facebook twitter Feed RSS
Domenica - 25 settembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Pellegrini salva la Roma nel recupero, all'Udinese non basta Molina

I bianconeri avevano dominato il primo tempo trovando il gol con l'argentino. Nella ripresa i giallorossi crescono e acciuffano il pari al 94' su calcio di rigore
Domenica 13 marzo 2022
Una brutta Roma si salva solo in extremis con un calcio di rigore di Pellegrini al 49' della ripresa, conservando così il quinto posto (in coabitazione con l'Atalanta) e allungando la serie positiva in campionato a otto risultati utili consecutivi. Il pari, però, è un premio troppo ricco per la squadra di Mourinho (che ha chiuso con cinque attaccanti più Pellegrini), che non ha mai trovato pericolosità ed equilibrio. Dall'altra parte, invece, Cioffi ne ha da rammaricarsi, per una partita giocata ottimamente nel primo tempo (vantaggio di Molina e doppio legno nella stessa azione) e controllata nella ripresa, dove però i bianconeri pagano il fatto di aver fallito il colpo del k.o.

FASCIA DOMINANTE — Cioffi preferisce Jajalo ad Arslan in cabina di regia e si affida ancora al giovane Udogie, Mourinho invece rilancia Zalewski dal via a sinistra e manda in campo entrambi i diffidati, Zaniolo e Pellegrini, senza preoccuparsi del derby di domenica prossima. Da una parte manca Walace per squalifica, dall'altra Mkhitaryan e Kumbulla. A fare la partita è praticamente sempre l'Udinese, soprattutto nella sua fascia destra, dove il triangolo mobile composto da Molina-Pereyra-Deloufeu fa scintille dall'inizio alla fine del primo tempo. Da quella parta, poi, Zalewski è sempre in sofferenza e Ibanez non ha la solidità attuale di Kumbulla. Così su quella fascia l'Udinese imperversa, andando spesso dentro e creando pericoli su pericoli. Un tocco sotto di Pereyra finisce di un soffio fuori, poi è Molina ad impegnare da fuori Rui Patricio. In mezzo l'unico acuto giallorosso, una ripartenza tra l'altro sprecata malamente al lato da Abraham. Poi l'Udinese passa (15') sugli sviluppi di un calcio d'angolo su cui Molina è colpevolmente lasciato solo, con l'argentino che insacca da fuori a giro. Neanche lo svantaggio scuote i giallorossi, con Molina e Deloufeu che a destra continuano a far venire il mal di testa a Zalewski e Ibanez. Deloufeu poi viene ammonito per simulazione, mentre Makengo (38') va vicinissimo al 2-0, con il tiro dal limite che finisce prima sulla traversa e poi sul palo (dopo aver sbattuto sulla schiena di un Rui Patricio oramai battuto) e Mancini che salva su Beto la ribattuta a porta vuota. Si va negli spogliatoi, con una Roma bruttissima e un'Udinese scintillante.

