facebook twitter Feed RSS
Sabato - 25 marzo 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Roma-Milan 1-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Abraham viene anticipato sempre da Tomori. Un po' poco Mou
Domenica 31 ottobre 2021
Rui Patricio 5 - Fa un passettino alla sua destra perché pensa che Ibrahimovic possa fare andare il pallone sopra la barriera, ma il suo movimento è fatale.

Karsdorp 5,5 - Dalla sua parte riesce ad affondare qualche volta, per arrivare a crossare. Suo il fallo per la punizione del gol di Ibra (dall'80' Shomurodov s.v.).

Mancini 5,5 - Deve battagliare, in qualche circostanza sbaglia il posizionamento con Ibrahimovic. Non è una buona mossa.

Ibanez 5,5 - Qualche volta esce con il pallone fra i piedi, ma in generale non fa una brutta partita. Il problema è che il secondo rigore capita sulla sua testa, anche se forse non lo era.

Vina 6 - Bravissimo nella sua prima discesa, quando va a servire Pellegrini, forse con un passaggio troppo arretrato. Dalla sua parte Saelemaekers nel primo tempo non è pericoloso (dal 68' Carles Perez s.v.).

Cristante 5,5 - Incudine a metà campo, cerca anche la gloria contro la sua ex squadra con le incursioni sui piazzati. Non ha fortuna. Nella seconda parte va dietro per cercare di gestire.

Veretout 5,5 - Contraltare di Kessie e di Bennacer, prova a dare qualità nei passaggi per la trequarti.

Zaniolo 6,5 - Prende subito un giallo per proteste, forse poteva evitare. Poi però fa ammonire Theo con una sua sgommata. È il più pericoloso con due colpi di testa, e un tiro dalla distanza.

Pellegrini 6,5 - È sempre il più pericoloso quando è nell'area avversaria, non è un caso se le due occasioni del primo tempo finiscono sui suoi piedi. Cerca di prendersi la squadra sulle spalle.

Mkhitaryan 5 - Meno incisivo del solito. Anzi, non si fa praticamente mai vedere (dal 46' Felix Afena-Gyan 5 - Avrà un grande futuro, ma per una partita così non riesce a incidere praticamente mai).

Abraham 5 - La sfida con Tomori nel primo tempo è quasi impari: la vince in una mezza occasione, senza tirare (dal 63' El Shaarawy 6,5 - Dà brio ma toglie profondità. Fino al minuto 93 era una sostituzione non azzeccatissima, poi il gol è una perla).

José Mourinho 5 - Per carità, lanciare giovani è sempre una grande assunzione di responsabilità. Però nel secondo tempo lo squillo vero arriva al novantesimo da parte di Mancini. Un po' pochino.

di Andrea Losapio


*** *** ***



Rui Patricio 5,5: posizionato non benissimo in occasione della punizione di Ibrahimovic. Bravo a parare la punizione di Hernandez.

Karsdorp 6: spinge tanto sulla fascia e mette parecchi cross in mezzo. Non si comporta malissimo in fase difensiva, peccato solo che sia proprio lui a commettere il fallo da cui scaturisce il vantaggio del Milan. Dal 80' Shomurodov SV.

Mancini 5,5: non difende bene in occasione dell'occasione di Leao nel primo tempo. Serata difficile.

Ibanez 5,5: alcuni interventi molto buoni e l'episodio, molto dubbio, del fallo da rigore su Ibra.

Vina 6: inizia con una gran giocata personale, che lo porta a superare Salemakers fino ad arrivare al cross basso per Pellegrini. Talvolta in difficoltà sugli attacchi del Milan dalla fascia. Dal 68' Perez 6,5: sfiora il gol con una conclusione a giro parata da Tatarusanu.

Cristante 6: nella ripresa, torna a guidare la difesa e finisce spesso per scontrarsi fisicamente con Ibra. Non è certamente tra i peggiori.

Veretout 5,5: perde un paio di brutti palloni ed è meno brillante del solito.

Zaniolo 6,5: tra i più attivi fin dal primo tempo. Sfiora più volte il gol nella ripresa e tenta il tutto per tutto, dando anche una grande mano in fase difensiva.

