facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 27 gennaio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Roma-Leicester 1-0, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - il Leicester si inchina a King Abraham. Smalling imprescindibile
Giovedì 05 maggio 2022
Rui Patricio 6 - Praticamente uno spettatore nel primo tempo. La prima parata a terra arriva al 79' su un tiro innocuo.

Mancini 6,5 - Inizia la partita con grande attenzione, poi prende il classico cartellino giallo che nelle sue partite non manca mai come fosse una tassa. Regge insieme ai compagni anche nei momenti più tesi.





Smalling 7,5 - Il direttore d'orchestra della difesa romanista. Una vera e propria guida, calma e rumorosa allo stesso tempo. Con lui tutta la difesa si muove all'unisono. Due zuccate fuori misura in attacco non macchiano un'altra prestazione straordinaria.

Ibanez 6,5 - L'asse con Zalewski funziona, si spalleggiano e si trovano benissimo anche nei momenti in cui dalla loro parte il Leicester scende con cattive intenzioni.

Karsdorp 6,5 - Dalla sua parte il Leicester trova meno spazi, anche perché la presenza di Zaniolo tiene bassa la fascia inglese ma è anche suo il merito perché quando riparte dimostra di avere il passo per fare male. Ogni tanto si incaponisce per uscire palla al piede, ma è una prestazione comunque solida, in linea con i compagni.

Sergio Oliveira 6,5 - Pescato nel mazzo per sostituire Mkhitaryan ha sicuramente caratteristiche molto diverse dall'armeno ma tra i muscoli degli inglesi fa la sua figura. La gioca tutta perché l'equilibrio passa anche dalla sua presenza nel mezzo.

Cristante 7 - Inizia la partita sbagliando un paio di palloni potenzialmente sanguinosi, poi si riprende e riveste i panni del solito schermo a centrocampo. Nella ripresa si abbassa per evitare i tiri del Leicester e scherma alla grande la parte centrale della propria area.

Zalewski 7 - Per intraprendenza è il migliore in campo della Roma. E pensare che è l'ultimo arrivato e il più giovane giallorosso in campo. Il Leicester fatica a contenerlo e anche a superarlo visto che, quasi come fosse un giocatore navigato, dalla sua parte si passa con difficoltà. Con lui Mourinho ha lanciato una potenziale stella, ora dovrà essere bravo a gestire al meglio la pressione di una piazza che lo ha già eletto a nuovo idolo. Dall'84' Vina s.v..

Pellegrini 7 - L'assist su corner per Abraham è una pennellata. Spara addosso a Schmeichel su assist di Zalewski e si dispera perché sa che quella era una grande occasione per il 2-0. Nel secondo tempo finisce la benzina ma rimane in campo per dare qualità e fiato alle ripartenze.

Zaniolo 6 - Si sbatte per la squadra, si incaponisce per trovare la giocata determinante però senza successo. Anzi, in un paio di ripartenze spreca malamente a pochi passi dall'area avversaria. Il lancio di prima intenzione verso Abraham è un colpo di gran classe sprecato dal compagno di squadra, ma in almeno altre due occasioni, sbaglia la scelta finale quando da uno come lui ci si aspetta il colpo decisivo per chiudere il match. Dal 78' Veretout s.v..

Abraham 8 - È l'uomo a cui si affida tutto il popolo giallorosso e lui risponde presente dopo appena 11 minuti. Su cross di Pellegrini sale in cielo e con una frustata da grande centravanti buca la porta inglese per l'1-0 romanista. La Roma ha trovato il suo nuovo grande condottiero. Dall'88' Shomurodov s.v.

José Mourinho 8 - In una stagione "normale" tira fuori il solito coniglio dal cilindro. Una finale cercata e voluta con forza. Una strategia che ha messo in difficoltà Rodgers, incapace di creare veri pericoli ai giallorossi per tutto il corso della gara. E' il capo di un popolo, non solo l'allenatore di una squadra. Adesso andrà a Tirana con la solita bava alla bocca, perché uno come lo Special One non conosce sazietà e il Feyenoord è avvisato.

di Pietro Lazzerini


*** *** ***


Rui Patricio 6,5: non deve compiere interventi straordinari ma si fa trovare ben piazzato a ogni, velleitario, tentativo del Leicester di impensierirlo.

