facebook twitter Feed RSS
Martedì - 31 gennaio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "La nostra stanchezza è comprensibile, spero che l'emozione possa aiutare miei giocatori"

CONFERENCE LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Non abbiamo un altro Mkhitaryan, come squadra combattiamo per la finale. Voglio che i nostri tifosi non vengano per guardare la partita, ma per giocarla"
Mercoledì 04 maggio 2022
Il tecnico giallorosso José Mourinho parlerà nella consueta conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Leicester City.

Stagione lunghissima per entrambe le squadre con la differenza che il Leicester pensa solo alla Conference da un po' di tempo. Che peso può avere?
"Spero nessuno veramente. Ma la tua analisi è ovvia, sono stato già dall'altra parte: quando non hai nessuna possibilità di raggiungere gli obiettivi in campionato il focus è la competizione europea. Non è la loro competizione europea, per loro è l'Europa League, è un modo per arrivare la prossima stagione ad una competizione europea. È logico che facciano riposare i giocatori, noi non possiamo farlo. Abbiamo la possibilità di raggiungere una competizione europea in campionato. Domani spero che l'aspetto emotivo possa mettere i miei in uno stato di animo altissimo, che possa aiutare la squadra a vincere la partita".





Complimenti per il primo anno di matrimonio...
"Di che? Perché?".

L'anno scorso a quest'ora la Roma diede l'annuncio del suo arrivo.
"Ah ok (ride, ndr)".

Come si sostituisce Mkhitaryan?
"Non ne abbiamo un altro. Ci sono squadre top dove hai giocatori simili in ogni situazioni, queste squadre possono fare il turnover perfetto. Noi non abbiamo un altro giocatore come Mkhitaryan, non abbiamo la possibilità di fare lo stesso con altri giocatori. Possiamo fare diversamente, l'obiettivo non cambia: vogliamo andare in finale, lasciare tutto quello che abbiamo. Domani saranno 14 partite di Conference. Siamo qui come squadra, non c'è Mkhitaryan ma ci sono altri. Come squadra andiamo domani lì a combattere".

Cosa ne pensa della squadra di Rodgers?
"Quello che sta facendo il Leicester è fantastico, dopo la vittoria della Premier il modo in cui è cresciuto il club in ogni livello è fantastico. Congratulazioni a tutti. Rodger non mi sorprende, la gente dimentica cosa abbia fatto al Liverpool con molte meno risorse che il Liverpool ha ora. La gente non si concentra sul campionato scozzese, anche lì è stato fantastico. Il Leicester e Rodgers molto molto bene...spero che domani vada bene per noi e non per loro".

Quali sono le sue emozioni con uno stadio pieno?
"Non ci sta dubbio, l'empatia creata tra la squadra e giocatori con i tifosi non ci sta dubbio. Tutti i momenti siamo stati sempre insieme con grande empatia. Si giocheranno le ultime due nel nostro stadio, domani e prossima settimana i campionato con il Venezia. Meritano tutti finire queste due partite bene. Quello che dico ai tifosi è che ovviamente giochiamo per noi, ma anche loro. Voglio che i tifosi giochino insieme a noi. Abbiamo 70 mila spettatori a vedere la partita non è nulla, ma se vogliono giocare la storia è diversa. Noi questo chiediamo alla gente".

Il Leicester?
"Ad essere onesto vincere al Leicester significa più di vincere titoli al Chelsea, al Man United. A parte le battute, certamente vuole vincere. Soprattutto perché è l'unico modo per raggiungere una competizione europea l'anno prossimo. L'unico modo per farlo è vincere la Conference".

Ma lei quanto è ambizioso di vincere?
"È la stessa in ogni partita. Voglio vincere sempre la prossima partita e la prossima è una semifinale ancora di più. Perché ti dà il diritto di giocare una finale. Non è solo il prossimo match, ma una speciale partita. La nostra corsa è stata in Conference, ed è stata davvero difficile, sono 14 partite e abbiamo la possibilità di andare in finale, dobbiamo giocare al nostro massimo livello per meritare la finale".

