facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 29 settembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma-Zorya Luhansk 4-0, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Abraham segna in rovesciata, Carles Perez gioca con personalità
Giovedì 25 novembre 2021
Rui Patricio 6 - Sempre attento nelle poche occasioni in cui viene chiamato in causa. Mourinho non rinuncia mai al suo numero uno.

Mancini 6 - Nella difesa a tre ritrova qualche certezza smarrita. Preciso, determinato, gioca con personalità.

Smalling 6,5 - Il centrale inglese ritrova una maglia da titolare ed è una grande notizia per Mourinho, che può avere finalmente a disposizione un elemento di grande esperienza. Si fa sentire, dà sicurezza. Dal 70' Ibanez 6 - Si limita a controllare i timidi tentativi dello Zorya negli ultimi minuti.

Kumbulla 6,5 - Ogni partita è quella giusta per riscattare il disastro contro il Bodo/Glimt. L'ex Verona gioca con grande tranquillità e non va mai in difficoltà.

Karsdorp 6,5 - La sua presenza nella metà campo degli ucraini è costante, viene spesso ignorato dai compagni pur trovandosi in posizione favorevole per la conclusione.

Perez 7 - Anche lui ha molto da farsi perdonare e un posto in rosa da difendere. È sempre nel vivo della manovra, tante giocate di qualità che portano un gol e un rigore nella prima frazione.

Veretout 6 - Un assist per Zaniolo e un rigore sbagliato nel primo tempo, tanta sostanza nella ripresa, quando pensa più ad addormentare il gioco che a verticalizzare.

Mkhitaryan 6,5 - Mourinho gli mette addosso i panni del regista basso e l'armeno si inventa anche interditore. Sfiora la rete dopo trenta secondi, dal suo piede partono quasi tutte le azioni più pericolose. Dal 79' Missori s.v. Classe 2004, per lui esordio in prima squadra.

El Shaarawy 7 - Sempre più centrale nel progetto di Mourinho, il Faraone non tradisce mai e contribuisce alla vittoria con uno splendido assist per la rete di Carles Perez, che sblocca la sfida. Poi ci prova senza fortuna. Dal 70' Zalewski 6 - Buon impatto, entra nell'azione del poker giallorosso.

Zaniolo 7 - È ossessionato dalla rete. Ci prova in tutti i modi, alla quarta occasione riesce a timbrare e a trovare la rete del raddoppio. Una gioia che gli mancava dal preliminare contro il Trabzonsopor. Nella ripresa va vicino alla doppietta e regala l'assist ad Abraham per il 3-0. Dal 70' Shomurodov 6 - Entra a giochi fatti, il portiere ospite gli nega la rete all'ultimo minuto.

Abraham 7 - Cerca in tutti i modi la via della rete e riesce a timbrare due volte nella seconda frazione. Il secondo gol è meraviglioso, in rovesciata. Grande movimento, la voglia e la determinazione non mancano. Dal 76' Mayoral s.v..

José Mourinho 6,5 - Disegna una Roma insolita (stesso sistema di gioco ma uomini diversi rispetto alla vittoria di Genova) ed efficace. Forse è riuscito a trovare il giusto assetto e questa è sicuramente una buona notizia. Il rientro graduale di alcuni giocatori potrà solo giovare alla sua causa.

di Michele Pavese

*** *** ***


Rui Patricio 6,5 - Vola su Cvek con un bel tuffo da fuori area e risponde presente, evitando il possibile 0-1 per gli ospiti. Meno bello esteticamente, ma efficace sull'iniziativa di Juninho dalla destra. Ci riprova Cvek, ma il portiere gli dice ancora di no. Nella ripresa si sporca i guantoni su un colpo di testa di Vernydub.

Mancini 6 - Gioca molto sull'anticipo e, in una circostanza, propizia il passaggio per Veretout, con il francese che s'invola sino a servire l'assist del raddoppio di Zaniolo. Ingenuo in pieno recupero, quando si fa ammonire per proteste sul 4-0.

Smalling 6,5 - Dà sicurezza al reparto e lo guida con autorità. Recupero fondamentale in vista dei prossimi impegni. Dal 70' Ibanez 6 - Il risultato è ampiamente in ghiaccio e il difensore brasiliano, in odore di Italia, non corre alcun pericolo.

Kumbulla 6 - Qualche brivido su retropassaggio di Zaniolo, dove non controlla bene e si fa scappare Sayyadmanesh. Si riscatta con il passare dei minuti.

