facebook twitter Feed RSS
Martedì - 28 giugno 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Troppa Inter, noi bravi ma non perfetti. Preferisco perdere con chi è più forte"

INTER-ROMA 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Dobbiamo continuare il sogno in Conference League. Sozza ha fatto bene, se fosse stato al posto di Di Bello avremmo vinto a Napoli"
Sabato 23 aprile 2022
MOURINHO A DAZN

Fino al 30' la Roma ha tenuto bene il campo, poi?
"Prima di tutto loro sono troppa Inter, la squadra più forte del campionato, con giocatori forti sotto tutti gli aspetti. Con rispetto ci sono tanti animali, in senso positivo, nella loro squadra. Per vincere contro di loro o vinci quando sono in difficoltà o devi essere perfetti. Noi non siamo stati perfetti, siamo stati bravi ma non perfetti. Abbiamo avuto una grande palla gol di Mancini sullo 0-0, 10 secondi dopo segnano cercando la profondità. Nel secondo gol abbiamo perso una palla a centrocampo e di nuovo profondità. Siamo stati bravi ma abbiamo avuto un vuoto di fiducia e concentrazione alla fine del primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo preso gol da palla inattiva, dove i miei giocatori sapevamo perfettamente. Senza Cristante ne abbiamo perso uno su palla inattiva. Poi abbiamo avuto la palla e coraggio di giocare. Perdere una partita dopo 12 partite e 3 mesi preferisco farlo contro una squadra più forte di noi. Sozza ha avuto una partita difficile, penso abbia 19 partite di Serie A, sono contento per lui. Penso anche che i giocatori abbiano fatto un buon lavoro per aiutarlo. Adesso riposiamo, seguiamo il sogno di andare in finale di Conference, giovedì sarà una partita durissima. Sono orgoglioso dei miei. Ripeto, se devo scegliere di perdere una partita, meglio perdere contro una squadra più forte di noi."



Analizzando la partita ci sono due squadre che vengono da un momento importante e l'hanno giocato, il gap è la differenza tra una big e una che vorrà diventarlo. Quanto manca alla Roma per avvicinarsi?
"Manca tempo, lavoro, crescita dei giocatori. Zalewski ha tanta qualità ma è un bambino che fa degli errori. Ci sono squadre come l'Inter che pagano per avere Gosens in panchina, noi non lo facciamo ma noi lavoriamo con Zalewski per migliorarlo, stiamo parlando di un esempio isolato. Penso che la Roma sia più squadra rispetto a 3 mesi fa a tutti i livelli, la nostra proposta di gioco oggi è stata molto molto positiva. Se non abbiamo avuto più palla, più palle gol è merito loro. Abbiamo cercato di creare strategicamente situazioni, ma loro sono brave. I difensori sono bravi, sulle fasce sono fisicamente fortissimi. Sono una squadra molto brava, non sono dispiaciuto con i miei. Se oggi non avessimo affrontato l'Inter ma un'altra squadra avremmo vinto."

Avete perso con l'Inter almeno c'è una piccola cosa positiva visto il suo passato?
"No no assolutamente. Io voglio vincere tutte le partite. Io amo l'Inter, l'Inter ama me. Ovviamente adesso posso dire che non giochiamo più con Inter, Milan, Juve e Napoli. Ora posso dire che mi piacerebbe che l'Inter vincesse lo scudetto. Ma prima della partita ero concentrato solo sulla vittoria. Amo l'Inter però amo Roma e amo il mio lavoro. Noi siamo pagati per vincere".

Atteggiamento coraggioso della squadra a inizio partita, come l'avevi preparata?
"Noi volevamo prendere loro alti. Quando prepari una gara contro l'Inter trovi sempre dei problemi. Tu pressi da una parte, loro giocano dall'altra. Tu giochi diretto, loro giocano diretti. Giochi da dietro, loro pressano alti con Barella. Loro hanno una cultura tattica da 3 anni, con Conte e Inzaghi. È una squadra che sa fare un gioco diverso. Tu gli crei un problema e loro trovano un altro gioco. È una squadra molto molto difficile. Il risultato è simile all'andata e alla gara di Coppa, ma il modo in cui noi abbiamo giocato è molto diverso ed è un modo in cui la squadra cresce. Il risultato è sempre importante, ma sono contento dei ragazzi. Se facevamo 1-0 noi, sicuramente la partita sarebbe diversa. La pressione sarebbe stata per loro perché a loro serviva solo la vittoria. Il calcio è così, con una squadra così perfetta non devi sbagliare nulla e hai bisogno anche di una stella dal tuo lato. Complimenti a loro e a Sozza, perché è giovane ed è stato bravo. La settimana scorsa se ci fosse stato lui al posto di Di Bello avremmo avuto 3 punti a Napoli".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

La sconfitta sembra facile da spiegare: l'Inter è la più forte?
"L'Inter è superiore e si sente, ma la mia squadra mi è piaciuta. Per vincere qui devi trovarla in difficoltà e ed essere perfetti. Con Mancini potevamo trovare il gol nel momento in cui controllavamo la gara. Negli ultimi mesi siamo cresciuti, ma se oggi non si è visto è perché loro sono fortissimi con de Vrij perfetto su Abraham. Negli ultimi 20 minuti si è vista la differenza, i ragazzi sono mancati in autostima nonostante il buon avvio nella ripresa. Loro sono forti in difesa e in attacco, hanno una panchina tremenda che migliora l'undici in campo. Perdiamo una partita contro una squadra più forte."

