facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 18 maggio 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

José sfata il tabù: "Visto? Battuta una big. E ora con i Friedkin posso stare sei anni"

Domenica 19 dicembre 2021
Se ogni partita può essere un romanzo, quello scritto contro l'Atalanta dalla Roma ha tutta l'aria di essere: "I tre moschettieri". In vetrina, infatti, vanno giustamente Tammy Abraham, Nicolò Zaniolo e Chris Smalling, ma tutti gli spadaccini hanno bisogno do un capo, e questo non può essere che uno solo: José Mourinho.

Un allenatore che è una scossa tellurica ogni volta che parla e stavolta, in questo senso, sembra essersi addirittura superato. Vicino a Bergamo c'era stato ieri mattina un terremoto? Guardate come lo Special One ha utilizzato questa cosa a proprio vantaggio. "Scherzavo con i giocatori sulla scossa - che io non ho sentito - dicendo che stavolta il terremoto dovevamo essere noi".




Detto, fatto. Quanto basta perché l'allenatore portoghese, pur ricordando la differenza di rosa che c'è fra la Roma e le altre grandi (ieri c'era l'ex Dzeko in tribuna), presentandosi in tv rivendichi orgogliosamente la fine del tabù contro le big: "Dovevamo arrivare qui e sorprendere tutti soprattutto quelli che ci ricordavano che erano da mesi che la Roma non vinceva una sfida contro una grande. Da ora, invece, non battiamo una big da 22 minuti e mezzo".

In effetti, un successo del genere sembra essere soprattutto una iniezione di autostima per il gruppo. "Questa vittoria serve anche per cambiare mentalità. Ora in classifica possiamo guardare davanti, ma dobbiamo considerare anche la nostra panchina".