Mancini 7: irruento il giusto quando rimedia un giallo sul finire del primo tempo ma concentrato per tutti i 90 minuti.

Smalling 7,5: giganteggia in difesa. Vardy cerca aria lontano da lui, invano. Copre la sua parte e, quando serve, anche quella degli altri. God save Chris.

Ibanez 7: altra prestazione di livello del centrale brasiliano che, nella ripresa, sembra doversi arrendere per un problema fisico ma stringe i denti e rimane in campo.

Karsdorp 6,5: discreta prestazione dell'esterno olandese, a cui si può rimproverare solo qualche scelta in fase offensiva.

Cristante 7: sa sempre dove stare, dove posizionarsi, dove giocare, dove vivere.

Oliveira 6,5: aggressivo quanto basta, a volte sembra spaesato ma rimane in partita fino all'ultimo.

Zalewski 7: ottima l'intesa con Pellegrini sulla sinistra, soprattutto nel primo tempo. Attento in fase difensiva, ha una ghiotta occasione nella ripresa ma colpisce un avversario con una conclusione dall'interno dell'area. Dal 84' Vina SV

Pellegrini 7: migliora sempre di più l'intesa con Zalewski e, nel primo tempo, i due duettano spesso sulla sinistra. Suo il corner per il gol di Abraham. Tenta la conclusione più di una volta, senza trovare fortuna. Di qualità il filtrante per Karsdorp, nella ripresa, con l'olandese proiettato verso l'area avversaria.

Zaniolo 7: come nella gara di andata, trova perfettamente Zalewski con un cambio di campo. L'azione non porta direttamente al gol ma al corner, da cui ne seguirà un altro prima del gol di Abraham. Partita di sacrificio per il talento giallorosso che, a fine primo tempo, ha una buona occasione ma non trova il varco giusto. Nella ripresa, manda in porta Abraham che si perde palla per strada. Dal 79' Veretout SV.

Abraham 8: salta verso il cielo con una sana arroganza, una fame e un'ambizione che rispecchiano perfettamente la Roma di Mourinho. Salta verso il cielo, impatta il pallone e lo scaraventa in porta regalando la finale ai giallorossi. Fa a sportellate con gli avversari, lotta, peccato solo per essersi perso il pallone nella ripresa, a tu per tu con il portiere, ma gioca una gara mostruosa. Finisce la partita stremato. Dal 88' Shomurodov SV.

Mourinho 7,5: arriva a Trigoria come bollito ma è lui a bollire a fuoco lento gli avversari. Conquista una finale europea alla sua prima stagione in giallorosso. Road to Tirana.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Leicester - Le Ultime News

