facebook twitter Feed RSS
Martedì - 28 giugno 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma-Juventus 3-4, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Pellegrini gioie e dolori, Ibanez distratto
Domenica 09 gennaio 2022
Rui Patricio 6 - Per due terzi di gara non viene chiamato in causa in molte circostanze, alzando bandiera bianca solo sul gran gol di Dybala. Nel finale capitola insieme ai suoi compagni, non avendo però grosse responsabilità sui tre gol juventini.

Maitland-Niles 5,5 - Esordio in campionato per l'ex Arsenal, che si propone con buona costanza sulla destra anche se qualche volta non chiude le sue sgroppate con precisi cross in area. Molto più in sofferenza nel secondo tempo.

Smalling 6 - Imperioso in entrambe le aree per buna parte del match, per come limita i giocatori offensivi avversari e anche per la sua pericolosità sui calci piazzati. Ha delle responsabilità sul gol della vittoria di De Sciglio.

Ibanez 5 - Nel blackout romanista nella ripresa è il giocatore che va maggiormente in difficoltà. Si fa saltare da Morata sul gol di Locatelli e poi non aiuta Smalling a contenere De Sciglio che segna il 3-4.

Vina 5,5 - Divide la corsia di sinistra con Afena-Gyan, al quale lascia spesso gli ultimi metri giocando una partita per lo più difensiva. La sua prova cala nella ripresa, come quella di buona parte della squadra.

Cristante 5,5 - Schierato davanti alla linea difensiva, battaglia per lo più in mezzo al campo ma in caso di necessità retrocede in difesa a protezione dell'area. Cala di intensità nel momento in cui la Juve riesce in una rimonta clamorosa.

Mkhitaryan 6,5 - Dopo un primo tempo piuttosto opaco, ad inizio ripresa firma il gol del vantaggio risultando nel complesso uno dei migliori in maglia giallorossa.

Veretout 6 - Gara solida nel ruolo di metronomo della mediana, che dà il contributo principale a livello di palloni recuperati e lanciati in modo veloce e verticale verso le punte. Perde qualche pallone di troppo nel finale. Dal 79' Perez sv.



Pellegrini 6 - La sua partita assomiglia ad un romanzo. Il migliore per gran parte della contesa, certificando la sua prova con una magia su punizione. Negli ultimi minuti, però, fallisce un rigore che incide pesantemente sul punteggio finale. Dall'88' Mayoral sv.

Felix 6 - Agisce da seconda punta, ma gioca per lo più largo sulla sinistra creando non pochi problemi alla retroguardia della Juventus. Cala di pericolosità con il passare dei minuti. Dal 72' Shomurodov 5,5 - Il suo ingresso in campo non aumenta di molto la pericolosità e il peso dell'attacco romanista.

Abraham 6,5 - Inizio da sogno per l'ex Chelsea, in gol di testa su corner di Veretout. Viene contenuto sempre meglio da difensori avversari, pur giocano nel complesso una gara positiva.

José Mourinho 6 - Partita approcciata nel migliore dei modi e gestita al meglio per gran parte del suo sviluppo. Il crollo nel finale, al di là dei meriti della Juventus, mostra i limiti caratteriali della squadra.

di Paolo Lora Lamia

*** *** ***


Rui Patricio 6: quattro gol presi ma nessuno di questo è colpa del portiere portoghese.

Maitland-Niles 6: esordio a poche ore dal suo approdo a Trigoria. Tiene la posizione e fa quel che può.

Smalling 5: fa molto bene fino al momento di black out totale della Roma, nel quale ha qualche responsabilità su un paio di gol bianconeri.

Ibanez 4,5: tanti errori e una generale sensazione di insicurezza.

Vina 6: tiene bene la fascia nel primo tempo, calando nella ripresa e andando anche lui in confusione nel corso del black out.

Cristante 5,5: Locatelli si inserisce tra lui e Maitland-Niles in occasione del secondo gol bianconero. Unico neo nel corso di una prestazione sufficiente.