Com'è la vista la Roma rispetto a due mesi fa qui in Coppa Italia?
"Risultato simile e poteva essere chissà diverso, ma oggi noi sappiamo giocare e cosa fare. Se Mancini fa gol, attenzione, non so che piega prende la partita. Oggi abbiamo perso quella struttura di squadra sinonimo di crescita. Non sono mai contento dopo un ko, ma lo sono per l'arbitro: va detto anche quando perdi, al di là di piccoli errori potenziali. Ora pensiamo al Leicester che ha tanta qualità, è una squadra di Premier, ma siamo fiduciosi. Proveremo a recuperare Cristante e Zaniolo"

L'ovazione dei tifosi per lei?
"Mi è piaciuto perché è arrivata solo quando ormai non avevano più paura di noi. Non all'inizio, non durante, ma solo quando hanno tirato un sospiro di sollievo. Io per novanta minuti ero un nemico, volevo vincere e non sono venuto a fare qui il fenomeno. Sono un amico dell'Inter, è bello sentire che la gente non dimentica, che sono il benvenuto anche da avversario"

Si è vista la crescita della sua squadra, ma quanto pesano gli errori arbitrali passati?
"Si possono dire tante cose, ma non voglio parlare di episodi arbitrali passati contro di noi. Oggi voglio fare i complimenti a Sozza, per lui era una partita dura e anche i giocatori lo hanno aiutato con correttezza e fair play. Noi siamo migliorati e penso solo a questo, magari segnare anche il secondo al 90' avrebbe alimentato il fascino della gara, ma va bene così."
COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 07 mag 2022 
ITALIANO: "Roma fortissima, hanno una solidità impressionante. Mourinho? Carriera grandiosa"
A due giorni dalla sfida in campionato contro la Roma, interviene in conferenza...
Messi, Totti, Dybala e Pirlo nella partita voluta da Eto'o
Lunedì 23 maggio a Milano la partita di beneficenza organizzata dall'ex attaccante dell'Inter e del Camerun, oggi presidente della federazione camerunese
 Gio. 05 mag 2022 
MANCINI: "È una finale meritata, abbiamo sofferto poco. La mentalità è cambiata con Mourinho"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA...
MOURINHO: "Siamo una famiglia. Adesso andiamo in finale e vogliamo vincerla"
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI RITORNO - ROMA-LEICESTER 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
 Mer. 04 mag 2022 
CRISTANTE: "Siamo carichi per domani, vogliamo la Coppa. La stanchezza si fa sentire, ma..."
CONFERENCE LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, LA CONFERENZA STAMPA DI BRYAN CRISTANTE: "La stanchezza si fa sentire, ma domani può andare oltre. Futuro? Penso solo a domani"
MOURINHO: "La nostra stanchezza è comprensibile, spero che l'emozione possa aiutare miei giocatori"
CONFERENCE LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Non abbiamo un altro Mkhitaryan, come squadra combattiamo per la finale. Voglio che i nostri tifosi non vengano per guardare la partita, ma per giocarla"
RODGERS: "La Roma è forte in contropiede e sui piazzati. Andremo all'Olimpico senza paura"
CONFERENCE LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, LA CONFERENZA STAMPA DI BRENDAN RODGERS: “Grande rispetto per Mourinho, spero mi porti una tazza di tè”
SCHMEICHEL: "All'andata potevamo segnare di più, siamo pronti per domani. La Roma sa essere cinica"
CONFERENCE LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, LA CONFERENZA STAMPA DI KASPER SCHMEICHEL: “Roma cinica e ben organizzata. Vogliamo la vittoria”
Tutto esaurito all'Olimpico, ma c'è allarme per gli inglesi
Ormai il tutto esaurito all'Olimpico non fa più notizia. C'è stato con la Salernitana,...
 Mar. 03 mag 2022 
Roma, in città sale la tensione Leicester. E Abraham ha un motivo in più per segnare
Giovedì per la semifinale all'Olimpico attese oltre 65mila persone di cui 3500 tifosi ospiti, molti dei quali in arrivo domani. Mourinho, tolto Mkhitaryan, schiererà la formazione tipo, con l'attaccante inglese pronto a rispondere a Campbell che lo ha definito "troppo caro"
 Dom. 01 mag 2022 
MOURINHO: "Partita brutta nostra responsabilità. E ci sono squadre che segnano in fuorigioco..."