Pellegrini 6,5: insieme a Zaniolo, scende in campo molto carico e tenta il gol in tutti i modi, senza trovare fortuna.

Mkhitaryan 5: spento e fuori dal gioco, come accade ormai da parecchie partite. Dal 46' Felix Afena-Gyan 6: tenta la conclusione dalla distanza, centrale. Fa molto movimento, sicuramente più attivo rispetto ad Abraham.

Abraham 5: svogliato nel pressing, nullo in fase offensiva. Dal 63' El Shaarawy 6,5: riaccende le speranze dei tifosi con il gol della bandiera.

Mourinho 5,5: al di là degli episodi arbitrali, la Roma per un'ora combina ben poco. Quando non ha più nulla da perdere, la squadra giallorossa attacca e crea tantissime occasioni, come accaduto contro il Cagliari.

di Alessandro Carducci

*** *** ***


Le pagelle del Milan - Kjaer come un tuono. Ibrahimovic è dominante

Tatarusanu 6,5 - Non fa una mezza parata, anche perché quelli davanti a lui giocano una grande partita. Fino a quando Mancini, è il novantesimo, non gli spedisce una saetta. E lui para.

Calabria 7 - Dalla sua parte c'è Mkhitaryan, evanescente. Lui presidia bene e non va mai in difficoltà, dovrebbe essere un plus.

Tomori 7 - Non ha bisogno di esagerare per mettere la museruola al suo amico Abraham. Prende un giallo evitabile per perdita di tempo.

Kjaer 8 - Come un tuono, si mette in mezzo fra la palla e gli avversari, sistematicamente. Come se sapesse leggere prima degli altri quel che bisognerebbe fare. Quando non c'è il portiere è lui a metterci la zucca per evitare il ritorno romanista. Monumentale, anche se all'ultimo minuto rischia davvero tantissimo.

Hernandez 5,5 - Il doppio giallo gli farà saltare la partita contro l'Inter, con Zaniolo ingaggia un bel duello che si risolve con un'ammonizione a testa. Forse poteva temporeggiare.

Bennacer 6,5 - Bravo a calamitare i palloni e gestirli, poi c'è anche bisogno di mettersi dietro e difendere (dal 76' Romagnoli s.v.).

Kessie 7 - Come sempre togliergli la sfera è un esercizio molto difficile. Corre dietro agli avversari, senza avere troppa difficoltà nel contenere gli avversari. Poi quando va sul dischetto è fresco come una rosa.

Saelemaekers 5,5 - Vina lo svernicia al primo minuto, lui non si riprende praticamente più. Entra in pochissime occasioni, poi viene sostituito dopo una prestazione incolore (dal 68' Ballo Touré s.v.).

Krunic 5,5 - Perde un pallone sanguinoso a metà campo, quando poi Theo Hernandez prende il secondo giallo. Meno offensivo rispetto a Brahim Diaz, più di maniera che di qualità (dal 76' Bakayoko s.v.).

Leao 7 - Quando accelera è un problema per tutti. E infatti da una sua giocata arriva la punizione che sblocca la partita, guadagnando anche il giallo di Karsdorp (dal 76' Tonali s.v.)

Ibrahimovic 7,5 - Dominante. Segna su punizione, chiede spesso l'uno-due, va in gol un'altra volta (pochissimi i centimetri che gli tolgono la seconda gioia), prende un rigore. Devastante a quarant'anni (dal 56' Giroud 5,5 - Fare l'attaccante in 10 contro 11 è molto difficile. Lui non la vede proprio mai).

Stefano Pioli 7,5 - Il suo Milan è convincente, al netto delle polemiche arbitrali. Solido, basato su una grande difesa. E chiunque entra fa il suo dovere, forse anche di più.