Si sta divertendo nel progetto Roma?
"Mi sto divertendo molto, sono felice ogni giorno di vedere al centro sportivo e non posso negarlo. Voglio di più? Sì. Voglio che la prossima stagione pensiamo in modo più grande? Sì. Ma conosco il progetto, cerco di dare tutto quello che ho e amo lavorare con la gente qui. Credo che meritiamo finire la stagione con qualcosa da celebrare, un trofeo sarebbe fantastico. Finire in una posizione che ci consente di giocare in Europa è anche positivo. Domani è un altro grande passo, non dimentico e non nego che giochiamo contro una buona squadra ma lo siamo anche noi".

Rodger ha parlato di the e non di vino...
"Se vuole il tè, avrà il tè".

Il Leicester ha qualche difetto e credo che l'abbia studiato bene, come il suo amico Conte. Sul sostituto di Mkhitaryan, che momento stanno vivendo Oliveira e Veretout?
"Non c'è un giocatore che possa giocare al posto di Mkhitaryan con le stesse caratteristiche, non lo abbiamo. Sai cosa abbiamo, loro sono diversi da Mkhitaryan. Non c'è tanto da fare, ma cercheremo di essere squadra e di nascondere i problemi che abbiamo, non siamo una squadra perfetta, cercheremo di esplorare i piccoli problemi del nostro fortissimo avversario. Giocheremo come squadra. Sergio e Veretout, vale per tutti, sono in condizione di dare tutto quello che hanno da dare. Domani è molto possibile vincere, solo se siamo tutti al massimo livello. Sono assolutamente convinto che Sergio, Veretout e qualcun altro che è un'opzione ci aiuteranno".

Che partita dobbiamo aspettarci tatticamente?
"È sempre difficile dire come sarà la partita. Qualche volta vuoi una partita e ne esce una diversa. Mi piacerebbe una partita come quella di Leicester, dove Rui Patricio ha fatto una parata in 90'. Significherebbe che non ci saranno grossi problemi e sarebbe importante per noi. Il pubblico può aiutare se vuole giocare, ma i giocatori devono avere maturità e intelligenza per gestirlo in modo poco emotivo e più razionale. È importante per noi questo".

Il suo presidente, la sua proprietà, come si avvicina a questa sfida?
"No, non abbiamo scambiato nessuna idea. Penso che il presidente e i suoi figli mi conoscano già un po', sanno che prima della partita la mia vita sono io, gli assistenti e i miei giocatori, non mi piace condividere, non mi piace la conferenza stampa ma sono obbligato. Anche io conosco loro, è facile capire che al di là di essere innamorati del club e della gente, sono innamorati di calcio. E la natura del calcio è arrivare in momenti importante. Vedo il loro rispetto per la nostra privacy come squadra e concentrazione, ma capisco che esista questa diversità nell'approccio. Sono super felice di avere una semifinale a casa con uno stadio pieno, con i tifosi, è un momento di gioia e aspettativa. Se la nostra gente vuole giocare, può fare la differenza".




*** *** ***


MOURINHO A SKY SPORT

Lei ha vinto tutto, questa invece è una piazza che non vince un titolo da 14 anni. questi 90' cosa significano?
"Per me significano sempre la partita che non ho mai vinto, che è la prossima. Quella che non ho mai giocato, che è la prossima. La prossima partita significa sempre tutto per me, questo non cambia e non cambierà mai per me. Ma è anche una semifinale europea e una partita che può portare il mio club a una finale, cosa che dà un po' più di significato. Ma è solo una partita che voglio e vogliamo vincere"

Come arriva la Roma a una semifinale europea e cosa avere di più rispetto al Leicester?
"E' una semifinale ed essenzialmente dopo un pareggio all'andata e senza la regola dei gol fuori casa si gioca in una gara secca, la prima è da dimenticare. Per quello ho parlato di finale a Roma. Il loro vantaggio è qualcosa che sentivo già prima, quando ero in Europa League con il Man Utd praticamente abbiamo riposato 2 mesi prima di giocare in Europa. Loro hanno potuto farlo, noi no. Per loro ovviamente in Premier è finito tutto, per noi in campionato siamo in lotta punto a punto per il quinto posto. Dobbiamo superare questo svantaggio, loro hanno una squadra piena di talenti ma siamo forti anche noi e vogliamo vincere. Sembra facile da dire e difficile da fare, ma vogliamo vincere."