Karsdorp 6 - Si perde Juninho nel primo tempo, ma Rui Patricio non si fa superare. Nella ripresa lancia in profondità Zaniolo, il quale fornirà l'assist del 3-0 di Abraham. Protagonista di un'entrata dura nel finale, dove viene ammonito rischiando forse qualcosa in più di un semplice giallo.

Mkhitaryan 7 - Arretra la posizione mettendosi accanto a Veretout. L'armeno si sacrifica in fase di copertura e svolge bene il compito assegnatogli dal mister, facendosi notare anche in fase offensiva con precisi passaggi. Entra nel gol del 4-0: da una sua conclusione deviata, infatti, nasce la rovesciata di Abraham. Dal 79' Missori SV - Pochi ma emozionanti minuti per il classe 2004, al suo debutto in Prima Squadra.

Veretout 6 - Serve l'assist per il raddoppio di Zaniolo con una bella progressione. Male dal dischetto, con Matsapoura che gli nega il 3-0.

El Shaarawy 6,5 - Confermato tutta fascia a sinistra, serve l'assist per il vantaggio di Perez con un bel cross a mezza altezza. Si ripete nella ripresa per Abraham, ma l'inglese non concretizza. In una seconda circostanza, preferisce calciare in porta ma si vede respingere la conclusione da Matsopoura. Dal 70' Zalewski 6 - Entra come esterno per poi accentrarsi come mezzala al momento dell'uscita di Mkhitaryan.

Perez 7 - Alla prima palla utile, porta avanti la Roma sfruttando al meglio l'assist di El Shaarawy. La rete gli dà fiducia e va in crescendo. Sfiora la doppietta con un'azione personale e, da una di esse, si procura il calcio di rigore del possibile 3-0, ma Veretout si fa ipnotizzare da Matsapoura. Senza dubbio la sua miglior partita sotto la gestione Mourinho.

Abraham 7 - Si divora dopo 3' la rete del vantaggio. Entra nell'azione del vantaggio romanista: grazie al suo movimento nell'andare incontro alla palla, favorisce l'inserimento di Zaniolo, che servirà El Shaarawy dal quale partirà il cross per Perez. A inizio ripresa deve solo spingere in rete a porta vuota su assist di Zaniolo. Sfiora la doppietta poco dopo con un bel tiro a giro, poi però sciupa un'altra clamorosa occasione. Fa esplodere l'Olimpico con la rovesciata del 4-0, realizzando la rete più complicata. Dal 74' Borja Mayoral SV - Poco più di un quarto d'ora in campo per lo spagnolo, che non riesce a incidere.

Zaniolo 7,5 - Pronti, via e manda in porta Mkhitaryan, che calcia fuori ma in posizione irregolare. Poco dopo, altro assist per Abraham, questa volta in gioco, ma l'inglese calcia fuori. Preciso nel servire El Shaarawy nell'azione dell'1-0 di Perez. Molto attivo, cerca in ogni modo di andare a segno e vi riesce su assist di Veretout. A inizio ripresa, s'invola in profondità e fornisce un cioccolatino tutto da scartare per Abraham, Prova convincente, in cui dà un calcio "metaforico" alle voci su una presunta lite con Mourinho. Dal 70' Shomurodov 6 - Cerca di insidiare la retroguardia avversaria svariando per tutto il fronte d'attacco. Matsapoura gli nega la gioia del gol.

Mourinho 7 - Conferma lo stesso assetto di Genova, cambiando alcuni interpreti e ottenendo lo stesso risultato, ma con una facilità disarmante. L'avversario non era dei più probanti, ma si è vista una squadra più vogliosa e consapevole dei propri mezzi. Un atteggiamento da replicare già a partire da domenica contro il Torino.


di Marco Rossi Mercanti
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Zorya Luhansk - Le Ultime News

