facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 20 gennaio 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma-Milan 1-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Abraham viene anticipato sempre da Tomori. Un po' poco Mou
Domenica 31 ottobre 2021
Rui Patricio 5 - Fa un passettino alla sua destra perché pensa che Ibrahimovic possa fare andare il pallone sopra la barriera, ma il suo movimento è fatale.

Karsdorp 5,5 - Dalla sua parte riesce ad affondare qualche volta, per arrivare a crossare. Suo il fallo per la punizione del gol di Ibra (dall'80' Shomurodov s.v.).

Mancini 5,5 - Deve battagliare, in qualche circostanza sbaglia il posizionamento con Ibrahimovic. Non è una buona mossa.

Ibanez 5,5 - Qualche volta esce con il pallone fra i piedi, ma in generale non fa una brutta partita. Il problema è che il secondo rigore capita sulla sua testa, anche se forse non lo era.

Vina 6 - Bravissimo nella sua prima discesa, quando va a servire Pellegrini, forse con un passaggio troppo arretrato. Dalla sua parte Saelemaekers nel primo tempo non è pericoloso (dal 68' Carles Perez s.v.).

Cristante 5,5 - Incudine a metà campo, cerca anche la gloria contro la sua ex squadra con le incursioni sui piazzati. Non ha fortuna. Nella seconda parte va dietro per cercare di gestire.

Veretout 5,5 - Contraltare di Kessie e di Bennacer, prova a dare qualità nei passaggi per la trequarti.

Zaniolo 6,5 - Prende subito un giallo per proteste, forse poteva evitare. Poi però fa ammonire Theo con una sua sgommata. È il più pericoloso con due colpi di testa, e un tiro dalla distanza.

Pellegrini 6,5 - È sempre il più pericoloso quando è nell'area avversaria, non è un caso se le due occasioni del primo tempo finiscono sui suoi piedi. Cerca di prendersi la squadra sulle spalle.

Mkhitaryan 5 - Meno incisivo del solito. Anzi, non si fa praticamente mai vedere (dal 46' Felix Afena-Gyan 5 - Avrà un grande futuro, ma per una partita così non riesce a incidere praticamente mai).

Abraham 5 - La sfida con Tomori nel primo tempo è quasi impari: la vince in una mezza occasione, senza tirare (dal 63' El Shaarawy 6,5 - Dà brio ma toglie profondità. Fino al minuto 93 era una sostituzione non azzeccatissima, poi il gol è una perla).

José Mourinho 5 - Per carità, lanciare giovani è sempre una grande assunzione di responsabilità. Però nel secondo tempo lo squillo vero arriva al novantesimo da parte di Mancini. Un po' pochino.

di Andrea Losapio


*** *** ***



Rui Patricio 5,5: posizionato non benissimo in occasione della punizione di Ibrahimovic. Bravo a parare la punizione di Hernandez.

Karsdorp 6: spinge tanto sulla fascia e mette parecchi cross in mezzo. Non si comporta malissimo in fase difensiva, peccato solo che sia proprio lui a commettere il fallo da cui scaturisce il vantaggio del Milan. Dal 80' Shomurodov SV.

Mancini 5,5: non difende bene in occasione dell'occasione di Leao nel primo tempo. Serata difficile.

Ibanez 5,5: alcuni interventi molto buoni e l'episodio, molto dubbio, del fallo da rigore su Ibra.

Vina 6: inizia con una gran giocata personale, che lo porta a superare Salemakers fino ad arrivare al cross basso per Pellegrini. Talvolta in difficoltà sugli attacchi del Milan dalla fascia. Dal 68' Perez 6,5: sfiora il gol con una conclusione a giro parata da Tatarusanu.

Cristante 6: nella ripresa, torna a guidare la difesa e finisce spesso per scontrarsi fisicamente con Ibra. Non è certamente tra i peggiori.

Veretout 5,5: perde un paio di brutti palloni ed è meno brillante del solito.

Zaniolo 6,5: tra i più attivi fin dal primo tempo. Sfiora più volte il gol nella ripresa e tenta il tutto per tutto, dando anche una grande mano in fase difensiva.

Pellegrini 6,5: insieme a Zaniolo, scende in campo molto carico e tenta il gol in tutti i modi, senza trovare fortuna.

Mkhitaryan 5: spento e fuori dal gioco, come accade ormai da parecchie partite. Dal 46' Felix Afena-Gyan 6: tenta la conclusione dalla distanza, centrale. Fa molto movimento, sicuramente più attivo rispetto ad Abraham.