Un anno fa l'annuncio ufficiale del suo arrivo alla Roma: si aspettava che questa luna di miele sarebbe stata così intensa.
"È passato un anno dall'annuncio, ma facciamo passare qualche settimana e poi parleremo davvero del primo anno dal mio arrivo a Roma."

L'accoglienza che vi attenderà all'Olimpico domani? si percepisce forte questo respiro?
"Dipende, si può andare allo stadio per guardare la partita o giocare. Se si va per il primo motivo, avere 7 mila, 70 mila o 700 mila spettatori non cambia, la differenza non si sente. Quando la gente va per giocare, allora si sente. Con il Bodo l'abbiamo sentito, non abbiamo giocato 11 contro 11, abbiamo giocato con tanti romanisti nello stadio. Nell'ultima 11 contro 11, più qualcuno in Curva Sud, ma lo stadio non ha giocato con noi. Domani se i tifosi vogliono fare la differenza non devono vedere la partita, ma giocare con noi. Spero ci saranno per giocare."
COMMENTI
Area Utente
Login

Rui Patricio - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 16 ago 2022 
Dybala a Capri, Vina e Ibanez ad Amalfi: il ferragosto dei giocatori della Roma
Toscana per Mancini e Cristante, Umbria per Spinazzola, Zalewski Ponza. 15 di agosto in famiglia per Pellegrini e Rui Patricio
 Lun. 15 ago 2022 
Cristante, Matic e Wijnaldum: le scelte di Mou hanno fatto la differenza
A metà ripresa, il tecnico ha messo in campo una piccola rivoluzione passando a un 3-5-2 più compatto: "Non sono entrati giocatori per uccidere la partita, ma per gestirla" Dal nostro inviato Andrea Pugliese
Salernitana-Roma 0-1, Le Pagelle dei Quotidiani
1ªGiornata di Serie A
 Dom. 14 ago 2022 
Salernitana-Roma 0-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dybala c'è, gli manca solo il gol. Zaniolo sprecone
Salernitana-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
1ª Giornata di Serie A
 Mer. 10 ago 2022 
Zaniolo vince sempre in partitella: "Squadre ancora più squilibrate!"
Il talento giallorosso ha scherzato sui social insieme ai suoi compagni di squadra dopo l'allenamento odierno
 Dom. 07 ago 2022 
Amichevole - Roma-Shakhtar Donetsk 5-0, Le Pagelle
Rui Patricio 6: giusto una parata semplice su tiro dalla distanza. Fa il compitino....
Amichevoli - Roma-Shakhtar Donetsk 5-0, Tabellino
Ultima amichevole precampionato della Roma di José Mourinho, che si appresta a ospitare...
 Sab. 30 lug 2022 
AMICHEVOLE Tottenham-Roma 0-1 Tabellino
Amichevole di lusso ad Haifa, in Israele, per la Roma di José Mourinho che affronta...
 Ven. 29 lug 2022 
Roma, col Tottenham il vero esordio di Dybala: ecco la formazione
Domani sera i tifosi romanisti potranno vedere per la prima volta la Joya in campo con la maglia giallorossa
 Mer. 27 lug 2022 
AMICHEVOLE, Roma-Ascoli: dove vederla in Diretta tv e Streaming. Le Probabili Formazioni
Oggi pomeriggio a Trigoria terzultimo test amichevole per la squadra di José Mourinho prima dell'inizio del campionato
 Sab. 23 lug 2022 
Roma-Nizza 1-1 - Le pagelle
Svilar 5,5 - Attento nelle conclusioni da fuori, non è posizionato bene in occasione...
AMICHEVOLE Roma-Nizza, Tabellino
