RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

TIAGO PINTO: "Non do titoli a questo mercato, felice di aver tenuto i migliori"

TIAGO PINTO: "Si dice di obiettivi sfumati. Io non ho parlato mai di questi ragazzi. Non posso garantire che Zaniolo il prossimo anno giocherà con la Roma"
Martedì 01 febbraio 2022
Tiago Pinto, general manager della Roma, è intervenuto in conferenza stampa dopo la chiusura del calciomercato invernale. Queste le sue parole:


Titolo al mercato? Retroscena? Quale l'offerta più alta arrivata?
"Mi fa piacere fare questa conferenza, è un'opportunità per chiarire tutto. Ho imparato che non devo più dare un voto al mio mercato perchè vengo frainteso. Per il titolo al mercato è lo stesso. Sulle offerte ci sono cose che preferisco non dire. Il calcio è molto dinamico ma è sempre la stessa cosa. I giocatori che rendono di più hanno offerte maggiori. La cosa importante è che nelle ultime finestre siamo sempre riusciti a tenere i migliori, preferisco non parlare di numeri. Sui retroscena... Il mercato è sempre pieno di retroscena, magari in futuro ne parlerò. Ma ho sempre un po'di timore a parlare del dietro le quinte. Qui tutti vivono il mercato intensamente, questo mi colpisce. Cerco di essere metodico, magari un giorno racconterò qualcosa"



Pellegrini? Il rinnovo di Zaniolo?
"Questo è il momento del collettivo, di aiutare la squadra e il mister a portare a casa gli obiettivi. E' chiaro che il collettivo è fatto dai singoli, ma ora dobbiamo

Il mercato ha accorciato il gap con la zona Champions?
"L'obiettivo di ogni sessione è quello di rendere la squadra più forte. Abbiamo portato a casa 2 giocatori che migliorano la squadra. Il mercato di gennaio è particolare, bisogna capire cosa manca e vedere se si è capaci di portare a casa giocatori pronti da subito. Abbiamo fatto un lavoro molto interessante con il mister e con lo scouting per capire le mancanze e i ruoli da rinforzare. Abbiamo fatto un lavoro veloce e per fortuna i ragazzi hanno migliorato la squadra da subito, come ha detto anche il mister"

C'è voglia di riscattare a giugno i 2 acquisti?
"C'è tempo per valutarlo"

Sono stati fatti due prestiti... Come pensa la Roma di risolvere questo problema per la prossima sessione? Si cederanno titolari o si seguirà questa linea?
"Abbiamo una proprietà che ci è sempre vicino, un allenatore che è come un direttore di orchestra. Il nostro lavoro è unire tutti questi pezzi tra finanze, strategia e parte calcistica. Non ho paura del futuro. Credo che noi in tutte le aree stiamo facendo un lavoro giusto per far sì che la Roma diventi più forte e faremo quello che abbiamo fatto fino ad adesso e la rosa a settembre sarà più forte. Cessione titolari? Riflette quello che è il calcio, sono scelte. Si possono fare anche le due cose per far diventare la Roma più forte. Abbiamo obiettivi sportivi e la prossima finestra di mercato faremo questo."

Voto più alto per mercato in entrata o in uscita?
"Non faccio voti. Credo che nelle entrate siamo stati veloci a fare quello che dovevamo fare. Siamo stati molto pratici a capire quello che dovevamo prendere. Gli obiettivi sono stati presi. Nelle uscite, quando i giocatori non giocano abbiamo tre obiettivi per le uscite: far diventare la squadra più compatta, poi cercare il progetto giusto per i ragazzi e il terzo fare un bilancio di quello che spendiamo e prendiamo. Anche nelle uscite abbiamo fatto quello che dovevamo fare, forse c'è un giocatore con cui potevamo fare diversamente."

Diawara ha bloccato il mercato? Più vicino tra Kamara, Grillitsch, Nandez, Zakaria...
"Diawara non ha bloccato niente. Il calcio è come un matrimonio (ride, ndr). Se tutte le parti non hanno voglia le cose non si fanno. Non è vero che un terzo acquisto non è venuto perchè Diawara non è andato via. Il 12 gennaio è arrivato Oliveira e avevamo detto che il mercato fosse chiuso. Poi nessuno può dire che al 100% sia chiuso. Ad agosto non mi aspettavo di venire qua con Tammy (Abraham, ndr). Abbiamo detto che con Sergio Oliveira il mercato è sostanzialmente chiuso. Poi qualcuno di voi ha messo nomi. Moutinho è stato uno scherzo del social media che ha alimentato i giornali. Qualcuno si lamenta che Pinto non parla etc. Abbiamo trovato una strategia di dire se c'è qualcosa, se non c'è qualcosa. Tutti questi non sono mai stati trattati. E' tutta una bugia, anche Kamara."

