facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 8 dicembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Tutti colpevoli: viaggio tra i problemi della Roma

Martedì 15 febbraio 2022
La società forte ha bisogno di un grande allenatore, che a sua volta ha bisogno di una società forte. E allo stesso tempo, per far quadrare il cerchio, il tecnico diventa ancora più bravo se ha a disposizione grandi giocatori. La Roma è in totale fase di sperimentazione, abbiamo capito che nemmeno José fa miracoli. E quegli incastri non sono andati a buon fine. Si lavora per il futuro, con altri presupposti, altri investimenti.

Intanto la Roma è settima, quattro punti davanti al Verona, prossimo avversario. Lontana dalla zona Champions e fuori dalla Coppa Italia. Resta la Conference League e chiudere dignitosamente il resto. Risultati modesti e, come detto, il responsabile non può essere solo uno.

Qualche tempo fa, José Mourinho aveva fatto riferimento a Paolo Maldini, parlandone come un elemento decisivo del Milan. Una figura che alla Roma manca. Tutto è affidato all'unico vero uomo di calcio, il tecnico. Poi c'è Tiago Pinto, che si occupa del mercato ma al Benfica lavorava con Rui Costa. I Friedkin ci sono, e da un po' nemmeno tanto (allo stadio non si vedono più) e mettono soldi, ma non hanno tradizioni calcistiche.

Hanno speso tanto, ma qualche scelta di mercato è stata sbagliata. A gennaio, quando Mou aveva bisogno di rinforzare l'organico, non c'erano soldi da spendere e sono arrivati solo calciatori a costo zero. La corsa a svuotare la rosa dai grandi ingaggi (Dzeko, Pedro, Nzonzi etc) ha fatto perdere il rafforzamento della squadra, che ha dovuto cambiare rotta dopo l'infortunio di Spinazzola.

La Roma, nonostante il recupero di Zaniolo, non è riuscita a rinforzarsi, cominciando il campionato con ruoli scoperti, abilmente e puntualmente individuati e denunciati da Mou: i terzini, il regista su tutti. Il problema è stato dover investire tanto su Abraham dopo averlo già fatto prendendo un vice Dzeko, Shomurdov, a 18-20 milioni. Con questi soldi, forse il regista sarebbe arrivato. Dovrà arrivare a giugno.

La squadra ha la colpa di non essere tecnicamente all'altezza? Non può essere una colpa in senso assoluto e poi, lo è davvero non all'altezza? E' una colpa semmai, perdersi sistematicamente l'uomo in area di rigore, prendere un'ammonizione a partita (Mancini è a quota 14 in tutto, 10 in campionato - di sicuro non ogni singolo giallo è meritato - è tra i più cattivi in Europa), sbagliare gol facili, assist. Se viene meno il talento, si compensa con il carattere, con l'agonismo, ma sotto questo aspetto il gruppo ha perso la verve che aveva mostrato a inizio del percorso con lo Special. Non è una rosa da scudetto, ma per guardare il quarto posto magari sì.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Verona - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 02 mar 2022 
Roma, niente ricorso per la squalifica di Mourinho: salta anche l'Atalanta
Il club, dopo aver studiato attentamente le carte, ha deciso di non presentare ricorso per provare a evitare la seconda giornata di squalifica
Mourinho pronto a un altro show
Ci ha quasi preso gusto. Collegato, senza farsi vedere, con i suoi giocatori a Cagliari,...
 Mar. 01 mar 2022 
Occhio a Zaniolo: prima i like alla Juve, poi rilancia la Roma. E il valore aumenta
Ci sono giornate che restano per sempre nella mente di qualcuno, anche dei calciatori....
 Lun. 28 feb 2022 
Serie A TIM, Anticipi e Posticipi e Programmazione Televisiva 29ª e 30ª Giornata
Serie A, gli anticipi e i posticipi della 29ª e 30ª giornata: il derby domenica...
 Dom. 27 feb 2022 
Nuno Santos e gli squalificati vedono Spezia-Roma in pullman: "Il carcere aveva iPad tv"
Nuno Santos, preparatore dei portieri della Roma, era uno degli squalificati dopo...
PRIMAVERA 1 - Verona-Roma 3-0
Nella 21ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
L'ultimo treno: i giallorossi senza Mourinho in panchina cercano la vittoria per risalire
Un silenzio che nasconde tanti pensieri. Non per forza negativi. José Mourinho non...
 Sab. 26 feb 2022 
Spezia-Roma, Sergio Oliveira e Felix non convocati. Zaniolo c'è, ma rischia la panchina
La squadra è partita questo pomeriggio alle 17 per Pisa, poi il trasferimento a La Spezia: convocato anche Ibanez che ha recuperato dall'infortunio
Pellegrini, il retroscena con Mourinho a Reggio Emilia
Una certezza a cui aggrapparsi con forza, un leader di cui fidarsi con l’anima: il capitano giallorosso sta recuperando la migliore condizione ma ancora non è al top
Il prossimo campionato dal 14 agosto. Coppa Italia come la Uefa
Abolizione della regola sui gol «doppi» in trasferta nelle semifinali di Coppa Italia...
Calciomercato Roma, Mancini rinnova fino al 2026 senza annuncio
Il rinnovo c'è, anche se ben celato. Come si apprende dalla relazione semestrale...
 Ven. 25 feb 2022 
Oliveira, che succede? Dall'inizio boom al calo inaspettato. Ma la Roma ci crede
Sergio Olivera dopo un folgorante inizio contro Cagliari ed Empoli - in campo per...
 Gio. 24 feb 2022 
Roma cattiva o penalizzata dagli arbitri? È la più sanzionata tra le prime otto
I giallorossi hanno collezionato 67 cartellini gialli in 26 partite di campionato, 5 rossi per somma di ammonizioni e 1 rosso diretto
Designazioni Arbitrali 27ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 8ª GIORNATA DI RITORNO
Troppi gialli e troppi rossi: la Roma paga il nervosismo
José Mourinho, Tiago Pinto, Nuno Santos e Stefano Repetti, rispettivamente l'allenatore,...
 Mer. 23 feb 2022 
Totti sempre più vicino al ritorno nella Roma: contatti più frequenti e "caldi"
Il simbolo giallorosso fisso all’Olimpico. Il rapporto con il club adesso è ottimo
Mou-Pinto, a pensar male ci si abitua
Evidentemente erano pronti, carichi. Talmente allineati, come piace dire a Pinto,...
 Mar. 22 feb 2022 
Squalifica Mourinho, la Roma aspetta gli atti per studiare il ricorso
L'avvocato del club giallorosso vuole aspettare gli atti sulla sentenza del Giudice Sportivo prima di valutare con la società se presentare il ricorso e provare a ridurre la squalifica a una sola giornata
 
 <<    <      3   4   5   6   7