Abraham 5: svogliato nel pressing, nullo in fase offensiva. Dal 63' El Shaarawy 6,5: riaccende le speranze dei tifosi con il gol della bandiera.

Mourinho 5,5: al di là degli episodi arbitrali, la Roma per un'ora combina ben poco. Quando non ha più nulla da perdere, la squadra giallorossa attacca e crea tantissime occasioni, come accaduto contro il Cagliari.

di Alessandro Carducci

*** *** ***


Le pagelle del Milan - Kjaer come un tuono. Ibrahimovic è dominante

Tatarusanu 6,5 - Non fa una mezza parata, anche perché quelli davanti a lui giocano una grande partita. Fino a quando Mancini, è il novantesimo, non gli spedisce una saetta. E lui para.

Calabria 7 - Dalla sua parte c'è Mkhitaryan, evanescente. Lui presidia bene e non va mai in difficoltà, dovrebbe essere un plus.

Tomori 7 - Non ha bisogno di esagerare per mettere la museruola al suo amico Abraham. Prende un giallo evitabile per perdita di tempo.

Kjaer 8 - Come un tuono, si mette in mezzo fra la palla e gli avversari, sistematicamente. Come se sapesse leggere prima degli altri quel che bisognerebbe fare. Quando non c'è il portiere è lui a metterci la zucca per evitare il ritorno romanista. Monumentale, anche se all'ultimo minuto rischia davvero tantissimo.

Hernandez 5,5 - Il doppio giallo gli farà saltare la partita contro l'Inter, con Zaniolo ingaggia un bel duello che si risolve con un'ammonizione a testa. Forse poteva temporeggiare.

Bennacer 6,5 - Bravo a calamitare i palloni e gestirli, poi c'è anche bisogno di mettersi dietro e difendere (dal 76' Romagnoli s.v.).

Kessie 7 - Come sempre togliergli la sfera è un esercizio molto difficile. Corre dietro agli avversari, senza avere troppa difficoltà nel contenere gli avversari. Poi quando va sul dischetto è fresco come una rosa.

Saelemaekers 5,5 - Vina lo svernicia al primo minuto, lui non si riprende praticamente più. Entra in pochissime occasioni, poi viene sostituito dopo una prestazione incolore (dal 68' Ballo Touré s.v.).

Krunic 5,5 - Perde un pallone sanguinoso a metà campo, quando poi Theo Hernandez prende il secondo giallo. Meno offensivo rispetto a Brahim Diaz, più di maniera che di qualità (dal 76' Bakayoko s.v.).

Leao 7 - Quando accelera è un problema per tutti. E infatti da una sua giocata arriva la punizione che sblocca la partita, guadagnando anche il giallo di Karsdorp (dal 76' Tonali s.v.)

Ibrahimovic 7,5 - Dominante. Segna su punizione, chiede spesso l'uno-due, va in gol un'altra volta (pochissimi i centimetri che gli tolgono la seconda gioia), prende un rigore. Devastante a quarant'anni (dal 56' Giroud 5,5 - Fare l'attaccante in 10 contro 11 è molto difficile. Lui non la vede proprio mai).

Stefano Pioli 7,5 - Il suo Milan è convincente, al netto delle polemiche arbitrali. Solido, basato su una grande difesa. E chiunque entra fa il suo dovere, forse anche di più.