Veretout 5,5: buona prestazione macchiata dall'errore che dà il via all'azione che porta al 4-3 per la Juventus. Dal 78' Perez SV.

Mkhitaryan 6: trova il gol che dà la speranza alla Roma. Non riesce purtroppo a replicare.

Pellegrini 6: segna un gol capolavoro ma, purtroppo, sbaglia un rigore decisivo a pochi minuti dal termine. Dal 88' Borja Mayoral SV.

Afena-Gyan 6: corre tanto e si posiziona molto largo per infastidire Cuadrado. Offre un buon contributo in fase difensiva. Dal 71' Shomurodov 5,5: entra e si bucare subito sulla fascia. Impalpabile

Abraham 6,5: porta in vantaggio la Roma e sfiora la doppietta, sempre nel primo tempo. Peccato.

Mourinho 6: partita difficile da commentare con la Roma meritatamente in vantaggio e in controllo del match fino al 3-1, per poi crollare clamorosamente subendo una rimonta difficile da spiegare.

di Alessandro Carducci


*** *** ***


Le pagelle della Juventus - De Sciglio l'eroe che non t'aspetti, Morata cambia la partita

Szczesny 7 - Freddato senza scampo da Abraham, così come dai long-shots di Mkhitaryan e Pellegrini, si riscatta alla grande nel finale fermando sul dischetto il capitano della sua ex squadra.

Cuadrado 6 - Più di una volta si ritrova a dover agire da marcatore puro nei confronti di Afena-Gyan, che si allarga spesso dalla sua parte. Ciò lo limita abbastanza, ma riesce comunque a rendersi pericoloso.

Rugani 5,5 - Sulla spizzata di Abraham che apre il tabellino dei marcatori c'è anche il neo di una marcatura un po' troppo leggera da lui applicata. Visto l'andamento complessivo, il peso è scarso.

De Ligt 5 - Nel totale è una prestazione sicura per ottanta e passa minuti, anche se dal suo fallo su Afena-Gyan nasce la punizione del momentaneo 3-1. Poi però una parata evitabile lascia la Juve in dieci.

De Sciglio 7 - L'eroe che non ti aspetti, decide la trasferta dell'Olimpico con un'azione d'intraprendenza che va a sfruttare uno dei tanti blackout difensivi tra i giallorossi.

McKennie 6 - L'americano garantisce tanto movimento e, anche nelle fasi più complicate del gioco bianconero, è tra i giocatori che più si muovono e si propongono nella fase di inserimento. Questo serve.

Locatelli 7 - Trova la via del gol ed è una rete importantissima, visto che rinfocola la speranza di una rimonta come poi effettivamente avverrà. Movimento e geometrie, è uno dei pochi intoccabili.

Bentancur 5,5 - Per una Juventus che cerca qualità nel palleggio come se fosse aria, il profilo dell'uruguayano non sembra il più indicato. Nella serata di Roma l'ennesima riprova di un'annata negativa. Dal 64' Arthur 6 - Non per merito diretto, non si ricordano giocate memorabili, ma basta la presenza del brasiliano e il centrocampo gira un po' meglio.

Dybala 7 - Un'esecuzione meravigliosa dal punto di vista tecnico, sia nel controllo che nella conclusione, gli permette di tornare ad incidere anche sul tabellino. Ha ribadito la sua importanza tecnica. Dall'81' Chiellini sv.

Chiesa 6,5 - Sfortunato: aveva iniziato bene, mettendo a referto l'assist per l'1-1 di Dybala, ma la sua seconda di fila da titolare dura solo mezz'ora. Si fa male schiantandosi su Smalling e deve uscire. Dal 32' Kulusevski 6,5 - Per quaranta minuti dal momento del suo ingresso non se ne riscontrano tracce, arriva a sbagliare quasi ogni pallone. Poi però si riscatta con l'importantissima ribattuta del 3-3.