Ultimo test amichevole in Portogallo per i giallorossi di Mourinho contro i rossoneri di Favre.
 Ven. 22 lug 2022 
RUI PATRICIO: "Dybala grande acquisto, con lui cresceremo"
Dal ritiro in Portogallo interviene il portiere della Roma Rui Patricio che, in...
Dybala, corsa e primo gol. Esordio in maglia Roma contro il Nizza
Mou gli concederà uno spezzone nell'amichevole. La presentazione sarà un evento speciale
 Mar. 19 lug 2022 
Sporting Lisbona-Roma 3-2 - Le pagelle
Amichevole Sporting Lisbona-Roma 3-2
AMICHEVOLE - Sporting Lisbona-Roma 3-2, il Tabellino
Terzo amichevole in Portogallo per la Roma che vuole confermare la crescita di queste partite. Dopo aver battuto Sunderland e Portimonense, ecco lo Sporting Lisbona.
 Lun. 18 lug 2022 
Roma, ecco la formazione da sogno con Dybala
Come giocheranno i giallorossi con l'arrivo dell'attaccante argentino
 Sab. 16 lug 2022 
Roma-Portimonense 2-0: Tripi sblocca 26', Zaniolo raddoppia da capitano
I giallorossi di Mourinho superano i portoghesi grazie al giovane 2022 e al secondo gol consecutivo del numero 22. Abraham sbaglia un rigore nel finale
Roma-Portimonense 2-0 - Le pagelle
Le pagelle del primo tempo Rui Patricio 6 - Si prende il voto smanacciando...
Amichevole - Roma-Portimonense 2-0, il tabellino
Terzo test stagionale, secondo in terra portoghese, per la Roma, che affronta questa...
 Mar. 12 lug 2022 
Ritiro: la lista dei convocati da Mourinho. C'è Zaniolo, assente Kluivert
LA LISTA DEI GIOCATORI CONVOCATI PER IL RITIRO IN PORTOGALLO
 Lun. 11 lug 2022 
Roma, oggi rientrano i nazionali. Domani la partenza per il Portogallo e i test
Oggi Pellegrini e compagni rientreranno a Trigoria: test e allenamento, domani il volo per il Portogallo e le prime due amichevoli
 Ven. 08 lug 2022 
Pronto il nuovo Spinazzola, la freccia in più della Roma
Leonardo Spinazzola è tornato a Trigoria ieri perché non vede l'ora di poter tornare...
 Mar. 05 lug 2022 
Mourinho riapre il cantiere
"Parliamo il 13 agosto". Prima di liquidare così i cronisti che lo aspettavano a...
 Sab. 02 lug 2022 
SVILAR: "Concorrenza con Rui Patricio? Lavorerò giorno per giorno, poi parlerà il futuro"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI MILE SVILAR: "Ho scelto un grande club, convinto dal progetto Roma"
Calciomercato Roma, sprint Frattesi: è la squadra più azzurra (e dalla quale Mancini attinge di più)
Ancora un incontro. L'ennesimo. A dimostrazione che al di là delle dichiarazioni...
 Mar. 28 giu 2022 
Mourinho sulle spine ora pressa la Roma: il mercato fermo lo agita
L'acquisto di Matic rappresenta per José solo un punto di partenza. Lo rassicura il patto che ha con i Friedkin
 Mar. 21 giu 2022 
La Roma torna alla difesa a 4: come cambia la formazione di Mourinho
Aspettando nuovi acquisti (difensore centrale, terzino destro, due centrocampisti...
 Dom. 12 giu 2022 
Calciomercato Roma, i giovani alla prova di Mourinho: Tripi al bivio
Da Mastrantonio a Volpato, tanti i nuovi talenti convocati in ritiro: lo Special One ha dimostrato di crederci e vuole osservarli tutti da vicino prima di prendere una delle tre decisioni possibili
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>