di Andrea Losapio
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

El Shaarawy - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 01 dic 2021 
Questione di testa
Il cammino che porta a conquistare un posto tra le prime quattro "non è un'autostrada...
Bologna-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
15ª Giornata di Serie A
 Mar. 30 nov 2021 
MOURINHO: "Questo gruppo ha una mentalità forte. Smalling se mi dice che sta bene giocherà"
BOLOGNA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Mihajlovic? Devo ringrazialo per il coraggio che ha trasmesso a tanta gente. Vediamo se avremo Cristante o Villar"
La ricetta di Sinisa per fermare la Roma e vedere l'Europa
La città che non si esalta, dopo tre successi nelle ultime quattro partite, è paradossalmente...
Sistema, attaccanti e ruoli: così Mou ha rifatto la Roma
Il calcio, a volte, è scienza che richiede estrema duttilità. Gli effetti collaterali...
 Lun. 29 nov 2021 
Abraham nuovo rigorista? Ecco le gerarchie di Mourinho
Il centravanti inglese contro il Torino stava per calciare il penalty, poi il dietrofront di Chiffi per fuorigioco
Carattere Roma: col Torino decide l'ottavo gol di Abraham
Tre punti, belli come il sole in una giornata brutta, fredda, piovosa, dentro una...
Roma-Torino 1-0, la moviola: rigore su ElSha, ma il Var pesca Abraham-offside
Partita non complicata per Chiffi, che pure riesce a sbagliare diverse decisioni...
A tutto Abraham
La Roma resta agganciata al quinto vagone del treno scudetto: decide una micidiale...
Mourinho fa il gioco dei nove per una Roma da Champions
La loro amicizia è nata fuori dal campo: una playlist, un consiglio per lo shopping,...
Roma-Torino 1-0, Le pagelle dei Quotidiani
Smalling svetta, Zaniolo trascinatore
 Dom. 28 nov 2021 
MOURINHO: "Mi piace tanto vincere così, anche più di un 5-0. Pellegrini out per qualche settimana"
ROMA-TORINO 1-0: LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Mkhitaryan è stato ammazzato dai giornali, è la sua vittoria"
Roma-Torino 1-0, Le pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo contro tutti, Abraham segna e convince. Smalling decisivo
Abraham ritrova il gol da tre punti: Mourinho batte un ottimo Torino
L’inglese decide al 32’ su assist di Mkhitaryan, ma i granata, che perdono Belotti per infortunio, restano in partita fino alla fine
Roma-Torino - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
14ª Giornata di Serie A
 Sab. 27 nov 2021 
La nuova Roma intriga Mourinho
Quando la svolta arriva grazie all'emergenza. Una situazione tipica del calcio si...
 Ven. 26 nov 2021 
Tanto Zaniolo, grande Roma
Zaniolo show, poi doppio Abraham. E la finale, per dirla alla José, è stata portata...
Zaniolo e Abraham, una nuova coppia per l'attacco della Roma
Quel percorso, Totti lo aveva fatto a 29 anni. A 22, Zaniolo potrebbe essersi finalmente...
Roma-Zorya Luhansk 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
CONFERENCE LEAGUE: ROMA-ZORYA 4-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Gio. 25 nov 2021 
Roma-Zorya Luhansk 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Abraham segna in rovesciata, Carles Perez gioca con personalità
Tiro a segno Roma, secondo posto blindato: Zaniolo trascina, Abraham ne fa due
All'Olimpico 4-0 dei giallorossi agli ucraini dello Zorya: a segno anche Perez e Veretout sbaglia un rigore
Roma, vietato sbagliare
Come una finale. Non usa mezzi termini José Mourinho alla vigilia della gara di...
El Shaarawy è a -1 dalla top ten degli euro-bomber giallorossi
Un destro al Trabzonspor, 5 minuti dopo essere entrato dalla panchina, per chiudere...
Roma-Zorya Luhansk, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA CONFERENCE LEAGUE - FASE A GIRONI, 5ªGIORNATA: ROMA-ZORYA
 Mer. 24 nov 2021 
MOURINHO: "Se vinciamo siamo dentro, se perdiamo siamo fuori. Sono contento di Abraham"
UEFA CONFERENCE LEAGUE - ROMA-ZORYA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Zaniolo e Abraham titolari
 Mar. 23 nov 2021 
Mourinho: "Zaniolo può giocare giovedì o domenica. O giovedì e domenica"
"Nessun problema. Giocherà giovedì o domenica. O forse giovedì e domenica". José...
 Lun. 22 nov 2021 
Genoa-Roma 0-2, Le Pagelle dei Quotidiani
13ªGiornata di Serie A
 Dom. 21 nov 2021 
MOURINHO: "Mi dispiace per De Rossi, ma Felix ora rimarrà con noi"
GENOA-ROMA 0-2: LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "A Felix ho promesso un paio di scarpini... Noi sempre in controllo, sarebbe stato frustrante non vincere. Zaniolo? Non ha giocato per colpa del modulo, tornerà"
Genoa-Roma 0-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Spettacolo Afena-Gyan, l'attacco non va. Mkhitaryan: è nuova vita?
La Roma torna a volare col 18enne Afena-Gyan. Shevchenko k.o. all'esordio col Genoa
I giallorossi sbloccano la partita solo all'82' grazie all'attaccante subentrato dalla panchina, che al 94' firma la doppietta
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>