TROPPO SPRECO — La mossa di Mourinho è El Shaarawy per Oliveira, all'ennesima sostituzione che sa tanto di mezza bocciatura. La Roma così passa al 3-4-3, ma ad andare vicino al gol al 10' è ancora l'Udinese e ancora con Makengo, che penetra in area e calcia di un soffio alla destra di Ru Patricio. Poi ci prova Pereyra invano, Deloufeu lavora palloni su palloni a tutto campo ed a destra i friulani continuano a sfondare quando vogliono. Insomma, lo spartito sembra lo stesso dei primi 45 minuti di gioco, con la squadra di Mourinho lunga e senza idee ed equilibrio. Al 20' allora fuori Zalewski ed Abraham, dentro Felix (subito pericoloso, piatto al limite di poco fuori) e Shomurodov. Poi va dentro anche Veretout, Cristante si rende pericoloso di testa su calcio d'angolo, ma l'impressione più in generale è che quella dei giallorossi sia proprio una giornata-no. Al 30' però la palla per pareggiare arriva, ma Marì salva due volte in mischia (su Felix e Pellegrini), con i giallorossi pronti ad esultare per il possibile pari. Nell'assalto finale la Roma disegna addirittura una sorta di 4-2-1-3, con Mancini terzino destro ed El Shaarawy a ballare tra il ruolo di terzino sinistro e quello di esterno a tutta fascia. Insomma, una squadra ultraffonsiva, che chiude addirittura con cinque attaccanti (più Pellegrini) tutti contemporaneamente in campo, visto che al 39' Perez dà il cambio a Mancini (con lo spagnolo ed Elsha a fare i terzini fino alla fine). Così a sfiorare il 2-0 nel finale è due volte l'Udinese, con Rui Patricio bravo prima su Pussetto e poi su Samardzic. Al 46' l'ultimo assalto giallorosso è quello però decisivo: fallo di mano di Zeegelaar e rigore realizzato da Pellegrini. Il pareggio finale premia troppo la Roma e lascia l'amaro in bocca ad un'Udinese che avrebbe meritato la vittoria, ma che ha sprecato troppe volte il colpo del k.o..
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Rui Patricio - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 29 apr 2022 
Appuntamento a Roma: si deciderà tutto giovedì prossimo
Si decide tutto all'Olimpico. La semifinale d'andata di Conference League tra Leicester...
Leicester-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
CONFERENCE LEAGUE - SEMIFINALE DI ANDATA
 Gio. 28 apr 2022 
Leicester-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zalewski con il turbo, Smalling doma Vardy. Zaniolo rimandato
La Roma scappa, il Leicester rimonta. Si decide tutto all'Olimpico
In Inghilterra finisce 1-1. I giallorossi passano in vantaggio nel primo tempo con Pellegrini ma le Foxes rimontano nella ripresa con il gol di Lookman (decisivo il tocco di Mancini). Giovedì il ritorno in Italia
Rui Patricio, il gesto che lo rese popolare in Premier League
Per il portiere della Roma quella di Leicester sarà una trasferta particolare: non è un derby personale ma c'è un precedente che ai tempi di Wolverhampton lo aveva reso famoso
Leicester City-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Leicester City-Roma secondo le...
 Mer. 27 apr 2022 
Calciomercato Roma, dalla Premier i rinforzi del futuro: tutti i nomi per Mourinho
Douglas Luiz, Bailly, Dalot: obiettivi inglesi come Matic, che però non convince del tutto. E proprio l'Inghilterra è la possibile destinazione di diversi giallorossi in uscita
 Lun. 25 apr 2022 
Calciomercato Roma, la verità su Zaniolo, Dybala, Matic e Maxime Lopez
Il punto sulle strategie di Tiago Pinto e Mourinho in vista della prossima stagione
Calciomercato, Veretout-Oliveira verso l'addio: la Roma cerca il regista per Mourinho
Due punti su ventiquattro contro le prime quattro. Entrambi contro il Napoli di...
 Dom. 24 apr 2022 
Inter-Roma 3-1, Le Pagelle dei Quotidiani
34ªGiornata di Serie A
 Sab. 23 apr 2022 
Inter, un colpo da scudetto con Dumfries, Brozovic e Lautaro: tris alla Roma e primo posto
Con le reti di Dumfries e Brozovic nel primo tempo ed il tris di Lautaro ad inizio ripresa, i nerazzurri conquistano la quarta vittoria consecutiva. Nel finale Mkhitaryan accorcia le distanze: si ferma la striscia di 12 risultati utili consecutivi
Inter-Roma 3-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Ibanez, che combini? Male Sergio Oliveira, Mkhitaryan unica luce
Inter-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
34ªGiornata di Serie A
 Ven. 22 apr 2022 
Zalewski senza fine: così si è preso la Roma e ha ribaltato le gerarchie di Mou
Superati Viña e Maitland, l’italo-polacco sarà il più giovane tra i titolari in campo a San Siro. E vuole il Mondiale con la Polonia
 Mer. 20 apr 2022 
Roma, ripresa degli allenamenti. Con l'Inter un dubbio sulla fascia
La squadra questo pomeriggio ha rupreso ad allenarsi dopo il giorno di riposo concesso da Mourinho
 Mar. 19 apr 2022 
Roma, Mourinho concede un giorno di riposo. Formazione fatta contro l'Inter
Il tecnico dopo la buona prestazione al Maradona ha deciso di lasciare un giorno di riposo al gruppo
Napoli-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
33ªGiornata di Serie A
 Lun. 18 apr 2022 
Napoli-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy, basta un pallone. Smalling limita Osimhen, bene Zalewski
El Shaarawy beffa il Napoli al 91': esultano Milan e Inter. La Roma resta in corsa per la Champions
Insigne porta avanti gli azzurri su rigore nel primo tempo, pareggio in un caldo finale dell'ex attaccante rossonero
Napoli-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
33ªGiornata di Serie A
 Ven. 15 apr 2022 
Roma da urlo: apre Abraham, poi straordinaria tripletta del ritrovato Zaniolo
C'è solo la Roma in Europa. Per la terza volta in cinque stagioni i giallorossi,...
Roma-Bodo Glimt 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
CONFERENCE LEAGUE, QUARTI DI FINALE: RITORNO
 Gio. 14 apr 2022 
RUI PATRICIO: "Avevamo fiducia nei nostri mezzi. Lo abbiamo fatto per i tifosi"
CONFERENCE LEAGUE, QUARTI DI FINALE: RITORNO - ROMA-BODO 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA...
Roma-Bodo Glimt 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo sontuoso, Zalewski una freccia, Abraham solido. Mou perfetto
Roma-Bodo Glimt - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA CONFERENCE LEAGUE, QUARTI DI FINALE: RITORNO
 Lun. 11 apr 2022 
Roma-Salernitana 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
32ªGiornata di Serie A
 Dom. 10 apr 2022 
Roma-Salernitana 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Magia di Carles Perez, nella rimonta c'è lo zampino di Mou
Roma, che paura. Va sotto con la Salernitana, il ribaltone finale lancia Mou
Ospiti in vantaggio con una punizione di Radovanovic nel primo tempo, poi i giallorossi nella ripresa cambiano passo e con le reti di Perez e Smalling si prendono i tre punti
Roma-Salernitana - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
32ªGiornata di Serie A
 Ven. 08 apr 2022 
Moviola Bodo-Roma: l'assistente chiama fuorigioco su fallo laterale!
Regolare la rete di Pellegrini, che ha aperto la partita. Clamoroso nel recupero: fallo laterale del capitano per Cristante, Van Zuilen alza la bandierina
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>