamente da due device che si trovano a distanza l'uno dall'altro.

Azione sui prezzi
Dazn interviene così, con un repricing, su una pratica usata inizialmente dalla stessa piattaforma anche come motivazione d'acquisto importante in un contesto di cambiamento sia dell'operatore di riferimento per la Serie A (non più Sky ma, appunto, Dazn), sia della modalità principe di visione dei contenuti sportivi (lo streaming al posto del satellite).

Lotta agli usi fraudolenti dell'abbonamento
Alla fine, però, la questione pare essere sfuggita di mano. La stessa Dazn ha considerato a suo tempo la concurrency come una pratica che contribuisce in maniera decisiva al 20% di media di utilizzi fraudolenti riscontrati dalla piattaforma. E non a caso, come rivelato su Il Sole 24 Ore dello scorso 9 novembre, a quella data erano in partenza le lettere agli abbonati per comunicare lo stop alla concurrency già dalla stagione allora in corso, garantendo la possibiltà di recesso. Un'ondata di proteste ha immediatamente fermato il processo, ma sostanzialmente rimandando la decisione, ora arrivata.

Discussione che va oltre Dazn
L'intervento, del resto, era stato sostanzialmente annunciato dai vertici (allora alla guida di Dazn in Italia c'era Veronica Diquattro, attualmente Chief revenue officer di Dazn Europe e componente del board del Gruppo 24 Ore) e cade ora in un momento in cui se ne parla anche al di fuori del caso Dazn. Netflix, per esempio, nella sua ultima presentazione dei dati trimestrali ha richiamato l'attenzione sul tema dell'account sharing. In occasione della presentazione dei risultati del primo trimestre 2022 Netflix ha evidenziato come oltre ai 222 milioni di famiglie, si stima che l'account venga condiviso da più di 100 milioni famiglie aggiuntive che attraverso modalità non in linea con le condizioni di utilizzo usufruiscono del servizio senza pagare. Un fenomeno, questo dell'account sharing, che ha portato l'azienda a testare modalità per monetizzare la condivisione.

La spinta sul web per le condivisioni
Nel caso specifico di Dazn, la modalità in streaming vista come una porta d'accesso facilitata dalla pirateria unita all'utilizzo fraudolento dell'account sharing (nelle condizioni di utilizzo di Dazn sarà ora scritto che la condivisione è permessa solo nel gruppo familiare o domestico) ha rappresentato da subito un problema per la piattaforma. Basti anche pensare a come nell'ambito di siti (Together Price) e social network venga favorita la commercializzazione degli abbonamenti tra persone che non si conoscono anche se è specificato nelle condizioni di abbonamento che la condivisione è permessa solo nel gruppo familiare o domestico.

I timori di Lega Serie A e Tim
A preoccuparsi per l'impatto della concurrency era stata da subito comunque anche la Lega Serie A, in allarme per l'abbattimento, nei fatti, del valore dell'asset diritti Tv. In sostanza il valore dell'abbonamento offerto alla clientela di 29,99 euro al mese risultava nei fatti abbattuto della metà. Il tema ha però riguardato - e preoccupato - anche Tim, che ha messo sul piatto 340 degli 840 milioni all'anno sborsati da Dazn, senza ottenere i risultati sperati ma anzi mettendo in fila tre profit warning su cui nei fatti è naufragata l'avventura di Luigi Gubitosi alla guida della telco.

Tim e Dazn in negoziazione
Nel frattempo su un altro versante gli occhi sono puntati sulle discussioni per ridefinire gli accordi fra Tim e una Dazn in cui sono nel frattempo arrivati al vertice Franco Bernabè con il ruolo di Senior strategic advisor e Stefano Azzi come ad Dazn Italia. Si dovrebbe essere vicini a una soluzione con l'ad Tim Pietro Labriola e Andrea Rossini, Chief consumer, mmall & medium market office di Tim. A quanto trapelato finora dovrebbe venir meno l'esclusiva garantita a Timvision della app Dazn su set-top-box (niente Sky Q o Vodafone Tv finora, per intendersi). Sky viene data alla finestra. Così come Amazon. Ma sono rumors ancora in attesa di definizione.
di Andrea Biondi
Fonte: Il Sole 24 Ore
COMMENTI
Area Utente
Login