Kean 5 - Se all'andata era risultato decisivo segnando il gol-partita, stavolta ci si accorge della sua presenza in campo solamente quando viene chiamato fuori. Un'ora di poca sostanza e visibilità. Dal 64' Morata 7 - Criticato a più riprese e sempre difeso da Allegri, cambia la partita subentrando dalla panchina. Assist pregevole per Locatelli, presenza sul 3-3 e in tutto il finale.

Marco Landucci (Massimiliano Allegri) 6,5 - Colpita quasi a freddo, la Signora si rialza subito aggrappandosi al mancino di Dybala, perdendo però Chiesa poco dopo. Il primo tempo fila via bene, la ripresa inizia con un doppio sgarbo in omaggio rischiando di tramutare tutto in un nitido dipinto dell'incubo e senza colori. Ci si mettono però di mezzo episodi ed enorme carattere dei suoi, così da poter portare a casa una vittoria memorabile.

di Dimitri Conti
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 16 giu 2022 
I sogni che muoiono all'alba
Francesco Totti non vuole parlare di Dybala «perché» spiega «lo so com'è andata,...
 Mer. 01 giu 2022 
Mourinho: "Roma, stagione fantastica. Gli arbitri ci hanno condizionato le partite"
Mourinho: “Vincere con la Roma è stato speciale. Ci sono stati errori arbitrali che hanno condizionato diverse partite. Pinto? Un grande direttore”
 Lun. 16 mag 2022 
Milinkovic al 95' rovina la festa di Chiellini e Dybala: la Lazio fa 2-2 e va in Europa League
Juve avanti con Vlahovic e Morata nella serata dell'addio ai due giocatori, poi le reti di Patric e del serbo regalano la qualificazione aritmetica alla squadra di Sarri
 Mer. 11 mag 2022 
Juventus, prima alternativa Zaniolo: dopo Coppa Italia verranno intensificati i contatti con la Roma
E dunque: Angel Di Maria resta nel mirino e le sue parole un po' aprono e un po'...
 Ven. 06 mag 2022 
Tacopina: "Mourinho non mi piace, preferisco tutta la vita Dionisi"
Joe Tacopina, presidente della Spal, ed ex vice-presidente della Roma, è stato intervistato...
 Mer. 27 apr 2022 
Zaniolo: "Sapevo che questo sarebbe stato un anno di rodaggio. Mourinho è un vincente"
Lunga intervista di Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma, ai microfoni di The Atletic....
 Sab. 16 apr 2022 
Dopo 12 anni è ancora Mourinho a poterci dare una Coppa
Dodici anni dopo, siamo ancora aggrappati a José Mourinho. Nel 2010, il tecnico...
 Lun. 04 apr 2022 
Roma, ecco i numeri che fanno ancora sperare Mou nel quarto posto
Non è soltanto l'artimetica a dare fiducia a Mourinho: per i giallorossi dieci risultati utili di fila, ambiente sereno, difesa solida. E con il ritorno di Spinazzola e la spinta dell'Olimpico...
 Dom. 03 apr 2022 
MOURINHO: "Dopo il derby siamo rimasti con i piedi a terra. Voglio che Mkhitaryan resti"
SAMPDORIA-ROMA 0-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA JOSE' MOURINHO: "A Roma si parla troppo di cose negative..."
 Sab. 02 apr 2022 
MOURINHO: "Zaniolo è arrivato infortunato dalla Nazionale, domani non ci sarà. Out anche Veretout"
SAMPDORIA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Su Zaniolo troppe ossessioni. Nessuna data per il rientro di Spinazzola"
 Ven. 25 mar 2022 
Panchina Italia, si punta su Mancini ma in caso di addio sono pronti due nomi
Il presidente Gravina blinda l'attuale ct che però ora dovrà riflettere sul suo futuro. Qualora si arrivasse ai saluti, le opzioni sono Cannavaro, Gattuso e Lippi dt