C'era anche Zakaria?
"Questo è diverso (ride, ndr). Dimostra che dico la verità. Quando tu cerchi di prendere un calciatore ci sono tanti fattori che influenzano la decisione. E' vero che era un giocatore che il nostro scouting seguiva. Lavora bene (ride, ndr)."

Preoccupati per la recompra del Chelsea su Abraham?
"Esiste, ma non siamo preoccupati. E' dal 2023, ma non sono preoccupato. Sono felice perchè sta giocando bene e ha rendimento."

La Juventus diventa più pericolosa... Rispetto all'inizio fate meno attenzione agli algoritmi e lavorate di più con l'allenatore?
"Mi devo concentrare sul mio lavoro e non tanto su quello che fanno le altre squadre. Non giochiamo da soli e dobbiamo essere sempre attenti, anche se non perdo tempo per vedere ciò che fanno gli altri. Algoritmo? Non capisco da dove è nata questa cosa. Oggi nel calcio abbiamo un rischio molto grande che è prendere un calciatore sbagliato. Spendere soldi e poi manca il rendimento. Quello che cerchiamo di fare con i ragazzi dello scouting, con le informazioni che cerchiamo, è ridurre il massimo possibile il rischio. Mai abbiamo preso un calciatore per un algoritmo. El Shaarawy e Rui Patricio non hanno bisogno di un algoritmo. Reynolds nemmeno, può essere una scelta sbagliata da parte del direttore sportivo. Non possiamo dimenticare che i dati gestiti dalle persone sono importanti anche per Mourinho. Lo staff tecnico ora non è come 20 anni fa."

Nel mercato aiutano molto i contatti diretti. La Roma in questo senso come è messa? E' una società che in un ambito di mercato trova porte aperte? Più difficile rispetto al Benfica?
"E' diverso. L'esempio della Juventus te lo posso fare in maniera diversa anche. Quando sono arrivato qua Pau Lopez era in panchina, giocava Mirante. Magari aveva un valore di mercato pari a 0. Poi ha giocato, ha recuperato fiducia e si è infortunato. Poi ho bussato alla porta del Marsiglia vedendo che era il progetto giusto. Sei mesi dopo ha portato 12 milioni di euro. Under ha fatto 200 minuti in Premier League e con l'ingaggio che ha, ha trovato la squadra giusta e ha portato 8,4 milioni di euro. Coric e Bianda stanno giocando, Kluivert anche e bene. Io parlo con tutti i club. La Roma è un'istituzione molto grande con un potere molto grande. Se non mi aprono la porta lo fanno con la Roma sicuramente."

Può garantire che Zaniolo il prossimo anno giocherà nella Roma?
"Non lo può garantire nessuno."

Come mai in due sessioni di mercato non è arrivato il regista? Può arrivare nella prossima?
"Se non sbaglio Mourinho ha detto che "il mercato non è chiuso ma non mi aspetto più nessuno". Secondo me il mercato estivo è molto lontano e quando per voi finisce per noi inizia un'altra stagione. Questo è il momento in cui abbiamo portato musicisti all'orchestra ora dobbiamo creare la sinfonia, per il mercato estivo è ancora lontano."

Si aspettava che a gennaio ci fossero tutti questi colpi di mercato così onerosi?
"E' vero che ci sono state trattative onerose, ma è anche vero che sono state molto circoscritte. Oltre al tema economico c'è anche quello sportivo. Dopo il Covid stiamo imparando a vivere col virus. In Inghilterra il pubblico non si è fermato più e aspettiamo che il mercato riparta. Non ti posso dire che qualcosa mi ha sorpreso perchè sorprese ce ne sono sempre. Nelle prossime finestre di mercato torneremo un po' alla normalità. Secondo me non tornerà mai a 3-4 anni fa quando ci sono stati Neymar, Courinho, Dembele. Oggi siamo tutti un po' equilibrati."