Juventus - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 26 lug 2022 
DYBALA: "Presto per parlare di scudetto, dobbiamo pensare partita dopo partita. Cercherò di dare..."
"Cercherò di dare il massimo anche dentro lo spogliatoio. A Roma per vincere. Non facevo parte del progetto Juve ma contro di loro se segno non esulto"
 Sab. 23 lug 2022 
Bonucci: "Dybala alla Roma mi incuriosisce perché non è una piazza facile. Zaniolo? Se arriverà..."
"Se Zaniolo arriverà alla Juve lo metteremo a suo agio”
Spinazzola: "Tornerò fra top del mondo. Con Dybala possiamo alzare l'asticella. Anche Wijnaldum..."
Pronto a ripartire dopo l'assaggio di campo avuto nel finale della scorsa stagione,...
 Ven. 22 lug 2022 
Dybala e Spinazzola si ritrovano: sorrisi e abbracci al primo incontro in Algarve (VIDEO)
Che Paulo Dybala e Leonardo Spinazzola si conoscano bene non è certo un segreto:...
RUI PATRICIO: "Dybala grande acquisto, con lui cresceremo"
Dal ritiro in Portogallo interviene il portiere della Roma Rui Patricio che, in...
La pace che conviene: Dazn torna pure su Sky?
Dazn e Sky stanno parlando, ed è una notizia. Dopo un anno di minacce e rapporti...
Wijnaldum da Mourinho, Roma e Psg trattano. Il futuro di Zaniolo
Il giocatore ha dato la sua disponibilità totale. Ora il club parigino dovrà trovare l’accordo per pagare il 50% dell’ingaggio
Roma, Dybala vende come Ronaldo: a ruba la maglia numero 21
Lunghe file negli store e anche sul sito del club con una sola richiesta: tutti vogliono la nuova maglietta con nome e numero della Joya
 Mer. 20 lug 2022 
Dybala: c'è la clausola da 20 milioni sul contratto. Ma la Roma può bloccarla
I dettagli del contratto e della clausola di Paulo Dybala con la Roma
ALLEGRI: "La Roma è la squadra giusta per Dybala. E poi c'è Mourinho..."
Nel giorno dell'ufficialità di Paulo Dybala alla Roma, il tecnico della Juventus...
Tra Tim, Dazn e Sky prove di accordo per la Serie A
Meno di un mese all'inizio del campionato, ma tra Dazn, Sky e Tim sono ancora in...
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Paulo Dybala
PAULO DYBALA È UN NUOVO CALCIATORE GIALLOROSSO
Per fare lo stadio della Roma arrivano i tecnici della Juventus
Prima ha trovato l'area, quella di Pietralata. Adesso anche i tecnici giusti. Per...
 Mar. 19 lug 2022 
Porta gol, assist e passaggi chiave. Mou può usarlo in tre moduli
L'arrivo di Dybala alla Roma rafforza un attacco giallorosso che in questo momento...
Come giocherà la Roma con Dybala: tutte le idee di Mourinho
Lo Special One può riportare alla luce il Paulo dell’era pre-Ronaldo: quello libero di inventare calcio. E Zaniolo avrà più spazio e meno responsabilità
 Lun. 18 lug 2022 
Dybala sceglie il numero di maglia: ringrazia Totti ma prende la 21
La Joya dopo il colloquio con Mourinho ha optato per prendere il suo numero: glielo lascia Matic
Dybala sbarca a Faro "Sono molto felice, Se indosserò la maglia numero 10? Sorpresa"
Nella notte, Dybala ha accettato l'offerta della Roma e detto 'sì': sarà un giocatore giallorosso, contratto triennale.
Calciomercato Roma, si raffredda la pista Zaniolo-Juve. Bianconeri orientati a riconferma di Morata
Aumentano le chances di vedere una Roma che abbia in rosa, nell'arco della prossima...
Dybala alla Roma, la reazione di Spalletti: il tecnico non vuole più parlare
Il passaggio di Paulo Dybala alla Roma ha notevolmente rammaricato il tecnico del Napoli che credeva in un suo arrivo.
 Dom. 17 lug 2022 
Dybala alla Roma, sono ore decisive
Mourinho non può più attendere, così Tiago Pinto vola a Torino per presentare l’offerta finale. Un ritardo aereo blocca Novel, uno degli uomini di fiducia di Paulo. L’incontro in giornata
Calciomercato Roma, spiraglio Dybala
Più di un sogno. Perché dopo tre mesi trascorsi nel silenzio più totale, la Roma...
 Ven. 15 lug 2022 
Dybala, nessuna decisione definitiva. Roma e Napoli possibilità più concrete
Paulo Dybala è ancora senza squadra e inevitabilmente è uno dei giocatori più ricercati...
La Roma "riacquista" Zaniolo: ora si pensa al rinnovo!
In questo caldo mese di luglio la situazione è si è capovolta: si comincia a lavorare al prolungamento del contratto e i motivi sono evidenti
Dybala alla Roma, questione di diritti (d'immagine)
Ecco la chiave che può portare la Joya a Trigoria, battendo in volata il Napoli di ADL che non ha mai concesso ai suoi tesserati lo sfruttamento dei diritti medesimi. Intanto Zanetti dichiara a una tv argentina: "Paulo? Per ora l'Inter in attacco sta bene così con Lautaro, Lukaku, Dzeko, Correa e Sanchez, anche se le cose possono cambiare". Motivo in più perché la Roma acceleri
Segnali di pace
Quando le immagini diventano più forti delle parole. La scena di ieri sul campo...
 Gio. 14 lug 2022 
Calciomercato Roma, Zaniolo e il futuro: lungo colloquio con Pellegrini
I due al termine dell'allenamento mattutino hanno parlato per circa mezz'ora a bordocampo
Dybala si avvicina alla Roma: crollano le quote
Secondo i bookie sarebbe la Capitale, sponda giallorossa, la prossima destinazione del fantasista argentino recentemente svincolatosi dalla Juve
Dybala, la Roma si muove!
Mourinho continua a insistere per la Joya: svolta possibile. Scoglio commissioni, ora tocca ai Friedkin
Per adesso c'è Zaniolo
Sulla vittoria della Roma contro il Sunderland c'è il timbro di Zaniolo. Il numero...
Dybala tra Roma e Napoli: la situazione
L'entourage del giocatore l'ha raggiunto a Torino per fare il punto della situazione
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>