facebook twitter Feed RSS
Martedì - 18 gennaio 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Conta chi segna. Sul resto valgono le parole di Totò

Martedì 30 novembre 2021
Da sempre e per sempre, c'è un solo modo per vincere le partite: segnare un gol più degli avversari. Il regolamento del giuoco del calcio non contempla altre opzioni. Non conta giocare bene o male, conta soltanto fare un gol più degli altri. Stop. Ma poi: cosa significa giocare bene o male?

Si può giocare bene anche facendo giocare male gli avversari, ad esempio. Il concetto di bellezza applicato al pallone non ha confini certi: l'unica cosa veramente bella è vincere la partita. Come riuscirci è un accessorio, l'essenza è segnare più dell'avversario. Chi segna di più ha sempre ragione. E merita il successo. Anche se ha lasciato il pallone costantemente tra i piedi del nemico. Strategia, si chiama. Conta il fine che, come sempre, giustifica i mezzi.

E chi si meraviglia di ciò, chi continua a dividere il mondo pallonaro tra "giochisti" e "risultatisti", magari asserendo che i primi sono i Buoni e gli altri i Cattivi, spesso dimentica che un risultato è sempre figlio di un gioco. Basta saper individuare quale, ad esserne capaci. La Roma contro il Torino ha scelto di far giocare l'avversario e ha vinto la partita. Una strategia che José Mourinho conosce alla perfezione e che negli anni ha aiutato il portoghese a vincere come (quasi) nessun altro.

Una Roma al sapore di Mou. Cinica e spietata, si è detto. Dimenticando di metterci pure intelligente, però. Perché se non usi la testa, non porti mai a casa la vittoria. Mai. Soprattutto se/quando scegli di coprirti e di aspettare il momento giusto per andare a far male all'avversario. La versione più mourinhiana di Mourinho ha consolidato la Roma al quinto posto, a tre lunghezze dalla zona Champions, davanti a Lazio e Juventus nonostante i due ko subìti contro Sarri e Allegri.

José continua a ripetere che la Roma non ha le basi tecniche per giocare con la difesa a tre, ma non la smette più di giocare a tre. E, quindi, di usare le due punte. Sarà un caso, ma da quando non è più stato abbandonato laggiù al suo destino, Tammy Abraham con il supporto tattico e mentale di Zaniolo ha cominciato a fare la differenza. Alla faccia di quella porzione di critica che dopo la doppietta europea rifilata allo Zorya si era affrettata a sottolineare più due suoi vistosi errori sotto porta che le due reti. Come se il demerito contasse più del merito. Come se un gol sbagliato valesse più di uno segnato. Totò avrebbe detto: ma mi faccia il piacere...
di M. Ferretti
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 17 gen 2022 
Milan-Spezia: l'Aia si scusa per gli errori di Serra, l'arbitro verso lo stop
Rischia anche Maggioni per Roma-Cagliari
Mourinho visita l'Ambasciata del Portogallo: "Sono a casa"
Il tecnico ha approfittato del giorno libero per visitare la sede nella capitale
CALCIOMERCATO Roma, rallentamento nella chiusura del passaggio di Reynolds all'Anderlecht
Dopo gli addii di Borja Mayoral e Gonzalo Villar al Getafe, la Roma sta lavorando...
Roma, lezione d'inglese online alla Lazio...
Una "esse" di troppo in un messaggio dei biancocelesti diventa lo spunto per un'ironica replica dell'account inglese del club giallorosso
Roma-Lecce, Le Probabili Formazioni
COPPA ITALIA, OTTAVI DI FINALE
Roma, esami per Pellegrini: escluse lesioni ma rientra dopo la sosta
Il centrocampista della Roma ha un'infiammazione alla cicatrice dell'infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per un mese
"L'Everton esonera Benitez e punta Mourinho: no dello Special One"
Secondo i media inglesi il club di Liverpool avrebbe sondato il portoghese
Marsiglia, Pau Lopez: "Felice del trasferimento, era quello che volevo"
Per lo spagnolo la Roma è solo un ricordo. Ecco le sue parole nel post partita contro il Lille
Calciomercato Roma, senti Kamara: "Via dal Marsiglia a gennaio? Tutto è possibile"
Il centrocampista in scadenza di contratto apre alla possibilità di partire già nellla finestra invernale
Ultimi Match Roma-Lecce
CALCIOMERCATO Salernitana, Sabatini punta su De Rossi come nuovo allenatore
L'arrivo di Walter Sabatini alla direzione sportiva della Salernitana potrebbe portare...
COPPA ITALIA - Designazioni Arbitrali Ottavi di Finale
COPPA ITALIA FRECCIAROSSA - DESIGNAZIONI OTTAVI DI FINALE
Portoghesi a Roma
La Roma fa quello che deve: vince contro il Cagliari decimato e risponde alle concorrenti...
Se Surricchio è la promessa per il futuro
Non ci sono solo Maitland-Niles e Sergio Oliveira nei pensieri della squadra mercato...
Calciomercato Roma, l'addio a Diawara può aprire la strada per Kamara
Tiago Pinto aspetta l'uscita di Diawara per poter dare a Mourinho un altro rinforzo...
Pellegrini, ricaduta muscolare: giovedì salta anche la Coppa Italia
Ai tanti assenti si è aggiunto all'ultimo momento anche Lorenzo Pellegrini. Il capitano...
Roma-Cagliari 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
22ªGiornata di Serie A
 Dom. 16 gen 2022 
Sergio Oliveira, gol e vittoria: ecco i primi record personali con la Roma
Grande prestazione all'esordio per il nuovo centrocampista acquistato pochi giorni fa dal club
KUMBULLA: "Arrivo da un periodo in cui ho fatto fatica, ma ho sempre dato il massimo"
ROMA-CAGLIARI 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA KUMBULLA A ROMA TV+ "Sono contento,...
KERAMITSIS: "Emozionato all'ingresso in campo, poi ho pensato solo ad aiutare"
ROMA-CAGLIARI 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA KERAMITSIS A ROMA TV+ "Sono stato...
MAZZARRI: "Hanno invertito tanti falli. Abbiamo schiacciato la Roma... meritavamo la vittoria"
ROMA-CAGLIARI 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, WALTER MAZZARRI: "Hanno invertito tanti falli, mi piacerebbe più rispetto. Abbiamo schiacciato la Roma nella ripresa, meritavamo addirittura la vittoria"
MOURINHO: "Perché non chiudiamo le partite? Non ho la risposta. Poteva finire 5-0, Rui Patricio..."
ROMA-CAGLIARI 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Rui Patricio è stato decisivo. Kumbulla è stato il migliore, è cresciuto"
SERGIO OLIVEIRA: "Ero il secondo rigorista, ho preso la palla e ho fatto gol"
ROMA-CAGLIARI 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA SERGIO OLIVEIRA A DAZN Sei arrivato...
Roma-Cagliari 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Mkhitaryan è qualità, Oliveira protagonista sin da subito
Oliveira è subito decisivo! Segna su rigore e la Roma batte il Cagliari 1-0
Il portoghese al debutto aveva conquistato il penalty per un mani in area di Dalbert, mentre in avvio la Var ne ha negato uno a Zaniolo. Grande occasione per Joao Pedro nel finale, Mazzarri si ferma dopo due vittorie di fila
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>