 
    1   2   3       >   >> 
 
 Ven. 30 set 2022 
Ranieri: "La Roma era la squadra per la quale tifavo da bambino. Mourinho? Unico"
"Mourinho ora è un amico, fu molto carino quando il Leicester mi esonerò. All’Inter mi rovinò Thiago Motta"
 Sab. 18 giu 2022 
CONFERENCE LEAGUE - La UEFA punisce i giallorossi dopo Roma-Leicester: 46mila euro di multa
La UEFA ha deciso di punire la Roma in seguito a quanto accaduto allo Stadio Olimpico...
 Gio. 12 mag 2022 
Col Torino anticipo al venerdì. E Mourinho esulta
Missione compiuta. La Lega di Serie A ha dato l'ok all'anticipo di Torino-Roma a...
 Lun. 09 mag 2022 
Voli e hotel cancellati. Caos biglietti
Non c'è soltanto la caccia al biglietto a caratterizzare l'attesa di migliaia di...
 Sab. 07 mag 2022 
Tutti a Tirana: 7000 biglietti e 2000 li offre la Roma
Per assistere alla finale contro il Feyenoord, il club giallorosso ha lanciato un concorso fra gli abbonati. Intanto molti prenotano il viaggio e in città si pensa ai maxischermi
Da Real-City alla Roma di Mourinho, il popolo c'è sempre
Roma-Leicester: ho visto una Città - non solo uno stadio - esplodere di gioia, gridare,...
Bufera biglietti: parola alla Uefa
Si va a Tirana. Ma soltanto in pochi eletti. La pazza voglia di Roma, che ha spinto...
 Ven. 06 mag 2022 
Roma, gli ex Villar e Borja Majoral festeggiano la finale: "Siete incredibili!"
Grande gesto dei due spagnoli che nonostante l'addio e il poco minutaggio in giallorosso hanno voluto congratularsi per la finale raggiunta in Conference League
Da "Mou sposami" a "A Tirana anche a nuoto": la festa romanista aspettando la finale
Ma la prima finale europea dopo 31 anni è celebrata in modo contenuto: per il popolo giallorosso il meglio deve ancora venire
Roma-Leicester, i quotidiani inglesi: "Mourinho fa ancora la storia, Abraham un gigante"
Le reazioni dei quotidiani britannici alla vittoria dello Special One contro le Foxes
Roma, l'estasi dei Friedkin: tutta la famiglia all'Olimpico, poi l'abbraccio a Mourinho
I proprietari presenti insieme a tutta la famiglia: la grande esultanza al gol di Abraham e alla fine della partita. Oggi l'abbraccio alla squadra
Roma, la festa negli spogliatoi: abbracci con Mourinho e il coro per la finale a Tirana (VIDEO)
Grande entusiasmo dei giallorossi dopo la partita vinta contro il Leicester: Tiago Pinto euforico, i giocatori euforici nello spogliatoio
Abraham, il gesto verso la Curva Sud che fa impazzire i tifosi
Autore della rete che ha regalato la finale di Tirana ai giallorossi, l'attaccante inglese si è scatenato anche nel post partita contro il Leicester: ecco che cosa è successo a bordo campo
Roma-Leicester 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO
VERETOUT: "Oggi abbiamo vinto tutti e 70.000. Questi tifosi mi hanno emozionato"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA...
 Gio. 05 mag 2022 
MANCINI: "È una finale meritata, abbiamo sofferto poco. La mentalità è cambiata con Mourinho"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA...
PELLEGRINI: "Il lavoro del mister sia sotto gli occhi di tutti. Siamo una vera squadra"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA...
ZALEWSKI: "Se sto così lo devo ai miei compagni, al mister e allo staff. Mi faccio trovare pronto"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA...
ABRAHAM: "Roma meritava una finale, i tifosi hanno fatto la differenza"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA...
MOURINHO: "Siamo una famiglia. Adesso andiamo in finale e vogliamo vincerla"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Abraham di testa fa sognare la Roma: Mou in finale di Conference, sfiderà il Feyenoord
Il gol dell’attaccante regala il decisivo successo casalingo ai giallorossi nel ritorno della semifinale contro le Foxes, dopo l’1-1 dell’andata in Inghilterra. Trofeo in palio con gli olandesi il 25 maggio a Tirana
TIAGO PINTO: "Questa è la partita più importante della stagione. Mourinho è il leader giusto"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER LE INTERVISTE PRE-PARTITA
IBANEZ: "Partita diversa rispetto all'andata, i tifosi attaccheranno insieme a noi"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER LE INTERVISTE PRE-PARTITA...
Roma-Leicester - Le Formazioni UFFICIALI
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO
Roma-Leicester, da Totti a Ranieri: pioggia di Vip a sostenere i giallorossi
Dall'Olimpico o in televisione tanti personaggi famosi questa sera faranno il tifo per la squadra di Mourinho nella semifinale di Conference League
Roma, la strategia per battere il Leicester: l'analisi tattica
Un piano in cinque punti per arrivare a Tirana: all'Olimpico contro il club inglese saranno determinanti attenzione e precisione
Pellegrini insegue Totti: contro il Leicester è la notte del capitano
Lorenzo vuole portare la Roma in finale a Tirana: dopo Abraham è il miglior realizzatore della squadra, una qualità che contro gli inglesi può essere fondamentale
Roma, che bello l'Olimpico pieno: prezzi ridotti più spesso
Che bello vedere l'Olimpico pieno di tifosi (avevano ridotto il prezzo del biglietto)...
Roma, è la tua notte
La Roma ha già giocato due semifinali europee all'Olimpico dopo aver pareggiato...
 
    1   2   3       >   >>