 
    1   2       >   >> 
 
 Ven. 26 nov 2021 
Zaniolo più vicino alla porta: la mossa di Mourinho per farlo rinascere
All'Olimpico ha un certo feeling con il gol e lo ha dimostrato anche nel 4-0 di ieri. Il tecnico portoghese può aiutarlo a tornare quello pre-infortunio
Tanto Zaniolo, grande Roma
Zaniolo show, poi doppio Abraham. E la finale, per dirla alla José, è stata portata...
Zaniolo e Abraham, una nuova coppia per l'attacco della Roma
Quel percorso, Totti lo aveva fatto a 29 anni. A 22, Zaniolo potrebbe essersi finalmente...
Roma-Zorya Luhansk 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
CONFERENCE LEAGUE: ROMA-ZORYA 4-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Gio. 25 nov 2021 
ABRAHAM: "Mourinho è importantissimo, posso fare meglio e voglio farlo anche per lui"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-ZORYA LUHANSK 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA ABRAHAM...
PEREZ: "Felicissimo per gol e vittoria. Voglio aiutare la squadra quando mister mi dà possibilità"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-ZORYA LUHANSK 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA PEREZ...
MOURINHO: "Zaniolo ha giocato bene, chiedo alla stampa di lasciarlo tranquillo e non dire bugie"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-ZORYA LUHANSK 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: «Potevamo fare meglio, era un girone da vincere. Zaniolo e Abraham sulla buona strada»
ZANIOLO: "Vittoria importante, non era facile passare. Le due panchine mi hanno fatto riflettere"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-ZORYA LUHANSK 4-0: LE INTERVISTE POST-PARTITA ZANIOLO...
Tiro a segno Roma, secondo posto blindato: Zaniolo trascina, Abraham ne fa due
All'Olimpico 4-0 dei giallorossi agli ucraini dello Zorya: a segno anche Perez e Veretout sbaglia un rigore
KUMBULLA: "Non sottovalutiamo nessuna squadra. È una finale"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-ZORYA LUHANSK: LE INTERVISTE PRE-PARTITA KUMBULLA A...
TIAGO PINTO: "Difficoltà normali per Zaniolo. A gennaio vogliamo migliorare la squadra"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-ZORYA LUHANSK: LE INTERVISTE PRE-PARTITA, TIAGO PINTO:
Roma-Zorya Luhansk, Le Formazioni UFFICIALI
UEFA CONFERENCE LEAGUE - ROMA-ZORYA, FASE A GIRONI: 5ªGIORNATA
Roma-Zorya Luhansk: dove vederla in diretta TV, orario, canale e diretta streaming
UEFA CONFERENCE LEAGUE, FASE A GIRONI: 5ª GIORNATA
Rui Patricio senza sosta
La Roma non può farne a meno, per Mourinho è un giocatore imprescindibile e non...
Alla conquista di Mou. Zaniolo, l'occasione giusta: guida l'attacco della Roma
Adesso tocca a lui. E solo a lui. Perché dopo due panchine consecutive contro Venezia...
Roma, vietato sbagliare
Come una finale. Non usa mezzi termini José Mourinho alla vigilia della gara di...
In 35.000 allo stadio, il 50% dell'incasso e maglie all'asta per la solidarietà
Saranno circa 35 mila i tifosi che questa sera saranno sugli spalti dell'Olimpico...
El Shaarawy è a -1 dalla top ten degli euro-bomber giallorossi
Un destro al Trabzonspor, 5 minuti dopo essere entrato dalla panchina, per chiudere...
Skrypnyk: "Il mio Zorya non parte battuto a Roma"
In ucraino traducono il concetto italianissimo di "alzare l'asticella" con una frase...
Roma-Zorya Luhansk, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA CONFERENCE LEAGUE - FASE A GIRONI, 5ªGIORNATA: ROMA-ZORYA
 Mer. 24 nov 2021 
VERETOUT: "Domani è una finale. Sono romanista, voglio rimanere qui"
UEFA CONFERENCE LEAGUE - ROMA-ZORYA, LA CONFERENZA STAMPA DI JORDAN VERETOUT: "Giochiamo la Conference League per vincere"
MOURINHO: "Se vinciamo siamo dentro, se perdiamo siamo fuori. Sono contento di Abraham"
UEFA CONFERENCE LEAGUE - ROMA-ZORYA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Zaniolo e Abraham titolari
Zaniolo, il momento di invertire la rotta
La rincorsa di Nicolò è iniziata. Due panchine consecutive in campionato, la seconda...
Roma, finalmente Smalling: Mourinho lo lancia dall'inizio in Conference League
Uno deve superare la crisi da gol, l'altro i gol deve cominciare ad evitarli. La...
Centrocampo in emergenza: c'è Darboe in pole
E adesso? Contro il Torino si parte da un dato di fatto: l'emergenza è ancora più...
Zaniolo rincorre Mourinho
Chi lo avrebbe mai detto. Nicolò Zaniolo costretto a rincorrere un posto da titolare...
 Mar. 23 nov 2021 
TRIGORIA 23/11 - Smalling in gruppo, a parte Calafiori, Viña e Spinazzola
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato con il Genoa, lavoro in campo per gli altri
CONFERENCE LEAGUE 2021-2022 - Roma-Zorya Luhansk: Designazione Arbitrale
La gara tra la Roma e Zorya Luhansk di giovedì 25 novembre sarà diretta dall'arbitro...
Pellegrini si riposa. C'è Smalling
Non sarà una Roma di riserve, ma in Conference League con lo Zorya qualcosa cambierà...
 
    1   2       >   >>