COMMENTI
Area Utente
Login

Diawara - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 12 feb 2022 
Roma, le picconate di Mou: rosa da ricostruire, ma le accuse fanno perdere valore
Gli sfoghi dell’allenatore deprezzano giocatori che serviranno per finanziare il nuovo mercato
Rivoluzione Roma, sarà epurazione: pochi gli intoccabili di Mourinho
La rivoluzione del tecnico portoghese è solo all’inizio: tanti giallorossi sono sotto esame e già adesso qualche titolare rischia
 Mer. 09 feb 2022 
Calciomercato Roma, in estate sarà rivoluzione: chi parte, chi resta e chi è in bilico
Tanti giocatori rischiano il posto e il rinnovo di contratto: alla fine della stagione Tiago Pinto e Mourinho decideranno il loro futuro
 Mer. 02 feb 2022 
CONFERENCE LEAGUE 2021/2022 - La Lista Uefa della Roma
I GIALLOROSSI INSERITI NELLA LISTA UEFA PER LA SECONDA FASE DI EUROPA CONFERENCE LEAGUE
 Mar. 01 feb 2022 
Chiusura senza botto, Pinto già al lavoro per giugno
Chiusura di mercato senza il botto finale. La Roma non ha aggiunto altri rinforzi,...
Calciomercato Roma, obiettivo giugno per Xhaka e i rinnovi
Si è chiuso senza sussulti il mercato di gennaio della Roma. Non ci sono stati colpi...
Mourinho, 100 in Serie A ma niente tris. Però da luglio sarà rivoluzione
A volte, il passato è come se ci mettesse davanti a uno specchio per ricordarci...
Calciomercato Roma, Mourinho senza gioie: manca il regista
Niente da fare. Per il regista, ripassare in estate. Si è chiuso ieri il mercato...
 Lun. 31 gen 2022 
Calciomercato Roma, il Valencia si ritira dalla corsa a Diawara. "No" del centrocampista al Venezia
Diawara non parte: rifiutato il Venezia, cessione rimandata a giugno
Un mercato con più uscite che acquisti
Quattro cessioni, che possono diventare cinque se oggi uno tra Darboe e Diawara...
 Dom. 30 gen 2022 
Calciomercato Roma, tentativo per Gonçalo Guedes
Tentativo per Gonçalo Guedes: serve la cessione di Diawara
Calciomercato Roma, Diawara tra Valencia e Venezia. Difficile l'arrivo di un regista
Il club spagnolo non ha ancora presentato un'offerta per il guineano. In caso di permanenza potrebbe partire Darboe
Xhaka e Guedes: la Roma è già nel futuro
Ultime quarantotto ore di mercato: c’è una priorità nelle trattative. In cima alla lista di Mourinho resta lo svizzero
Calciomercato Roma, nuovo tentativo per la rescissione di Santon
Salutato Federico Fazio, andato alla Salernitana, e alla ricerca di una quadra col...
CALCIOMERCATO Roma, interesse del Venezia per Darboe
Ebrima Darboe domani sarà a Roma. Il centrocampista giallorosso è stato eliminato...
Tutto fermo: Diawara blocca il mercato della Roma
La situazione Diawara blocca il mercato della Roma. Nonostante il vertice di pochi...
 Sab. 29 gen 2022 
Roma, Diawara in stand-by: per il centrocampo Nandez e Pereira tra i nomi in ballo. Piace Guedes
Amadou Diawara ha accettato la realtà: in campionato è stato utilizzato appena 168...
Calciomercato Roma-Valencia, asse caldo per uno scambio tra Perez e Guedes
In caso di partenza di Diawara, via all’operazione attaccanti. E per il centrocampo Mou sogna sempre Xhaka
Mou, la regia è un incastro: la Roma aspetta il centrale di centrocampo
La Roma aspetta, vuole partecipare al domino che da qui alla fine del mercato presumibilmente...
 Ven. 28 gen 2022 
Calciomercato Roma, per Diawara contatti avanzati con il Valencia. Scambio tra Pérez e Guedes
Amadou Diawara sembra indirizzato verso il Valencia: i contatti sono sempre più fitti
CALCIOMERCATO Roma, ag. Diawara: "Partirà ma il suo sogno è giocare al Valencia"
Diawara potrebbe davvero lasciare la Roma in questi ultimi giorni di mercato. Preferibilmente...
Calciomercato Roma, Diawara apre, Tiago Pinto torna su Ndombele
La svolta tanto attesa potrebbe esser arrivata ad un passo dal traguardo, costringendo...
Quarto posto? Ancora si può
Un certo qual rallentamento del treno delle prime, nell'ultimo mese, ha fatto supporre...
Calciomercato Roma, Diawara, Galatasaray o Fulham: la cessione dà il via libera a Xhaka
Ruota tutto intorno a Diawara. Le possibilità da parte di Tiago Pinto di regalare...
 Gio. 27 gen 2022 
CALCIOMERCATO Roma, offerto Danilo Pereira per il centrocampo se parte Diawara
Nel caso di addio a Diawara, Tiago Pinto proverà a mettere in piedi una trattativa...
Calciomercato Roma, Diawara apre alla cessione
Dopo il confronto tra l’agente di Diawara e Tiago Pinto è arrivata l’apertura a lasciare la Roma da parte del centrocampista, che in Italia piace a Cagliari e Samp
Calciomercato Roma, in programma l'incontro con Diawara per delineare il futuro
Il centrocampista è in uscita, il gm Tiago Pinto spera di riuscire a cederlo in questi ultimi giorni di mercato
Calciomercato Roma, Tiago Pinto sorride: per il mercato estivo un tesoro da investire
Tanti giocatori in prestito verranno riscattati: dalle loro cessioni un big, poi i Friedkin sono pronti a investire
La pista Xhaka riprende quota: Diawara decisivo
Tutto ruota attorno ad Amadou Diawara. È lui, infatti, l'ago della bilancia di questa...
 Mer. 26 gen 2022 
CALCIOMERCATO Roma, Diawara: tentativo a vuoto del Fulham
Diawara: situazione ancora bloccata, nessun rifiuto, aspetta offerte concrete. Da...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>