Il feeling col club, comunque, resta forte. "Nella Roma resterei sei anni (come Gasperini, ndr). È un tipo di progetto che mi piace, ma serve qualcosa di più. Ora siamo limitati, se questo poco di più arriva, fra due-tre anni possiamo far bene. Con qualcosa di più possiamo arrivare dove sono arrivati loro: l'Atalanta è una squadra che sta nelle prime quattro." Insomma, Mou non promette miracoli, ma si fida dei suoi moschettieri. A cominciare da Abraham, alla sua prima doppietta in A.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Atalanta-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 19 mar 2022 
Scontri Atalanta-Roma, questura Bergamo emette 9 Daspo
Dai due ai tre anni di durata, 4 romanisti e 5 bergamaschi
 Mar. 21 dic 2021 
King Smalling e la Roma vola
La rinascita della Roma passa per il ghigno di Mourinho, per le accelerazioni di...
È partito il treno Zaniolo: prossima fermata l'Italia
Zaniolo, l'uomo in più della Roma. Il primo gol in campionato ha fatto tornare il...
Tutti promossi a pieni voti: secondo gli arbitri non ci sono stati errori
Per il designatore Rocchi, gli episodi di Milan-Napoli e Atalanta-Roma sono simili...
 Lun. 20 dic 2021 
Roma, ecco il vero Abraham: i segreti dell'exploit tra campo e stile di vita
Il centravanti inglese ha realizzato dodici gol in questa prima parte di stagione
TRIGORIA 20/12 - Parte dell'allenamento in gruppo per El Shaarawy
ALLENAMENTO ROMA - Spinazzola e Pellegrini lavorano a parte
Abraham-Zaniolo è la coppia per la Roma presente e futura
Non sono ancora la coppia più bella del mondo, ma Abraham e Zaniolo possono essere...
La svolta di Mou
Ci sono pochi modi per svoltare all'improvviso in una stagione. Uno è vincere a...
Nelle mani di Smalling
Forse la svolta è, a 32 anni, aver alzato la soglia del dolore: dopo il fastidio...
 Dom. 19 dic 2021 
La Roma si vendica con De Roon sui social, lui risponde: "Me lo sono meritato"
Il simpatico siparietto tra la Roma e De Roon su Twitter
Mourinho porta a cena il suo staff dopo la vittoria con l'Atalanta
Lo Special One dopo il rientro a Roma per le 21 ha voluto offrire la cena ai suoi collaboratori
Roma, delirio social per il 4-1 all'Atalanta. Mourinho senza tregua: già pensa alla Samp
Mercoledì alle 18,30 arriva la Samp, il tecnico pensa già alla formazione
La mossa di Mourinho che ha cambiato Zaniolo
Il numero 22 giallorosso ha spezzato l'incubo dopo 514 giorni: ora è libero. Libero di festeggiare, di pensare, di programmare
Chris Smalling vegano e animalista: la dieta, la moglie e... gli ufo
Scopriamo tante curiosità sul calciatore della Roma Chris Smalling, che è vegano ed è molto attento al fisico. Entriamo anche nel suo privato con la moglie Sam
Atalanta-Roma 1-4, Le Decisione del Giudice Sportivo
Ibanez entra in diffida. Ammenda di 10.000 euro al club per lancio di oggetti dei tifosi
Moviola Atalanta-Roma: perché è giusto annullare il gol del 2-2
Da non convalidare il pareggio della squadra di Gasperini: Irrati convince anche nella gestione dei cartellini
Dzeko in tribuna, Pellegrini esulta da casa
C'era anche Edin Dzeko tra gli spettatori al Gewiss Stadium per assistere alla gara...
Si è accesa una stella, anzi due: Nicolò e Tammy protagonisti
All'improvviso due lampi. Tanto entusiasmanti quanto preziosi. La firma è un mix...
La Roma sa ripartire, lezione di Mourinho. Gasp attacca il Var
Mourinho guarda l'orologio: "Sono 22 minuti e mezzo che non battiamo una grande",...
Ecco la Roma di Mourinho
Signori, la Roma. Eccola, bella, tosta, di carattere. È la Roma della coppia...
Atalanta-Roma 1-4, Le Pagelle dei Quotidiani
18ªGiornata di Serie A
 Sab. 18 dic 2021 
Mou, eccoti il vero Tammy. E Zaniolo segna il gol della rinascita
La doppietta all’Atalanta può essere la svolta stagionale per l’inglese. L’azzurro non andava in gol da un anno e mezzo
Zaniolo, l'emozionante dedica per l'amico Alessandro: "È un brutto giorno"
Il talento giallorosso ha dedicato il gol e la vittoria a un suo amico: "Spero di avergli regalato un sorriso"
Zaniolo: "La Roma ha dimostrato di essere forte"
"Non siamo la squadra di Roma-Inter, 3 punti fondamentali"
Dzeko, amore per la Roma: in tribuna per vedere la sfida all'Atalanta
Il centravanti bosniaco era sugli spalti del Gewiss Stadium per assistere al match dei suoi ex compagni di squadra
GASPERINI: "Inspiegabile il gol annullato, partita falsata. Gli arbitri ci mettano la faccia"
ATALANTA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, GIAN PIERO GASPERINI: "Il gol annullato a noi è una follia, per l'ennesima volta cambiato il regolamento..."
ABRAHAM: "Che vittoria, miglior partita della nostra stagione. Mi trovo bene a giocare con Zaniolo"
ATALANTA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA ABRAHAM A DAZN È stata la giornata...
MOURINHO: "Spirito fantastico, passo avanti per la mentalità. Ora non battiamo una big da 20 minuti"
ATALANTA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Per battere l'Atalanta serve carattere. Abraham può arrivare a 20 gol"
Atalanta-Roma 1-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo, gol liberatorio in un pomeriggio di magie. Mou azzecca tutto
Roma, che poker a Bergamo: Zaniolo e Abraham infilano l'Atalanta
Già in vantaggio dopo 55 secondi, i romani raddoppiano con uno splendido contropiede di Zaniolo. Di Muriel a fine primo tempo il gol dell’1-2, poi dopo una rete annullata a Zapata chiudono il conto Smalling e Abraham
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>