di Andrea Losapio
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Ac Milan - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Gio. 18 nov 2021 
Maresca retrocesso in B per Spal-Alessandria
Gianluca Rocchi, designatore degli arbitri, lo aveva anticipato, ma ieri è arrivata...
 Mer. 17 nov 2021 
SERIE A - Designazioni 13ª Giornata di andata
SERIE A TIM - Designazioni 13ª Giornata di andata
 Mar. 16 nov 2021 
FLORENZI, frecciata alla Roma: "Al Milan perché mi hanno voluto di più"
I tifosi della Roma l'hanno percepita come una frecciata al club giallorosso, altri...
 Lun. 15 nov 2021 
Rocchi: "Maresca non mi è piaciuto in Roma-Milan, ma lo rivedrete presto"
Gianluca Rocchi ha parlato nel corso di Radio Anch'io Sport, trasmissione...
 Ven. 12 nov 2021 
Retromarcia di Dazn: si andrà avanti con la doppia utenza. Giorgetti soddisfatto
La rivolta degli utenti sui social, le associazioni dei consumatori sul piede di...
 Sab. 06 nov 2021 
Italia, i convocati di Mancini: una novità e un ritorno
Il ct dirama la lista dei 28 calciatori che sfideranno Svizzera e Irlanda del Nord per centrare la qualificazione ai prossimi Mondiali
 Ven. 05 nov 2021 
Dal rosso a Pellegrini ai falli di mano del Bodo: ecco la lista di Mou
Tutti gli episodi che hanno scatenato le proteste dell’allenatore giallorosso tra campionato e Conference League
 Mer. 03 nov 2021 
SERIE A - Designazioni 12ª Giornata di andata
SERIE A TIM - Designazioni 12ª Giornata di andata
 Mar. 02 nov 2021 
Roma-Milan, Le Decisioni del Giudice Sportivo: curva della Roma chiusa per un turno con pena sospesa
Il giudice sportivo ha punito l'intero settore per gli insulti discriminatori nei confronti dello svedese e Kessie: se episodi simili dovessero ripetersi nel prossimo anno la sanzione diventerà effettiva e di due turni. Multato Mourinho per "parole irrispettose" verso l'arbitro
Roma-Milan, Mourinho infuocato anche il pre-gara: scintille con la polizia per le norme anti-Covid
Il tecnico non ha seguito le procedure di sicurezza ed è scappato dal pullman prima dei controlli. "Inseguito" vanamente da una poliziotta
Arbitri, Pinto attacca: "Roma chiaramente danneggiata, ora basta"
Il g.m. giallorosso: "Qui in Italia nessuno capisce i criteri arbitrali, la società e i suoi tifosi meritano rispetto". Ed elenca tutti gli episodi contestati
Roma-Milan, disastro Maresca: Rocchi imbufalito! Ecco quando tornerà ad arbitrare
Si va verso un lungo stop per il direttore di gara di Napoli. Potrebbe tornare ad arbitrare in A fra il 5 e il 12 dicembre, troppo grossi gli errori commessi. Il corto circuito col VAR non è scusabile
 Lun. 01 nov 2021 
Rigore da non dare, caos cartellini, scelte sbagliate. L'Aia boccia Maresca: fermato
Lo stop stabilito dal designatore Gianluca Rocchi dopo la prestazione, ritenuta deludente, del direttore di gara napoletano all’Olimpico
Dall'Udinese al Milan: ecco tutti gli errori arbitrali contestati dalla Roma
Si parte dall'espulsione di Pellegrini che lo ha costretto a saltare il derby. Poi gli errori contestati dal club contro la Lazio, la Juventus e i rossoneri di Pioli
Cori razzisti a Ibra, la Procura Federale indaga: audio al giudice sportivo
L'attaccante svedese, dopo il gol segnato contro la Roma, è stato vittima di insulti discriminatori da parte di alcuni tifosi
Ancora a secco, ora Abraham diventa un caso
Ha visto le streghe per 62 minuti e la notte di Halloween c'entra poco. Ancora una...
La Roma si arrende
Mourinho perde il suo primo match casalingo in Serie A. Imbattibilità finita dopo...
Mancini: "È una presa in giro"
La rabbia in casa giallorossa è tanta, soprattutto per la direzione di Maresca....
Maresca, notte horror: dà il rigore sbagliato, e Theo...
Solito, modestissimo, Maresca. Prestazione assolutamente scarsa, sbaglia tutte le...
Non si capisce più una mazza
Dall'ammonizione a Ibra in poi Maresca ha compiuto una lunga serie di scelte sbagliate....
 
 <<    <      3   4   5   6   7