 Sab. 19 mar 2022 
Roma, obiettivo Champions: quante chance per i giallorossi?
La vittoria dell'ultimo fine settimana contro l'Atalanta ha rilanciato le ambizioni...
 Ven. 04 mar 2022 
Mou non vuole più distrazioni. E punta tutto su Zaniolo
Musica da disco spenta, scritte nei bagni di scuola cancellate e attività social...
 Mar. 01 mar 2022 
Occhio a Zaniolo: prima i like alla Juve, poi rilancia la Roma. E il valore aumenta
Ci sono giornate che restano per sempre nella mente di qualcuno, anche dei calciatori....
 Mer. 16 feb 2022 
Roma, un ridicolo tiro al Mou
Piace molto agli italiani il tiro ai Grandi. È uno sport diffusissimo e tanti sono...
 Gio. 10 feb 2022 
Non c'è niente di Special
Una grande illusione. In questo si sta trasformando la Roma affidata dai Friedkin...
 Mar. 08 feb 2022 
Plusvalenze Inter: Guardia di Finanza perquisisce sede Covisoc. Coinvolte anche Juventus e Napoli
La Gdf ha acquisito la relazione della Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio professionistiche riguardante 62 operazioni sospette tra il 2017 e il 2019 che coinvolgono anche il club nerazzurro
 Lun. 07 feb 2022 
La Curva Sud contro gli arbitri: "Non tutti uguali davanti al regolamento"
La tifoseria giallorossa protesta sotto la sede della Figc a Via Allegri per gli errori arbitrali in questa stagione: lo striscione di contestazione contro le direzioni di gara
 Mar. 01 feb 2022 
Se Dybala va via Zaniolo nel mirino
Il punto interrogativo su Paulo Dybala - rinnova o non rinnova? - ne chiama un altro:...
 Ven. 28 gen 2022 
Mourinho, il 5 febbraio contro il Genoa la centesima panchina in serie A
Roma-Genoa, il 5 febbraio, sarà la 100ª partita in serie A per Mourinho, che cominciò...
 Lun. 17 gen 2022 
Portoghesi a Roma
La Roma fa quello che deve: vince contro il Cagliari decimato e risponde alle concorrenti...
 Dom. 16 gen 2022 
Non c'è futuro senza lo Special
La fiducia e la passione sono grandi, ma i punti pochi. Nelle ultime tre partite...
 Lun. 10 gen 2022 
Ciao Roma, ci rivediamo nel 2023
Occhi sgranati, anche quelli di Totti, davanti allo schianto. Il pubblico, freddato...
 Dom. 09 gen 2022 
Roma-Juventus 3-4: incredibile ribaltone dei bianconeri in 8'
I bianconeri sotto 3-1 trovano una grande vittoria grazie anche a Szczesny che nel finale para un rigore a Pellegrini
Boniek sicuro: "Mkhitaryan il più completo, Dybala top"
Dopo il ko con il Milan, la Roma affronta la Juventus. A presentare la sfida dell'Olimpico...
Abraham-Chiesa, 40 milioni a testa: il loro Roma-Juve è da Champions
Mourinho punta a battere la Juventus puntano molte delle sue fiches su Tammy Abraham,...
 Sab. 08 gen 2022 
Calciomercato Roma, si limano i dettagli per Oliveira: le ultime
Arrivano novità sull'affare Sergio Oliveira, si limano i dettagli e le cifre. La trattativa procede bene: novità la prossima settimana
ALLEGRI: "Partita complicata contro la Roma. Farò dei cambi. Mourinho sta facendo bene"
ROMA-JUVENTUS, LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI
Milan-Roma 3-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO: un turno a Karsdorp, Mancini ed Allegri. Ammenda di 25mila euro alla Roma
 Mer. 05 gen 2022 
Roma-Juve, Mourinho non parlerà in conferenza stampa: il motivo
Il tecnico ha deciso di non rispondere alle domande dei giornalisti alla vigilia del big match
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>