ROMA-BOLOGNA 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Brutta partita e poca qualità, non fatto il necessario per vincere. Ieri una squadra ha vinto con un gol in fuorigioco e siamo nel 2022"
 Ven. 29 apr 2022 
Appuntamento a Roma: si deciderà tutto giovedì prossimo
Si decide tutto all'Olimpico. La semifinale d'andata di Conference League tra Leicester...
 Gio. 28 apr 2022 
CRISTANTE: "Al ritorno sarà un'altra battaglia. quando stiamo bene possiamo giocarcela con tutti"
CONFERENCE LEAGUE, LEICESTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA CRISTANTE A SKY...
 Mer. 27 apr 2022 
RODGERS: "Ammiro Mourinho, Abraham una minaccia. Vardy per 90'? Non ne sono sicuro..."
“Dovremo essere al meglio per battere la Roma. Ha un grande allenatore e giocatori fantastici”
ABRAHAM: "La mia concentrazione è sulla gara di domani e battere il Leicester"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, LEICESTER-ROMA, LA COFERENZA STAMPA DI TAMMY ABRAHAM
MOURINHO: "Meritiamo la finale, momento duro per noi ma siamo motivati"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, LEICESTER-ROMA, LA COFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Il campionato che ha vinto Ranieri con il Leicester è il titolo più speciale di tutti"
Giallorossi con un solo grande dubbio: osare le due punte con Zaniolo o no?
La Roma volerà oggi a Leicester, subito dopo l'allenamento che la squadra svolgerà...
 Mar. 26 apr 2022 
In trasferta 1.600 tifosi giallorossi: scatta l'allerta per il rischio incidenti
I precedenti non sono beneauguranti. Il 17 settembre scorso infatti, prima e dopo...
 Lun. 25 apr 2022 
CONFERENCE LEAGUE, il programma della vigilia di Leicester City-Roma
La UEFA ha reso noto il programma della vigilia di Leicester-Roma, andata delle...
 Ven. 22 apr 2022 
Mourinho in silenzio: Inter-Roma la gioca così
Contro i nerazzurri ha già perso due volte su due ma dopo quei ko la squadra è cresciuta molto. Ora lo Special è convinto di poter sfidare i Campioni senza complessi di inferiorità: ecco su chi punterà
 Lun. 18 apr 2022 
SPALLETTI: "Noi in panchina siamo sempre seduti, gli altri vengono a fare la squadra di casa"
NAPOLI-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, LUCIANO SPALLETTI: "C'è un po' di delusione. Alcuni arbitri vengono condizionati..."
MOURINHO: "Voglio avere il diritto di vincere le partite. Mi vergogno per Di Bello e Di Paolo"
NAPOLI-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Sembrava impossibile ottenere un risultato positivo. Non siamo bravi ancora per giocarci lo scudetto, ma voglio avere il diritto di giocarmi le partite. Di Paolo e Di Bello oggi me lo hanno tolto"
ZANIOLO, distorsione alla caviglia destra: "Piccola storta, nulla di grave"
Salterà l'Inter per squalifica, ma dopo il giallo che decreterà il turno di squalifica...
Napoli-Roma, i convocati di Spalletti. Ospina lascia il ritiro per sintomi influenzali
Il Napoli ha diramato la lista dei 24 calciatori convocati da Luciano Spalletti...
 Sab. 16 apr 2022 
SPALLETTI: "Vincerà la squadra che si sentirà più minacciata, che avrà la percezione del pericolo"
NAPOLI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Possibile la coppia Osimhen-Mertens, out Di Lorenzo. Mourinho? Una leggenda"
 Ven. 15 apr 2022 
Roma, la mossa di Mourinho che ha sorpreso il Bodo
Grande preparazione della partita dello Special One che ieri ha dato l'ennesimo dimostrazione della sua forza
Cristante: "Questa Roma merita rispetto. Ora piedi per terra"
Le parole del centrocampista giallorosso al termine del match vinto contro il Bodo
 Gio. 14 apr 2022 
MOURINHO: "Ero fiducioso di passare anche dopo l'andata. Adesso andiamo a Napoli per vincere"
CONFERENCE LEAGUE, QUARTI DI FINALE: RITORNO - ROMA-BODO 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Portiamo la bandiera dell'Italia in Europa. Lasciate tranquillo Zaniolo"
ZANIOLO: "Ora siamo in semifinale e ce la godiamo. Ringrazio i tifosi per l'affetto"
CONFERENCE LEAGUE, QUARTI DI FINALE: RITORNO - ROMA-BODO 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>